Crea sito

goodbye, Splinder!

L’anno scorso, proprio in questo periodo, il blog che state leggendo si trasferiva da Splinder a WordPress.

Ed è di questi giorni il comunicato ufficiale che la piattaforma italiana (sigh!) che appartiene a Dada/RCS chiuderà i battenti in modo definitivo il 31 gennaio 2012:

“A partire dal 31 Gennaio 2012 il servizio Splinder verrà dismesso. A breve verrà inviata una comunicazione con le indicazioni da seguire per recuperare tutti i contenuti dei blog ospitati. Sarà inoltre possibile attivare un redirect su un nuovo indirizzo web”.

comunicazione ufficiale sulla homepage della piattaforma

Splinder avrà sempre la mia riconoscenza per avermi ospitato fin dall’inizio, quando l’avventura da blogger cominciò praticamente per scherzo. Dispiace, d’altra parte, veder tirare le cuoia ad una realtà che è stata importante per sé e per gli altri, a prescindere dalle disfunzioni e dalle pecche che hanno indotto allo switch.

Splinder e la sua Splinder Night, peraltro, hanno avuto un ruolo anche nella società, nella community degli internauti e non solo.

La domanda, però, sorge spontanea: cosa dovranno fare i blogger che sono rimasti sulla detta piattaforma? Nel virgolettato si legge che sono allo studio le misure per recuperare i contenuti. E già prima di adesso non pochi sono stati coloro, tra cui il sottoscritto, che hanno cambiato piattaforma per ottimizzare la loro attività di blogger.

Una volta c’era Spleender, che consentiva la migrazione rapida da Splinder a WordPress. Poi venne tolto dalla circolazione. Poi l’avventura del passaggio è stata vissuta in vari modi, cercando da soli in rete o affidandosi a tecnici specializzati.

Un sito interessante è quello di Aioros (http://www.aioros.net) dove è illustrato un plugin che consente l’importazione dei contenuti di un blog Splinder su WordPress (solo uno che si fa chiamare Aioros poteva essere tanto sveglio).

In rete c’è anche altro.

Chi volesse far subito, potrebbe aprire un account su ‘iobloggo’. Non è WordPress ma ha una funzione che consente l’importazione automatica da Splinder.

17 Responses

  1. io

    Avendo un blog dal 2007 su splinder e non volendone perdere i dati ( musiche, immagini e commenti compresi) sono parecchio interessata. Il trasferimento su iobloggo (titolo orrendo) è facile? Preferirei spostare tutto su wordpress, ma mi hanno detto che è molto più difficoltoso. Confermi?
    Scusa l’invadenza della doppia domanda.
    Un saluto 🙂

    25/11/2011 at 18:11

    • tu non sei invadente, figurati! Non sono esattamente un tecnico ma posso dirti che iobloggo ha una funzione automatica per acquisire da Splinder, per passare a WordPress devi fare uno switch vero e proprio. Consulta i siti che ho citato, in ogni caso.
      Fammi sapere
      😉

      26/11/2011 at 12:08

      • Oggi la comunicazione ufficiale di Splinder:

        “Caro Blogger,

        il 31 Gennaio 2012 il servizio Splinder sul quale hai realizzato il tuo blog (OMISSIS) verrà dismesso.

        Tutti i contenuti che hai già creato su Splinder non andranno persi, avrai l’opportunità di recuperarli e di attivare un redirect del tuo blog su un nuovo indirizzo web.

        Segui questi semplici passaggi:

        Entra in http://edit.splinder.com/user/login
        Inserisci i tuoi codici di accesso personali e accedi al tuo profilo su Splinder:

        Nome Utente: OMISSIS
        Password: Hai dimenticato la password? Recuperala da qui

        Clicca su “Blog” nel menu di navigazione in alto
        Seleziona il tuo blog nel menu a tendina in alto e clicca su “Configura”
        Clicca su “Esporta blog e attiva redirect” e recupera i contenuti del tuo blog
        A questo punto puoi creare un nuovo blog utilizzando i contenuti recuperati.

        Quando il tuo nuovo blog sarà pronto attiva un redirect seguendo questi passaggi
        Accedi al tuo profilo su Splinder
        Clicca su “Esporta blog e attiva redirect”
        Inserisci l’indirizzo web del tuo nuovo blog e clicca su “Attiva Redirect”
        Attenzione!

        Porta a termine questa operazione solo quando hai ricreato interamente il tuo blog su un altro indirizzo web. Con il redirect infatti i vistatori che cercheranno il tuo blog su http://pasqualecuratola.altervista.org atterreranno automaticamente sul nuovo indirizzo web.

        Cordiali saluti.

        Team Splinder

        30/11/2011 at 11:01

  2. Ciaoooo! i sto trasferendo tutti i miei blog (8) sulla piattaforma di google blogspot.com (per unificazione dei miei account) visto che non è fattibile direttamente lo sto facendo passando prima da wordpress seguendo questa guida e relativo plug-in http://blog.altervista.org/it/importare-da-splinder-a-wordpress-su-altervista/ è molto facile da seguire e funziona alla grande basta avere un po’ di pazienza ma fa tutto da solo.
    poi esporto il file da wordpress lo converto con questo sito http://wordpress2blogger.appspot.com/ e importo il risultato in blogspot

    ecco i passaggi del blog del puffoburlone
    ilpuffoburlone.splinder.com
    ilpuffoburlone.altervista.org
    ilpuffoburlone.blogspot.com

    Spero che possa essere utili a tutti gli splideriani fedeli fino alla fine!
    Ciao a tutti

    26/11/2011 at 17:12

    • perché preferisci blogspot a wordpress?

      28/11/2011 at 09:50

      • dopo essermi sbattuto per fare tutte le conversioni ecco che splinder attiva l’eportazione! l’avevano comuniocato ma non mi fidavo ed ho preferito portarmi avanti con il “lavoro”
        Comunque “preferisco” blogspot” semplicemente per unificare i miei account ed arrivare ad usare in toto google… assolutamente non perchè non mi piaccia wordpress.. infatti non sono ancora pienamente convinto della mia scelta. Per altri siti uso joomla e volevo imparare a gestire wordpress ma c’è sempre tempo!
        Su Gravatar sono iscritto!

        30/11/2011 at 12:44

    • In ogni caso ti direi di farti il Gravatar come ce l’ho io, così sarai reperibile in ogni dove! 😉

      28/11/2011 at 10:25

  3. Ciao, grazie per il commento sul mio blog.

    Come detto nel mio articolo sono disponibile a dare una mano a chi non vuole, non se la sente o non ha tempo per passare da Splinder a WordPress.

    http://stefanopetroni.wordpress.com/2011/11/25/splinder-chiude-benvenuti-su-wordpress/

    01/12/2011 at 15:31

    • Sono io che ti ringrazio, figurati! A tuo avviso qual è il modo migliore per passare da wordpress.com a .org? Se il blog non è commerciale, ne vale la pena?

      02/12/2011 at 10:23

      • Passare da WP.com a WP.org è facile dal punto di vista dei contenuti, WP stesso fornisce i tool adatti per eseguire rapidamente l’operazione. Addirittura è possibile attivare (a pagamento) un redirect da WP.com a WP.org per non perdere il traffico.

        Bisogna tenere conto che non per tutti può essere consigliato passare su WP.org in quanto in quel caso la responsabilità per backup e configurazioni ricade direttamente sull’utente ed Dio solo sa quante installazioni di WP non aggiornate e quindi potenzialmente vulnerabili ci sono in giro.

        In alcuni casi potrebbe essere consigliato adirittura comprare un dominio da utilizzare su WP.com.

        Per rispondere alla tua domanda, premesso che io sarei sempre per mantenere il controllo diretto dei miei contenuti, ti dico che a volte ne vale la pena, a volte no. 😀

        Si lo so che è una non risposta però non sempre tutto è bianco o nero, io valuterei caso per caso.

        02/12/2011 at 19:49

  4. Quello che, però, nessuno mette in evidenza è l’aspetto barbaro dell’operazione. Splinder, pur con i suoi difetti, ha fatto la storia del blogging in Italia e dopo essere acquisita dai classici magnati della finanza, adesso la distruggono perché non redditizia. E neanche si curano di (s)venderla, in modo da far proseguire ad altri questo importante servizio.

    CINEMAeVIAGGI

    06/12/2011 at 14:11

    • in effetti è tutto poco logico

      07/12/2011 at 09:19

      • nelle ultime ore si è saputo che WordPress ha ottimizzato lo Splinder Importer, per accogliere i profughi di Splinder nel miglior modo possibile…

        11/01/2012 at 09:12

  5. carlo zappati

    Bel post, complimenti

    23/01/2012 at 15:21

Leave a Reply

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: