Crea sito

pirandelli a confronto (con un pizzico di Shakespeare…)

Oltre al quattrocentesimo anniversario dalla morte di Shakespeare, il 2016 segna anche l’ottantesimo anniversario dalla scomparsa di Luigi Pirandello. Anche a prescindere da questo, ci sono almeno due appuntamenti con il drammaturgo siciliano che vale la pena di ricordare:

  • È in tournée Gabriele Lavia, con ‘L’uomo dal fiore in bocca… e non solo’; il debutto è avvenuto il 30 settembre al teatro Duse di Genova, da mercoledí 12 ottobre sarà al Nicolini di Firenze. Lavia, che torna a Pirandello dopo la felice esperienza dei ‘Sei personaggi in cerca d’autore’, ha riunito l’atto unico del fiore in bocca con altri scritti del siciliano; tutto è ambientato in una stazione ferroviaria del Sud, con la pioggia che scroscia incessante e un orologio dalle lancette ferme.
  • S’intitola invece ‘Da Shakespeare a Pirandello’ il progetto di Davide Cavuti, prodotto da Stefano Francioni, che partirà mercoledí 12 ottobre dal teatro Marchetti di Camerino (Macerata), per proseguire lungo tutta la penisola in (almeno) diciannove tappe, fino a dicembre e a riprendere da febbraio. A riprova dei collegamenti che possono essere rinvenuti tra i due drammaturghi, Giorgio Pasotti leggerà alcuni sonetti del Bardo, alcuni brani tratti da ‘Giulio Cesare’ e ‘Amleto’, ‘L’uomo dal fiore in bocca’ di Pirandello e passi vari di autori del Novecento.

PS: Curatola porta bene; il consiglio è quello di pensarlo ardentemente prima d’andare in scena, magari anche ripetendone nome e cognome. Certo, colpiscono le coincidenze dei giorni e di alcuni titoli…

PS2: e ancora bisogna capire se non fosse siciliano lo stesso Shakespeare…

Fonte: Ansa

Leave a Reply

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: