Crea sito

gli ori del leggio sulle acque dello Stretto

Sono stati consegnati ieri i premi relativi al ‘Leggio d’oro’ 2016, i piú ambiti nel mondo del doppiaggio italiano (che, come si sa, è un vanto della nostra industria culturale). 
Stefano De Sando: Premio Alla Carriera, voce di Robert De Niro, Nick Nolte, Ben Kingsley e Tony Soprano ne “I Soprano”;
Valentina Favazza: Premio Voce Femminile dell’anno – voce di Alicia Vikander nel Film – “The Danish Girl” – “Suffragette”;
Erica Necci: Premio Miglior Interpretazione Femminile – voce di Saoirse Ronan nel Film “Brooklyn”;
Mario Cordova: Premio Miglior Interpretazione Maschile – voce di Bryan Cranston nel Film “L’Ultima Parola”;
Roberto Pedicini: Premio Voce Telefilm dell’Anno – Kevin Spacey in “House Of Cards”;
Marco Mete: Premio Miglior Direzione Doppiaggio – Film “Ave, Cesare!”;
Christian Iansante: Premio Voce Maschile dell’Anno – voce di Bradley Cooper, Jeremy Renner;
Cristina Boraschi: Premio Menzione Speciale – voce storica di Julia Roberts e Sandra Bullock;
Maccio Capatonda: Premio Voce Cartoon – Film “Angry Birds”;
Giancarlo Magalli: Premio Speciale “Alberto Sordi”.
La serata, arricchita dalle esibizioni di Maurizio Mattioli, Manlio Doví e degli Autogol, ha avuto luogo presso l’Arena dello Stretto, a Reggio Calabria.

Leave a Reply

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: