Crea sito

musica

spunti di riflessione (4)

  • Qualsiasi sistema, pubblico o privato, deve valutare la propria efficienza e la propria efficacia, essendo la prima la correttezza delle procedure, la seconda l’ottenimento dei risultati. È talvolta difficile che l’ingranaggio di un orologio, da solo, possa valutare l’intero meccanismo cui appartiene.
  • Una canzone è come un essere umano: la musica ne compone l’apparato locomotore, il testo gli organi e gli apparati interni.
  • Non esiste una bontà passiva né una passiva intelligenza. Bontà e intelligenza coincidono.
  • La libertà di pensiero finisce dove la balordaggine diventa evidente.

Mamma Mia again

In tempi di celebrazioni alle genitrici, o festa della mamma che dir si voglia, perché non mettere in agenda un appuntamento a teatro, magari per ‘Mamma mia’? Iniziativa tra le piú meritorie, la celeberrima commedia musicale rivive in una produzione tutta italiana (PeepArrow Entertainment e Il Teatro Sistina) affidata alla regia e all’adattamento di Massimo Romeo Piparo.
Musiche degli Abba eseguite dal vivo da un’inclita orchestra, scenografia tecnologica con vera sabbia e undicimila litri d’acqua di mare, cast di trenta artisti tra cui (more…)


brevi dai media (42)

  1. Il tradizionale Concerto del Primo Maggio a Roma sarà condotto da Camila Raznovich e Clementino.
  2. Il TIM MTV Awards 2017, invece, avrà luogo sabato 27 maggio, sempre a Roma; la diretta televisiva sarà condotta da Francesco Gabbani e trasmessa in diretta a partire dalle ore 21.00 su MTV (canale 133 di Sky), MTV Music (canale 708 di Sky) e su VH1 (canale 67 fta), con possibilità di fruizione anche su Sky Go e Now Tv.
  3. Il film ‘l’Accabadora’ si basa su una tradizione sarda, su una figura che, come spesso si dice, “affonda le sue radici” nella tradizione rurale e nel mito. Era, l’Accabadora, la portatrice della “buona morte”, non dava il colpo di grazia ma elargiva, piuttosto, un gesto di carità ad un malato incurabile. Il film è di Enrico Pau ed è interpretato da Donatella Finocchiaro, Barry Ward, Carolina Crescentini, Sara Serraiocco e Anita Kravos; coprodotto da Film Kairos (Italia) e Mammoth Films (Irlanda), distribuito da Koch Media, è basato su una sceneggiatura originale firmata dallo stesso Pau e da Antonia Iaccarino.
  4. Il Nastro d’Argento 2017 per il Miglior cortometraggio di fiction è stato assegnato a (more…)

mi sono innamorato di Tenco (2)

Giovedí 6 aprile mi sono recato a una conferenza dedicata a Luigi Tenco, esplorato negli aspetti meno conosciuti. Non è questa la sede per scendere nelle pieghe della storia ma (more…)


#iostoconPaola (2)

Secondo me Paola Perego dovrebbe condurre Sanremo 2018.
Con un partner maschile magari ma (more…)


4 marzo 2017

Il 4 marzo è da sempre la data di compleanno di Lucio Dalla e piace ricordarlo un po’ a tutti. Sebbene, infatti, Lucio ci abbia lasciati cinque anni fa, la sua musica è immortale e la sua anima continua a riscaldarci. La città natale, Bologna, ha organizzato un mese d’apertura straordinaria della sua casa e di alcuni luoghi a lui cari; la Fondazione Dalla ha deciso di tenere aperti gli spazi di via D’Azeglio dal 9 marzo al primo aprile nei giorni di giovedí, venerdí e sabato. Il 1° marzo, giorno della sua scomparsa, il Teatro Comunale ha ospitato le sue canzoni; il 2, oltre all’iniziativa ‘Lucio va in città’, c’è stato l’omaggio degli studenti del liceo musicale che porta il suo nome; Tobia Righi, suo amico, gli ha organizzato una messa in san Domenico; i tassisti di Cotabo hanno trasmesso in macchina una selezione delle sue canzoni…

Nel suo piccolo, Sky Arte HD ha mandato in onda il 1° marzo e manda in onda oggi, alle 18.35, il film di Mario Sesti (more…)


mi sono innamorato di tenco

La musica è un linguaggio universale, che solleva l’anima e parla alle corde piú profonde. La poesia di Luigi Tenco è di rara potenza e, anche a prescindere dalle canzoni piú conosciute (‘Ciao amore, ciao’, ‘Mi sono innamorato di te’, ‘Vedrai’), è sempre ricca di spunti preziosi di riflessione: (more…)


Pask birthday…

‘Pask Birthday’
based on ‘Last Christmas’, written by George Michael
Copyright © Warner/Chappell Music, Inc.

Pask birthday: today is your day
and, of course, it is to celebrate!
So, then, this year as well as in past,

you’ll have to do something special!

So, Pasqual, today is your day
and, of course, it is to celebrate.
How nice, you really seem to everyone,

and (more…)


giorno della Memoria (2017)

Non è vero che (la Shoah) è un tema abusato. Non la ricorda piú nessuno, come nessuno ricorda chi fosse Mussolini. La gente va su Internet per scoprire queste cose. Il problema della perdita di memoria è serio“.

Andrei Konchalowskij a Venezia, lo scorso settembre per ‘Paradise’* (nota a fine post)

Il 27 gennaio, come ogni anno, il Cinema, la Televisione, le Arti aiutano l’Etica a celebrare la Giornata della Memoria: (more…)


brevi dai media (39)

  • È morto il disegnatore Pascal Garray, collaboratore di Peyo e autore di ben diciassette albi dei Puffi. Pascal (nomen omen? Coincidenza suggestiva?) era entrato nello studio di Pierre Culliford (Peyo) nel 1990 e vi era rimasto anche quando il figlio di Peyo, Thierry, subentrò al fondatore. Ventisei anni di carriera, suoi anche sette albi di Benoît Brisefer, altro personaggio creato da Peyo, che Peyo stesso gli chiese di rilanciare.
  • Un docu-film ricorda Pino Daniele, a due anni dalla scomparsa. S’intitola (more…)

hallelujah

Leonard Cohen’s Halleluja seems to me smelling of peace. Hereunder my re-elaborated version, I hope you will not get me wrong… Season’s greetings to everyone! (more…)


Sanremo 2017: il disgelo continua

Dopo la scelta delle otto promesse e dei ventidue big che si esibiranno, con relative canzoni, sul palco dell’Ariston, il puzzle di Sanremo continua a cercare le sue tessere. Ligio all’antico “omne trinum est perfectum”, Carlo Conti ha dichiarato che non curerà Sanremo 2018, per non bissare il primato dei quattro festival consecutivi che appartiene a Pippo Baudo, e per non correre il rischio d’abbassare la media, a oggi eccellente, delle sue edizioni.
Dunque, Sanremo 2017 sarà, al momento, l’ultimo di Carlo Conti. E sarà dedicato, in gran parte, a Luigi Tenco, del quale ricorre, nel 2017, il cinquantesimo anniversario della morte: «Ho chiesto a tutti i Big di non fare cover delle sue canzoni perché gli dedicheremo uno spazio: talvolta basta poco per fare un bell’omaggio».
Quanto alle vallette, saranno presentate ufficialmente l’11 gennaio, nel corso della conferenza stampa istituzionale al Casino di Sanremo; Chiara Ferragni ha detto (more…)


Sanremo 2017: il disgelo

La sessantasettesima edizione del festival della canzone italiana di Sanremo avrà luogo dal 7 all’11 febbraio 2017 e sembra nascere in un clima di magico mistero. Sicura la conduzione, cosí come la direzione artistica, affidate a Carlo Conti. Del tutto congelate, invece, le notizie ufficiali relative alle vallette o ad una eventuale co-conduzione, riguardo alle quali Conti medesimo si è espresso in modo inequivocabile: «è l’ultima fase della preparazione del Festival. Ci penserò dopo ‘Sarà Sanremo’». Miriam Leone? Chiara Ferragni? Sveva Alviti? Pamela Prati e Valeria Marini? Queste le ipotesi di alcune testate. Con riguardo alla possibilità, ventilata sulla stampa, di avere Melania Trump come ospite, il toscano ha dichiarato «Un’idea certo bella e come sorpresa non sarebbe male, ma non ci abbiamo ancora pensato». Quanto a cantanti e canzoni, il conduttore e direttore artistico ha promesso lavori di prim’ordine, “proposte musicali d’alto livello, ma anche numerose”; i cantanti già affermati, cosiddetti “big” saranno ventidue, non venti, e si esibiranno nel corso delle prime due serate. I primi otto classificati delle due puntate, sedici in tutto, accederanno alla serata di venerdí, mentre gli ultimi sei classificati (3+3) parteciperanno, di giovedí, a una sorta di torneo eliminatorio, dal quale si salveranno altri quattro artisti. Venerdí, dunque, si esibiranno in venti e quattro saranno eliminati, per arrivare in sedici alla finale di sabato. Centocinquanta, d’altra parte, le proposte “big” pervenute alla trasmissione.
I cantanti che ingaggeranno musical tenzone a Sanremo 2017 saranno: (more…)


cinquant’anni con Riccardo Muti

Il Maestro Riccardo Muti festeggia quest’oggi i cinquant’anni dal debutto sul podio.
Era, infatti, il 27 novembre 1966 quando un giovanissimo Riccardo dirigeva, a Bergamo, l’orchestra ‘Vít Nejedlí’ della Gioventú Musicale di Praga.
Nella città veneta sarà dedicato a Muti l’intero 29 novembre: (more…)


lovely Sa(nd)ra

Non è educato riferire l’età di una gentildonna ma una delle simpatiche coincidenze che caratterizzano la mia esistenza vuole che una delle professioniste che hanno fatto la storia della televisione italiana compia un importante genetliaco nello stesso anno in cui il vostro blogger preferito ha raggiunto l’età della Ragione. Di chi si sta parlando? (more…)


brevi dai media (35)

• L’edizione 2016 dello Zecchino d’Oro, la cinquantanovesima, dà appuntamento ai telespettatori per quattro sabati, da oggi, 19 novembre, fino al 10 dicembre per la finalissima. Francesca Fialdini e Giovanni Caccamo (Sanremo Giovani 2015) condurranno le quattro puntate, in onda in diretta dall’Antoniano di Bologna dalle 16.45 alle 18.40; Veronica Maya condurrà due speciali, il pomeriggio della vigilia e la mattina di Natale. Le dodici canzoni in gara trattano argomenti vari, tra cui il bullismo (‘Quel bulletto del carciofo’) e l’inclusione (‘L’orangotango bianco’); i brani saranno eseguiti da quindici piccoli solisti, insieme ai sessanta bambini del coro Mariele Ventre, provenienti da tutta Italia. Previsto lo streaming su Rai Play e la replica su Rai YoYo, ogni sabato alle 21.30. Tra le novità, ‘Zecchino d’oro Story’, con ospiti che eseguiranno in acustico i brani “classici” della manifestazione. Durante la kermesse, ci sarà anche la raccolta fondi ‘Operazione pane’, a supporto di otto mense e servizi d’accoglienza francescani (chiamate da sms e fisso al 45511). Due i Paesi ospiti, Finlandia e Gran Bretagna. (⇐ANSA)
• Gianni Versace non è stato l’unico stilista ammazzato; è stato freddato, nel suo piccolo, anche Maurizio Gucci. Il prossimo film di Wong Kar-wai, del quale si parla da due anni, sarà dedicato proprio al guccicidio, avvenuto nel 1995 su mandato dell’ex moglie Patrizia Reggiani. Il progetto, scrive Indiewire, sarà finanziato dalla Annapurna di Megan Ellison; inizialmente sembrava dovesse dirigerlo Ridley Scott, con l’interpretazione di Angelina Jolie e Leonardo DiCaprio mentre, nel film di Wong Kar-wai, nel ruolo della Reggiani sembra in lizza Margot Robbie. Della sceneggiatura sono già state realizzate diverse versioni, firmate da Andrea Berloff (‘World Trade Center’) e Charles Randolph (‘The Big Short’).(⇐ANSA)
• È in programma a Bologna, dal 24 al 27 novembre, (more…)


Dante: (quasi) settecento ma non li dimostra!

È in corso a Ravenna, dal 14 al 18 settembre, ‘Dante2021’, kermesse che rende omaggio al Sommo Poeta nella trepidante attesa di quel 2021 che, secondo i biografi, segnerà il settecentesimo anniversario da quando quel birbaccione di Durante di Alighiero degli Alighieri, Dante per gli amici, si degnò di fare il suo ingresso in questo mondo.

Il programma d’incontri, spettacoli e concerti, a ingresso libero, negli spazi danteschi di Ravenna, ospiterà Stefano Salis, Furio Honsell, Stefano Folli, Antonio Patuelli, Mimmo Paladino, Virginio Gazzolo, Enrico Bonavera, Luciano Canfora, Pino Micol, Francesco Sabatini, al quale sarà peraltro conferito il Premio Dante-Ravenna 2016.

Quanto al programma dettagliato di questa edizione,  (more…)


il linguaggio universale della musica: le sigle dei cartoni

Pensando a La Cinq, Telecinco, TeleFünf e ad altre iniziative che Mediaset ha condotto in altre contrade, con diversi esiti, mi è venuta la curiosità di verificare quali sigle abbiano accompagnato i cartoni animati andati in onda, oltre che Italia, anche all’estero…
I testi, ovviamente, sono stati scritti ex novo, in maniera conforme alla lingua e al gusto dei diversi Paesi ma, con riguardo alle musiche, ho constatato che: (more…)


Fiorello e altri demoni

  • Era “una cantante, bella e stravagante”… Le sue avventure andavano in onda, in una fortunata serie di cartoni animati, su Italia 1. Dal 23 giugno sarà anche al cinema, in versione live action, con le sue amiche (e nemiche) rockettare: Jem e le Holograms.
  • Il prossimo James Bond non sarà interpretato da Daniel Craig né sarà diretto dal britannico Sam Mendes; il regista, già firmatario di ‘Skyfall’ e ‘Spectre’, ha dichiarato: “È stata un’avventura incredibile, e ne ho amato ogni secondo, ma penso che sia arrivato il momento per qualcun altro. Sono un narratore e voglio nuove storie con nuovi personaggi”.
  • L’Asia secondo Real Time; l’anno scorso ‘Italiani Made in China’ ospitava ragazzi che, pur nati nel nostro Paese, vantavano radici nella terra di Lao Tsu, quest’anno, invece, i sei protagonisti sono di origini indiane, hanno le loro radici nella terra del Mahabharata; partiti da Delhi, hanno intrapreso un percorso che li porterà in giro nel subcontinente di Gandhi, “dal Punjab al Rajasthan, da Calcutta a Mangalore fino alla tappa conclusiva di Mumbai”. Ogni mercoledí alle 22.10 su Real Time (canale 31).
  • In Italia i musicisti lasciano la SIAE, negli Stati Uniti si lamentano di YouTube. (more…)

brevi dai media (22)

  • La settantatreesima edizione della mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia respirerà l’aria salubre della laguna dal 31 agosto al 10 settembre 2016. L’elenco dei film sarà reso noto a fine luglio ma è possibile anticipare che la Giuria sarà presieduta da Sam Mendes, regista di ‘American Beauty’ e ‘Spectre’, vincitore di cinque premi Oscar. Per quanto attiene alle arti diverse da quella cinematografica, la Biennale ha attribuito i Leoni d’oro alla carriera alla coreografa francese Maguy Marin (per la Danza), al compositore Salvatore Sciarrino (per la Musica) e al regista Declan Donnellan (per il Teatro). I riconoscimenti sono stati proposti dal direttore Virgilio Sieni per la Danza, da Ivan Fedele per la Musica e da Àlex Rigola per il Teatro, poi avallati senza problemi dal Consiglio d’Amministrazione della Biennale di Venezia, presieduto da Paolo Baratta
  • Al Pacino, nel suo piccolo, si è cimentato con Oscar Wilde e la sua Salomè, della quale questo blog si è occupato in altra sede. Il docu-film ‘Wilde Salomé’, già presentato a Venezia nel 2011, arriva  nelle sale cinematografiche italiane il 12 maggio, grazie a Distribuzione indipendente. Nel cast, oltre allo stesso Al Pacino, Jessica Chastain, Kevin Anderson, Roxanne Hart, Estelle Parsons, Barry Navidi e Joe Roseto, con interventi di Merlin Holland (nipote di Wilde), Bono Vox del gruppo U2, Gore Vidal, Tom Stoppard e Tony Kushner.
  • Comcast e NBCUniversal hanno acquisito la Dreamworks, con Shrek, Madagascar, Gang del bosco e Kung fu Panda incorporati. Per la precisione, NBCUniversal ha offerto per Shrek & Co. 3,8 miliardi di dollari mentre Comcast ha pagato un dollaro per ogni azione di DreamWorks, con un premio del 27,3% rispetto alla chiusura di mercoledí. La transazione, approvata dai consigli d’amministrazione delle due società, dovrà perfezionarsi entro la fine dell’anno. Manco a dirlo, la notizia ha messo, ehm…, il Turbo alla quotazione delle azioni Dreamworks, salite in Borsa del 25,88%. Salutiamo caramente…

(more…)


a volte ritornano (5)

  • Il Concertone del 1° maggio 2016 sarà condotto da Luca Barbarossa. L’appuntamento musicale, promosso da CGIL, CISL e UIL e organizzato anche quest’anno da iCompany e Ruvido Produzioni, avrà luogo, come avviene dal 1990, in piazza san Giovanni in Laterano; tra gli ospiti gli Asian Dub Foundation, i bosniaci Dubioza Kolektiv con il loro balkan rock, Coez, gli Skunk Anansie, Vinicio Capossela, i Modena City Ramblers, con la Fanfara di Tirana, i TheGiornalisti.
  • I Litfiba, i Subsonica, Niccolò Fabi e Daniele Silvestri si esibiranno invece a Taranto, lo stesso giorno, nell’ambito del concerto organizzato dal Comitato “Cittadini e Lavoratori Liberi e Pensanti”, costituitosi nel 2012 dopo il sequestro degli impianti inquinanti dell’Ilva. Interverranno Michele Riondino, Antonio Diodato, Roy Paci, Valentina Petrini, Andrea Rivera, Valentina Correani, una delegazione del Comitato e alcuni altri artisti.
  • Adriano Celentano ed il cartone biografico-ecologista ‘Adrian‘ potrebbero (more…)

spicchi d’arte tra baffi di storia

  • Congratulazioni a Gianfranco Rosi e al suo ‘Fuocoammare‘, premiati a Berlino con l’Orso d’oro. I baffi di storia sono, in questo caso, quelli di un dramma che si consuma sulle coste di Lampedusa e del Mediterraneo in generale, al quale si dovrà trovare una soluzione.
  • Umberto Eco ha scritto sicuramente alcune delle pagine piú importanti della nostra vita culturale, nella globalità del sistema e nel percorso intellettuale di ognuno. Non è possibile tacerne.
    Il nostro ricordo personale è fondamentalmente legato a letture quali ‘Il nome della rosa’, Il pendolo di Foucault’ e L’isola del giorno prima’, per quanto attiene ai romanzi. Tutt’altro che secondaria la sua attività di saggista, semiologo, docente universitario. Le bustine di Minerva. Il diario minimo’ e quella Fenomenologia di Mike Bongiorno’ da qualcuno definita snob, cosí come la sua manichea differenziazione tra “apocalittici” e “integrati”. Qualcuno ha scritto che Eco, scrivendo romanzi, si è rovinato. Non si saprà mai, in verità, in che misura l’erudizione arricchisse o appesantisse i suoi lavori.
  • United States of Love’, in concorso alla Berlinale, è il film che il polacco Tomasz Wasilewski dedica alla Polonia post-comunista: quattro donne di provincia nel 1990, qualche mese dopo la caduta del muro, in un Paese che, ormai fuori dal blocco sovietico, è alle prese con delle aspettative che tardano a concretizzarsi.
  • Esce il 31 marzo (more…)

il (riuscito) viaggio di (c)arlo

Sanremo 2016, o della perfezione.

Tutti pensavano che sarebbe stato impossibile ripetere il successo dell’anno scorso;

Carletto Conti, invece, ha dimostrato d’essere stratega sapiente, alchimista di rara efficacia.

Ezio Bosso: (more…)


a volte ritornano (3)

  • Il 2016, anno del trentennale dell’arrivo nel nostro Paese di David Gnomo e di Mila e Shiro, nonché del ventennale dei Pokemon, sarà anche l’anno del rilancio di Cristina d’Avena. È stata infatti ufficializzata, anche sul sito della cantante, la partecipazione a Sanremo della Cristinona nazionale, record -woman delle sigle dei cartoni animati sull’intero globo terracqueo; sarà ospite ad una delle serate, forse l’ultima, e in rete c’è già chi progetta uno spazio, magari l’intera serata cover, da dedicare alle canzoni che hanno accompagnato la nostra catodica infanzia (né si potrà mai affermare che, quanto a qualità, la sigla di un cartone animato sia inferiore a talune canzoni di musica leggera…). Una sigla tra le cover è prevista già quest’anno, per la verità, non la ricordiamo per non influenzare…
  • Nel suo piccolo, Bruno Vespa ha rinnovato il contratto, in virtú di un’opzione che ha consentito alla Rai di esercitare il diritto d’opzione per un altro anno. Tutto è avvenuto nell’ambito del consiglio d’amministrazione di mercoledí, il medesimo che ha deciso la nomina di Antonio di Bella alla direzione di RaiNews24 e ha ratificato ad Antonio Campo Dall’Orto i poteri di amministratore delegato. Fino al 2017, però, il compenso di Vespa è ridotto del 15 per cento: circa 1,08 milioni di euro per 100 puntate di ‘Porta a Porta’, piú gli extra per gli speciali in prima serata. (<- il Giornale)
  • Il vampiro Nosferatu tornerà invece in auge grazie alla Cineteca di Bologna, nell’ambito del progetto (more…)

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: