Crea sito

l'importanza dei mattoncini

Il RomaFictionFest 2010 apre quest’oggi e già oggi tributerà un ricordo a Pietro Taricone, la cui scomparsa è dispiaciuta anche a coloro che lo avevano decodificato in maniera negativa.

Neanch’io lo capivo molto, all’inizio, vittima forse dello stereotipo del palestrato senza cervello o perché colpito dal cinismo con cui (non) ricambiava l’amore di Cristina Plevani, che aveva perso la testa per lui fin dal primo momento (lo so da fonte certa, dai miei Giri).

In lui splendeva sicuramente il desiderio di migliorarsi dal punto di vista professionale.

Se non ricordo male, nel 2001 qualcuno propose di fare un cartone animato dedicato alle sue gesta ma non se ne fece nulla, mancando forse gli accordi sul copyright delle sue citazioni o sul suo physique du rôle.

Si farà di certo, invece, un film dedicato ai mitici mattoncini LEGO, che generazioni di bambini hanno usato per dare concretezza alle costruzioni della loro fantasia.

Phil Lord e Chris Miller, già artefici di “Piovono Polpette”, hanno ottenuto dalla Warner Bros il placet per lo sviluppo della loro idea, che sarà un mix tra animazione e azione. La major americana accarezzava il progetto da tempo ma la LEGO aveva spesso rivelato un protettivismo nei confronti del marchio che lasciava poco spazio alle trattative. 

Venuta a più miti consigli anche in virtù, forse, dei videogiochi LEGO già prodotti dalla Warner, la casa danese lascerà la realizzazione del film ai produttori esecutivi Dan Lin e Roy Lee, che vantano produzioni come “Terminator”, “Lara Croft”, “The Ring” e “The Departed”, ma affiderà al suo Jill Wilfert il ruolo di produttore esecutivo con potere decisionale sulle scelte dei registi.

Leave a Reply

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: