Get a site

Alice, David e… altri Diavoli

  • La cerimonia d’assegnazione dei premi David di Donatello 2020 è stata spostata dal 3 aprile all’8 maggio, a causa delle note contingenze. Ecco il comunicato stampa:

    “A seguito delle recenti disposizioni governative, l’Accademia del Cinema Italiano – Premi David di Donatello annuncia che sarà sospesa la cerimonia di assegnazione dei premi prevista per il prossimo 3 aprile. In accordo con Rai1, che l’Accademia del Cinema Italiano ringrazia per l’impegno e la disponibilità, è stata presa la decisione di rinviare l’evento al giorno venerdì 8 maggio, nel comune intento di mantenere la celebrazione del nostro cinema, senza perdere di vista l’evoluzione dell’emergenza sanitaria.”

  • Cento statue di personaggi del cinema sono chiamate a celebrare i cent’anni della settima arte ai Leicester Square Gardens, il luogo nel centro di Londra che ospita spesso anteprime cinematografiche e che vanta l’apertura della sua prima sala nel lontano 1930. Dopo la scultura già dedicata a Charlie Chaplin, arriva Mary Poppins, a mezz’aria grazie ad un “vento dell’Est” sapientemente simulato, Gene Kelly si attacca ad un lampione come in ‘Singin’ in the Rain’, Stanlio e Ollio ballano sul tetto di una biglietteria, Mr. Bean è sornione sulla panchina, l’orsetto Paddington ci sorride, Bugs Bunny sgranocchia una carota fuoriuscendo dal suolo, Batman veglia dall’alto. Ed il tutto a grandezza naturale, si badi. Il percorso scultoreo, creato da Heart of London Business Alliance in collaborazione con il Westminster City Council e i principali studi cinematografici, prevede anche illuminazioni, animazioni delle statue, mappe interattive, video e musica. E chissà che, dopo i sei mesi di prova, a queste sculture non possano aggiungersene delle altre, come nelle intenzioni dei realizzatori. (⇐BBC)
  • Anche Alice nel Paese delle Meraviglie ci aspetta a Londra, al Victoria & Albert Museum, nella mostra ‘Alice: Curiouser and Curiouser’. Sarà ella stessa a condurre i visitatori nella Tana del Bianconiglio ricreata nella sotterranea Sainsbury Gallery, in un percorso che si snoderà nel mondo della fiaba di Lewis Carroll e nelle suggestioni che hanno ispirato la pittura, il teatro, il cinema, la musica, da Salvador Dalí a Thom Browne, da Tim Walker ad Annie Leibovitz, da Gwen Stefani a P Diddy, dai Beatles a Little Simz.  Cinque le sezioni: Creating Alice, Filming Alice, Reimagining Alice, Staging Alice, Being Alice, per cinque diversi approcci. Un vero peccato che la mostra, curata da Kate Bailey, Senior Curator of Theatre and Performance presso il V&A, non possa essere inaugurata prima del 27 giugno…
  • Un saluto anche da parte nostra al grande Max von Sydow, due volte candidato al Premio Oscar®, tra i prediletti di Ingmar Bergman, interprete di oltre cento film e conduttore di svariati programmi televisivi.
  • Arriverà su Sky Atlantic il 17 aprile la serie ‘Diavoli’, il thriller finanziario internazionale interpretato da Alessandro Borghi, Kasia Smutniak, Patrick Dempsey. Tratta dal bestseller ‘I Diavoli’, di Guido Maria Brera (Rizzoli), è stata prodotta da Sky Italia e Lux Vide, realizzata in collaborazione con Sky Studios, Orange Studio e OCS, distribuita nel mondo da NBC Universal Global Distribution, per conto di Sky Studios. È una storia di potere, segreti e disinganni, ambientata nell’Olimpo della finanza mondiale, girata tra Roma e Londra interamente in inglese. L’appuntamento è per il 17 aprile dalle 21.15 su Sky Atlantic, in streaming su Now Tv.
  • Hachette ha cancellato la pubblicazione di ‘Apropos of Nothing’, l’autobiografia di Woody Allen che sarebbe dovuta uscire negli Usa il 7 aprile. Come si sa, Dylan Farrow, la figlia adottiva, accusa Allen di averla molestata da bambina; Ronan Farrow, unico figlio biologico del regista e Mia Farrow, anche autrice di Hachette, hanno sollevato molte questioni e sollevato il tradizionale vespaio di polemiche. La goccia che ha fatto davvero traboccare il vaso è stata l’astensione dal lavoro di decine di dipendenti dell’ufficio Hachette di New York. Hachette ha restituito a Allen tutti i suoi diritti sul libro, che in Italia uscirà normalmente.

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: