Crea sito

brevi dai media (13)

Rapportando i dati della SIAE relativi a numero di spettacoli, ingressi, spesa al botteghino, spesa del pubblico e volume d’affari del primo semestre 2015 a quelli del corrispondente periodo dell’anno precedente, emerge una tendenza nettamente positiva; stando alla società italiana Autori ed Editori, infatti, gli indicatori mostrano tutti un bel segno positivo: numero di spettacoli +0,67%, ingressi +3,64%, spesa al botteghino +5,67%, spesa del pubblico +9,73%,volume d’affari +11,46%. Il cinema è in fase nettamente espansiva (spettacoli +0,30%, ingressi +4,46%, spesa al botteghino +9,26%, spesa del pubblico +10,88% e volume d’affari +10,88%), anche se il prezzo medio d’ingresso è aumentato del 4,60%.
Va bene anche il teatro: spettacoli +2,79%, ingressi +0,13%, spesa al botteghino +4,28%, spesa del pubblico +5,91%, volume d’affari +5,85%. Esaltante il riscontro della prosa, della lirica, del circo e dell’arte varia, nonché quello dei concerti di musica classica, leggera e jazz: spettacoli +8,09%, ingressi +8,84%, spesa al botteghino +7,28%, spesa del pubblico +7,17%, volume d’affari +4,18%. In alcuni casi, i dati si sono rivelati superiori addirittura al 10%.
Non meno gratificanti i riscontri dello spettacolo viaggiante (ingressi +15,27%, spesa al botteghino +23,75%, spesa del pubblico +13,36%, volume d’affari +13,22%, a dispetto di un’offerta di spettacoli in flessione dello 0,41%), di mostre ed esposizioni (spettacoli +13,20%, ingressi, +9,78%, spesa al botteghino, +3,52%, spesa del pubblico +22,18%, volume d’affari +21,87%), sport (numero di spettacoli è in diminuzione dell’1,29% ma ingressi +2,48%, spesa al botteghino +4,03%, spesa del pubblico +21,09% e volume d’affari +20,14%). I migliori risultati sono stati realizzati dal calcio e dagli sport individuali. Dati completi del primo semestre 2015 al link: https://www.siae.it/it/chi-siamo/lo-spettacolo-cifre/losservatorio-dello-spettacolo.

Il film  ‘Il Ponte delle Spie’, di Steven Spielberg, chiude “Courmayeur noir” e sarà in sala a partire da domani, 16 dicembre; spy story tra le piú avvincenti, si apre con l’immagine dell’agente sovietico Rudolf Abel, interpretato da Mark Rylance, che dipinge il proprio autoritratto guardandosi allo specchio e tratta avvenimenti accaduti durante la Guerra Fredda, in particolare uno scambio di prigionieri tra Usa e Urss sul ponte di Glienicke, in Germania, organizzato dall’avvocato James Donovan, interpretato da Tom Hanks. si deve inoltre ricordare che Steven Spielberg ha di recente diretto anche ‘The BFG’, il nuovo fantasy della Disney. Tratto dal romanzo‘The GGG’, di Roald Dahl, ‘BFG’ , diretto dal citato Spielberg, è sceneggiato da Melissma Mathison (‘E.T.) e prodotto da Frank Marshall, John Madden e Michael Siegel; nel cast Mark Rylance, il protagonista, Ruby Barnhill, Bill Hader, Penelope Wilton, Rebecca Hall, Bill Hader, Jemaine Clement, Michael David Adamthwaite, Daniel Bacon, Chris Gibbs, Adam Godley, Jonathan Holmes, Paul Moniz de Sa e Olafur Olaffson. È la storia di una bella amicizia tra un gigante e una bambina orfana, che fanno un viaggio insieme; si è presentato al pubblico proprio in questi giorni, con un teaser trailer e sarà nelle sale americane il 1° luglio 2016.

La sessantaseiesima edizione della Berlinale avrà luogo dall’11 al 21 febbraio 2016, in parziale sovrapposizione con Sanremo; è data per certa la partecipazione di Daniel Bruehl, Jude Law, Nicole Kidman e Colin Firth così come la presenza di almeno cinque titoli: ‘Alone in Berlin’, di Emma Thompson, Brendan Gleeson e Daniel Bruehl; ‘Genius’ di Michael Grandage, con Colin Firth, Jude Law e Nicole Kidman; ‘Boris sans Beatrice’ del canadese Denis Coté; ‘Midnight special’ di Jeff Nichols e il documentario ‘Zero Days’ di Alex Gibney. Fuori concorso, il nuovo documentario di Michael Moore ‘Where to invade next’. 

Un emendamento alla legge di stabilità presentato alla commissione Bilancio prevede che il 67% dell’eventuale extra- gettito che deriverà dal nuovo canone introdotto nella bolletta elettrica vada alla Rai; il restante 33 sarà utilizzato per l’esenzione del canone per gli ultrasettantacinquenni con reddito inferiore a ottomila euro, fino a 50 milioni saranno destinati al fondo per il pluralismo dell’informazione radiotelevisivo e al fondo per la riduzione della pressione fiscale. Leggi il canone di Renzi (2)

Un altro emendamento alla citata legge di stabilità prevede che, dal prossimo anno, la pubblicità radiofonica e televisiva di lotterie, giochi on line, gratta e vinci potrà essere trasmessa solo dalle 22 alle 7 del mattino. 

Mediaset, dopo aver acquisito da Mondadori il network radiofonico R101 ed essere entrata nella compagine azionaria di Finelco, gruppo di Radio 105, Rmc e Virgin, rinnova la partnership commerciale ed editoriale con Radio Italia di Mario Volanti, con la conferma del contratto di concessione pubblicitaria tra Radio Italia e Mediamond in scadenza a fine anno. È inoltre rinnovata la collaborazione con Italia 1 per una nuova stagione del programma ‘Fronte del Palco’ e per l’evento ‘RadioItaliaLive – Il Concerto’ che, a giugno, sarà una due giorni in diretta, su Radio Italia, Radio Italia Tv e in streaming su radioitalia.it e sulle app ufficiali dell’emittente (subito dopo in differita su Italia 1).

Fonti: Prima on line, Adnkronos, Frenckcinema, QN, Ansa

Leave a Reply

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: