Crea sito

Posts tagged “Cuerdas

las cuerdas mejores

Cuerdas‘ è il cortometraggio in cui Pedro Solís García tratta l’argomento della paralisi cerebrale; è vincitore del premio Goya® 2014 come miglior cortometraggio animato, nonché del premio al miglior regista al festival dell’Orchidea d’oro in Pennsylvania.

Solís García, regista e sceneggiatore, immagina una storia dolcissima, una bimba che vive in un orfanotrofio e si accorge che il compagno di classe appena arrivato ha bisogno di qualche attenzione in piú, perché sofferente di paralisi cerebrale. Maria, questo il nome della piccola, lo circonda di attenzioni e fa di tutto per farlo guarire, instaurando un’amicizia che, pur raccontata in dieci minuti, è senz’altro da annoverare tra le piú nobili della storia del cinema dell’animazione.

In realtà la storia è ispirata alle vicende familiari del regista, padre di un bimbo, Nicolàs, affetto proprio dalla citata patologia, e di una bambina di nome Alessandra che, fin dall’arrivo del fratellino, lo ha amato e ha trascorso con lui ogni momento che le era possibile:

“È parte della mia vita, il bambino è mio figlio, la sedia è quella di mio figlio. Sono le sue piccole mani, i denti rotti dai farmaci, i suoi capelli ricci. Oggi Nicolàs sta bene, siamo stati a casa perché, quando non dormiamo a casa, siamo in ospedale.”

(…) Io sono una vittima, però c’è un’equipe molto grande dietro al corto, che ha fatto in modo che venisse bene.

Infuriato con chi ha caricato il corto in rete senza autorizzazione, pieno di dolore, conclude tuttavia:

“stavo per comprare una sedia nuova per mio figlio e non potremo comprarla. Avere un premio Goya non aiuta una famiglia come la mia.”

Bisogna accudire in tutto un figlio di vent’anni per nulla autosufficiente e

“nessuno ad aiutarti”

cuerdas solis garcia

 

– > http://cuerdasshort.com/

->https://www.facebook.com/CuerdasCorto

->www.cope.es


Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: