Crea sito

benedetto sia 'l giorno, 'l mese e l'anno

Ieri, 17 maggio, ricorreva il 3° genetliaco di questo blog.

Era anche il mio onomastico.

Un anno esatto fa, inoltre, la grande festa dei Puffi organizzata a Milano.

Potrei proseguire, dando conferme sempre maggiori che il 17 non è decisamente un numero sfortunato.

Ma anche la vigilia di questo 17 maggio è stata una pagina importante, nel mio diario personale.

Una delle persone che più mi sono care, che a volte ho anche citato in questo blog, è convolata a giuste nozze.

Locandine di gusto cinematografico accoglievano gli invitati già a qualche centinaio di metri dall’evento.

Il rito ha avuto luogo in modo simpatico e sapientemente organizzato.

Il ricevimento è stato organizzato in un locale legato alle rose, con una piscina sormontata da un ponte che avrebbe ben figurato anche a Venezia.

La colonna sonora ha accompagnato in modo più che adeguato lo svolgersi della festa, che qualcuno ha definito “per bambini” a causa di talune iniziative istrioniche degli organizzatori (per esempio i giochi legati all’esplosione di palloncini o all’affannosa ricerca dell’ultima stazione di un percorso fatto in treno…).

Do per scontato che l’epiteto “per bambini” venga interpretato come un commento positivo, dettato dalla simpatia, non una critica.

Tutto perfetto.

Un ringraziamento particolare all’invitata Cristina e alla sua anima gemella, in virtù delle cui capacità guidative, aiutate dal satellitare, ho afferrato la coincidenza ferroviaria prefissata.

Anche se questo ha comportato una fuga dal ricevimento un po’ alla Cenerentola

Leave a Reply

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: