Crea sito

all cops are bastard?

Alcuni film e opere dell’ingegno sembrano ispirati al vecchio sospetto secondo cui chiunque venga insignito di un po’ di potere subisce la tentazione di servirsene a vantaggio personale o in modo comunque sbagliato.

Forze dell’ordine. Funzionari. Politici. Magistrati. 

Sapranno essere adamantini e integerrimi? Veglieranno in modo continuativo e sistematico in difesa della Giustizia e dei Diritti? Sapranno vedere sempre il Bene, preferendolo a interessi, pressioni, debolezze dell’animo?

Nel XVIII e XIX secolo poliziotti e magistrati avevano piú potere di adesso, perché c’erano gli Stati assoluti, ai quali subentrarono gli Stati di polizia. Se un nobile investiva un passante con la carrozza, non veniva nemmeno celebrato il processo. Fare gli interessi di un tiranno, peraltro, può non essere il massimo della vita.
Oggi si può lamentare il comportamento di quei giudici che fanno politica o si lasciano influenzare da convinzioni ideologiche, e di certi poliziotti che abusano dei privilegi della divisa.
Non mancano, però, i magistrati che combattono la criminalità organizzata, e forze dell’ordine che fanno il bene del Paese con umiltà e abnegazione.
Sicuramente il limite di ogni istituzione sarà sempre rappresentato dalle persone che riescono a entrarvi. Mai ci saranno due giudici uguali, due poliziotti uguali, due politici uguali.

Sembra, però, che alcune riflessioni siano importanti almeno quanto i dubbi, e non secondarie.

È importante avere senso dello Stato.
È importante avere senso della legalità.
E non è cosí scontato che i sistemi riescano a equilibrarsi da soli.

Leave a Reply

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: