Crea sito

Novembre

Comincia oggi il mese di Novembre, che porta addosso il pesante fardello di mese triste (sarà forse x questo ke mentre scrivo piove a dirotto).
Per i cattolici oggi è Ognissanti.
Per gli anglosassoni la notte appena trascorsa è stata Halloween, la notte delle streghe, che secondo alcuni sta ormai spodestando il Carnevale anche nei paesi latini (pfui!, sarà un espediente commerciale, i soliti giornalisti prezzolati…). In effetti è da un bel po’ di tempo ke non mi maskero + a Carnevale, ma dev’essere xké nessuno mi invita + a delle feste in costume. Sigh!

Leggo su http://web.tiscali.it/Ciriminna/halloween/ keI Celti credevano che alla vigilia di ogni nuovo anno (31 Ottobre) Samhain Signore della Morte, Principe delle Tenebre, chiamasse a sé tutti gli spiriti dei Morti. Inoltre temevano che la vigilia del 1° Novembre tutte le leggi dello spazio e del tempo fossero sospese e durante questo periodo era permesso al mondo degli spiriti unirsi al mondo dei viventi(…) I Celti si mascheravano con le pelli degli animali uccisi per esorcizzare e spaventare gli spiriti. Vestiti con queste maschere grottesche ritornavano al villaggio illuminando il loro cammino con lanterne costituite da cipolle intagliate al cui intorno erano poste le braci del Fuoco Sacro (…)

Durante il primo secolo i Romani invasero la Bretagna e vennero a contatto con queste celebrazioni. Anche i Romani avevano una ricorrenza intorno al 1° Novembre, infatti onoravano in quel periodo Pomona, la dea dei frutti e dei giardini. Durante questa festività si offrivano frutti (soprattutto mele) alla divinità per propiziare la fertilità futura. Con il passare dei secolo il culto di Samhain e di Pomona si unificarono, e l’usanza dei sacrifici fu abbandonata, al suo posto si bruciavano effigi. La pratica di mascherarsi da fantasmi, streghe, divenne parte del cerimoniale. Questa tradizione era molto radicata nella popolazione, malgrado l’avvento del Cristianesimo e pur essendosi molte persone convertite alla Chiesa cattolica, l’antico rito romano-celtico rimase. A questo bisogna aggiungere che durante l’ Alto Medioevo nonostante numerosi templi fossero stati distrutti, il paganesimo continuava a sopravvivere. Il paganesimo però si era trasformato, si credeva all’esistenza delle streghe e della stregoneria. Visto che la chiesa cattolica non riusciva a sradicare questi antichi culti,nel 835 papa Gregorio spostò la festa di Tutti i Santi dal 13 Maggio al 1° Novembre. Così pensò di dare un nuovo significato ai culti pagani, ma l’influenza nefasta del culto di Samhain si faceva ancora sentire… Allora la Chiesa aggiunse nel decimo secolo una nuova festa il 2 Novembre il Giorno dei Morti in memoria delle anime degli scomparsi” (andate sul sito x more details).

Quanto alle zucche perforate, ieri a TreBisOnda, programma garbato ma perfezionabile, spiegavano ke tale Jack O’ Lantern, uno sgamato signore ke era riuscito x 2 volte a ingannare il diavolo, avendo ottenuto proprio da questi di non andare all’Inferno, e non potendo anelare al Paradiso, era costretto a vagare nell’oscurità con una grossa rapa recante una candela al suo interno. Alle rape si preferì poi l’uso delle zucche…

ILLUMINANTE, VERO?

2 Responses

  1. Agnese

    Anch’io non capisco la festa di Halloween soprattuto perchè in Italia è stata prepotentemente introdotta attraverso canali commerciali e non ha nessun significato nella nostra tradizione e nela nostra cultura. Ad ogni modo se qualcuno mi invitasse ad una festa ci andrei volentieri,tanto più che non mi devo nemmeno mascherare dato che sono davvero una strega…Il nostro Carnevale sta morendo eppure è tutto nostro…povero Lorenzo de’ Medici che ha speso il suo otium a scrivere i canti carnascialeschi quando per essere ricordato dai posteri avrebbe dovuto comporre “le jatture stregonesche”!

    11/01/2011 at 09:34

  2. Pasquale Curatola

    Si sa mia mia cara, “chi vuol esser lieto sia, di doman non v’è certezza!”
    Già in tali parole il poeta prevedeva la fine della sua attualità…
    In tempi di Mc Donaldizzazione imperante gli italici valori languono…

    11/01/2011 at 09:35

Leave a Reply

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: