Crea sito

Google Plus rinnovato, Facebook per il sociale e YouTube Kids

Oltre al diritto all’oblio, Google ha messo a disposizione degli utenti lo strumento “Informazioni su di me”, che consente di capire quali dati del proprio account sono visibili agli altri quando fanno le ricerche; la pagina chiarisce il modo in cui viene gestita la privacy e su come si possono gestire le informazioni, modificandole o togliendole: il nome visualizzato, la fotografia associata al profilo, la data di nascita, la descrizione, il livello di istruzione, i lavori svolti, i siti cui è collegato l’account Google, il luogo in cui si vive, varie ed eventuali. Quanto alle icone, un pianeta indica che il contenuto è pubblico, due cerchi che si tratta di un’informazione condivisa solamente con le proprie cerchie, cioè gli amici con cui si è in contatto tramite Google Plus (anche detto Google+). Come su Facebook, in futuro sarà possibile visualizzare il proprio profilo come viene visto da specifici utenti.(⇐Ilpost.it; Prima on line)

Contestualmente a questa iniziativa, l’azienda di Mountain View rilancia Google Plus con una sorta di restyling nato dall’ascolto di commenti e critiche, con particolare riguardo al mobile. Da ricordare, infatti, due strumenti quali “Collections”, per seguire contenuti in base agli argomenti, e “Communities”, che permette a gruppi con gli stessi interessi di conversare su argomenti specifici.(⇐Prima on line)

Facebook ha giocato un ruolo nella recente attualità. Qualche critica è pur piovuta, da parte di chi si chiedeva per quale motivo fosse possibile modificare la foto con la bandiera francese e non altre (e Zuckerberg è corso ai ripari) ma l’impegno con il “Safety Check”, che ha consentito a chi era a Parigi durante gli attentati di comunicare di essere sano e salvo, è da definirsi encomiabile. Ora Facebook lancia anche  “Foundraisers”, con pagine speciali per le associazioni che raccolgono fondi a fini umanitari e di beneficenza, che siano problemi di raccolta migranti, malattie da sconfiggere, emergenze varie, creazione di pozzi per l’acqua (tra le altre fondazioni, 37 in tutto, la società Usa per la sclerosi multipla e il Wwf). È stato installato un tasto tutto speciale, “dona”,  nelle pagine e nei singoli post, con cui si può inviare denaro dallo stesso social sul quale si è soliti intrattenersi con gli amici o condividere contenuti. C’è anche un contatore che tiene traccia di quanto si è riusciti a raccogliere. Quanto alle relazioni pericolose, la bonta di Zuckerberg arriva al punto di prendere in considerazione il cambiamento di status da impegnato a single e di consentire, in questo caso, di non vedere piú i contenuti dell’ex, né di fargli/le vedere i propri, senza farglielo sapere. Al momento solo negli Stati Uniti, nella versione mobile. (⇐Ansa; Prima on line)

Tornando a Mountain View, bisogna ricordare che a Google appartiene anche YouTube, però, leader mondiale dei contenuti video, e la novità che si vuol segnalare in questa sede riguarda i bambini. Gli utenti piú piccoli di Regno Unito e Irlanda, infatti, hanno a disposizione YouTube Kids, una nuova app, già da nove mesi negli Stati Uniti, che consente di accedere esclusivamente ai video e canali YouTube i cui contenuti siano stati preventivamente approvati come appropriati per loro. Tale approvazione deve provenire dai genitori o chi ne fa le veci e prevede una bandierina (flag) che rende impossibile la visualizzazione.

YouTube Kids neutralizza anche, tramite apposita interfaccia grafica, le caratteristiche social e di condivisione, impedendo al bambino di caricare video o effettuare ricerche inappropriate, basate su parole come, ad esempio, “sesso”. Valorizzati canali locali e brand per bambini come Morph, Teletubbies, Wallace & Gromit o The Magic Roundabout.

Si vuol concludere con la lista dei canali YouTube più visti dai bambini a ottobre 2015 (OpenSlate/Tubefilter):

Little Baby Bum – 428.500 visualizzazioni
Baby Big Mouth – 406.000
Masha and the Bear – 382.700
Fun Toyz Collector – 381.200
Family Fun Pack – 331.500
Ryan’s Toys Review – 327.100
Get Movies – 323.900
Chu Chu TV – 285.800
Disney Car Toys – 274.000
The Diamond Minecart – 259.700
Blu Toys – 226.300
Miss Katy – 203.600
Surprise Eggs Unboxing Toys – 192.500
Toy Pudding – 190.300
Disney Cars Toys Club – 185.400
Mister Max – 180.300
Mother Goose Club – 178.400
Hobby Kids TV – 171.500
El Reino Infantil – 166.700
Toys and Funny Kids Surprise Eggs – 164.700
⇐Prima on line

Leave a Reply

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: