Get a site

ferragosto al museo (2020) (ma non solo…)

Vogliate gradire qualche consiglio su quali bellezze e ricchezze visitare a Ferragosto 2020.

  • A Firenze saranno aperti gli Uffizi (9-18,30), Palazzo Pitti (8,30-13,30) ed il Giardino di Boboli (8,45-18,30). Chi entrerà a Palazzo Pitti prima delle 9.25 avrà diritto a una riduzione di metà prezzo sul biglietto d’ingresso. Dal 1° settembre, inoltre,l’ex reggia medicea la si potrà visitare per tutta la giornata, fino alle 18.30. È opportuno ricordare che a Firenze si può acquistare il Passpartout 5 Days, lo speciale biglietto che consente di accedere a tutti i luoghi del complesso museale nell’arco di cinque giorni dall’attivazione del ticket.
  • A Roma, saranno regolarmente aperte le sedi delle Gallerie Nazionali di Arte Antica di Palazzo Barberini e Galleria Corsini di Roma. Fino al 1° novembre 2020, presso Palazzo Barberini, si potrà visitare la mostra ‘Orazio Borgianni. Un genio inquieto nella Roma di Caravaggio’ mentre, fino al 30 settembre, sarà accessibile la mostra ‘Rembrandt alla Galleria Corsini: l’Autoritratto come san Paolo’ presso la Galleria Corsini. I Musei Vaticani saranno chiusi. Il MAXXI, invece, dal primo agosto al 13 settembre 2020 consente l’accesso con un biglietto speciale di 5 euro, anche il giorno di Ferragosto; nell’ambito del progetto ‘Piano Caldo 2020’ di Roma Capitale, inoltre, gli anziani potranno fruire di visite guidate e laboratori, soste ricreative nella piazza, momenti di socializzazione e partite a carte d’artista con le carte di Maria Lai. Per informazioni [email protected], 06 320.19.54.
  • A Pisa sarà visitabile Palazzo Blu, eccezionalmente dalle 10 alle 20. Ospita, Palazzo Blu, fino al 27 settembre, la mostra fotografica ‘Pisa Anni ’60, il boom e il rock’, dall’archivio Luciano Frassi, a cura di Giuseppe Meucci e Stefano Renzoni: in esposizione le copertine dei dischi in vinile che hanno fatto la storia della musica di quegli anni, dai Beatles al grande raduno di Woodstock. Nella città di Galileo Galilei sono anche le ultime settimane per ammirare il ‘Ritratto di Artemisia Gentileschi’ realizzato da Simon Vouet, che a settembre sarà trasferito, insieme alla ‘Clio’ di Artemisia Gentileschi, a Londra, in occasione della mostra della National Gallery dedicata alla pittrice prevista per quest’autunno. Nel resto dell’anno, Palazzo Blu è aperto dal martedí alla domenica, dalle 10 alle 19, nei giorni feriali e dalle 10 alle 20 sabato, domenica e festivi.
  • In quel di Trento sono visitabili il Castello del Buonconsiglio, Castel Beseno, il Castello di Stenico e Castel Caldes, dalle 10 alle 18, con obbligo di prenotazione. A Castel Beseno sarà possibile ammirare, peraltro, le opere fotografiche di Mandy Barker, a Castel Caldes si potrà assaporare la mostra ‘Rembrandt | 1606-1669’, nell’ambito della quale è esposta una raccolta di incisioni realizzate dal maestro di Leida appartenenti alla collezione Lazzari Turco Menz.
  • A Torino, godi popolo! A Ferragosto, alla cifra (popolare, per l’appunto) di 5 euro, i Musei Reali proporranno l’ingresso straordinario dalle 9 alle 19; per i giovani tra i 18 e i 25 anni, è attiva la consueta tariffa speciale a 2 euro. Prevista per le ore 16.30 l’iniziativa speciale ‘Ferragosto con Augusto’, ricompresa nel costo del biglietto: i visitatori saranno invitati a scoprire la figura dell’imperatore e ad osservare antiche sculture percorrendo l’atrio della Galleria Sabauda, per poi provare a colorarle su carta secondo le indicazioni dell’archeologo o della propria fantasia. Per informazioni e prenotazioni info.torino@coopculture.it. Sabato 15 e domenica 16 agosto, alle ore 12 e 15, è visitabile l’itinerario ‘Bentornato a Palazzo!’, alla scoperta delle sale di rappresentanza del primo piano di Palazzo Reale, con l’Armeria e la Galleria della Sindone, per scorgere anche il restauro “a vista” dell’altare della Cappella. Ritratti di Corte, invece, è il nuovo percorso guidato dedicato alla conoscenza di chi ha abitato gli appartamenti privati del secondo piano di Palazzo Reale, i principi ereditari della dinastia sabauda. Le visite guidate continuano nelle Cucine Reali, con ‘Letture in cucina’, per comprendere la vita di corte attraverso i menú, dai pasti quotidiani ai ricevimenti. Lunedí 17 agosto Palazzo Reale con l’Armeria e la Cappella della Sindone saranno straordinariamente aperti dalle 10 alle 19 con biglietto speciale da 10 euro.
  • A Milano, la Pinacoteca di Brera sarà aperta al pubblico dalle 9.30 alle 18.30,con ingresso gratuito per tutti. Secondo quanto dichiarato dal direttore James Bradburne, sarà un modo per ringraziare i milanesi per i sacrifici fatti durante la quarantena. Aperto, a Milano, anche il Mudec;  sabato 15 agosto accoglierà i suoi ospiti dalle 11 alle 18 con le meraviglie della collezione permanente. Le mostre temporanee organizzate per i prossimi mesi sono invece rinviate a data da destinarsi. Le mostre di Palazzo Reale saranno aperte dalle 11 alle 19.30; i visitatori potranno scegliere tra ‘Viaggio oltre le tenebre. Tutankhamon real experience’, ‘Out of the blue. Viaggio nella calligrafia attraverso Alcantara’ e la mostra dell’anno: ‘Georges de La Tour, l’Europa della luce’, di cui puoi leggere la nostra recensione in anteprima. Il Cenacolo di Leonardo sarà aperto dalle 9 alle 19, con il ritorno al numero massimo consentito di persone per visita: 18 ogni quindici minuti.
  • Nell’antica e nobile città di Napoli, ci sarà l’imbarazzo della scelta. Per tutto il mese d’agosto, infatti, ingresso gratuito ogni giorno al Museo d’arte contemporanea Donnaregina (MADRE). Che dire, di un bel Ferragosto al museo di Capodimonte o all’Archeologico MANN? Il Museo Archeologico Nazionale di Napoli (MANN), quest’ultimo citato, ospita mostre interessanti , quali ‘Gli Etruschi e il Mann’, ‘Thalassa, meraviglie sommerse dal Mediterraneo’, ‘Capire il cambiamento climatico’. Poi Palazzo Reale, Palazzo Zevallos di Stigliano, il Parco Floridiana, la Tomba di Virgilio, ecc… ecc…
  • Regolarmente aperti, sabato 15 agosto 2020, gli Scavi di Pompei ed i siti di Boscoreale, Oplontis e Stabia.
  • Il Comune di Trieste informa che nella giornata festiva di sabato 15 agosto (Ferragosto) e domenica 16 agosto, tutti i principali Civici Musei saranno aperti e visitabili con i seguenti orari:
    • Civico Museo Revoltella / Mostra «Trieste Settanta. Arte e Sperimentazione» – Via Diaz, 27 – orario 9-19
    • Civico Museo d’Antichità J. J. Winckelmann – Via della Cattedrale, 15 – orario 10-17
    • Civico Museo Sartorio – Largo Papa Giovanni XXIII, 1 – 10-17
    • Civico Museo d’Arte Orientale – Via San Sebastiano, 1 – orario 10-17
    • Civico Museo Teatrale “Carlo Schmidl” / Mostra «Chersicla. Trieste Teatro d’Europa» – Via Rossini, 4 – orario 10-17
    • Civico Museo del Castello di San Giusto / Armeria e Lapidario Tergestino al Bastione Lalio – Piazza della Cattedrale 3 – orario 10-19
    • Civico Museo del Risorgimento – Via XXIV maggio, 4 – orario 10-17
    • Civico Museo di Guerra per la Pace “Diego de Henriquez” – Via Cumano, 22-24, orario 10-19;
    • Civico Museo della Risiera di San Sabba – Monumento Nazionale – Via Giovanni Palatucci, 5 – orario 9-19
    • Centro di Documentazione della Foiba di Basovizza – Monumento Nazionale – Località Basovizza – orario 10-14
    • Civico Museo di Storia Naturale – Via dei Tominz, 4, orario 10-19

    L’accesso a tutti i musei è gratuito fino al 31 dicembre 2020. Solo domenica è prevista l’apertura del Museo della Civiltà Istriana, Fiumana e Dalmata con la mostra «Il segno Modiano, 150 anni di arte e impresa», orario 10.30-12.30 e 16.30-18.30. Per lavori di riqualificazione rimangono chiusi il Civico Aquario marino, il Civico Museo Morpurgo e il Civico Museo di Storia Patria. Sono inoltre chiusi il Civico Orto Botanico, il Civico Museo del Mare/Magazzino 26 e i Musei letterari (Sveviano, Joyciano e Petrarchesco Piccolomineo). (…)LE PRENOTAZIONI ON LINE SONO ATTIVATE PER I SEGUENTI MUSEI
    Civico Museo Revoltella – www.museorevoltella.it
    Civico Museo Teatrale “Carlo Schmidl” – www.museoschmidl.it
    Civico Museo del Castello di San Giusto – www.castellosangiusto.it
    Civico Museo di Guerra per la Pace “Diego de Henriquez” – www.museodehenriquez.it
    Civico Museo di Storia Naturale – www.museostorianaturaletrieste.it

    LE PRENOTAZIONI VIA POSTA ELETTRONICA SONO ATTIVATE PER I SEGUENTI MUSEI

    Civico Museo della Risiera di San Sabba – www.risierasansabba.it – e-mail [email protected]
    Civico Museo del Risorgimento – www.museorisorgimento.it – e-mail [email protected]
    Centro di Documentazione della Foiba di Basovizza – www.foibadibasovizza.it – e-mail [email protected]

    LE PRENOTAZIONI TELEFONICHE SONO ATTIVATE PER I SEGUENTI MUSEI
    Civico Museo d’Antichità J. J. Winckelmann – www.museoantichitawinckelmann.it – Tel. 040 310500 (martedì-domenica 10-17, lunedì chiuso)
    Civico Museo Sartorio – www.museosartorio.it – Tel. 040 675 9321 (giovedì-domenica 10-17)
    Civico Museo d’Arte Orientale – www.museoarteorientaletrieste.it Tel. 040 322 0736 (giovedì-domenica 10-17)

    In questa fase: non sono utilizzabili dagli utenti/visitatori e studiosi le aree dedicate ai laboratori, non sono aperti i bookshop e servizi di ristoro, non sono in distribuzione né a disposizione le audioguide, non sono a disposizione i dispositivi interattivi e touch-screen. (⇐comune.trieste.it)

  • Nell’elegante città di Vicenza ci sarà la possibilità di visitare i Musei civici, di assistere a concerti e a spettacoli per famiglie. Il museo civico di Palazzo Chiericati, la chiesa di Santa Corona, il Teatro Olimpico saranno accessibili dalle 10 alle 18. Il Museo naturalistico archeologico, accanto alla chiesa di Santa Corona, aperto dalle 10 alle 14, propone anche due mostre temporanee allestite fino al 30 agosto. Il Museo del Risorgimento e della Resistenza è aperto, ad ingresso gratuito, dalle 10 alle 14. Sarà anche l’occasione per una visita al parco di villa Guiccioli, un’area verde dove trascorrere dei momenti di relax durante le calde ore estive, aperta il 14 e il 15 agosto dalle 9 alle 19.30. Al Teatro Olimpico sarà possibile assistere allo spettacolo gratuito Pop-Palladio Olimpico Project ‘Son et Lumière’ nei giorni di venerdí, sabato e domenica alle 10.30, 11.30, 14.30, 15.30, 16.30, 17.30 ideato da Alessandro Baricco e realizzato dalla Scuola Holden. Lo spettacolo durerà una decina di minuti (l’ingresso al Teatro è a pagamento). La Basilica Palladiana si potrà visitare venerdì, sabato e domenica dalle 10 alle 16. Il bar in terrazza sarà aperto il venerdì e sabato dalle 19 all’una di notte, la domenica dalle 18.30 alle 23. Informazioni e biglietti presso la Basilica palladiana o Iat, Informazione accoglienza turistica, piazza Matteotti 12, 0444320854, [email protected] Aperto tutti i giorni dalle 9 alle 18. www.museicivicivicenza.it
  • L’offerta di Bologna è quella dei suoi musei civici, con un programma ricchissimo che si snoda dall’11 al 23 agosto. Alcuni Musei ospitano interessanti mostre temporanee, come ‘Etruschi. Viaggio nelle terre dei Rasna’ al Museo Civico Archeologico; ‘Imago splendida. Capolavori di scultura lignea a Bologna dal Romanico al Duecento’  al Museo civico Medievale; ‘Il Camino dei Fenicotteri. I disegni dei Casanova dall’Æmilia Ars alla Rocchetta Mattei’ al Museo Civico d’Arte Industriale e Galleria Davia Bargellini. Ecco le sedi che saranno regolarmente aperte nella giornata di sabato 15 agosto 2020:
    • Museo Civico Archeologico (via dell’Archiginnasio 2) h 10.00-20.00
    • Museo Civico Medievale (via Manzoni 4) h 10.00-18.30
    • Collezioni Comunali d’Arte (Palazzo d’Accursio | Piazza Maggiore 6) h 10.00-18.30
    • Museo Civico d’Arte Industriale e Galleria Davia Bargellini (Strada Maggiore 44) h 10.00-18.30
    • MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna e Museo Morandi (via Don Minzoni 14) h 11.00-18.30
    • Casa Morandi (via Fondazza 36) h 15.30-18.30
    • Museo per la Memoria di Ustica (via di Saliceto 3/22) h 16.00-20.00
    • Museo internazionale e biblioteca della musica (Strada Maggiore 34) h 10.00-18.30
    • Museo del Patrimonio Industriale (via della Beverara 123) aperto solo su prenotazione per gruppi di 4 persone; la prenotazione va effettuata via email con almeno 3 giorni di anticipo a [email protected] Tutte le informazioni utili per la visita sono sono consultabili sul sito www.museibologna.it. (https://www.artefair.it/)
  • Con riguardo al Museo archeologico nazionale di Reggio Calabria, istituzione piú importante al mondo per le vestigia provenienti dalla Magna Grecia, “casa” dei Bronzi di Riace, apprendiamo dal sito ufficiale che sono “ancora pochi posti (i) disponibili per ingresso ad agosto. È POSSIBILE PRENOTARE ESCLUSIVAMENTE CHIAMANDO AI NUMERI TELEFONICI (+39) 320.7176148 o 320.7620091. (…)Apertura straordinaria (però) lunedì 10, 17 e 24 agosto 2020. Le nuove modalità di visita prevedono la prenotazione obbligatoria e per gruppi contingentati e scaglionati, telefonando ai nn. 320.7176148 o 3207620091. Temporaneamente è sospesa la prenotazione tramite mail.
  • Sardinia in fundo, la direzione regionale dei musei sardi ha previsto per il 15 un’apertura straordinaria, con tante offerte per conoscere e visitare lo straordinario “museo diffuso” sul territorio isolano. Pienamente accessibili dalle 9 alle 20 la Basilica di san Saturnino, l’area archeologica di Tharros a Cabras ed il Compendio Garibaldino a Caprera, mentre dalle 8.30 alle 14 si potrà entrare al Memoriale Giuseppe Garibaldi. A Sassari apertura dalle 10.15 alle 19.15 della Pinacoteca nazionale, dalle 9 alle 18 del Museo archeologico Antiquarium Turritano e dell’area archeologica di Porto Torres. Aperta dalle 10 alle 20 l’area archeologica di Nora, nel comune di Pula. A Núoro, infine, visite alle mostre del Man dalle 10 alle 19. Porte aperte dalle 9 alle 20 al Museo archeologico nazionale di Cagliari. A Cagliari aperti anche, dalle 17 alle 21, il Museo Archeologico Nazionale, i Musei Civici (Galleria Comunale d’Arte, Palazzo di Città e Museo d’Arte Siamese “Stefano Cardu”) e Beni Culturali (Villa di Tigellio, Cripta di Santa Restituta, Anfiteatro Romano e Grotta della Vipera), la Passeggiata Coperta e Galleria dello Sperone, il Palazzo Regio, il Ghetto, l’EXMA ed il Castello di San Michele. Presso quest’ultimo sono ospitati ‘A casa mia avevo tre sedie’, progetto di Maria Jole Serreli, ‘A place for art. Studi d’artista al Ghetto’, e ’Sardegna. Un laboratorio infinito’, a cura di Casa Falconieri ed Efisio Carbone.  Apertura straordinaria anche per le Saline Conti Vecchi (visitabili per tutta la giornata dalle 9:30 alle 18:30 e per il Parco Naturale Regionale Molentargius-Saline (l’infopoint sarà aperto dalle 17:00 alle 21:00).

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: