Crea sito

Posts tagged “Hark! The herald Angels sing!

Hark! The Pasqual’s Angels sing!

HARK! THE PASQUAL’S ANGELS SING!

(based on Hark! The herald Angels sing!, by Charles Wesley)

Hark! The Pasqual’s angels sing

Pasqual now is your new king!”

Shows and news and mercy mild,

also ‘Sinners’, just for SKY!

Nice background and good tidings,

how many are his skills?

What a truth in this proclaim,

Pasqual’s in any TV claim!

Hark! The Pasqual’s angels sing

Pasqual now is your new king!”

 All the stars for him arise

saying hello to a man so nice!

For a great Fate indeed he’s come

and 2013 will have some!

Bald but sexy really is he,

hansome and fine, of errors free!

Everybody sing with me:

Pasqual is a genius isn’t he?

Hark! The Pasqual’s angels sing

Pasqual now is (y)our new king!”

 Have a Christmas, my dear friend

like it is in your best dreams!

Light and life Pasqual brings

with creativity in his wings!

Mild he lays his glory by

so that banality may die!

Follow him and your gift,

as a Phoenix, will be a rebirth!

Hark! The Pasqual’s Angels sing:

Pasqual now is (y)our new king!”


les choristes

Una cara amica di Roma, della quale non posso dire di più per evitarle il linciaggio da parte dei parrocchiani, mi confidava alcune problematiche nell’ambito della preparazione dei canti per la messa di Natale.

A quanto ho capito il loro coro, nonostante la direzione di un’inclita maestra di conservatorio, è formato da persone di estrazione ed età estremamente disomogenea, si va dai 28 agli oltre 50.
Provare Adeste Fideles in tali condizioni è difficoltoso.
Qualcuno arriva addirittura a pronunciare involatum nel punto in cui si dovrebbe dire in pannis involutum!
Quasi che la Santa Vergine avesse cosparso il bimbo di una crema protettiva e che, proprio in virtù della viscosità di tale unguento, il bimbo fosse sgusciato fuori dalle fasce!
Miserere nobis, Domine!

Oltretutto, quand’anche si volesse avvalorare tale accezione, si dovrebbe casomai cantare ” e pannis involatum“…

Quando facevamo le prove del coro in Calabria, si incontrava talvolta qualche difficoltà a cantare in lingue diverse dall’italiano, per esempio nel trovare gli accenti o armonizzare le pronunce di tutti, ma gli esiti erano sempre decorosi.
A tale proposito, vogliate gradire tre canti della tradizione natalizia, forse meno ascoltati di altri ma estremamente suggestivi:

QUEM PASTORES LAUDAVERE

HARK! THE HERALD ANGELS SING!                                                                            

OH HOLY NIGHT!


Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: