Crea sito

lovely Sa(nd)ra

Non è educato riferire l’età di una gentildonna ma una delle simpatiche coincidenze che caratterizzano la mia esistenza vuole che una delle professioniste che hanno fatto la storia della televisione italiana compia un importante genetliaco nello stesso anno in cui il vostro blogger preferito ha raggiunto l’età della Ragione. Di chi si sta parlando?
Beh, per dieci anni è stata la Maestra, per venti la compagna affidabile, ancora oggi è stimata e apprezzata.
Qualcuno le chiese di dirigere un asilo decisamente speciale, aperto a milioni di bambini. Ella, giovanissima, prese le redini di quell’avventura e fu autrice/produttrice di alcuni dei programmi piú belli che la televisione italiana abbia mai dedicato ai bambini: ‘Bim Bum Bam’ (per la verità già in onda prima del suo arrivo), ‘Ciao ciao’, ‘Caffelatte’ nonché paroliera delle sigle dei cartoni animati di maggiore successo, ancora oggi parte integrante del mondo interiore di grandi e piccini.
A lei vogliamo dedicare l’ennesima, curatoliana, parodia, sulle note di una sigla che, secondo il nostro settimo senso, le è particolarmente cara:

Lovely Sa(nd)ra
(sulle note di ‘Lovely Sara’, di A. Valeri Manera, Giordano Bruno Martelli)
Sa(nd)ra, o cara, dolce, Sa(nd)ra,
sei un fresco fiore che (un fiore che…)
il Tempo non può (il tempo non può)
alterare, no no, (no, proprio no…)
perché il suo colore (il suo colore…)
da sempre risplende per tutti i telebebè, oh yeah!
RIT: Sa(nd)ra, Sa(nd)ra, Graziosa sei tu!
Da sempre insegni rigore e virtú!
Sa(nd)ra, dolce Sa(nd)ra, certo, tu,
hai costruito una tv
piena di magia, di mitica poesia,
che, per molti, oggi non c’è piú!
Sa(nd)ra, Sa(nd)ra, Graziosa sei tu
di quelle grazie che valgon di piú!
Se il cielo, sai, è, sereno, è perché
ancora contiene gli spicchi della tua tv!
RIT.
Lovely, lovely, Sa(nd)ra sei tu!

five petals rose

five petals rose

Leave a Reply

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: