Crea sito

brevi dai media (12)

Michele Santoro sta per tornare in televisione, qualcuno diceva sui canali Discovery, piú probabilmente in Rai. Ne sembra sicura avvisaglia, come anticipato da Maria Volpe sul Corriere della Sera, l’ospitata che Santoro ha ottenuto questa sera all’Arena di Massimo Giletti, eccezionalmente alle 19 per consentire la trasmissione in diretta della cerimonia di apertura della porta santa in Repubblica Centrafricana. Contestualmente, sarà trasmesso un reportage realizzato proprio dalla squadra di Michele Santoro all’interno del macello Italcarni di Brescia. Secondo alcuni blogger (lord Lucas), si vocifera di un possibile ritorno di Santoro a viale Mazzini, per la precisione su Rai 3, anche se questo sarebbe poco gradito a Matteo Renzi e, a possibile conferma, quanto da lui dichiarato qualche mese fa:

“Renzi ha nei miei confronti lo stesso atteggiamento di fastidio che all’epoca aveva Berlusconi. Andando in altri programmi altera la concorrenza. Renzi, con lei pensavo che Annozero fosse finito, vediamo se mi sbagliavo. L’informazione libera non è mai andata a genio ai presidenti del Consiglio. Lasciai la Rai perché ero stufo di difendermi in tribunale”.

Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti, invece, propone un film, ‘Gli immortali’, ricavato dal suo ultimo tour negli stadi. Egli lo definisce “un filmino”, un racconto per immagini che rende giustizia, più che altro, alle emozioni che ci si accendono durante un concerto dal vivo, il racconto di sei diversi viaggi che hanno avuto come meta comune lo stadio di san Siro, per quel mitologico 26 giugno 2015. Prodotto da SoleLuna in collaborazione con Red Bull, diretto da Michele Truglio, il film sarà trasmesso in prima tv su Sky Uno HD e Sky Arte HD il 4 dicembre alle 22 (e nei giorni successivi in onda su entrambi i canali e disponibile su Sky On Demand).
Piú tradizionale ma ugualmente visionario sembra essere, invece, ‘Animali fantastici e dove trovarli’ (Fantastic Beasts and Where To Find), che sarà nelle sale il 17 novembre 2016. Uno dei motivi della frenetica attesa è che la sceneggiatrice del film è quella certa J.K.Rowling, l’autrice della saga letteraria di Harry Potter. La regia è affidata all’inglese David Yates, già firmatario degli ultimi quattro, su otto, titoli della saga del maghetto; il ruolo del protagonista sarà interpretato da Eddie Redmayne. Un “magizoologo”, tale Newton Artemis Fido Scamandro (Redmayne), sessant’anni prima delle avventure di Harry Potter, passa da New York alla ricerca di creature magiche; poi ci sono anche Colin Farrel (un altro mago), Katherine Waterston (Tina, la fanciulla di cui il mago si innamora), Alison Sudol, Dan Fogler, Ezra Miller, Samantha Morton, Jenn Murray. Di prim’ordine il cast tecnico: oltre a Yates si distinguono il direttore della fotografia premio Oscar Philippe Rousselot (In mezzo scorre il fiume), lo scenografo tre volte premio Oscar Stuart Craig (Paziente inglese, Le relazioni pericolose e Gandhi), la costumista tre volte premio Oscar costumista Colleen Atwood (Chicago, Memorie di una Geisha, Alice in Wonderland), il supervisore agli effetti speciali Tim Burke (Il Gladiatore) e Mark Day, montatore storico di Yates Mark Day.

Infine, Orson Welles. Sarà nelle italiche sale per due giorni, 30 novembre e 1° dicembre il film ‘Il mago. L’incredibile vita di Orson Welles’, di Chuck Workman, nel quale è raccontata la storia vera di uno dei piú grandi maestri del cinema, prodigio della musica a 10 anni, regista di opere shakespeariane a 14, pittore a 16, star del palcoscenico e della radio a 20, fortunato anche in amore (basti ricordare Rita Hayworth). Nel documentario ci sono scene di quasi tutti i suoi film esistenti, da ‘Hearts of Age’ (che ha fatto in un giorno quando aveva solo 18 anni) a spezzoni di opere incompiute come ‘The other face of the dream’, ‘The Deep’ e ‘Don Chisciotte’.

Fonti: TvBlog, Repubblica, TvZoom, adnkronos

Leave a Reply

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: