Crea sito

da Cannes a Roma, alla Calabria

Il festival di Cannes 2013 comincia oggi ma questo blog ne ha anticipato la scaletta in altra sede.

Venendo ad altri argomenti, è stato presentato il ‘Roma Web Festival’, che avrà luogo i 27, 28 e 29 settembre prossimi venturi nella capitale e costituirà la prima rassegna italiana ufficialmente dedicata alle web series. Ideata da Janet De Nardis e Maximiliano Gigliucci, vedrà degli incontri dedicati al mercato ma anche una gara tra diversi prodotti, che si contenderanno  premi quali “Migliore web serie italiana” e “Migliore Web serie straniera“.

In Calabria, invece, è di turno Roberto Saviano. Lo scrittore e giornalista è già stato a Cosenza e sarà oggi a Reggio per presentare “Zero-zero-zero”, la sua ultima creatura, edita da Feltrinelli. In pieno centro storico, con piazza Italia e Palazzo san Giorgio sullo sfondo, Saviano sarà accompagnato dal  Procuratore Federico Cafiero de Raho e dai due ideatori della rassegna “Tabularasa“, Giusva Branca e Raffaele Mortelliti (qualora dovessero esserci miei sosia, che li si segnali alle competenti autorità).

One Response

  1. Roberto Saviano ha dichiarato: ”Stare al fianco della Calabria e dei calabresi in questo momento ha un significato importantissimo. Le dinamiche criminali di questo territorio hanno effetto in tutto il mondo e la Calabria e i calabresi devono essere i primi a conoscerle e contrastarle.
    La legalità deve venire prima di tutto. Oggi parliamo a tutti coloro che si sentono cittadini. La marginalità della Calabria deriva dal fatto che manca la conoscenza. Bisogna evitare di isolarsi e saper raccontare il territorio. Conoscere è fondamentale, significa respingere le ombre, dare luce. Il narcotraffico è la prima azienda al mondo. Vale più di Apple, di Google e di tutte le più grandi multinazionali. Non esiste un guadagno maggiore di quello che si ottiene investendo sulla cocaina. La liquidità in questo momento è lo strumento più potente delle mafie. Le imprese e gli istituti di credito ne hanno tremendamente bisogno ed è per questo che le mafie sono così potenti”.
    Il nuovo Procuratore della Repubblica di Reggio Calabria, Federico Cafiero de Raho, ha aggiunto: ”Oggi è una giornata storica. Spero che sia una svolta per Reggio Calabria e che la città sia pronta a scendere in piazza sempre, contro la ‘ndrangheta e contro ogni tipo d’illegalità”.

    17/05/2013 at 10:24

Leave a Reply

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: