Crea sito

babbo bastardo

L’anno scorso vi ho formulato gli auguri di Natale in modo molto elegante, quest’anno non so se sarò in grado di fare altrettanto. Per il momento, per sorridere un po’, eccovi alcune epistole scambiate tra un Babbo Natale un po’ birichino e i suoi innocenti clienti (anche io, come roberts, sono un po’ in crisi d’ispirazione…)

Caro Babbo Natale, sono tre anni che ti chiedo un camion pompieri.

Per  favore, quest’anno portami un camion pompieri.

Grazie, Luigi.

Caro Luigi,  Mi fanno inc.re i frignoni. Quando  starai dormendo incendierò la tua casa. Così potrai avere tutti i camion pompieri che vuoi.

Babbo Natale

***************************************

Caro Babbo Natale, sono stata una bambina molto buona quest’anno.

L’unica cosa che ti chiedo è pace e amore per tutto il mondo.

con amore, Sara.

Cara Sara, i tuoi genitori fumano marijuana, vero?

Babbo Natale

***************************************

Caro Babo Nattale, mi piacerbe havere u’giuchetto dellu spazzio per Natale… ‘iamme. Sognu stato nu bravo bambino in cuesto anno.

Il tuo ammico Marco

Caro Marco, complimenti per l’ortografia ehhhhh..!!!

Senza dubbio farai una brillante carriera… COME IDRAULICO!!!

Che ne dici se invece ti mando un bel libro d’ortografia? Di sicuro il giochetto dello spazio lo manderò a tuo fratello, lui almeno sa scrivere!

Babbo Natale

********************************

Caro Babbo Natale, non so se lo puoi fare, ma quest’anno vorrei che facessi tornare di nuovo insieme i miei genitori, mi manca davvero tanto il mio papà.

Con amore Giovanni.

Caro Giovanni, che mi stai chiedendo? Che rovini la relazione fra tuo papà e la sua segretaria? Ma se si sta divertendo come mai ha fatto con una donna! Meglio che ti regalo dei Lego!

Babbo Natale

*******************************************

Caro Babbo Natale, voglio una bici, un Nintendo, un trenino, dei  Pokemon,  un cane, un pony e una chitarra elettrica.  Con amore Tiburzio.

Caro “T I B U R Z I O”, non vorresti nient’altro, brutto scroccone!!??

Quale infelice può mai chiamare suo figlio Tiburzio? In casa tua non frega  un c. a nessuno di te, vero????

Babbo Natale

*********************************************

Caro Babbo Natale, ti ho lasciato dei biscotti e un bicchiere di latte sotto l’albero, e delle carote per le tue renne.

Con amore, Susanna

Cara Susanna, il latte mi dà la diarrea, e le carote fanno sì che le  renne mi facciano le puzzette in faccia…

Se davvero vuoi fare la leccaculo, lasciami una bottiglia di Chivas Regal, sigaro cubano e convinci tua madre a mettersi quel tanga che usa con il lattaio…

Babbo Natale

© patrizia

Leave a Reply

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: