Crea sito

per grandi e per piccini (2)

Vi do una grande notizia! Finalmente dopo tante battaglie ce l’abbiamo fatta: dal 1° maggio 2016 su Rai YoYo non ci sarà mai più la pubblicità. I bambini non saranno più bombardati da spot pubblicitari. Una tv pubblica deve tutelare le persone partendo proprio dai più piccoli. A essere eliminata sarà anche la pubblicità nei canali culturali Rai 5 e Rai Storia. Il grande lavoro che stiamo facendo porta i suoi frutti. Avanti così!

Roberto Fico, presidente della Commissione di Vigilanza Rai, sulla sua pagina Facebook

Questo per quanto attiene alle ultime notizie sulla pubblicità. Per quanto riguarda, invece, il disegno di legge per la riforma della Rai, esso è da ieri in esame presso la Commissione Lavori Pubblici del Senato; stando a quanto risulta all’agenzia ANSA, il termine per la presentazione degli emendamenti e degli ordini del giorno è stato fissato a martedí 1° dicembre alle 16. La maggioranza vuole arrivare al via libero definitivo entro le prossime due o tre settimane, prima che la legge di stabilità, in queste ore alla Camera, torni a Palazzo Madama in terza lettura, attorno al 20 dicembre.
Il disegno di legge sulla riforma della Rai, invece, sarà discusso in Senato a partire da martedí 15 dicembre. È quanto risulta all’agenzia AGI sulla base di quanto comunicato al termine della conferenza dei capigruppo di Palazzo Madama. La legge di stabilità, in queste ore alla Camera, dovrebbe arrivarvi in terza lettura attorno al 20 dicembre.
Passando ai contenuti, le n(u)ove produzioni Rai Fiction per i piú piccoli sono state presentate al Roma Fiction Fest 2015, nella sezione Kids&Teens.
Il primo titolo è‘Mia and Me’, fantasy ispirato alle opere del pittore Gustav Klimt, giunto alla terza stagione e prodotto da Hahn Film, M4e e Rainbow in co-produzione con la tedesca Zdf. Un mix di realtà e fantasia fra fantastici scenari e personaggi in 3D ispirati allo stile del pittore Gustav Klimt.
In occasione del sessantacinquesimo anniversario, poi, cosí com’è successo al cinema, tornano i Peanuts (Snoopy, Charlie Brown, Linus, Woodstock, Lucy ecc…): 104 episodi da sette minuti nel classico disegno 2D fedele alla matita di Charles M. Schulz. Prodotta dalla televisione pubblica francese, insieme alla società Normaal Animation in collaborazione con Dall’Angelo Pictures e con Rai Fiction, la serie sarà in onda su Rai Gulp a partire dal prossimo anno.
Anche la Pimpa, tuttavia, ha raggiunto il sessantacinquesimo anniversario e Francesco Tullio Altan, suo ideatore e padre spirituale, ha diretto una serie tutta nuova, ‘Pimpa Giramondo’, 26 emozionanti episodi da cinque minuti coprodotti da Rai Fiction e Quipos.
‘Giulio Coniglio’, co-produzione Rai Fiction – Zodiak Active per la regia di Mario Moraro, nasce dai libri per l’infanzia di Nicoletta Costa; insieme a Topo Tommaso, Oca Caterina e Lumaca Laura, vive ogni giorno avventure bizzarre ma educative.
‘L’isola del tesoro’, di Robert Louis Stevenson, fornisce invece materia di canto alla produzione di Mondo TV, 26 episodi di 26 minuti per la regia e direzione artistica di Giuseppe Laganà; ‘La Compagnia dei Celestini’, di Stefano Benni, torna nuovamente sul piccolo schermo, stavolta in CGI, diventando ‘Extreme Football’, co-produzione Rai Fiction con la tv francese e Maga Animation Studio di Monza.
‘Bu – Buum’ è un road movie d’animazione, diretto da Maurizio Forestieri e ambientato durante la seconda guerra mondiale, con un piccolo sciuscià per protagonista, alla ricerca dei genitori, insieme ad alcuni simpatici animali.
‘Oto and Music’ è una serie diretta dalla maestra della plastilina Fusako Yusaki; in 3D, è basata sulle gesta di Oto, piccolo polpo rosso, rigorosamente di plastilina, che vive in un mondo di musica, incontrando i grandi compositori della storia.
Dulcis in fundo, il ritorno dell’eroe che, fulmineo, si firma con la zeta: per la prima volta in computer grafica 3D, il protagonista di ‘Zorro – La leggenda’ è un don Diego ancora adolescente, che vive con la gemella Ines, intelligente e coraggiosa, e con il fedele amico Bernardo.
Fonti: Ansa, Agi, Prima on line, Vanity Fair, Millecanali

Leave a Reply

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: