Crea sito

prossimamente, a Cinecittà

Sembrano tornati gli antichi fulgori della Hollywood sul Tevere; si tende ad attribuire  il merito alla nuova politica sul tax credit contenuta nel decreto ‘Art Bonus’ , che ha aumentato da 110 a 115 milioni di euro il fondo per le agevolazioni fiscali al cinema ed ha innalzato  il limite massimo del credito d’imposta da 5 milioni a film a 10 milioni a impresa, per la produzione esecutiva e le industrie tecniche che realizzano in Italia, utilizzando mano d’opera italiana, film o parti di film stranieri.

È possibile che anche altri fattori facciano da concausa; in ogni caso, pare che 150 milioni di euro stiano girando da via Tuscolana, provenienti da major del calibro di Metro Goldwyn Mayer e Paramount.

Le produzioni che stanno per vedere la luce  a Cinecittà e respirare nei medesimi viali percorsi da Fellini e Monicelli sono le seguenti:

  • Ben Hur‘. Se n’è parlato nell’articolo sulla Basilicata ma bisogna ricordare che il remake dello storico dello storico film del ’59, vincitore di undici Oscar, dopo una prima fase a Matera, vivrà in gran parte negli Studios di Roma; il regista Timur Bekmambetov dirigerà una produzione Metro Goldwyn Mayer, con scenografia di Naomi Shohan e sceneggiatura di quel John Ridley che l’anno scorso ha vinto l’Oscar con ‘12 anni schiavo‘. Nel cast Jack Huston (Ben Hur) e Morgan Freeman. Nelle sale nel 2016.

  • 007‘. È ancora la Metro Goldwyn Mayer a scegliere Cinecittà, questa volta per l’ennesimo capitolo delle avventure dell’agente segreto James Bond (007), interpretato da Daniel Craig; sarà girato tra febbraio e marzo, per la regia di Sam Mendes ed il budget pare elevatissimo.

  • Christ the Lord: Out of Egypt‘. Come ‘Ben Hur‘, una prima fase a Matera, per la verità già vissuta e successivo trasloco a Roma; come si diceva nel già citato post sulla Basilicata, è tratto dall’omonimo libro di Anne Rice, che narra l’infanzia di Gesù dai sette agli otto anni. La Rice firma la sceneggiatura insieme a Betsy Giffen Nowrasteh; i produttori sono Chris Columbus, Michael Barnathan, Tracy K. Price e Mark Radcliffe. L’uscita è prevista a marzo 2016 negli Stati Uniti. 

  • Voice from the Stone‘. Thriller psicologico tra i piú avvincenti, ‘Voice from the Stone’ è tratto dal romanzo ‘La voce della Pietra’, di Silvio Raffo (finalista al Premio Strega nel 1997). È girato a Cinecittà ma anche in Toscana, diretto da Eric D. Howell e prodotto da Zanuck Independent, con Emilia Clarke come protagonista (già vista in ‘Game of Thrones’, ‘Dom Hemingway’).  La fine delle riprese è prevista per Natale.

  • Zoolander 2‘ è il sequel di ‘Zoolander’; interpretato da Ben Stiller, prodotto da Paramount Pictures, è ormai in fase di post – produzione.

  • Diabolik‘ è stato oggetto numerose volte della nostra attenzione. Il birichino dagli occhi di ghiaccio sarà ospite di Cinecittà per un anno, per una coproduzione internazionale di Sky Italia, BSKYB e SkyDE (non è questa la sede per trattare la recente fusione delle diverse realtà europee sotto un’unica denominazione). Ci piace ricordare che la scenografia è affidata al grandissimo Dante Ferretti.

< – Ansa

Leave a Reply

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: