Crea sito

il canale 20 e altri demoni

Aggiornamento: resuscitare Novela

Come si ricorderà, Mediaset ha recentemente acquisito da TBS* il canale 20 del digitale terrestre, ex Rete Capri, unitamente alle posizioni (lcn) 120 e 520 (già Rete Capri +1 e Rete Capri HD) per dieci milioncini di euro; un problema che i dirigenti di Mediaset valutano e viepiú dovranno valutare riguarda proprio la fisionomia ed il posizionamento che questo nuovo canale dovrà assumere.
Il ‘Sole 24Ore’, nell’anticipare la notizia, rivelava che il nuovo canale Mediaset dovrebbe essere “una semi-generalista ‘action’ dedicata a un pubblico giovane”; Pier Silvio Berlusconi, a margine della recente presentazione dei progetti da portare avanti con Bonolis, confermava che, pur in attesa delle dovute procedure burocratiche, l’intendimento sarebbe quello di creare “in linea di massima una mini generalista. Bisogna capire se con piú produzioni, piú diritti, piú maschile, piú femminile, piú giovane, siamo in quell’ambito lí”.
La prospettiva da tenere in considerazione è quella di una concorrenza crescente; uno dei dati da considerare, non l’unico ma il piú recente è che Viacom, già sul dtt con Paramount Channel e Vh1, sarebbe in trattative per l’acquisto del canale 49 da Scripps Network e potrebbe usare la nuova posizione per creare un canale nuovo o aggiungere una frequenza terrestre a Mtv, Comedy Central o Nickelodeon.
Ci permettiamo, nondimeno, una riflessione. I canali digitali di Mediaset di concorrenza se ne fanno già molta, tra di loro. I target maschili e giovani sono già aggrediti, a diversi livelli, da Italia 1, Italia 2, Top Crime e da molti canali Premium.
Il day time di Canale 5 è solido ma quelli di Italia 1 e Rete 4 soffrono ed un nuovo canale Mediaset, a nostro avviso, non dovrebbe andare a pescare in bacini già frequentati dalle altre reti del Biscione.
In alternativa, chissà… si potrebbe cogliere l’occasione per spostare in una posizione piú favorevole un canale già esistente, tra quelli che non si sovrappongono ai target già aggrediti dagli altri. TGCom 24, per esempio…
Quanto ai tempi, Berlusconi jr, con la consueta tenerezza ha chiarito:(…) dovrebbero essere brevi, spero e penso brevi, ma da lí a dire quando lanceremo un’altra rete è un altro discorso. Probabilmente un po’ di tempo ci vorrà”.
*il gruppo TBS lo scorso febbraio ha ceduto anche NekoTv (canale 45) e Capri Gourmet (canale 55) a Sony Picture Television Networks; l’arrivo di un canale Viacom al numero 49 coinciderebbe con lo spostamento di Fine Living sul 33.

One Response

  1. Va ricordato che Retecapri, dopo le cessioni citate nel post, mantiene le posizioni 066 (RadioCapriTelevision), 122 (Capri Store), 149 (Capri Casinò), 247 (Capri Fashion).

    05/04/2017 at 18:54

Leave a Reply

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers: