Crea sito

mister D e… l'umorismo anglosassone

Il pianista pazzoide riusciva talvolta perfino simpatico, quando faceva sfoggio di un umorismo che non offendeva più di quanto necessario e riusciva a prendersi sul serio meno di quanto gli era abituale.

Un giorno stavamo facendo colazione.

Io, dopo aver fatto la doccia, stavo indugiando in accappatoio marrone, col cappuccio abbassato, vicino al termosifone.

Alle mie spalle la finestra, con serranda quasi completamente chiusa, lasciava timidamente filtrare pochi raggi di luce, a mo’ di raggiera attorno al mio corpo. In quel periodo avevo anche la barba più lunga…
Mr. D: “Pasquale, se non sono morto stamattina non muoio più!”
Io: “Perché mai?”
Mr. D: “Stamattina, vedendoti all’improvviso, nel buio, ho avuto l’impressione che Padre Pio fosse venuto a prendermi…”

Leave a Reply

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: