Crea sito

Latest

Bonolis e altri demoni

  • Paolo Bonolis forse lascia Mediaset. Sembra, lo si chiacchiera, è tutt’altro che improbabile. Dopo la riproposizione del provvidenziale (per l’ascolto di Canale 5) ‘Ciao Darwin’ e cinque estenuanti edizioni di ‘Avanti un altro!’, con tutta una serie di performance talvolta al di là di quanto necessario, è possibile che il Piolo di ‘Bim Bum Bam’ cerchi diversi stimoli.

  • Simona Ventura, invece, le sue carte le ha giocate in altro modo. Dopo l’esperienza all’‘Isola dei famosi’ come concorrente, è adesso in lizza per la conduzione di quel famigerato Read the rest of this page »

i frutti del platano

A scuola ci raccontavano che il filosofo Platone fosse cosí soprannominato per la sua possente struttura fisica, dall’aggettivo πλατύς, (platýs) che significa “largo”. È cosí sicuramente. Chi ci garantisce, però, che il buon Socrate, nel rivolgersi con affetto a uno dei suoi discepoli, non si sia lasciato ispirare dall’albero, guarda caso un πλάτανος (plàtanos), sotto al quale era solito fare lezione? I Greci, peraltro, chiamavano cosí il platano proprio per la larghezza della sua chioma, forse analoga a quella delle spalle di Platone…
Oh, è un albero importante, il platano, mica bubbole. È giunto in Italia dall’Asia Minore, già sacro in Lidia, passando per Creta. Le sue foglie, simili al palmo della mano lo resero sacro alla Grande Madre, che a Creta era rappresentata con le cinque dita della mano aperte. Read the rest of this page »

brevi dai media (22)

  • La settantatreesima edizione della mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia respirerà l’aria salubre della laguna dal 31 agosto al 10 settembre 2016. L’elenco dei film sarà reso noto a fine luglio ma è possibile anticipare che la Giuria sarà presieduta da Sam Mendes, regista di ‘American Beauty’ e ‘Spectre’, vincitore di cinque premi Oscar. Per quanto attiene alle arti diverse da quella cinematografica, la Biennale ha attribuito i Leoni d’oro alla carriera alla coreografa francese Maguy Marin (per la Danza), al compositore Salvatore Sciarrino (per la Musica) e al regista Declan Donnellan (per il Teatro). I riconoscimenti sono stati proposti dal direttore Virgilio Sieni per la Danza, da Ivan Fedele per la Musica e da Àlex Rigola per il Teatro, poi avallati senza problemi dal Consiglio d’Amministrazione della Biennale di Venezia, presieduto da Paolo Baratta
  • Al Pacino, nel suo piccolo, si è cimentato con Oscar Wilde e la sua Salomè, della quale questo blog si è occupato in altra sede. Il docu-film ‘Wilde Salomé’, già presentato a Venezia nel 2011, arriva  nelle sale cinematografiche italiane il 12 maggio, grazie a Distribuzione indipendente. Nel cast, oltre allo stesso Al Pacino, Jessica Chastain, Kevin Anderson, Roxanne Hart, Estelle Parsons, Barry Navidi e Joe Roseto, con interventi di Merlin Holland (nipote di Wilde), Bono Vox del gruppo U2, Gore Vidal, Tom Stoppard e Tony Kushner.
  • Comcast e NBCUniversal hanno acquisito la Dreamworks, con Shrek, Madagascar, Gang del bosco e Kung fu Panda incorporati. Per la precisione, NBCUniversal ha offerto per Shrek & Co. 3,8 miliardi di dollari mentre Comcast ha pagato un dollaro per ogni azione di DreamWorks, con un premio del 27,3% rispetto alla chiusura di mercoledí. La transazione, approvata dai consigli d’amministrazione delle due società, dovrà perfezionarsi entro la fine dell’anno. Manco a dirlo, la notizia ha messo, ehm…, il Turbo alla quotazione delle azioni Dreamworks, salite in Borsa del 25,88%. Salutiamo caramente…
  • Read the rest of this page »

Internet e Infernet: due facce della stessa medaglia

Era il 30 aprile 1986: dal Centro universitario per il calcolo elettronico (CNUCE) di Pisa partiva un segnale diretto a Roaring Creek, in Pennsylvania. In Italia s’accendeva Internet.
Il 29 aprile 2016, a trent’anni quasi esatti, tutto il Paese festeggia l'”Italian Internet Day” e, a fine post, si rende esaustiva disamina di tutti gli eventi previsti.
Manco a farlo apposta, il giorno prima, giovedí 28, esce nei cinema, per la precisione in quaranta cinema, il film ‘Infernet’, di Giuseppe Ferlito, con Roberto Farnesi, Ricky Tognazzi, Remo Girone, Daniela Poggi, Andrea Montovoli. Pellicola tra le piú attuali, intende indagare il rapporto che intercorre tra la rete e alcuni problemi d’oggi, come la pedopornografia, il cyber-bullismo, la dipendenza dal gioco on line, alcune forme di prostituzione. Il regista Ferlito, autore del soggetto insieme con Farnesi, dichiara:

“I giovani spesso non distinguono tra reale e virtuale e pensano di essere sempre in un videogioco. Il web non va demonizzato ma nelle mani di una persona cattiva può diventare letale”.

Adesso, come anticipato, gli eventi dell’Italian Internet Day: Read the rest of this page »

Reghion: quando il passato risveglia il presente

Reggio Calabria: sembra una coincidenza decisa dal destino ma, a pochissimi giorni dalla riapertura, in versione completa, del Museo Archeologico Nazionale, una delle istituzioni museali piú importanti della Magna Grecia, in un’altra zona del centro di Reggio sono tornati alla luce i resti di un edificio magnogreco, forse un tempio, forse un’area votiva, forse funeraria. Le fotografie testimoniano il pregio della scoperta: Read the rest of this page »

a volte ritornano (7)

Aggiornamento: notizie interessanti anche per il sequel di ‘Twin Peaks’, la popolare serie televisiva che costituí un vero e proprio fenomeno negli anni Novanta. David Lynch, regista della prima e di questa seconda serie, ha rivelato il cast che prevede, tra gli altri, anche la nostra Monica Bellucci. L’intero cast sarà formato da 217 tra attori ed attrici, tra cui figure storiche quali il protagonista Kyle MacLachlan, David Duchovny, Alicia Witt, David Patrick Kelly, Harry Dean Stanton e molte novità, come Jim Belushi, Jeremy Davies, Laura Dern, Hailey Gates, Balthazar Getty, Ernie Hudson, Ashley Judd, David Koechner, Matthew Lillard, Trent Reznor, Tim Roth, Amanda Seyfried, Tom Sizemore, Jessica Szohr, Eddie Vedder e Naomi Watts. Non ci saranno, invece, Lara Flynn Boyle e Piper Laurie, fra i protagonisti dell’originale. La seconda serie sarà scritta da David Lynch e da Mark Frost, che saranno anche produttori esecutivi. Il debutto è previsto per il 2017.(⇐Showtime)

  • Il mondo di ‘Independence Day’ sta per tornare; sta per raggiungerci ‘Independence Day: Rigenerazione’, nelle sale italiane a partire dall’8 luglio. Roan Emmerich, già regista del primo capitolo, immagina dopo vent’anni un’umanità che ha ormai unificato gli interessi e affronta coesa la minaccia aliena, con un programma di difesa appositamente studiato, l'”Earth Space Defense”, coordinato da David Levinson (Jeff Goldblum). Gli alieni hanno molte risorse, tuttavia, e un nuovo attacco potrebbe riservare delle sorprese. Nel cast, oltre a Goldblum, figurano Liam Hemsworth, Bill Pullman, Judd Hirsch, Vivica A. Fox, Brent Spiner, Charlotte Gainsbourg, Jessie Usher, Maika Monroe, Sela Ward. (⇐Ansa)
  • Anche ‘I magnifici 7’ ha, in un certo senso, un ritorno; s’intitola anch’esso ‘I magnifici 7’ però è diretto da Antoine Fuqua. È presentato come una rivisitazione del classico targato Metro-Goldwyn-Mayer Pictures e Columbia Pictures;  i cittadini di Rose Creek assoldando sette fuorilegge per sfuggire alle angherie e alle sopraffazioni del magnate Bartholomew Bogue. I sette, fuorilegge, giocatori d’azzardo, cacciatori di taglie e (apparentemente) senzadio sono Sam Chisolm (Denzel Washington), Josh Farraday (Chris Pratt), Goodnight Robicheaux (Ethan Hawke), Jack Horne (Vincent D’Onofrio), Billy Rocks (Byung-Hun Lee), Vasquez (Manuel Garcia-Rulfo) e Red Harvest (Martin Sensmeier). Alla fine, però, anche i fuorilegge (apparentemenente) senza dio imparano a combattere per qualcosa che va al di là del denaro. Read the rest of this page »

brevi dai media (21)

  • Una delle ricorrenze di quest’anno, al momento greve, per la verità, di eventi luttuosi, è il settantesimo anniversario dell’introduzione, nel nostro Paese, della forma repubblicana. Rai Cultura, come le compete, presenta ‘L’Italia della Repubblica’, venti documentari introdotti da Paolo Mieli, con la consulenza storica di Giovanni Sabbatucci e la partecipazione di Michele Astori. Un viaggio nella storia del Paese, dal “risorgere della democrazia” alla “preparazione del nuovo assetto dello Stato”. Su Rai Storia, dal 22 aprile, alle 21.30. (⇐Ansa)
  • Dopo MacGyver, Xena, Baywatch e i Ghostbusters torneranno anche i Power Rangers, i coloratissimi giovanotti che difendono la Terra dagli invasori alieni. Nel nostro Paese sono arrivati negli anni Novanta, su Italia 1 ma stavolta bisognerà andare a vederli al cinema; sarà un film, infatti, nelle sale americane il 24 marzo 2017, a raccontarci cos’è successo esattamente a quei cinque studenti della città di Angel Grove. Secondo le fotografie apparse sul settimanale People, ad interpretare i giovanotti saranno Naomi Scott (Kimberly, il ranger rosa), Dacre Montgomery (Jason, il ranger rosso), Ludi Lin (Zack, il ranger nero), RJ Cyler (Billy, il ranger blu), Becky Gomez (Trini, la ranger gialla). (⇐Kataweb)
  • Secondo i dati elaborati da Geca Italia nello scorso mese di marzo per l’Autorità garante nelle comunicazioni, Matteo Renzi è apparso in televisione per ben 84 minuti (1 ora e 24 minuti) al giorno, tra edizioni principali dei telegiornali e programmi di approfondimento. Un record che sbaraglia tutti i politici ma anche personaggi che fanno la televisione per lavoro, come Read the rest of this page »

Topolino e l’Italia, venti statue per un sogno

Ha luogo dal 22 aprile al 15 maggio la mostra “Topolino e l’Italia”, che intende celebrare il legame, storico e particolarmente felice, che intercorre tra il nostro Paese e Mickey Mouse.
Nell’ambito della XXI Esposizione della Triennale Milano Design After Design, Disney Italia allestisce infatti venti statue del Topo, personalizzate da eccellenti marchi italiani su temi che spaziano dall’arte ai motori, dalla moda al cibo, al design; cessata l’esposizione in Triennale, le dette statue si muoveranno nelle principali città italiane e torneranno nel capoluogo meneghino a novembre, per una grande asta benefica battuta da Sotheby’s a favore di ABIO Italia Onlus, per la realizzazione di spazi a misura di bambino negli ospedali italiani.
Molte le aziende che hanno collaborato all’iniziativa, realizzando le personalizzazioni delle statue: Brums, Chicco/Artsana, Clementoni, Ferrarelle, Giochi Preziosi, K–Way, Kartell, Lisciani, Monnalisa, Panini, Piquadro, Unipol Sai, Salmoiraghi e Viganò, SKY, San Carlo, Upim, Vespa, Istituto Europeo di Design.
La mostra è documentata sul sito ufficiale eventi.disney.it/topolinoelitalia, dove è possibile trovare tutte le immagini delle opere, il video di presentazione e le informazioni sulle varie fasi dell’iniziativa.
Ecco la comunicazione ufficiale: Read the rest of this page »

il Centro sperimentale contro i mulini a vento

In occasione del quattrocentesimo anniversario della morte di Miguel de Cervantes Saavedra, gli allievi del terzo anno del Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma, hanno pensano di dar vita ad una lettura integrale e senza interruzioni del lavoro piú conosciuto dello scrittore: il don Chisciotte (ad essere precisi, ‘El ingenioso hidalgo don Quixote de la Mancha).
L’evento, nato da un’idea di Bruno Crucitti, ha preso il via oggi, alle nove del mattino e si conclude sabato prossimo, citata ricorrenza nonché Giornata mondiale del Libro e del Diritto d’autore, sempre alle nove.
Lo si può seguire in diretta streaming sul sito internet del Centro: Read the rest of this page »

ultime dalla Rai (4)

Il consiglio d’amministrazione della Rai ha approvato all’unanimità il Piano industriale 2016-2018. Il Direttore generale, Antonio Campo Dall’Orto, ha dichiarato che la Rai il canone “deve meritarselo” e ha parlato di “un profondo rinnovamento editoriale che consenta all’azienda di sviluppare una vocazione sempre piú universale e mantenere la leadership di ascolti nel nuovo contesto digitale multipiattaforma“.
Tale obiettivo va perseguito sviluppando un’offerta editoriale di qualità, rafforzando le caratteristiche di servizio pubblico, anche attraverso la revisione di generi e linguaggi, completando il passaggio da broadcaster tradizionale a Digital Media Company, rivedendo il modello ideativo e distributivo, ponendo in essere investimenti tecnologici, modelli produttivi e professionali in grado di sviluppare un’offerta digitale distintiva e personalizzabile. Sei le parole chiave: Read the rest of this page »

la nobiltà del cammino

Non è nella velocità
con la quale ci si muove
la nobiltà del cammino
né nello sfarzo
dei mezzi di trasporto impiegati
ma nell’onestà
dei passi
e nel traguardo onestamente raggiunto.

David di Donatello 2016: candidati e vincitori

La cerimonia di consegna dei premi David di Donatello ha avuto luogo, come previsto, presso gli Studios di via Tiburtina ed è stata trasmessa in diretta, in esclusiva, con la conduzione di Alessandro Cattelan, su Tv8, Sky Cinema 1 HD e Sky Cinema HD- David di Donatello, il canale che vive alla posizione 304 dal 15 al 24 aprile per celebrare il premio con approfondimenti, contenuti dedicati e ricordi di passate edizioni. Durante la serata, sono intervenuti anche Pif, che ha ricordato Ettore Scola,  i volti Sky Francesco Castelnuovo e Gianni Canova, i The Jackal.
Dopo il salto, l’elenco completo delle candidature, i vincitori sono sottolineati. Read the rest of this page »

#ShakespeareLives: teatro, cinema e… metropolitana!

Aggiornamento: visto il trionfale successo dell’Amleto interpretato da Cumberbatch, Nexo Digital il prossimo autunno proporrà nelle sale italiane tre opere della Kenneth Branagh Theatre Company, rappresentate al Garrick Theatre di Londra: ‘Racconto d’inverno’ (con Judi Dench e Kenneth Branagh), ‘Giulietta e Romeo’ (con Derek Jacobi, Lili James, Richard Madden e Meera Syal) e ‘The Entertainer’, di John Osborne. (Ansa)
La ricorrenza dei quattrocento anni dalla morte di Shakespeare è ormai vicinissima ed è gradito segnalare alcune iniziative particolarmente simpatiche, al cinema e… in metropolitana!
*Le sale cinematografiche italiane proietteranno la rappresentazione dell’Amleto che Benedict Cumberbatch interpreterà a Londra. È già successo lo scorso ottobre, quando 225.000 telespettatori hanno visto Amleto Cumberbatch, diretto da Lyndsey Turner al National Theater,  grazie alla trasmissione nelle sale; adesso succede di nuovo, martedí 19 e mercoledí 20 aprile, in lingua originale sottotitolato in italiano.
Anche questa iniziativa è parte integrante della campagna ‘Shakespeare Lives’ (#ShakespeareLives, www.shakespearelives.org), da noi già citata, promossa dal British Council, dal Ministero degli Esteri britannico, dall’ UK Trade and Investment e da VisitBritain. (⇐ NexoDigital.it)
* Prendere la metropolitana, magari la mitica “tube” di Londra, in modo culturalmente alto e rispettoso dei britannici motivi d’orgoglio? Ebbene, la metro di Londra ha rinominato tutte le fermate, conferendo loro i titoli e i temi delle opere del Bardo! Per raggiungere Westminster si deve scendere alla fermata ‘King Lear‘ mentre, per trascorrere qualche ora di riposto al st. James Park, sarà meglio uscire dai treni in corrispondenza della ‘Titus Andronicus’. Per non perdersi in mezzo all’inesauribile produzione shakespeariana, oltre che nei meandri della perfida Albione, è disponibile una guida, realizzata dalla società dei trasporti in collaborazione con il Globe. (⇐Ansa)
*Nel suo piccolo, la Fondazione Cineteca Italiana,  in collaborazione con la Biblioteca Centrale Palazzo Sormani, presenta “William Shakespeare on screen a 400 anni dalla scomparsa”, una rassegna dedicata ai film tratti dalle opere del drammaturgo inglese. Ecco il calendario completo: Read the rest of this page »

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: