Crea sito

Posts tagged “Dylan Dog

brevi dai media (47)

La Disney sta per aggiungere molti nuovi mondi a quelli già esistenti, a livello di film e parchi tematici. Dopo Disneyland, DisneyWorld, EuroDisney e Hong Kong Disneyland Resort, la casa di Topolino, forte di acquisizioni quali Lucasfilm, Marvel e Pixar, creerà due parchi tematici gemelli, ispirati alla saga di ‘Guerre Stellari’. Le due “StarWars Land” si chiameranno ‘Galaxy’s Edge’, sono state presentate al D23, un evento per fan in California in parallelo al trailer “dietro le quinte” de ‘L’Ultimo Jedi’, il prossimo film della saga in uscita a dicembre nelle sale. Dovrebbero aprire nel 2019 in California e Florida. A proposito di ‘Star Wars’, Colin Trevorrow, all’Ischia Global Fest per presentare ‘The Book of Henry’, ha dichiarato (more…)


spicchi di fumetto tra baffi di cinema

“I fumetti sono il nostro ultimo legame con un modo antico di tramandare la storia. Gli antichi egizi dipingevano sui muri”.

Night Shyamalan, Unbreakable, in “8 ½” n°19

I legami tra Settima, Ottava e Nona Arte (Cinema, Radio -TV e Fumetto) sono sempre stati fruttuosi e la Decima, secondo noi il web, è sempre lieta di raccontarli. Molte, d’altra parte, sembrano le correlazioni tra i rispettivi linguaggi, che tentano di rappresentare la visione con la creatività, il lavoro e strumenti talvolta assimilabili.
Il numero 19 del mensile “8 ½” ha dedicato ampio spazio all’argomento, chiedendosi “Ma agli italiani piacciono ancora i fumetti?”. Parrebbe interrogativo retorico ma il continuo affermarsi di fumettisti italiani all’estero, pur senza effettivo espatrio, è un dato su cui riflettere. (more…)


12 ottobre in Calabria: fiori di carta tra fumetti e misteri

Fiori di carta‘, mediometraggio nato dall’opera di Martina Zito e Bruno Panuzzo, con musiche dei The Bronx, inizia oggi da Reggio Calabria la tournée in giro per l’Italia; sarà a Cosenza il 29 ottobre, a Roma il 4 novembre, a Torino il 6, il 15 a Lamezia Terme, il 22 a Taormina.

Il progetto, diretto da Andrea Grollino su immagini di Stefano Marra, portato a termine dall’Associazione ‘Nuova Calabria’ e dall’emittente televisiva ‘Fimmina TV‘, ha visto la partecipazione di oltre settanta ragazzi, da oggi noti anche come ‘Ragazzi dei Fiori di Carta’ che hanno espresso il valore vero della Calabria e la sua parte migliore. Non solo cinema, tuttavia; nell’ambito del progetto sono state inserite anche coreografie, interpretate dai ragazzi del M° Domenic Scaglione (Associazione Entertainment and Events A.B.C.) e dagli allievi della Maestra/ responsabile casting Francesca Todarello (Associazione Insieme è più bello Dance), musiche e quello che gli specialisti del marketing chiamano merchandising, cioè libri, quaderni e gadget.

Con riguardo al mondo dei fumetti, è prevista oggi la presentazione del numero speciale di Dylan Dog ambientato a Cosenza (auditorium A. Guarasci, ore 18.00, con gli autori Giuseppe De Nardo e Daniele Bigliardo). L’evento ha luogo nell’ambito del festival ‘Le strade del paesaggio’, che si tiene nella città calabrese dal 10 al 26 ottobre; dopo l’inaugurazione, l’albo di Dylan con la storia ‘Un amore mostruoso a Cosenza’ verrà distribuito gratuitamente fino ad esaurimento scorte.

Luca Scornaienchi, direttore artistico del festival, ha dichiarato:

“Da lettore ho sempre sognato che Dylan Dog un giorno potesse camminare per le strade della mia città. Da organizzatore sono orgoglioso di aver contribuito alla promozione del mio territorio, valorizzando straordinariamente le opere d’arte di Cosenza attraverso un fumetto così amato. Mi aspettavo l’entusiasmo che si è creato in questi giorni, anche perché l’attesa era spasmodica dal 2012, quando è iniziato il percorso per la realizzazione del numero speciale tra i primi in Italia e in Europa. I collezionisti italiani e stranieri sono sulle nostre tracce e siamo subissati da centinaia di migliaia di richieste. A tal proposito ringraziamo Sergio Bonelli Editore e gli ideatori, che hanno dato anche l’autorizzazione per l’e-book che sarà disponibile gratuitamente sul nostro sito a partire dal 15 ottobre”.

dylan dog Dylan Dog, numero speciale ambientato a Cosenza

Il festival ‘Le Strade del Paesaggio’ prevede innumerevoli altri appuntamenti, tra cui le celebrazioni per il compleanno di Pippo, amico fidato di Topolino. Quanto a Dylan Dog, uscirà a breve nelle sale il fan film finanziato col crowdfunding al quale si era, a suo tempo, accennato.

Per concludere, si vuol ricordare che una casa di produzione russa ha realizzato dei sopralluoghi a Crotone, sulla spiaggia di Capocolonna, al porto e in centro, al fine di rinvenire i luoghi piú adatti alla realizzazione di una fiction che sarà vista, una volta realizzata, da milioni di russi.

->newsdicalabria.com

-> AGI


a Cosenza un museo del fumetto

È stato inaugurato a Cosenza, nell’elegante cornice della Galleria Santa Chiara, il Museo del Fumetto.  Unico in tutto il Mezzogiorno, nato per volere dell’Amministrazione provinciale,  il Museo rappresenta una tappa del percorso culturale del Festival Le Strade del Paesaggio e sembra voler preludere, in futuro, ad una vera e propria Scuola delle Arti.

Sarà aperto martedí, mercoledí e giovedí, dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 17 alle 20,  fino alla pausa del 31 luglio; tra le opere esposte,  in messo ad eroi di sicuro appeal come Tex Willer, Martin Mystère e Dylan Dog, alcuni originali di Tanino Liberatore, Gianluca Cestaro, Angelo Stano, Bruno Brindisi, Nicola Alessandrini, Jim Avignon e Diavú.

Non mancano, finanche, opere di Pasolini e De Andrè; Marina Comandini, già compagna di Andrea Pazienza e madrina onoraria dell’apertura del Museo, si è detta desiderosa di donare al Museo alcune opera del maestro.

(more…)


Dylan Dog e il crowdfunding

Dylan Dog tornerà a breve alla ribalta grazie ad una iniziativa di crowdfunding, cioè di raccolta fondi dalla rete (la stessa usata da Santoro nel 2011).

Luca Vecchi e Claudio Di Biagio, forti delle risorse che gli appassionati del fumetto bonelliano hanno messo a disposizione sul web, hanno realizzato ‘Dylan Dog vittima degli eventi‘, che sarà caricato gratuitamente on line. A dire il vero la cifra raggiunta, 15.000 euro sembra essere la metà di quanto necessario ma il progetto è comunque partito e gli eventi in programma, d’altra parte, fanno ben sperare per il futuro.

La regia (gratuita) è di Claudio Di Biagio, tra gli interpreti è opportuno ricordare Alessandro Haber nel ruolo (gratuito) dell’ispettore Bloch e Milena Vukotic in quello (gratuito) di Madame Trevolski; lo stesso Vecchi, oltre alla sceneggiatura (gratuita), si è fatto carico anche della responsabilità interpretativa (gratuita) di Groucho Marx, sempre accanto a Dylan con la sua disarmante ironia.

La nobile iniziativa vuole rendere omaggio all’indagatore dell’incubo creato negli anni Ottanta da Tiziano Sclavi per la Sergio Bonelli Editore; l’eroe in jeans, camicia rossa e giacca nera era già apparso in pellicole quali, ad esempio, ‘Dellamorte Dellamore‘, tratta dall’omonimo romanzo, o ‘Dylan dog: Dead of Night‘, niente che abbia soddisfatto i numerosi ammiratori del detective.


Quanto Dylan? Quanto Dog?

Ruper Everett rimane probabilmente il migliore Dylan Dog apparso in sala.

Dal 16 marzo sarà però nelle sale la nuova pellicola:

 


Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: