Crea sito

Posts tagged “I giardini dell’Eden

lacrime…

Esistono vari tipi di lacrime:

  • Le lacrime di quando si affetta la cipolla non ci sembrano degne di particolare attenzione, anche perché pare possano essere evitate semplicemente bagnando il coltello;
  • Le lacrime del bimbo che vuole essere ascoltato o preso in braccio;
  • Le lacrime di gioia di una madre che ha appena partorito;
  • Le lacrime del neonato che annuncia al mondo il suo arrivo;
  • Le lacrime dei genitori alle nozze dei figli (a meno che non sia per il costo del ricevimento);
  • Le lacrime di Yehoshua nel film I giardini dell’Eden, davanti al triste spettacolo della bimba venduta come schiava;
  • Le lacrime di due persone si reincontrano dopo molto tempo;
  • Le lacrime che si versano dopo una delusione d’amore;
  • Le lacrime che sottolineano una grande paura;
  • Le lacrime che suggellano una forte emozione;
  • Le lacrime sincere all’ascolto di una melodia che tocca l’anima;
  • Le lacrime di Aquarius mentre chiude Crystal nella bara di ghiaccio;
  • Le lacrime al cinema, davanti a una bella storia;
  • Le lacrime che arricchiscono una vittoria sudata;
  • Le lacrime di una sconfitta (che però magari fa crescere);
  • Le lacrime di quando la vita colpisce sotto la cintola.

Lacrime di dolore, di gioia, d’amore, di paura, di tristezza.

È singolare che la natura abbia scelto simboli così delicati, piccole sfere d’acqua, per testimoniare immense emozioni…


thanks!

Un mega grazie ai Pasqual friends Giandiego, Agnese, Fulvio, Saretta & (new entry) la prof di Aikido di Giandiego (le chiedo venia, ma al momento non me ne sovviene il nome…) per la splendida cena di ieri e per la loro compagnia.
Grazie mille anche a te, utente anonimo, chiunque tu sia!
La luce dirada le tenebre. Ci siamo capiti.
La settimana scorsa, nell’ambito di una rassegna cinematografica, mi è stato possibile chiedere ad Alessandro D’Alatri se farebbe mai un sequel de “I giardini dell’Eden”.
Mi ha risposto che in teoria lo farebbe, pur tenendo nel dovuto conto alcune problematiche, non ultima lo studio necessario.
Qualora tale prospettiva onirica divenisse realtà, si sappia, mi candido al ruolo di san Giovanni evangelista.
Previo opportuno provino…

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: