Crea sito

Cultura, il vero carburante!

Gianni Letta, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, ha comunicato in conferenza stampa il reintegro del Fondo unico per lo spettacolo, garantendo inoltre il tax credit.

Allo stanziamento già esistente vengono aggiunti  140 milioni di euro, più altri 26 già nelle disponibilità del Mibac, per un totale di 428 milioni.

Per cancellare l’odiosa gabella di 1 euro sul biglietto del cinema il governo aumenterà l’accisa sui carburanti nell’ordine di 1-2 centesimi.

Cinecittà Luce può dunque respirare. Secondo il Presidente Roberto Cicutto e  l’Amministratore Delegato Luciano Sovena, queste innovazioni mettono la Società in condizione di continuare la sua attività a sostegno del cinema italiano in Italia e nel mondo:

Le risorse reintegrate verranno utilizzate per la ricerca di nuovi talenti e nuovi racconti per il nostro cinema, per la vitale attività di distribuzione di opere prime e seconde, e per garantire il massimo della visibilità ai film italiani nei festival e nei mercati internazionali più importanti. Senza dimenticare la fondamentale opera di conservazione, arricchimento e divulgazione dei beni dell’Archivio Storico Luce, un patrimonio ineguagliabile di memoria e conoscenze.
È una vittoria di tutta la cultura italiana, e non si può che riconoscere i meriti di chi all’interno del Governo ha saputo cogliere le istanze di sensibilizzazione pervenute da tutti i settori dello spettacolo e della cultura. Il Presidente e l’Amministratore Delegato si attiveranno per dare ulteriore impulso ad un’Azienda che rappresenta idealmente e concretamente tanto la storia del Paese quanto il suo futuro”.

in passato avevo scritto Fiat Luce (semper!)

Leave a Reply

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: