Crea sito

Latest

Addio a Virna Lisi

Virna_Lisi_giovane

 

Piú brava che bella.

sacramentare

Il grande Roberto Benigni ha detto che nelle altre lingue la bestemmia non esiste o è, al massimo, un’espressione breve e stringata che scappa in momenti di collera estrema e incontenibile disappunto.

Si tratta, comunque, di un’ espressione breve, neanche paragonabile alla perversione morfosintattica spesso riscontrabile in Italia, anche a prescindere dall’aneddoto che Benigni stesso ha raccontato (quanto a ciò che  è stato raccontato a noi, si potrà rileggere Mr D. The Final Chapter).

La bestemmia è segno d’ignoranza e rozzezza d’animo; nelle altre culture e religioni non è lontanamente concepibile, nemmeno nella piú balorda delle manifestazioni.

Si ricorderà, d’altro canto, come l’imprecazione contro la religione sia la sola ragione  davvero valida per espellere i concorrenti dei reality show

PS: con l’occasione, si vuol porgere un sincero cenno di congratulazione a Roberto Benigni

per il bellissimo spettacolo sui Dieci Comandamenti e per il successo ottenuto.

PS 2: certo che fare 10 milioni fuori del periodo di garanzia…

a Rai Pubblicità si staranno mangiando le mani fino ai gomiti…

tra Coree litiganti la Sony non gode (2)

Just the time to celebrate Italian winners at European Film Award, Pif & Rak (‘La mafia uccide solo d’estate’, ‘L’arte della felicità‘) and a new piece of information makes us go back in the fear. The North Korean hackers who cracked computers of Sony, stealing five entire films, also stole a first version of the screenplay of ‘Spectre’, James Bond’s last adventure, starred by Daniel Craig, Monica Bellucci, Ralph Fiennes and Cristoph Waltz. According to some rumours, the shooting of the film, to be released in October 2015, was about to be stopped but a Sony manager said it is not true. They only hope the script will be not published in the web.
About Sony again, to be complete, and for a more pleasant one. It seems that a cross-over between the ‘Fantastic 4′ and ‘X – Men’ could be going to be realized. An e-mail of the producer Michael De Luca, head of Amy Pascal Studios, found during the investigations on the Korean scandal, seems to deal with a film starring by X Men and Fantastic 4 together.
Giusto il tempo di festeggiare i vincitori italiani dello European Film Award, Pif e Rak (‘La Mafia uccide solo d’estate’, ‘L’arte della felicità‘) e una nuova notizia ci fa tornare al timore. Gli hacker della Corea del Nord che hanno crackato i computer della Sony, rubando cinque interi film, hanno rubato anche una prima versione della sceneggiatura di ‘Spectre‘, l’ultima avventura di James Bond, interpretato da Daniel Craig, Monica Bellucci, Ralph Fiennes e Cristoph Waltz. Secondo alcune indiscrezioni, le riprese del film, che uscirà nel mese di ottobre 2015, stavano per essere bloccate ma un manager della Sony ha detto che non è vero. La loro unica speranza è che lo script non venga pubblicato sul web.
Ancora sulla Sony, giusto per essere completi e per qualcosa piú gradevole. Sembra possa essere in fase di realizzazione un cross-over tra i ‘Fantastici 4‘ e gli ‘X – Men‘. Un’e-mail del produttore Michael De Luca, responsabile degli Amy Pascal Studios, trovata nell’ambito delle indagini sullo scandalo coreano, sembra trattare un film interpretato dagli X Men e dai Fantastici 4 insieme.

Centovetrine su rete 4

Aggiornamento: la prima puntata di ‘Centovetrine‘ su Rete 4 ha ottenuto un ascolto di 1.140.000 spettatori, per un 4,41% di share.

Oggi ‘Centovetrine’ trasloca su Rete 4, alle ore 20.05; il suo posto viene occupato, per il momento, da un’altra puntata di Beautiful, da febbraio da ‘il Segreto’:

“Nel quadro di progressiva innovazione dell’offerta di day-time di Retequattro, la prima novità riguarda ‘‘Centovetrine’‘, principale soap opera italiana del panorama televisivo generalista.

Da lunedì 15 dicembre, le nuove puntate della serie andranno in onda tutti i giorni dal lunedì al venerdì alle 20.05, nella fascia oraria più pregiata, sulla rete diretta da Sebastiano Lombardi.

“Centovetrine” – molto seguita dal pubblico femminile adulto: picco d’ascolto superiore al 20% tra le donne oltre i 35 anni – si sposterà quindi dal palinsesto di Canale 5, rete che l’ha lanciata nel 2001 e l’ha fatta crescere stagione dopo stagione.

La rinuncia della rete ammiraglia Mediaset a un pezzo di valore dell’offerta di day-time che sarà sostituito con il raddoppio delle puntate di “Beautiful”, è resa possibile dalla leadership assoluta che da tempo Canale 5 ha conquistato nell’intera giornata grazie alla formidabile sequenza “PrimaPaginaTG5″  “Mattino5″ – “Forum” – “TG5″ – “Beautiful” – “Centovetrine” – “Uomini e donne” – “Il Segreto” – “Pomeriggio5″ – “Avanti un altro” – “TG5″ – “Striscia la notizia”.

La nuova collocazione di “Centovetrine” su Retequattro in una fascia oraria con bacino d’ascolto più esteso, consentirà la visione anche a un nuovo pubblico che in precedenza non aveva avuto l’opportunità di avvicinarsi alla serie.”

comunicato stampa ufficiale di Mediaset

Molto è stato scritto, a commento dell’iniziativa. Ecco, qui di seguito, un sondaggio sull’argomento, è possibile scegliere una o piú delle seguenti affermazioni:

Read the rest of this page »

i glicini in fiore di Sanremo 2015

Carlo Conti, conduttore della prossima edizione del festival di Sanremo (10 – 14 febbraio), ha annunciato oggi i nomi delle Nuove Proposte, dei boccioli di glicine* che si schiuderanno sulla riviera ligure a febbraio, cantando all’inizio e non alla fine della puntata, tentando di convincere il pubblico con il profumo delle loro canzoni e della loro voce:

Giovanni Caccamo, Serena Brancale, Kaligola, Kutso, Enrico Nigiotti, Rakele

oltre alle due vincitrici di ‘Area Sanremo’, Amara e Chanty.

Carlo Conti, nell’annunciare i nomi dei ragazzi durante il TG1, ha dedicato un pensiero a Mango e c’è da auspicare che la prossima edizione del Festival renderà davvero adeguato omaggio al raffinato artista che ci ha lasciato, secondo le credenze dei Greci, a causa d’una saetta d’Apollo.

Quanto ai Big, Read the rest of this page »

un nuovo caso per Montalbano (2): il felice epilogo

La triste vicenda relativa ai finanziamenti che ‘Il commissario Montalbano‘ non ha mai percepito sembra giunta ad un felice epilogo:

il Comune di Ragusa, nella persona del suo primo cittadino, il pentastellato Federico Piccitto, e della sua Giunta,

ha stipulato un’intesa con la casa di produzione Palomar

e s’impegna a destinare parte degli introiti derivanti dalla tassa di soggiorno alla produzione della fiction,

a patto che le riprese de ‘il Giovane Montalbano‘ e quelle di Montalbano senior previste per la primavera 2015

siano girate nella ridente località siciliana.

Lo stanziamento sarà di 50 mila euro quest’anno e di altri 100 mila distribuiti nei successivi tre.

rileggi un nuovo caso per Montalbano

Il cinema veste placement. Una volta anche di piú.

Il product placement, cioè l’inserimento di riferimenti commerciali, fisici, verbali o visivi in produzioni cinematografiche e televisive, pur presente in gran parte della nostra storia audiovisiva, ha ottenuto una ratifica formale nel Decreto Ministeriale del 30 luglio 2004, noto come Decreto Urbani e sottotitolato come: “Modalità tecniche di attuazione del collocamento pianificato di marchi e prodotti nelle scene di un’opera cinematografica product placement”. Il Decreto firmato nel 2004 da Giuliano Urbani ammette la presenza di marchi e prodotti all’interno di film, a patto che sia “palese, veritiera e corretta” nonché “coerente con il contesto narrativo“. C’è stata poi una direttiva comunitaria, la 2007/65/CE, recepita in Italia nel 2008, che, modificando la precedente 89/552/CE, ha consentito agli Stati membri dell’Unione di ammettere il product placement a determinate condizioni. Quanto alla televisione, il decreto legislativo 44/2010 vuole che all’inizio di un programma e ad ogni ripresa dopo gli spazi pubblicitari sia specificata la presenza di spazi promozionali e che, a fine programma, siano indicati tutti i brand e i prodotti presenti.

È uscito nelle scorse settimane lo studio ‘Dieci anni di product placement cinematografico Made in Italy’, che il Branded Content Lab dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, nella persona di Roberto Nelli, ha dedicato all’argomento, prendendo in esame l’evoluzione del fenomeno nel decennio intercorso tra il 2004 e il 2013; la testata Prima on line consente il download completo dello studio e, introducendolo, commenta: Read the rest of this page »

quali delitti e quali pene

Il Consiglio dei Ministri ha varato, durante la notte dell’1 dicembre, il testo del Decreto legislativo di attuazione della Legge delega 67/2014 che prevede la depenalizzazione di 112 reati definiti “minori”, che secondo molti equivale alla cancellazione degli stessi:

  • La cosiddetta “microcriminalità”: Esercizio arbitrario delle proprie ragioni con violenza, Furto, Appropriazione indebita
  • Contro le persone: Abbandono di persone minori o incapaci, Atti osceni, Atti persecutori (stalking), Corruzione di minorenne, Diffamazione, Incesto, Ingiuria, Minaccia, Lesione personale, Omicidio colposo, Percosse, Rissa, Violenza privata, Stato d’incapacità procurato mediante violenza
  • Abusi: Abuso dei mezzi di correzione o di disciplina, Abuso d’ufficio, Arresto illegale, Favoreggiamento, Violazione di domicilio commessa dal P. U.
  • Inganni e frodi: Abusivo esercizio di una professione, Adulterazione o contraffazione di cose in danno della pubblica salute (farmaci), Commercio o somministrazione di medicinali guasti, Commercio di sostanze alimentari nocive, Corruzione, Insolvenza fraudolenta, Possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi, Truffa
  • Occupazioni: Arbitraria invasione e occupazione di aziende agricole o industriali, Invasione di terreni o edifici, Violazione di domicilio
  • Danneggiamenti: Sabotaggio, Attentato a impianti di pubblica utilità, Attentati alla sicurezza dei trasporti (e il terrorismo?), Danneggiamento di vario tipo, Fabbricazione o detenzione di materie esplodenti
  • Disastri: Crollo di costruzioni o altri disastri dolosi, Deviazione di acque e modifiche dello stato dei luoghi, Rimozione od omissione dolosa di cautele contro gli infortuni sul lavoro
  • Contro gli animali: Divieto di combattimento tra animali, Maltrattamento di animali, Uccisione o danneggiamento di animali altrui, Uccisione di animali
  • Contro lo Stato stesso: False informazioni al P.M., Falsità materiale del P.U., Frode nelle pubbliche forniture, Frode processuale, Frodi contro le industrie nazionali, Inadempimento di contratti di pubbliche forniture, Oltraggio a P.U., Intralcio alla giustizia, Istigazione a delinquere o a disobbedire alle leggi, Resistenza a P.U.

Read the rest of this page »

interessanti festival a Courmayeur e l’Aquila

Prende oggi il via il ‘Courmayeur Noir in Festival’, rassegna che intende gettare un affresco sul mondo del cinema partendo da due chiavi di lettura di sicuro interesse, quali ‘Paura‘ e ‘Doppio‘. La cinematografica kermesse, giunta alla ventiquattresima edizione, ha luogo nella ridente cittadina valdostana da oggi fino a domenica 14  e si apre con la proiezione di ‘Storie Pazzesche‘, di Damian Szifron, distribuito in Italia da Lucky Red.

L’ospite di spicco di oggi è l’attrice Lucia Mascino, che abbiamo visto al cinema ne ‘La prima linea‘, in tv con ‘I delitti del bar Lume‘, sul web con ‘Una mamma imperfetta‘; l’attrice prenderà parte alle “conversazioni in pubblico” e sarà festeggiata nell’ambito del decennale di ‘Officine Artistiche’, il laboratorio che a Courmayeur costituisce una fucina di talenti e spalleggia i festival cinematografici italiani.

Nei prossimi giorni, a parlare di paura e argomenti cinematograficamente connessi,  arriveranno anche Maria Pia Calzone (‘Gomorra – La serie‘), Andrea Sartoretti (‘Ogni maledetto Natale‘) e Alessandro D’Alatri (‘Senza pelle‘); saranno ospiti di riguardo, anche a prescindere dagli argomenti di conversazione, Colin Hanks (protagonista della serie tv ‘Fargo‘ presto in onda su Sky Atlantic) e Jeffery Deaver (vincitore del Raymond Chandler Award). 

Previste l’anteprima assoluta di “Black Sea” del Premio Oscar Kevin McDonald e quella italiana del cartoon Disney di Natale “Big Hero 6″; il restauro di un classico del thriller all’italiana “6 donne per l’assassino”, diretto 50 anni fa da Mario Bava e presentato a Courmayeur dal figlio Lamberto insieme a Dario Argento; un inedito torneo di tennis “Doppio Giallo” con la partecipazione di star dello sport, del cinema e della letteratura.
Una giuria popolare, formata da tutto il pubblico del PalaNoir, decreterà il vincitore del Leone Nero, che sarà assegnato nella serata di sabato insieme a un Premio Speciale Noir a Gabriele Salvatores (‘Il ragazzo invisibile‘ ecc…) per la sua cinematografia.

È in corso di svolgimento, inoltre, l’edizione 2014 de ‘l’Aquila Film Festival‘.

< – Giornale dello Spettacolo; Cleves.it

Natale in casa Curatola

manger scene, Christmas creche, Christmas crib, presepio

manger scene, Christmas creche, Christmas crib, presepio

© Pasquale Curatola, of course 

manca solo che la fanno papa (2)

Ha avuto luogo mercoledí scorso, 3 dicembre 2014, nella suggestiva cornice dell’Auditorium del Massimo in Roma, la cerimonia di premiazione del Gran Premio internazionale del Doppiaggio.

“Giunta alla sua sesta edizione, l’iniziativa è stata organizzata e promossa dalla INCE MEDIA, con il contributo del MIBACT, della REGIONE LAZIO, il sostegno di NUOVO IMAIE e della SIAE, il patrocinio di ROMA CAPITALE, ANEC, AIDAC, ANAD e ANEM, e la collaborazione dell’ENCICLOPEDIA del DOPPIAGGIO, ACQUA FILETTE e 3D PRINT ROMA.

Presentato da Francesca Draghetti e da Pino Insegno, il Premio, che ha ottenuto una medaglia di rappresentanza
dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, si è svolto alla presenza del MINISTRO DELL’ISTRUZIONE, DELL’UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA Sen. STEFANIA GIANNINI che ha consegnato IL PREMIO ALLA CARRIERA a GIANCARLO GIANNINI e a VITTORIA FEBBI.”

(dal sito ufficiale)

Il testé citato ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, onorevole Stefania Giannini, ha dato inoltre prova delle sue qualità paraministeriali giocando con Pino Insegno a ridoppiare una scena di Casablanca, nei panni e nelle corde vocali di Ingrid Bergman:

#domenicalmuseo, 7 dicembre 2014

Ha luogo oggi, 7 dicembre 2014 e prima domenica del mese, l’ennesima Domenica al museo, lodevole iniziativa che consente di visitare gratis musei, gallerie e luoghi d’interesse culturale in tutta la Penisola. Ecco, dal sito del Ministero, un elenco delle opportunità di questa domenica regione per regione: Read the rest of this page »

orphans

Comincia oggi, 6 dicembre 2014, alle 14, su Rai 4, ‘Orfani‘, serie televisiva a cartoni animati diretta da Armando Traverso nata dalla serie a fumetti creata da Roberto Recchioni ed Emiliano Mammuccari, edita dalla Sergio Bonelli Editore nella versione mensile e dalla Bao Publishing in quella a volumi.

Nei dieci episodi che compongono la serie si parlerà di un’umanità a ranghi ridotti, di un’Europa rasa al suolo e di un pianeta Terra sotto attacco. I pochi esseri umani sopravvissuti alla devastazione sono bambini, orfani di guerra; si chiamano Ringo, Juno, Hector, Sam, Jonas, Rey e Felix e vengono reclutati per diventare soldati e combattere, scegliendo da che parte stare.

La serie tv è un po’ diversa da una serie tradizionale perché è un motion comics: combina alle animazioni le  vignette originali del fumetto cartaceo, espanse e allargate grazie alla computer grafica, con effetti sonori e voce recitante.

È prevista una replica, inoltre, ogni venerdì in seconda serata, sempre su Rai 4. Read the rest of this page »

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: