Crea sito

brevi dai media (41)

  • Torna ‘Ulisse – il piacere della scoperta’; la prima puntata è dedicata al ribelle Spartaco, crocifisso dai Romani, le successive ai Romanov, ai monaci amanuensi, alla Gioconda, agli interventi in corso per salvare il nostro patrimonio culturale nelle zone colpite dal sisma.
  • È stata inaugurata ad Asti, presso Palazzo Mazzetti, la mostra ‘Una matita italiana a Hollywood’, visitabile fino al 17 settembre, curata da Umberto Ferrari e dedicata all’artista Giacomo Ghiazza, che ha realizzato gli storyboard delle locandine di film quali ‘Robocop II’, ‘Pirati dei Caraibi’, Hunger Games’, ‘Speed’, ‘Face/off’, ‘Mission impossible’, ‘Twister’. Ghiazza, astigiano, vive a Los Angeles dagli anni Ottanta e può annoverare, tra i registi con cui ha collaborato, Barry Levinson, Paul Verhoeven, John Carpenter, John Woo.
  • Avrà luogo dal 24 giugno al 2 luglio prossimi la trentunesima edizione del festival ‘il Cinema Ritrovato’, promosso come ogni anno dalla Cineteca di Bologna e coordinato da un comitato scientifico nel quale siedono personalità quali Alexander Payne e Martin Scorsese. Sarà dedicata, questa edizione, al centenario dalla nascita di Robert Mitchum, al quarantesimo anniversario de ‘La febbre del sabato sera’, cui sarà dedicato il finale alla presenza del regista John Badham, ai rapporti tra cinema e letteratura nella prospettiva di Colette. Ci saranno proiezioni dal mattino fino a notte fonda, in cinque sale cinematografiche bolognesi e a Piazza Maggiore per le proiezioni serali; Alexander Payne curerà, in particolare, una rassegna di film che si svolgono di domenica, tra cui ‘Domenica d’agosto’ di Luciano Emmer.
  • TeleJato chiude. Come si ricorderà, l’editore dell’emittente di Partinico, Pino Maniaci, era stato coinvolto in un’inchiesta nell’ambito della quale era stato accusato di estorsione nei confronti di alcuni amministratori locali; egli aveva respinto le accuse con forza, affermando che si trattava di un reazione alle sue denunce contro il “sistema Saguto” e i presunti illeciti nell’amministrazione giudiziaria dei beni confiscati alla mafia. In un lungo articolo la televisione siciliana racconta:
    «Ci stiamo guardando negli occhi, la redazione o quel che ne resta e abbiamo deciso che così non si può andare avanti. Meglio vendere tutto, meglio chiudere. Continuano a piovere querele, questa volta non da comuni cittadini o dalla Bertolino, ma da alti magistrati, da funzionari e elementi di spicco che si occupano di gestione dell’ordine pubblico, persino da amministratori giudiziari e da giornalisti che non sopportano le nostre reazioni alle loro provocazioni e alle “minchiate” che scrivono, il tutto nell’ambito di un impressionante attacco all’antimafia, nel tentativo di cancellarne l’esistenza. Ci querelano persino i mafiosi, anzi i presunti mafiosi, i quali, pur essendo stato loro confiscato il patrimonio per mafia, ci accusano di diffamazione perché non esiste una sentenza che li dichiari mafiosi. Ebbene, così andando avanti chiudiamo noi. Abbiamo creduto che qualcosa potesse cambiare attraverso questa voce libera. Ma invece non cambia e non cambierà nulla perché questa terra, per dirla con Sciascia, è irredimibile. Chi ci ama ci scusi. È stato bello».
  • Nell’album numero 37 Asterix e Obelix vivranno una bella avventura in Italia, spostandosi in molte località conosciute ma, per assurdo, non a Roma, dove pure insiste il quartier generale dei loro nemici. ‘Asterix e la corsa d’Italia’, terzo album firmato da Jean-Yves Ferri, autore dei testi, e da Didier Conrad, autore dei disegni, sarà in vendita a partire dal 26 ottobre 2017, per Panini Comics, nella traduzione di Vania Vitali e Andrea Toscani, già presentato alla Fiera del Libro per Ragazzi di Bologna.
  • Il tanto atteso one woman show di Virginia Raffaele si chiamerà ‘Facciamo Che Io Ero’ e andrà in onda su Rai 2 a partire da mercoledí 17 maggio. Si parla di un’ambientazione circense, non lontana dal mondo in cui Virginia è cresciuta, il parco giochi LunEur che apparteneva alla sua famiglia. Potrebbero tornare sul palco i mostri semoventi che Virginia ha creato in tutti questi anni, da Belen Rodriguez a Carla Fracci, Da Sabrina Ferilli a Ornella Vanoni, da Donatella Versace a Paula Gilberto Do Mar.
  • Sono già in corso, peraltro, i festeggiamenti per l’ottantesimo anniversario di Cinecittà; a Cinecittà World, contestualmente all’inaugurazione della stagione 2017, è organizzato un torneo delle bighe per VIP, in perfetto stile Ben Hur…

 

Leave a Reply

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers: