Crea sito

Foibe, Giorno del Ricordo (2015)

Ricorre oggi il Giorno del Ricordo dei Martiri delle Foibe, che intende ricordare gli oltre quindicimila italiani torturati, stuprati, trucidati e gettati vivi nelle foibe carsiche e gli oltre 350.000 che dovettero fuggire dal genocidio di Tito.
La Rai, Radio Televisione Italiana, ha emesso un comunicato stampa con il quale rende note le iniziative che, a tale proposito, riguardano la programmazione televisiva, web e radiofonica:

Grande attenzione della Rai in occasione del “Giorno del ricordo” ( istituito con la Legge n. 92 del marzo 2004) che si celebra il 10 febbraio in memoria dei martiri delle foibe e dei profughi giuliani, istriani e dalmati che, dopo l’armistizio dell’8 settembre e fino alla primavera del 1945 furono perseguitati, fucilati e gettati nelle voragini carsiche d’Istria perche’ considerati ‘nemici del popolo’ dalle milizie partigiane del maresciallo Tito. Per un’ intera settimana, dal 3 al 10 febbraio,  uno spot istituzionale dedicato  alla ricorrenza verrà trasmesso più volte al giorno sulle tre Reti Rai.

Raiuno, Raidue, Raitre, RadioRai, i Tg e i Gr, Rai Educational, Rai Notte, Televideo, i canali digitali, i canali satellitari come RaiNews 24 e Rai International, tutti impegnati per fornire servizi e approfondimenti in una staffetta informativa lunga 48 ore.

Raiuno dedicherà parte della programmazione all’evento iniziando la  commemorazione l’8 febbraio con un ricordo all’interno della puntata di Porta a Porta per proseguire il 9 febbraio con “Unomattina” e il 10 con “Sabato domenica e…”.

Raidue ricorderà’ i martiri delle foibe all’interno dei programmi “Piazza Grande” e “Italia sul Due” venerdì 9 febbraio, mentre “Mattina in famiglia” affronterà l’argomento il giorno stesso della ricorrenza, sabato 10 febbraio.

Su Raitre “Cominciamo bene” darà spazio alla memoria del dramma delle foibe il 9 febbraio.

 Rainotte celebrera “Il giorno del ricordo” il 9 febbraio con la messa in onda del film “Trieste terra di nessuno” di Roberto Olla e il 10 con la rubrica “Quasi le sette” dove si parlerà’ del tema con due politici di partiti contrapposti.

Rai Educational proporrà su Raitre, venerdì 9 alle 8.30, una puntata speciale dedicata alle foibe per la serie “La storia siamo noi”.

Sabato 10 febbraio tutte le testate giornalistiche della Rai si occuperanno del “Giorno del ricordo” con servizi e approfondimenti dedicati all’evento, nelle principali edizioni dei telegiornali e dei giornali radio. Tg2 Dossier – Le storie, inoltre, dedicherà alla ricorrenza l’intera puntata in onda alle 00.40 .

RadioRai dedicherà ampi spazi alla celebrazione, con programmi e approfondimenti giornalistici in tutte le edizioni principali del Gr1, Gr2, Gr3 e Isoradio. Il giorno 9 febbraio Radio1 aderirà alla proposta con spazi all’interno delle rubriche “Baobab” e “Con parole mie”.

Su Radio2 Barbara Palombelli se ne occuperà nel suo programma “28 minuti” (ore 13.00) con l’ospite Anna Maria Mori, autrice del libro “Nata in Istria”.

Radio3 a “Radio3 Mondo” (ore 10.00), ricorderà quei drammatici fatti con ospiti e interviste. Sabato 10 febbraio, sempre su Radio3, il programma “Piazza Verdi” dedicherà alla ricorrenza una parte della diretta e andrà in onda, inoltre, uno speciale della “Grande Radio-Tutto quello che vorreste riascoltare” (ore 17.40) con un montaggio di materiali d’archivio.

Gr Parlamento, sabato 10 febbraio, rievocherà la tragedia delle foibe nei   notiziari, nella rassegna stampa e  nelle  rubriche di carattere istituzionale.

 Televideo pubblicherà uno speciale nell’indice 180, con approfondimenti ed interviste a storici e testimoni.

Per gli italiani in Africa e Asia, Rai International ha previsto la messa in onda, il 9 e 10 febbraio alle ore 14.30, delle due puntate della fiction “Il Cuore nel pozzo”, interpretato da Leo Gullotta, Beppe Fiorello e Antonia Liskova, per la regia di Alberto Negrin.

Anche RaiNews 24, il canale satellitare all news della Rai, si occuperà dell’evento con servizi nelle varie edizioni del 10 febbraio.

 Rainet promuoverà l’estensione web di tutti i programmi dell’offerta analogica e digitale. L’offerta Rai per la piattaforma DVB-H segue la programmazione di Rai1 e Rai2 in simulcast, riproponendo, quindi, anche i programmi ad hoc inseriti nelle due reti, di cui ci sono i diritti anche per il mobile. Per il canale Rai su UMTS il 9 e il 10 febbraio sarà riproposta la fiction Rai “Il cuore nel pozzo”. Per quanto riguarda i canali dell’area intrattenimento di Rai Click, nel canale Focus sarà data evidenza ad alcuni programmi di approfondimento; in particolare, una puntata di “Correva l’anno” sul tema delle foibe, a cura di Roberto Olla, e una puntata speciale de “La storia siamo noi”. Nel canale Fictiondi Rai Click sarà data evidenza alla fiction “Il cuore nel pozzo”.
I PRINCIPALI APPUNTAMENTI
RAIDUE – PIAZZA GRANDE

In ricordo del dramma degli esuli dell’Istria, Piazza Grande ospita Ottavio Missoni che racconterà il dramma degli esuli e di chi ha perso la vita nelle foibe. Il noto stilista, infatti, è nato a Ragusa (oggi Dubrovnik), ex territorio italiano ceduto alla ex-Jugoslavia.

RAITRE – COMINCIAMO BENE

Cominciamo bene dedica uno spazio d’approfondimento alla tragedia delle Foibe. Saranno ospiti di Fabrizio Frizzi ed Elsa Di Gati la giornalista e scrittrice Annamaria Mori, istriana con ricordi familiari legati al tema e lo storico Giampaolo Vaudevit, dell’Università di Trieste.

Inoltre, sarà trasmessa un’intervista a Guido Costa, figlio di una vittima, esiliato con tutta la famiglia d’origine, che vive presso il villaggio giuliano-dalmata di Roma, dove abitano ancora alcuni ex esuli.

TG 2 DOSSIER – LE STORIE

In occasione dell’evento, Tg2 Dossier – Le storie manderà’ in onda un servizio di Giorgio Salvatori, con immagini dell’Istituto Luce, che ripercorrerà la storia del dramma delle foibe. Inoltre, un’intervista inedita realizzata da Filippo Golia alla figlia dell’uomo che salvò dall’incubo delle fosse carsiche molti italiani delle terre d’Istria, Quarnaro e Dalmazia.

RAI EDUCATIONAL

Per non dimenticare, La Storia Siamo Noi presenta “Foibe. La strage dimenticata”, in onda venerdì 9 febbraio su Raitre alle ore 08.05.

Giovanni Minoli e il prof. Gianni Oliva, uno dei primi storici ad essersi occupato dell’argomento, ripercorrono le ragioni che hanno causato un cosi’ lungo oblio. Il più grande e drammatico interrogativo che la Storia italiana ha lasciato aperto. Inoltre, la testimonianza agghiacciante dell’unico sopravvissuto alle Foibe, Graziano Udovisi. Infine, immagini esclusive che documentano l’enorme portata della strage in tutta la sua drammaticità.

RAI INTERNATIONAL

Il “Cuore nel pozzo”, interpretato da Leo Gullotta, Beppe Fiorello e Antonia Liskova, per la regia di Alberto Negrin, verrà riproposto da Rai International. Il film racconta le ultime, convulse e drammatiche fasi della Seconda Guerra mondiale in Istria, attraverso gli occhi di un bambino in fuga.

Ufficio Stampa Rai

Leave a Reply

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: