Crea sito

Posts tagged “Festa del cinema di Roma

festival a confronto (17)

  • La cerimonia di consegna dei Nastri d’Argento 2017, presentata da Andrea Delogu, diretta da Luca Alcini e curata da Laura Delli Colli per Sngi, sarà trasmessa da Rai 1 questa sera, 14 luglio 2017, alle 23.35 e replicata in tutto il mondo domani, 15 luglio, su Rai Italia. Il 1° luglio scorso, infatti, il Teatro Antico di Taormina ha ospitato la serata conclusiva della settantunesima edizione del premio organizzato dai Giornalisti Cinematografici Italiani, cui hanno partecipato, tra gli altri, Renato Carpentieri (protagonista de ‘La tenerezza’), Angela e Marianna Fontana (protagoniste di ‘Indivisibili’), Monica Bellucci, Sabrina Ferilli, Jasmine Trinca, Carla Signoris, Pierfrancesco Favino, Luca Argentero, Claudio Amendola, Alessandro Borghi, Ficarra e Picone, Tony Renis (che ha ritirato un premio speciale) ed Enzo Avitabile (in gara nelle categorie Miglior colonna sonora e Miglior canzone originale).
  • Il festival del cinema di Locarno si chiamerà, a partire da questa edizione, (more…)

Alice nel Paese di Virginia

L’edizione 2016 della Festa del Cinema di Roma (13 – 23 ottobre), con l’annessa sezione ‘Alice nella Città’ (13 -23 ottobre anch’essa), si presenta alquanto agguerrita.
Desiderosa, nelle intenzioni del direttore artistico Antonio Monda e degli altri organizzatori, di costituire un interessante momento aggregativo e di “festa”, come appare evidente dalla denominazione, del Cinema e delle altre Arti.
Desiderosa, peraltro, di essere la Festa del Cinema di Roma, non di alcuni quartieri soltanto; particolarmente significativa, infatti, sembra essere la Festa Mobile, che coinvolgerà le periferie ed il carcere di Rebibbia.
Tematiche affrontate quest’anno quelle che, da qualche tempo, sembrano essere la chiave di lettura obbligata del cinema, l’integrazione, la diversità, il lavoro, la politica. È quanto emerge dalla Selezione ufficiale, con quattro film italiani su quaranta titoli, e dalla sezione ‘Tutti ne parlano’, costituita da film che hanno avuto un decoroso esordio internazionale e desiderano adesso farsi conoscere in Italia:
Particolarmente interessante sembra l’anteprima di (more…)


brevi dai media (29)

Aggiornamento 5 agosto: con riguardo alle novità di RadioRai e alle indiscrezioni che alcune testate hanno sollevato in questi giorni, Carlo Conti, direttore artistico della testata, si è espresso sulla sua pagina Facebook ufficiale :

“Tra pochi giorni saranno presentati i palinsesti definitivi di RadioRai e allora vi accorgerete che anche a Radio2 quasi tutti i programmi sono stati confermati nella loro collocazione (o in collocazioni migliori). Quindi le accuse ed il polverone di questi giorni è stato sollevato partendo da notizie e affermazioni non corrette. (…) il compito del direttore artistico di RadioRai non è comandare o imporre o eliminare ma suggerire e coordinare lavorando con i singoli direttori di rete, i soli che hanno la responsabilità editoriale e la gestione del budget . (…) Per la cronaca sia Mu che babylon sono regolarmente in palinsesto su Radio2 mentre gli unici non confermati sono i miei amici Max Giusti e Giovanni Vernia per i quali spero si possa trovare quanto prima lo spazio che meritano”.

  • Carlo Conti, nella sua veste di direttore artistico di Radio Rai, sta apportando delle modifiche alla fisionomia dei canali, sui quali si è detto che hanno target prettamente maschile. Piú spazio alle hit, ripensamento di alcune trasmissioni, chiusura di alcune altre. ‘Caterpillar’ sarà spostata alle 20; secondo ‘il Fatto Quotidiano’, ‘Social Club’, condotto da Luca Barbarossa su Radio 2, potrebbe perdere le dirette. ‘610 – Sei uno zero’, da quattordici anni condotta su Radio 2 da Lillo & Greg con Alex Braga, potrebbe essere spostata al weekend, sebbene alcune indiscrezioni ipotizzassero addirittura un possibile “siluramento”. In realtà, sul profilo Facebook di Radio2 è comparso un comunicato: “610 – Sei Uno Zero Radio2 tornerà. Per la prima volta non possiamo dar retta al Grande Capo Etsiqaatsi, perché a noi 610 sta molto a cuore. Stiamo lavorando ad una nuova versione del programma con Lillo, Greg e Alex Braga, dalla sala B di via Asiago con la partecipazione del pubblico. Vi terremo aggiornati”.
  • Le ventuno città in lizza per il titolo di Capitale italiana della Cultura sono: Alghero, Aliano, Altamura, Aquileia, Caserta, Comacchio, Cosenza, Ercolano, Iglesias, Montebelluna, La Spezia, Ostuni, Palermo, Piazza Armerina, Recanati, Settimo Torinese, Spoleto, Trento, Unione dei Comuni Elimo Ericini, Vittorio Veneto, Viterbo-Orvieto-Chiusi in candidatura congiunta. La giuria, chiamata ad esaminare i ventuno progetti, sarà composta da sette esperti di chiara fama nel settore della cultura, delle arti, della valorizzazione territoriale e turistica. Entro la metà di novembre verrà stilato un primo elenco di dieci città, tra le quali, entro il 31 gennaio, sarà scelta a vincitrice.
  • Gli MTV Digital Days avranno luogo il 9 e 10 settembre prossimi, presso la Reggia di Venaria Reale, dove erano già stati organizzati nel 2013 e 2014. Tra gli ospiti Annalisa, Fabio Rovazzi, il DJ e producer internazionale Steve Aoki (che, insieme a Luca De Gennaro, presenterà il documentario “I’ll Sleep When I’m Dead”), il rapper Shade, gli YouTuber Sofia Viscardi, Michele Bravi e Luca Chikovani, Beatrice Venezi, il più giovane direttore d’orchestra che attualmente dirige la Nuova Orchestra Scarlatti di Napoli, il rapper Rocco Hunt. Saranno, tra l’altro, approfonditi,il Sound Design ed il Mixing nella musica elettronica.
  • L’edizione 2016 della Festa del Cinema di Roma si terrà dal 13 al 23 ottobre 2016 all’Auditorium Parco della Musica; il primo titolo annunciato, nell’ambito della sezione parallela ‘Alice nella città’, è (more…)

Cinecittà ed il festival di Roma

L’edizione 2014 del Festival internazionale del Film di Roma (16 – 25 ottobre) comincerà domani (vedi oltre) ma Cinecittà ha deciso di farsi bella, se possibile piú bella, già qualche giorno prima, con una nuova insegna e una facciata restituita all’antico splendore; il lavoro, che ha richiesto 300 mila euro d’investimento, ha comportato la rimozione di tutti i lavori pittorici che si erano sovrapposti nei decenni ai colori originali, con successiva ricolorazione con gli stessi pigmenti ed ingredienti adoperati originariamente, recuperati grazie ad un paziente lavoro di ricerca dello staff di Cinecittà, in collaborazione con la sovrintendenza ai beni culturali di Roma Capitale.

Ha avuto luogo ieri sera, infatti, una serata di gala, con cocktail e cena sul set di Roma Antica, alla quale hanno presenziato personaggi del calibro d Dante Ferretti, Anna Ferzetti, Ornella Muti, Riccardo Scamarcio, Luisa Ranieri (madrina dell’ultimo festival di Venezia), Riccardo Milani, Valentina Corti, Claudia Gerini, Paola Cortellesi, Marco Müller (direttore del citato Festival di Roma), Roberto Cicutto (presidente di Istituto Luce Cinecittà), Caroline Scheufele (co-presidente di Chopard) e Luigi Abete, Presidente onorario di Cinecittà Studios. È stato proprio quest’ultimo, Abete, a ricordare che

(more…)


festival d’estate e d’autunno

La bella stagione, almeno dal punto di vista astronomico, è nel pieno del suo farsi ma già s’intravedono alcuni appuntamenti che i cinefili attendono in autunno; per la verità l’estate stessa porta con sé manifestazioni di sicuro interesse, come Giffoni o il Magna Graecia Film Festival ma parlare del prossimo Festival di Venezia, del Roma Fiction Fest o del Festival internazionale del Film di Roma richiede sicuramente maggiore impegno.

La conferenza ufficiale di presentazione del festival di Venezia (27 agosto – 6 settembre) avrà luogo il 24 luglio, lo stesso giorno che vede l’apertura del parco di Cinecittà World, ma le (pre)visioni fioccano a iosa. È già stato pubblicato il manifesto ufficiale,  ispirato al finale de ‘I quattrocento colpi’ di François Truffaut, e sembra sicura l’apertura, affidata a ‘Birdman (o Le imprevedibili virtú dell’ignoranza)’, di Alejandro G. Iñárritu, con Michael Keaton, Zach Galifianakis, Edward Norton, Andrea Riseborough, Amy Ryan, Emma Stone e Naomi Watts. Proiettato in prima mondiale, regolarmente in concorso, il film è una black comedy che racconta la storia di un attore in declino (interpretato da Michael Keaton), ai tempi interprete di un famoso supereroe, che spera di risalire la china grazie ad uno spettacolo di Broadway che lui stesso deve organizzare; uscirà nelle sale cinematografiche del Nord America il 17 ottobre, nel resto del pianeta all’inizio del 2015.

Al termine della proiezione, ci sarà la cerimonia di apertura condotta da Luisa Ranieri. Quanto agli altri film in concorso, i migliori cavalli sui quali i bookmaker si stanno scatenando sembrano essere ‘Il giovane favoloso‘, di Mario Martone, con Elio Germano nel ruolo di Giacomo Leopardi, ‘Torneranno i prati‘,  di Ermanno Olmi, ambientato durante la Prima Guerra Mondiale, ‘Pasolini‘, di Abel Ferrara, con Willem Dafoe, Riccardo Scamarcio che interpreta Ninetto Davoli e Davoli stesso nei panni di Eduardo De Filippo, ‘Un ragazzo d’oro’, di Pupi Avati, con Sharon Stone, Riccardo Scamarcio e Cristiana Capotondi, sembra in bilico tra Venezia e il festival intenazionale del Film di Roma, ‘Anime nere’ di Francesco Munzi .
Altri titoli caldeggiati dagli scommettitori sono

  • ‘Inherent Vice’, di Paul Thomas Anderson, con Joaquin Phoenix, Josh Brolin, Owen Wilson, Reese Witherspoon e Benicio Del Toro,
  • ‘A Pigeon Sat On A Branch Reflecting On Existence’, di Roy Andersson, con Holger Andersson e Nisse Vestblom,
  • ‘The Cut’ di Fatih Akin con Tahar Rahim, George Georgiou e Akin Gazi,
  • ‘Big Eyes’ di Tim Burton, interpretato da Amy Adams, Christoph Waltz, Terence Stamp, Jason Schwartzman, Krysten Ritter, Danny Huston.

Il Roma Fiction Fest si svolgerà nella Capitale, presso l’Auditorium Parco della Musica dal 13 al 18 settembre, per la direzione artistica di Carlo Freccero, noto professionista della televisione, già dirigente e saggista.

La manifestazione è sempre stata vista come un momento importante per aggregare le energie che si esprimono nel mondo dell’audiovisivo ed è organizzata dall’Associazione Produttori Televisivi (Apt) insieme a Sviluppo Lazio, promossa dalla Regione Lazio e dalla Camera di Commercio di Roma.

Con riguardo ad alcune polemiche scaturite in seguito all’intervista rilasciata da Freccero al Corriere della Sera, TvBlog ha riportato oggi una nuova intervista, con la quale il direttore artistico del RomaFictionFest intende precisare la sua posizione: (more…)


festival del film di Roma 2013

Parte oggi a Roma, madrina Sabrina Ferilli, l’ottava edizione del Festival internazionale del Film di Roma; l’inaugurazione avverrà all’Auditorium Parco della Musica, sala Santa Cecilia, con la proiezione de ‘l’Ultima ruota del carro’, di Giovanni Veronesi; la cerimonia di chiusura avrà luogo il 17 novembre; all’Auditorium Parco della Musica si terranno le proiezioni, gli incontri con i protagonisti, le mostre e gli eventi, mentre alMAXXI si svolgerà una parte della programmazione (di fronte all’Auditorium verrà allestito il Villaggio del Cinema, con servizi per il pubblico e gli accreditati; può definirsi coinvolto, in ogni caso, l’intero tessuto culturale di Roma).
L’edizione di quest’anno può contare numerosi momenti d’interesse, tra cui l’anteprima mondiale, domani, del documentario ‘Federico degli spiriti – L’ultimo Fellini‘, di Antonello Sarno, che racconta l’evento mediatico che ebbe luogo dal 31 ottobre ’93, data della morte del regista, ai funerali del 3 novembre e raccoglie, tra le altre, le testimonianze di Sergio Rubini, Giuseppe Tornatore, Dante Ferretti, Ettore Scola, Carlo Verdone, Lina Wertmüller, Pupi Avati, Paolo Villaggio, Woody Allen.
Altra nota d’interesse potrebbe essere rappresentata dalla sezione ‘Ercole alla conquista degli schermi’, realizzata dal Centro Sperimentale di Cinematografia a cura di Steve Della Casa e Marco Giusti, che renderà giustizia al genere peplum, tanto caro alla nostra cinematografia degli anni ’50 e ’60: undici pellicole ambientate in Grecia e nell’antica Roma, forse non esemplari quanto a scientificità della ricostruzione ma di sicuro interesse e suggestione (‘Arrivano i Titani’, ‘Ercole contro Maciste’, ecc…). Interessante anche la retrospettiva ‘Claudio Gora, regista e attore’, curata da Emiliano Morreale, ed il restauro del rarissimo La contessa azzurra (1960), contestuale ad una rassegna ospitata dal Cinema Trevi (8-17 novembre).

La Selezione Ufficiale è articolata in

  • Concorso (16 lungometraggi da tutto il mondo, in prima mondiale).
  • Fuori Concorso 12 gala con film, in prima mondiale, internazionale ed europea.
  • CinemaXXI 18 programmi di lungometraggi e film brevi (Concorso e Fuori Concorso), in prima mondiale dedicati alle nuove correnti del cinema mondiale.
  • Prospettive Doc Italia 8 lungometraggi in prima mondiale sulle nuove tendenze del cinema documentario italiano.
  • Retrospettiva Una retrospettiva di circa 20 titoli , in collaborazione con la Cineteca Nazionale.
  • Incontri e masterclass Incontri con registi e attori protagonisti al Festival.
  • Mostred’arte e fotografia nei foyer dell’Auditorium e negli spazi dedicati.
  • Alice nella città, rassegna dedicata al cinema per ragazzi, con 14 film in prima mondiale, internazionale ed europea.

I Premi ufficiali sono i seguenti:

IN CONCORSO (giuria composta dal presidente James Gray, dalla regista argentina Verónica Chen, dal regista, sceneggiatore e produttore italiano Luca Guadagnino, dall’attore e produttore russo Aleksei Guskov, dalla regista, sceneggiatrice e attrice francese Noémie Lvovsky, dal regista iraniano Amir Naderi e dal regista cinese Zhang Yuan)

  • Marc’Aurelio d’Oro per il miglior film
  • Premio per la migliore regia
  • Premio Speciale della Giuria
  • Premio per la migliore interpretazione maschile
  • Premio per la migliore interpretazione femminile
  • Premio a un giovane attore o attrice emergente
  • Premio per il migliore contributo tecnico
  • Premio per la migliore sceneggiatura
  • PREMIODEL PUBBLICO (BNL)scelto, attraverso un sistema elettronico, da tutti gli spettatori.

CINEMAXXI (giuria composta da cinque personalità del cinema)

  • Premio CinemaXXI (riservato ai lungometraggi)
  • Premio Speciale della Giuria – CinemaXXI (riservato ai lungometraggi)
  • Premio CinemaXXI film brevi

PROSPETTIVE DOC ITALIA

  • Premio per il Migliore Documentario Italiano

PREMIO ALLA CARRIERA

Le istituzioni, pubbliche e private, coinvolte nella realizzazione di questo importante evento, sono Roma Capitale, Regione Lazio, Provincia di Roma, Camera di Commercio, Fondazione Musica per Roma, BNL Bnp Paribas, altre.

Dal 13 al 17 novembre, avrà inoltre luogo l’ottava edizione del Mercato Internazionale del Film di Roma, articolato in The Business Street e New Cinema Network; durante i giorni di Mercato i produttori potranno servirsi delle apposite strutture per proiezioni, video library, incontri, workshop, eventi.

Tre i film italiani in concorso:  (more…)


festival d’autunno

Cominciano in queste ore gli appuntamenti con i festival che l’autunno dedica all’audiovisivo, al cinema, alla comunicazione, alle varie e alle eventuali.

Ecco alcune date:

Sarà mia cura ragguagliarvene a dovere…


cinema? the best of made in Italy!

Il ministero dello Sviluppo economico, in collaborazione con ICE-Agenzia, ANICA e Istituto Luce-Cinecittà, ha posto in essere un’interessante strategia di promozione del cinema italiano, che si svilupperà almeno fino agli ultimi mesi del 2014.

Il made in Italy sarà cosí protetto e sostenuto anche con riguardo alla decima musa, con le seguenti iniziative:

(more…)


i vincitori del Festival del cinema di Roma

Il Festival del cinema di Roma 2012, per la direzione artistica di Marco Müller, si è concluso: il direttore ha assicurato che non rassegnerà le dimissioni e onorerà il contratto triennale a suo tempo firmato.

Ecco i riconoscimenti della kermesse:

Marc’Aurelio d’oro a ‘Marfa Girl‘, di Larry Clark;

Premio Speciale della Giuria ad ‘Alí ha gli occhi azzurri‘, di Claudio Giovannesi;

Premio per la Miglior Regia è andato a Paolo Franchi per ‘E la chiamano estate‘;

Premio come Miglior Interpretazione Femminile a Isabella Ferrari, per ‘E la chiamano estate‘;

Migliore Interpretazione Maschile a Jérémie Elkaïm per ‘Main dans la main‘ di Valerie Donzelli.

Attore /attrice emergente Marilyne Fontaine, per ‘Un enfant de toi‘, di Jaques Doillon;

Migliore contributo tecnico Arnau Valls Colomer per la fotografia di ‘Mai morire‘;

Migliore sceneggiatura a ‘The Motel Life‘ di Alan Polsky;

nella sezione Prospettive Italia, ‘Cosimo e Nicole’, di Francesco Amato vince come miglior lungometraggio, ‘Pezzi‘ di Luca Ferrari come miglior documentario e ‘Il gatto del Maine‘ di Antonello Schioppa come miglior cortometraggio.

Alessandro Gassman ha ottenuto una (more…)


festival di Roma 2012

La settima edizione del Festival internazionale del Film di Roma (9-17 novembre) presenta alcune novità, dovute anche all’arrivo di Marco Müller alla direzione.

Da oggi al 17, all’Auditorium Parco della Musica, la manifestazione presenterà sessanta film in prima mondiale nell’ambito della Selezione Ufficiale, alcuni titoli Fuori Concorso e da altre due sezioni, ‘CinemaXXI’ (Cinema del XXI Secolo) e ‘Prospettive Italia’, una nuova sezione dedicata alle correnti emergenti del nostro cinema.

In piú un sistema di proiezioni, incontri e dibattiti dedicato interamente alla settima arte, per analizzare lo stato dell’arte e gli scenari futuri, in modo da assicurare un dialogo continuo con tutte le associazioni di autori, produttori, distributori ed esportatori.

Il nuovo regolamento della manifestazione prevede:

  • una Selezione Ufficiale composta da un Concorso internazionale (per un massimo di quindici opere, delle quali tre italiane),
  •  le sezioni Fuori Concorso (fino ad un massimo di sei titoli in anteprima mondiale),
  • CinemaXXI (Cinema del XXI Secolo, opere “che esprimano la ridefinizione continua del cinema all’interno del continente visivo contemporaneo”, concorso di lungometraggi, mediometraggi, cortometraggi, per un massimo di quindici programmi);
  • Prospettive Italia (che farà il punto sulle nuove linee di tendenza del cinema italiano, per un massimo di quattordici lungometraggi e sette film brevi in Concorso).

Tutti i film della Selezione Ufficiale saranno in prima mondiale; solo in casi eccezionali si sono previste deroghe per pellicole non ancora proiettate in pubblico fuori dal Paese d’origine ed accanto ad essa il Festival ospiterà, a partire da quest’anno come sezione autonoma e parallela, Alice nella città, rassegna di un massimo di quattordici film per ragazzi organizzata secondo un proprio regolamento.

Il programma della manifestazione includerà anche retrospettive ed omaggi a personalità di grande rilievo, come ai protagonisti del cinema contemporaneo, con un Premio alla Carriera quale riconoscimento per l’insieme dell’opera.

Riguardo alla valutazione delle pellicole, i film in Concorso saranno giudicati da una giuria internazionale composta da sette personalità del cinema e della cultura di diversi Paesi, che assegnerà il Marc’Aurelio d’Oro per il miglior film, il Premio per la migliore regia, il Premio Speciale della Giuria, quelli per la migliore interpretazione maschile e femminile, ad un giovane attore o attrice emergente, per il migliore contributo tecnico e per la migliore sceneggiatura. Per il Marc’Aurelio sono in lizza tre italiani: ‘E la chiamano estate’, di Paolo Franchi, con Isabella Ferrari e Jean-Marc Barr; ‘Alì ha gli occhi azzurri’, di Claudio Giovannesi; ‘Il volto di un’altra’, di Pappi Corsicato, con Laura Chiatti e Alessandro Preziosi. La giuria sarà formata da Jeff Nichols (presidente), Valentina Cervi, Timur Bekmambetov, Chris Fujiwara, Leila Hatami, P.J. Hogan e Edgardo Cozarinsky.

Sempre una giuria internazionale, di cinque elementi, attribuirà ai film in concorso nella sezione CinemaXXI il Premio CinemaXXI e il Premio Speciale della Giuria, entrambi riservati ai lungometraggi, e il Premio Cortometraggi e Mediometraggi, mentre un’altra, composta da cinque persone scelte tra le piú rappresentative della cultura e degli ambiti professionali del nostro cinema, assegnerà i riconoscimenti della sezione Prospettive Italia: per il Migliore Lungometraggio, per il Migliore Documentario e per il Migliore Cortometraggio.

Il 16 novembre sarà proiettato il docu -film ‘Storia di un ragazzo calabrese’ che racconta Enzo Mirigliani, patron di Miss Italia, da un’idea di Nicola Pisu Mirigliani, figlio di Patrizia, per la regia di Simone Di Maria. Cento miss di varie edizioni passate sfileranno durante la proiezione.

Infine, un’ultima giuria di cinque personalità internazionali assegnerà il nuovo Premio Opera Prima, al quale concorreranno tutte le opere prime di lungometraggio presenti nelle diverse sezioni competitive della Selezione Ufficiale. Come negli anni scorsi, ad un film in concorso della Selezione Ufficiale verrà assegnato il Premio del Pubblico BNL per il miglior film, che sarà scelto, attraverso un sistema elettronico, da tutti gli spettatori.

La madrina sarà Claudia Pandolfi, che condurrà le serate d’apertura e premiazione introducendo anche le rispettive proiezioni fuori concorso, ‘Aspettando il mare’, di Bakhtiar Khudojnazarov, e ‘Una pistola en cada mano’, dello spagnolo Cesc Gay.


the dark side of the skin

 Sembra di pregevole fattura il film di Carlo Shalom (=Pace) Hintermann e del regista dell’animazione Lorenzo Ceccotti ‘The Dark side of the Sun’, in programma quest’oggi al Festival del cinema di Roma, ormai alle ultime battute.

Prodotta da Citrullo International e Rainbow in collaborazione con Rai Cinema, la pellicola intende gettare un affresco sulla ‘XP’, Xeroderma Pigmentosum, malattia che colpisce i bambini provocando tumori alla pelle.

Su argomenti analoghi l’americano ‘How to Die in Oregon‘ e il finlandese ‘People in White‘, anch’essi dedicati alle patologie gravi che colpiscono i bambini.


Tintin, l’unicorno e l’italico poker d’assi

Giovedí 27 comincia l’avventura della VI edizione del Festival Internazionale del Film di Roma, che si concluderà il 4 di novembre.

Il Marco  Aurelio d’oro sarà assegnato da una giuria presieduta da Ennio Moricone e, per quanto riguarda il nostro cinema, sarà conteso da un quartetto di pellicole d’assoluto interesse, accomunate dai valori tradizionali della famiglia e dell’amarcord:

(more…)


Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: