Crea sito

Posts tagged “Claudia Cardinale

Venezia 74 tra mostri sacri, restauri e… Netflix

Venezia 74 (30 agosto - 9 settembre 2017)

La settantaquattresima edizione della Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia si lascia annusare con la proiezione dell’atteso ‘Dunkirk’, di Christopher Nolan, e con una serata di pre-apertura arricchita da ‘Rosita’ di Ernst Lubitsch. La Rassegna vera e propria ha luogo dal 30 agosto al 9 settembre e si preannuncia particolarmente ricca di ospiti internazionali e spaccati di realtà. Una chiave di lettura sembra essere (more…)


Taormina Film Fest 2014

L’edizione 2014 del Taormina Film Fest, diretto da Mario Sesti e da Tiziana Rocca, ha luogo nell’antica Tauromenion dal 14 al 21 giugno, per prenderci cinematograficamente per mano e condurci fino al Solstizio.

Promosso dal Comitato Taormina Arte, il festival, giunto alla sessantesima edizione, apre questa sera con l’anteprima nazionale di ‘Dragon Trainer in 3D, alla presenza di Dean De Blois (in sala dal 16 agosto); non meno interessante la presentazione del documentario ‘Capitano Ultimo, le ali del falco‘, di Ambrogio Crespi, che percorre all’unisono l’avventura del colonnello Sergio De Caprio, che arrestò Totò Riina, e del suo amico attore Raoul Bova, che lo ha interpretato nelle note serie televisive. 

Tra le altre proiezioni di maggiore interesse sembrano esserci ‘Synecdoche, New York’, di Charlie Kaufman, con Philip Seymour Hoffman, che risale al 2008 ma esce in Italia il 19 giugno e ‘Jersey Boys’, di Clint Eastwood, versione cinematografica dell’omonimo musical (nelle sale il 18 giugno).

È previsto il conferimento di due grandi premi a due grandi donne: Claudia Cardinale riceverà il Taormina Arte Award, mentre Eva Longoria sarà insignita dell’Humanitarian Taormina Award, riconosciutole per le attività della The Eva Longoria Foundation, che aiuta le ragazze latino – americane a costruirsi un futuro migliore, anche imprenditoriale. Ad un maschietto, invece, per la precisione a Gianluigi Rondi, verrà conferito un Premio speciale per l’apporto che ha dato al festival nelle precedenti edizioni, in misura non minore a quanto ha fatto per il David di Donatello. A Francesca Lo Schiavo e a Dante Ferretti il Cariddi alla Carriera.

Sarà dato spazio alle web series e ai ragazzi, grazie ad una convenzione con Agis Scuola; la Giuria Giovani dei David di Donatello conferirà il Cariddino d’Oro al film più interessante tra quelli presentati.

In prospettiva internazionale, previste anche quest’anno delle sezioni incentrate sulle cinematografie di altri Paesi, con il Focus Russia, il Focus Argentina e il Festival internazionale di Pantalla – Pinamar.

A suggellare questa sessantesima edizione, la casa editrice Argos pubblica un prezioso volume filologico e commemorativo di Roberto Gervaso, con prefazione di Giuseppe Tornatore e uno schizzo di Dante Ferretti, che ripercorre la storia del festival dal 1954 ai giorni nostri, oltre ad un testo del già citato Gianluigi Rondi.

Una mostra realizzata da Istituto Luce Cinecittà è animata da analogo intento, con precipuo riguardo, tuttavia, ai grandi momenti e ai grandi personaggi che sono passati da Taormina negli anni Sessanta.

 


Teatro 5 intitolato a Fellini, la dedica a un Maestro

Ha avuto luogo alle ore 15 a Cinecittà la cerimonia di intitolazione  a Federico Fellini del mitico Teatro 5, a ulteriore suggello di un rapporto consolidato e storico tra un professionista ed il tempio eletto del suo genio.

Alla presenza del ministro per i Beni e le Attività culturali Massimo Bray (che domani sarà a Reggio Calabria per il ritorno dei Bronzi), del sindaco di Roma Ignazio Marino e soprattutto della splendida Claudia Cardinale, musa tra le piú ispirate del regista riminese, è stata apposta una targa commemorativa con una citazione del Maestro ed è stata inaugurata la mostra ‘Cinecittà Perché‘, all’interno della palazzina Fellini.

È opportuno ricordare che il regista realizzò a Cinecittà ‘Le Notti di Cabiria’, ‘8 ½’ e ‘Amarcord’, tutti Oscar come Miglior film straniero e che, tra le altre iniziative in suo ricordo sono stati realizzati documentari quali Che strano chiamarsi Federico‘, di Ettore Scola e ‘Federico degli Spiriti – L’ultimo Fellini‘, di Antonello Sarno.

Giuseppe Basso, amministratore delegato di Cinecittà Studios, ha dichiarato che il Teatro 5

è e sarà sempre un monumento al Maestro”.

A conclusione della bella iniziativa, c’è stato un brindisi presso ‘Il Caffè‘, il punto di ritrovo e ristoro che è stato allestito al cospetto della Venusia, la scultura che Giantito Burchiellaro progettò per ‘Casanova‘, film realizzato in quel mitico 1976 che ha visto anche la nascita del sottoscritto.


i classici a Venezia

La settantesima Mostra internazionale del Cinema di Venezia avrà luogo dal 28 agosto al 7 settembre. Una particolare sezione, ‘Venezia classici’, ospiterà molti capolavori del cinema italiano in versione restaurata, da ‘Vaghe stelle dell’Orsa’, di Luchino Visconti, a ‘Mani sulla città’, di Francesco Rosi, a ‘Paisà’, di Roberto Rossellini.

La kermesse sarà inaugurata il 29 agosto da Sorcerer (Il salario della paura, 1977), di William Friedkin e la madrina sarà la sempre splendida Claudia Cardinale (che recitò, peraltro, proprio in ‘Vaghe stelle dell’Orsa’); prevede il conferimento di due premi, Miglior film della selezione Classici e Miglior documentario sul cinema, che saranno assegnati da una giuria formata da ventotto ragazzi e ragazze che stanno per laurearsi in storia della Settima arte.

Dopo il salto, l’elenco completo delle proiezioni:

(more…)


mezzo secolo con Claudia

Claudia Cardinale festeggia cinquant’anni di carriera; era infatti il 1963 l’anno in cui registi come Federico Fellini, Blake Edwards e Luchino Visconti la vollero nell’Olimpo delle dive del cinema, per film come ‘8 ½La pantera rosa’ e Il Gattopardo’

L’attrice vive oggi a Parigi e, a inaugurazione di questo suo anno giubilare, ha voluto incontrare la redazione dell’ANSA, cui ha rilasciato una breve intervista nell’ambito della quale ha dichiarato, tra l’altro, di aver sempre rinunciato a nudi e a ritocchi.

claudia cardinale


Islam, Calabria, Francia

”Ci si contrappone perché non si conosce abbastanza l’altro.

E io spero che questo progetto su Maometto aiuti a far conoscere di piú il Corano e l’Islam”.

Vittorio Storaro 

Il direttore della fotografia piú famoso del nostro cinema (3 Oscar) è in questo periodo in Iran, sul set di ‘Mohammad’, una trilogia sul fondatore dell’Islam.
L’opera sarà diretta dal regista iraniano Majid Majidi, noto per opere come ‘Children of Heaven‘ ,’The Song of Sparrows‘.

***

 ”L’anno prossimo girerò come protagonista un film in Calabria,

Piccolina bella‘, diretto da Anna Scaglione”. 

Claudia Cardinale 

Il ‘Calabria Film Festival’ è in corso a Vibo Valentia e Claudia Cardinale, madrina della prima serata, si è cosí espressa.
Pare che l’attrice abbia anche lamentato l’esigua quantità di film italiani in Francia, “a causa della mancanza di coproduzioni“.

fonte: ANSA


Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: