Get a site

brevi dai media (72)

Aggiornamento 26 settembre: la commissione di Vigilanza sulla Rai ha espresso parere favorevole alla nomina di Marcello Foa a presidente della tv pubblica. I voti favorevoli sono stati ventisette, tre i contrari, una scheda nulla e una bianca. Hanno votato trentadue componenti della bicamerale su quaranta.
Aggiornamento 27 luglio: il ministro del tesoro Tria ha proposto al Consiglio dei Ministri il nominativo di Fabrizio Salini come amministratore delegato della Rai e quello di Marcello Foa come consigliere d’amministrazione. Foa sarà votato dalla commissione di Vigilanza per la carica di presidente dell’azienda radiotelevisiva.
Aggiornamenti 20 luglio: il rappresentante dei dipendenti Rai che siederà nel Consiglio d’amministrazione della Concessionaria di Stato è Riccardo Laganà, leader del gruppo IndigneRai, eletto con 1.916 voti. Secondo è arrivato Roberto Natale, candidato dell’Usigrai, con 1.356 voti, terzo Gianluca De Matteis Tortora, sostenuto dalle sigle sindacali, con 1.201 voti. L’assemblea dei soci Rai, che dovrà ratificare la nomina del nuovo Cda, si riunirà, in prima convocazione, lunedí 23 luglio alle 12.30, a Viale Mazzini. L’assemblea è fissata in seconda convocazione anche per martedí; infatti, com’è noto, al completamento del Cda, dopo l’elezione dei quattro consiglieri da parte del Parlamento e quella del consigliere espressione dei dipendenti, mancano i due che devono essere designati dal Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro dell’economia e delle finanze.

  • Il senatore Alberto Barachini, candidato di Forza Italia, già giornalista Mediaset, è stato eletto presidente della Commissione di Vigilanza Rai alla terza votazione con ventidue voti; Antonello Giacomelli del Pd e Primo Di Nicola del Movimento 5 Stelle sono stati eletti vicepresidenti della Commissione parlamentare di Vigilanza Rai. Il Senato e la Camera hanno scelto i due rappresentanti a testa per il consiglio d’amministrazione della Rai: Rita Borioni (Pd) e Beatrice Coletti (M5s) sono state elette a Palazzo Madama,  Igor De Biasio (Lega) e Giampaolo Rossi (Fdi) a Montecitorio. L’altro candidato al CdA Rai del Movimento 5 stelle, votato on line dagli iscritti, era Paolo Cellini. Secondo un lancio Adnkronos, per il ruolo di Amministratore delegato della Rai  il ministero dell’Economia avrebbe ingaggiato un’azienda specializzata in head hunting.
  • Sarà nelle sale l’11 ottobre con Adler Entertainment ‘Zanna Bianca’, il primo lungometraggio d’animazione dedicato al lupo – cane (tre quarti e un quarto) protagonista dell’immortale classico di Jack London. Diretto dal premio Oscar Alexandre Espigares, il film, che ha debuttato in concorso al Sundance Film Festival, rispetta lo stile di London e racconta la vicenda della caccia all’oro nello Yukon alla fine del XIX secolo, direttamente dalla prospettiva degli animali. Tra i modelli d’ispirazione per Espigares i western di Corbucci e Sergio Leone.
  • Ricorre oggi, 18 luglio 2018, il centenario della nascita di Nelson Mandela, paladino dei diritti civili in Sudafrica, per questo a lungo in carcere, poi Presidente del suo Paese e Premio Nobel per la Pace. È nelle librerie ‘Nonno Mandela’, per i tipi di Gallucci, albo illustrato scritto da Zinzi Mandela, figlia piú giovane di Nelson, e da Zazi e Ziwelene, suoi pronipoti, con i disegni a colori di Sean Qualls, un libro per insegnare ai bambini i valori di giustizia e libertà, con la prospettiva di due giovanissimi bisnipoti.
  • Sarà il 29 novembre nelle sale italiane ‘Bohemian Rhapsody’, il film biopic che Bryan Singer dedica all’iconica figura di Freddie Mercury, interpretata da Rami Malek. Singer sembra al settimo cielo per questa avventura e ha postato sul suo profilo Instagram le foto di Malek nei leggendari panni della rock star. Le gesta di Mercury saranno raccontate dal 1970 al 1985, per la ‘Live Aid performance’; è d’uopo ricordare che Brian May sarà interpretato da Gwilym Lee, Roger Taylor da Ben Hardy, John Deacon da Joe Mazzello. Malek ha anticipato in altre sedi che il film sarà una combinazione tra vocalità sue, vocalità di Mercury, effetti speciali.
  • Patrizia Mirigliani ha annunciato che ‘Miss Italia’ 2018, dopo una fase selettiva nella tradizionale Jesolo dal 3 all’8 settembre, vivrà il suo momento conclusivo a Milano, in diretta dagli studi di Infront Italy, che da quest’anno gestisce la produzione con la Miren. Duecento candidate diventeranno trenta durante le prefinali nazionali; il 13 settembre un appuntamento speciale fisserà o stato dell’arte della kermesse, il 16 avrà luogo la finale di Milano, facendo con Jesolo qualche collegamento.
  • Sanremo dovrebbe dividersi in due differenti sezioni, una per i giovani e una per i ‘Big’. Secondo le indiscrezioni, che devono essere ancora ufficializzate, i giovani si sfideranno e confronteranno al Casinò per un’intera settimana, che si concluderà con due serate in diretta su Rai 1, 13 e 14 dicembre. Il vincitore di ‘Sanremo Giovani’ potrà salire sul palcoscenico dell’Ariston a febbraio, con i ‘Big’ che, da questa edizione, saranno ben ventiquattro e non saranno soggetti ad eliminazioni.
  • Rosario Fiorello potrebbe davvero tornare in Rai; la società produttrice Ballandi ha chiesto al sindaco di Roma Virginia Raggi la concessione di un’area a Tor di Quinto per costruire un teatro –tenda (tensostruttura?) e realizzarvi lo spettacolo. Potrebbe trattarsi di un inedito one man show in quatto puntate, in onda tra novembre e dicembre.
  • L’attore Michael Stuhlbarg, papà di Timothée Chalamet in ‘Call me by your name’, intervistato da Far Out Magazine ha dichiarato che Luca Guadagnino “sembrerebbe pensare che potremmo essere in grado di riprendere l’azione qualche anno dopo i fatti raccontati nel primo film, per vedere cosa è successo a questi personaggi, le scelte che hanno fatto e la vita che hanno vissuto dopo quella particolare estate, epocale per tutti loro. Luca è seriamente interessato, e André Aciman è elettrizzato all’idea”. Stuhlbar, neanche a dirlo, sarebbe “entusiasta di far parte di qualsiasi tipo di sequel, è stata un’esperienza davvero speciale per tutti”. A quanto se ne sa, il romanzo originale di André Aciman non è stato esplorato interamente nella pellicola e un margine narrativo dovrebbe esserci, nella Berlino del 1989 ad esempio; Luca Guadagnino è atteso a Venezia per il remake di ‘Suspiria’ e potrebbe lasciarsi scappare qualche rivelazione.
  • In occasione del cinquecentenario della morte di Leonardo da Vinci, avvenuta nel maggio del 1519, Sky con Progetto Immagine  annuncia la produzione del nuovo film d’arte ‘Inside Leonardo’ (titolo provvisorio), che uscirà nei cinema italiani nel corso del 2019 con Lucky Red, poi in tv su Sky e nella distribuzione internazionale. Il geniale ed eclettico Leonardo da Vinci sarà interpretato da Luca Argentero, in un viaggio che si propone alternativo alle ricostruzioni piú ovvie e stereotipate. La regia è affidata a Jesus Garces Lambert (‘Caravaggio l’anima e il sangue’), la sceneggiatura è di Sara Mosetti e Marcello Olivieri, in collaborazione con Miriam Mosetti e Oliviero del Papa, la direzione artistica è di Cosetta Lagani (‘Caravaggio l’anima e il sangue’, ‘Michelangelo Infinito’), la consulenza scientifica è affidata a Pietro C. Marani, professore ordinario di Storia dell’Arte Moderna e Museologia al Politecnico di Milano nonché Presidente dell’Ente Raccolta Vinciana del Castello Sforzesco di Milano e membro della Commissione Nazionale Vinciana per la pubblicazione delle opere di Leonardo.
  • Warner Bros. ha rilasciato attraverso Entertainment Weekly le primissime foto ufficiali di ‘Godzilla: King of the Monsters’, il terzo capitolo della saga nota come ‘MonsterVerse’. Nel film, in sala il 31 maggio 2019, si scoprirà che Godzilla non è l’unica gigantesca creatura emersa dalle profondità della Terra, anche perché dovrà affrontare bestie leggendarie come Mothra, Rodan e la sua nemesi finale, Ghidorah. ‘Godzilla: King of the Monsters’ è stato diretto da Michael Dougherty; la sceneggiatura è di Michael Dougherty e Zach Shields; nel cast Millie Bobby Brown, Vera Farmiga, Anthony Ramos, Aisha Hinds, O’Shea Jackson Jr, Charles Dance, Sally Hawkins, Thomas Middleditch, Bradley Whitford, Zhang Ziyi e Kyle Chandler.
  • ‘Donwnton Abbey’ diventa un film per il grande schermo. A tre anni dalla conclusione della saga televisiva, il film ‘Donwton’, di Brian Percival, sceneggiato da Julian Fellowes, prodotto dalla Focus Features, racconterà al cinema le vicende della famiglia Crawley.
  • La medesima Warner Bros. Ha anche annunciato che il prossimo Joker di Batman sarà Joaquin Phoenix, in un film diretto da Todd Phillips che racconterà la storia del villain in modo originale e inedito. La sceneggiatura è stata scritta da Scott Silver (‘The Fighter’) con lo stesso Phillips, le riprese inizieranno entro la fine dell’anno.
  • Il Centro Ricerche e Innovazione Tecnologica Rai, Centro di Produzione Tv Rai di Torino e Rai Responsabilità Sociale, nell’ambito di un’iniziativa dell’assessorato alla Cultura della Città di Torino, intendono rendere accessibili a non vedenti e non udenti le quattordici teche del Museo della Radio e della Televisione della Rai, con le nuove tecnologie, con un sistema di audio o video descrizione attivabile da smartphone e tablet grazie ad un’apposita app. Per i non udenti su ogni vetrina è presente un tablet con un avatar che utilizza la lingua dei segni, mentre per i non vedenti è disponibile un Qr code che permette di scaricare le descrizioni della vetrina e seguire un percorso guidato. Alcuni oggetti, reali o stampati in 3D, verranno messi al di fuori delle vetrine.
  • Come noto ai più, ‘Portobello’ torna su Rai 1 in autunno, realizzato da Magnolia (Banijay Group); la vera protagonista sarà la gente comune, con le sue storie, le sue invenzioni, gli oggetti da vendere o scambiare, congiunti da ritrovare. Quest’anno, a supportare il ‘Centralone’ fino a che il ‘Big Ben’ non avrà detto ‘stop’, ci saranno anche le tecnologie nuove, quelle di internet, dei social network e di whatsapp. Ci sarà anche il pappagallo Portobello, storico simbolo del programma, che bisognerà far parlare in qualche modo. Per partecipare ai casting, è necessario essere maggiorenni e iscriversi tramite il sito www.magnoliatv.it/castingportobello oppure chiamando lo 02.36565621
  • È stato battuto il 7 luglio ultimo scorso l’ultimo ciak del cinecomic ‘Captain Marvel’, con tanto di protagonista Brie Larson in posa. Si tratta del primo dei tre capitoli del Marvel Cinecomic Universe, in uscita l’8 marzo 2019, un’avventura completamente nuova che vedrà Carol Danvers diventare uno degli eroi piú potenti dell’universo quando la Terra viene coinvolta in una guerra galattica tra due razze aliene. E chissà che non c’entri qualcosa uno degli ultimi fotogrammi di ‘Avengers: the infinite War’… Captain Marvel è stato diretto da Anna Boden e Ryan Fleck; la sceneggiatura di Ginevra Robertson-Dworet e Nicole Perlman; nel cast Brie Larson, Samuel L. Jackson, Ben Mendelsohn, Jude Law, Gemma Chan, Lashana Lynch, Lee Pace, Clark Gregg, Djimon Hounsou, Annette Bening. Non si escludono sessioni aggiuntive di riprese.

 

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: