Crea sito

il ritorno di Saint Seiya (al cinema)

Saint Seiya: Legend of Sanctuary’ (聖闘士星矢 Legend of Sanctuary) arriverà nella sale cinematografiche giapponesi il prossimo 21 giugno, sia gloria ad Athena!

La data dell’arrivo in Italia è ancora in via di definizione ma, se un viaggetto a Tokyo per una sola proiezione cinematografica non è alla portata di tutti, aspettare qualche mese in piú sarà una sofferenza per la quale sarà davvero valsa la pena.

Diretto da Kiichi Sato, sceneggiato da Tomohiro Suzuki, supervisionato e prodotto da quel medesimo Masami Kurumada che ha infiammato i cuori di un’intera generazione con il manga originale di Saint Seiya (i Cavalieri dello Zodiaco), ‘Saint Seiya: Legend of Sanctuary’ sviluppa in 3 D e abbondante uso della computer grafica la versione originale e aurorale del fumetto.

Il cast che darà anima agli eroi positivi e negativi del film sembra, dalle fonti ufficiali, essere il seguente:

  • Kaito Ishikawa nel ruolo di Seiya di Pegasus;

  • Kenji Akabane nella parte di Shiryū del Dragone (noto in Italia come Sirio);

  • Kenshō Ono nelle vesti di Hyōga del Cigno (da noi Crystal);

  • Nobuhiko Okamoto farà librare nello spazio le catene di Shun di Andromeda;

  • Kenji Nojima solleverà le ali della Fenice grazie ai poteri di Ikki di Phoenix;

  • Gō Inoue avrà, almeno cinematograficamente, il cosmo di Aiolia del Leone;

  • Rikiya Koyama indosserà l’aurea armatura d’Aldebaran del Toro;

  • Shinji Kawada interpreterà il cavaliere della decima casa, Shura del Capricorno;

  • Mitsuaki Madono difenderà la sesta casa, come fa solitamente Shaka di Virgo, citato di recente in altro post;

  • Daisuke Namikawa avrà il controllo delle energie fredde, normalmente affidato a Camus dell’Acquario;

  • Hiroaki Hirata si accorgerà troppo tardi di non avere la stima d’Athena, come succede a Deathmask del Cancro;

  • Mitsuru Miyamoto  avrà le mansioni e le competenze del cavaliere d’Ariete, Mu;

  • Masumi Asano avrà la cuspide scarlatta appannaggio di Milo dello Scorpione;

  • Takuya Kirimoto userà la rosa di sublime incanto come deve saper fare Aphrodite dei Pesci;

  • Toshiyuki Morikawa indosserà l’armatura piú potente, quella che compete ad Aioros del Sagittario (in Italia Micene):

  • Kōichi Yamadera  avrà il pericoloso cosmo di Saga di Gemini.

Leave a Reply

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: