Crea sito

Posts tagged “astrologia

Aquarius: the star Trappist-1, the possibility of life and other demons

Being correspondent to Pasquale Curatola’s (and of many other geniuses) star sign, Aquarius as the best constellation in the sky was to be taken for granted. Recent NASA announcement on the possibility of water, oxygen and life in some planets of a system put inside that constellation is nothing but another confirmation, if necessary, of His talents ad potentialities.
According to the Greek mythology, (more…)

2017: year of the Rooster, the sustainable tourism and many films

According to the Chinese astrology, 2017 is the year of the Rooster. Not the crazy rooster of Disney’s ‘Oceania’, of course, but an awake and energetic symbol of the Good Fortune and Vitality. As for environment, 2017 will be Year of Sustainable Tourism; the assembly of the United Nations (UN) has ratified that such appointment is of utmost importance “for the development, in promoting the issue among as many people as possible, to spread awareness of the great heritage of various civilizations and in bringing about a better appreciation of the inherent values of different cultures, thereby helping to strengthen peace in the world.” Tourism is included as a target of three of the Sustainable Development Goals (SDG):
• SDG 8: Promote sustainable economic growth, inclusive and sustainable, full and productive employment and decent work for all
• SDG12: Ensuring sustainable consumption and production patterns
• SDG 14: Safeguarding the oceans, seas and marine resources for their sustainable development.
Hope for the best.
Secondo l’astrologia cinese, il 2017 sarà l’anno del Gallo. Non il galletto pazzerello di ‘Oceania’, certo, ma un desto ed energico simbolo di Fortuna e Vitalità. Dal punto di vista ambientale, il 2017 sarà Anno del Turismo Sostenibile; l’assemblea delle Nazioni Unite (ONU) ha ratificato che tale designazione riveste la massima importanza “per lo sviluppo, nel promuovere il tema fra il maggior numero di persone possibile, nel diffondere consapevolezza della grande patrimonio delle varie civiltà e nel portare al riguardo un miglior apprezzamento di valori intrinsechi delle diverse culture, contribuendo così al rafforzamento della pace nel mondo”. Il turismo è incluso come target di tre degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (OSS):
• OSS 8: Promuovere una crescita economica duratura, inclusiva e sostenibile, la piena e produttiva occupazione e un lavoro decoroso per tutti
• OSS 12: Garantire modelli di consumo e produzione sostenibili
• OSS 14: Salvaguardare gli oceani, i mari e le risorse marine per un loro sviluppo sostenibile
Speriamo in bene.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Per quanto riguarda le uscite cinematografiche in Italia, davvero numerosi gli appuntamenti in sala. Tra i tanti, ricordiamo: (more…)

“il Cobra (non) è (solo) un serpente…”

Vasily Klyukin, a Russian architect living in Monaco, designed a cobra-shaped skyscraper, possibly to be built in an Asian city, perhaps in Middle East. It is called ‘Asian Cobra Tower’ and Klyukin’s staff are allowed to suppose it will have success, given that the Snake, in those Countries, is seen as a symbol of Wisdom.
Speaking to the Daily Mail, the visionary architect, in the spotlight in the past too for some projects such as helicopter-jet-yachts, said:
“In Japan telling someone that he is a snake means a compliment. In China snakes and dragons often mean the same”.
We are able to add that
Vasily Klyukin, un architetto russo residente a Monaco, ha progettato un grattacielo a forma di cobra, probabilmente per costruirlo in una città asiatica, magari in Medio Oriente. Si chiama ‘Asian Cobra Tower’e lo staff di Klyukin è autorizzato a supporre che avrà successo, dato che il serpente, in quei Paesi, è visto come simbolo di Saggezza.
Parlando al Daily Mail, il visionario architetto, al centro dell’attenzione anche in passato per alcuni progetti come yacht con elicottero incorporato, ha detto:
In Giappone dire a qualcuno che è un serpente significa fargli un complimento. In Cina serpenti e draghi spesso significano la stessa cosa”.
Siamo in grado di aggiungere che,

(more…)


Saint Seiya – Soul of Gold/ the Ending

Saint Seiya - Soul of Gold

Saint Seiya -Soul of Gold’ last episode was released in Italy on September 26 and the ending was sublime.

The twelve Gold Saints were called in Asgard to fight against Loki, the evil god of German mythology and managed to do it thanks to the divine cloths, Athena’s assistance and, what is sublime,

the pure feelings of human beings and of the nature.

All the knights did their job but Leo’s Aioria was quite the star and the entire ‘Soul of Gold’ saga could seem a sort of his ἀριστεία*. (more…)


the Sun, il sole

The Sun is beautiful, strong and intelligent.

His Beauty scatters the darkness and, generous, gives herself the Creation.

His Force defeats the darkness and gives life the nature.

His Intelligence defends the Truth, increases the knowledge, turns itself in life.

Il sole è bello, forte e intelligente.

La sua Bellezza dirada le tenebre e si dona, generosa, al Creato.

La sua Forza sconfigge il buio e restituisce vita alla natura.

La sua Intelligenza difende la Verità, aumenta la conoscenza, si trasforma in vita.


annunciazione annunciazione

Con buona pace del vangelo apocrifo di Filippo, il calendario cattolico ricorda oggi la festività dell’Annunciazione, che ricorre nove mesi prima del santo Natale e ricorda l’arrivo dell’ἄγγελος Gabriele a casa della santa Vergine.

Un sarcofago paleocristiano, risalente al 330 – 350 d.C., rinvenuto nel 1941 a Boville Ernica (Fr), potrebbe sembrare la semplice rappresentazione della Natività ma, secondo recenti studi, sarebbe in realtà l’allegoria della vera Annunciazione, cioè del giorno in cui Gesú fu effettivamente concepito. Secondo i ricercatori, le particolari sproporzioni e anomalie nel bassorilievo sarebbero una mappa astronomica, che riproduce fedelmente il cielo e i pianeti alla mezzanotte tra 19 e 20 marzo dell’anno 1, effettivo primo equinozio di primavera dell’era volgare, quell’anno in leggero anticipo. Secondo i medesimi ricercatori, la posizione dei pianeti ha composto “la stella del re dei Giudei” (Mt 2,2) ovvero la Stella di Davide: (more…)


cosa ci riserva il 2015 (2)

Il 2015, con buona pace di alcuni professori che vanno in televisione, è l’anno della Capra, segno orientale caratterizzato da istinto, creatività, inventiva, mitezza ma anche pessimismo.

Quanto agli appuntamenti cinematografici, si sono già ricordati quelli internazionali e si tratterà di quelli italiani (proprio oggi, per inciso, esce ‘Si accettano miracoli‘, con Alessandro Siani).

Quanto agli appuntamenti non esclusivamente cinematografici e alle ricorrenze d’ogni tipo, nel 2015: (more…)


vedere le stelle

L’astrologia, intesa come lettura degli oroscopi per pianificare l’esistenza, è disciplina destituita di rigore scientifico perché si basa su tradizioni sapienziali che non  leggono il dato astronomico in modo razionale.

È vero che le stelle possono suggerire delle immagini per come viste dalla Terra ma, considerandole nel loro effettivo posizionamento nello spazio, direbbero nulla, lontane, come sono, milioni di anni luce l’una dall’altra!

Il concetto di Zodiaco, secondo molti, risale ai popoli della Mesopotamia e alcune costellazioni zodiacali, come Sagittario, Capricorno e Acquario erano conosciute già a loro. I Greci raccolsero le tradizioni precedenti e aggiunsero le proprie, sistematizzando; vale la pena, pertanto, ricordare i miti che, secondo gli antichi, erano alla base dei dodici segni.

L’Ariete era la capra Amaltea. Allattò Zeus (more…)


Zodiaco

Mi tornava in mente nei giorni scorsi un programma trasmesso da Italia 1 nel 1985, condotto da Claudio Cecchetto.

Si chiamava Zodiaco, occupava la prima serata del lunedí ed il sottoscritto ne andava letteralmente matto, anche perché all’epoca l’astrologia mi affascinava non poco. Mia madre fu anche costretta a partecipare al concorso legato al programma, sponsorizzato da un noto detersivo per piatti. Era restia, all’inizio.

Lo spettacolo era basato, come intuibile, sui segni zodiacali. In ogni puntata veniva approfondito un segno, venivano ospitati vip appartenenti a tale costellazione, si giocava con le caratteristiche astrologiche.


Saturno (non piú) contro

Per chi crede nell’astrologia, dovrebbe essere un bel periodo per l’Acquario. Saturno, il pianeta contrastante, quello che espone alle grandi prove della vita e mette sempre il bastone tra le ruote, è uscito da quello che viene (modestamente) considerato il segno piú bello dello Zodiaco per entrare in quello dei Pesci.

La mia vita non dipende dagli oroscopi ma la notizia è comunque delle piú gradevoli.

Venerdí ho finalmente visto ‘Shrek III’. Mi ha deliziato…

Venerdí scorso c’è stato anche il “BlogDay”, la festa che onora l’homo sapiens bloggans e lo distingue dall’homo sapiens comunis.


Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: