Crea sito

brevi dai media (30)

  • Sarà Slade Wilson, meglio noto come Deathstroke, il villain nel prossimo film su Batman interpretato, scritto e diretto da Ben Affleck. È stato lo stesso Affleck, dal set di ‘Justice League’, a pubblicare sui propri canali social un video che lascia un margine d’interpretazione minimo, peraltro confermato dal sito The Wrap. Quanto al film, si chiamerà ‘The Batman’…
  • Sky Italia, Cattleya, Indiana, Italian International Film, Palomar, Wildside hanno annunciato d’aver raggiunto un accordo per la realizzazione di una nuova società di distribuzione cinematografica, da costituirsi nelle prossime settimane: “per la prima volta una media company che opera nel settore pay e free e alcuni importanti produttori indipendenti italiani uniscono le loro forze per offrire al mercato nuove opportunità, con la possibilità di tentare strade diverse sia sul piano dei modelli distributivi, che su quello dei contenuti e del linguaggio, arricchendo l’offerta cinematografica a tutto vantaggio degli amanti del cinema, del pubblico e più in generale dei consumatori. Il nome della nuova compagnia non c’è ancora e la costituzione ufficiale avverrà nelle prossime settimane, quando verrà anche annunciato il management. Sky detiene il 60 per cento delle quote, il rimanente 40 è diviso fra i produttori ed è ancora presto per conoscere i titoli dei primi film in listino.”  A fine settembre sarà reso noto il nome della nuova compagnia, il suo management e la composizione del Cda.  La società, aperta alla partecipazione di altri produttori, entrerà sul mercato nel 2017. Sky sarebbe disposta anche a ridurre, in questo caso, la propria quota.
  • La settantreesima edizione del festival del cinema di Venezia sta per cominciare; il 5 settembre, proprio nell’ambito degli incontri e degli eventi previsti, sarà presentata la recentissima iniziativa di collaborazione tra Calabria e Basilicata, la “Lu.Ca.*“, che, nella presentazione istituzionale, si propone di “mettere in sinergia le Film Commission regionali di cui sono azionisti di riferimento, per poter meglio operare nell’attrarre produzioni nazionali e internazionali nei propri territori favorendo economie di scala con gestione comune di fondi e sinergia delle maestranze“. Uno dei primi progetti sarà l’esordio alla regia di Claudio Santamaria, originario proprio della nobile terra di Basilicata.
  • Quanto a Venezia 2016 tout court, ecco il post a suo tempo preparato. Ci piace aggiungere che approderà in laguna anche l'”Edipo Re”,  storica imbarcazione acquistata da Giuseppe Zigaina e Pier Paolo Pasolini nel 1956; arriverà per accompagnare la proiezione de ‘L’Isola di Medea’, un documentario di Sergio Naitza che racconta il dietro le quinte del film all’epoca interpretato da Maria Callas. La barca a vela, di sedici metri, è stata restaurata e, oltre ad ospitare la Callas, fornì a Pasolini l’ispirazione per altre sue sceneggiature, come, ad esempio, ‘Il vangelo secondo Matteo’.
    I magnifici 7’, di Antoine Fuqua, remake del western ‘I magnifici sette’ di John Sturges (1960), a sua volta rifacimento de ‘I sette samurai’ di Akira Kurosawa (1954), sarà presentato in anteprima come film di chiusura.
  • Da ultimo, come segno di stima, un saluto a Gene Wilder:

    Goodbye, Gene Wilder!

    Goodbye, Gene Wilder!

*Lu.Ca. significa “Lucania + Calabria”
Fonti: Universalmovies.it, Prima on line, comunicati stampa, regionebasilicata.it, Ansa

One Response

  1. Aggiornamento: martedí 6, nell’ambito della 73° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia sarà presentata in anteprima la campagna “Io faccio film”, promossa dalle Associazioni dell’industria audiovisiva a tutela del patrimonio creativo italiano.
    ANICA (Associazione Nazionale Industrie Cinematografiche Audiovisive e Multimediali), FAPAV (Federazione per la Tutela dei Contenuti Audiovisivi e Multimediali), MPA (Motion Picture Association EMEA) e UNIVIDEO (Editoria Audiovisiva Media Digitali e Online) danno vita al progetto IO FACCIO FILM, una straordinaria campagna nata per sostenere e valorizzare le professionalità del cinema italiano e gli appassionati della settima arte, Un importante progetto nato con l’obiettivo di tutelare con amore e orgoglio quel sogno che si si costruisce dietro la macchina da presa e rendere consapevoli e partecipi del lavoro di squadra quotidiano necessario alla realizzazione di un contenuto audiovisivo. Con oltre 170.000 professionisti impiegati, infatti, l’industria audiovisiva italiana ha un valore di circa 14 miliardi di euro e costituisce un’importante risorsa culturale, economica e occupazionale per il nostro Paese. La campagna IO FACCIO FILM si propone di chiamare in campo non solo l’industria cinematografica, le istituzioni e gli addetti ai lavori ma anche il grande pubblico, perché chi ama il cinema e lo guarda in modo legale “fa” film, proteggendo e rendendo possibile la loro esistenza e soprattutto contribuendo alla realizzazione di nuove opere.
    Giovedí 1, invece, Il Ministro dei beni, delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini, insieme al presidente della Fondazione della Biennale di Venezia, Paolo Baratta, ed ai presidenti della sezione Anica produttori, Francesca Cima, della sezione Anica distribuzione, Andrea Occhipinti, dell’Associazione Nazionale Esercenti Cinema-ANEC, Luigi Cuciniello, dell’ Associazione Nazionale Esercenti Multiplex, Carlo Bernaschi, ed all’amministratore delegato di Anica Servizi, Nicola Maccanico, parteciperà alla presentazione di una nuova iniziativa per promuovere le presenze nelle sale cinematografiche italiane.

    30/08/2016 at 20:52

Leave a Reply

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: