Crea sito

110 vissuti intensamente

Si è spenta a Londra, a 110 anni, Alice Herz-Sommer, la donna ebrea sopravvissuta ai lager nazisti arrivata piú in là negli anni.

La sua storia, raccontata anche nel film documentario ‘The Lady In Number 6: Music Saved My Life‘, in corsa per i premi Oscar il prossimo 2 marzo, è di raro interesse e comincia a Praga, dove Alice nacque nel 1903 e visse la prima parte della sua vita, conoscendo anche lo scrittore Franz Kafka.

Durante l’orrore nazista, venne confinata nel campo di Theresienstadt, dove sopravvisse grazie alla sua bravura nell’arte di suonare il piano.

Nuovamente a Praga alla fine della guerra, si trasferì nel ’49 a Gerusalemme, dove lavorò come insegnante di musica.

Viveva a Londra, nella zona di Hampstead, dal 1986; l’annuncio della scomparsa è stato dato dal nipote, che ha ricordato come la nonna abbia molto amato e abbia condiviso coi suoi cari la passione per la musica.

Leave a Reply

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: