Get a site

Cerchiamolo. Con i loro nomi.

‘Cercami’, il sequel del fortunato ‘Chiamami col tuo nome’ di Luca Guadagnino, è stato anticipato da tempo ed è tornato d’attualità negli ultimi giorni.  Già all’indomani della notte degli Oscar 2018, Guadagnino aveva confessato d’essere al lavoro sul sequel di ‘Chiamami col tuo nome’ con l’autore del libro omonimo, da cui il film è tratto:

«Con André Aciman stiamo già pensando al prosieguo della storia, che sarà ambientata sei o sette anni dopo la prima. Sarà un nuovo film con un tono molto diverso e i protagonisti saranno sempre Armie Hammer e Timothée Chalamet. Questa volta i due protagonisti saranno in giro per il mondo ma non posso dire di più poiché ci stiamo ancora lavorando e dobbiamo concludere la sceneggiatura».

Da par suo, Michael Stuhlbarg, l’attore che ha interpretato il professor Pearlman, padre di Elio, impegnato anche nell’audiolibro, aveva anticipato qualcosa sul fatto che il romanzo di André Aciman aveva dei capitoli ancora non trattati, passibili e meritevoli di cinematografico approfondimento. Di recente, il già citato Michael Stuhlbarg ha ribadito la possibilità concreta del sequel, sebbene non sia stato ancora contattato.
Armie Hammer ha rilasciato interviste condite da molti cenni di stima e affetto per Guadagnino & Co. ma con qualche perplessità sull’uso di talune pesche ed alcune forme di feticismo.
Lo scorso marzo, Luca Guadagnino, intervistato da Repubblica, si è espresso in modo assolutamente risoluto:

“Sarei dovuto andare in America per incontrarmi con uno sceneggiatore che amo molto, del quale però non farò il nome. Dovevamo parlare della seconda parte di ‘Chiamami col tuo nome’, ma purtroppo per adesso è tutto annullato. Posso dire però che è un grandissimo piacere lavorare di nuovo con Timothée Chalamet, Armie Hammer, Michael Stuhlbarg e le altre star. Nel nuovo film ci saranno tutti”.

La pandemia, all’epoca, era all’apice della pericolosità. Il regista aveva parlato del sequel di ‘Chiamami col tuo nome’ anche a Deadline: “Ho parlato delle mie idee a Timothée e Armie e siamo tutti molto impazienti di iniziare”.
Come si ricorderà, ‘Chiamami col tuo nome’ ha conquistato quattro candidature agli Oscar (di cui una suggellata dalla vittoria della preziosa statuetta), tre candidature ai Golden Globes (di cui una suggellata), un BATA e molti altri riconoscimenti.
Quanto a Guadagnino, ‘Cercami’ a parte, tra i prossimi progetti ci sono la serie HBO ‘We Are Who We Are’, il thriller ‘Born To Be Murdered’ con protagonisti Alicia Vikander e John David Washington, la regia di ‘Blood On The Tracks’, un progetto ispirato all’album di Bob Dylan del 1975, e quella del remake de ‘Il Signore delle Mosche’ per Warner Bros.

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: