Get a site

spicchi d’arte tra baffi di storia (29)

  • Il nuovo sito archivioluce.com racconta la storia dell’Italia dagli anni Dieci ai giorni nostri, con oltre settantamila filmati, più di quattrocentomila fotografie, un potente motore di ricerca e aggiornamenti quotidiani. I visitatori possono scegliere l’area tematica d’interesse, confrontare e incrociare voci e dati; completamente nuova è anche l’offerta periodica di “mini-doc”‘, brevi documentari originali prodotti dal Luce su particolari temi e personaggi, a cui si aggiunge la proiezione settimanale di corti e documentari d’archivio, firmati da autori come Luigi Comencini e Michelangelo Antonioni ma anche da registi d’oggi. Per divertirsi e scoprire curiosità c’è la sezione Polvere d’Archivio. In attesa d’accogliere i fondi della Uil e del regista Silvano Agosti, sono già disponibili il Fondo Mario Canale, il fondo Mario Gianni, il Fondo Folco Quilici. Anche sul fronte fotografico ci sono due nuove acquisizioni: il Fondo Fotografico di Pino Settanni e l’intero Archivio di Caio Mario Garrubba.
  • La nona edizione del Bif&st, al Petruzzelli di Bari dal 20 al 28 aprile, prevede la proiezione di sette film in anteprima italiana assoluta, tra cui ‘Prima che la notte’ di Daniele Vicari sulla figura del giornalista Pippo Fava, ‘Unsane’ di Steven Soderbergh, ed il cine-concerto ‘Armando Trovajoli, La musica tra teatro e cinema’, introdotto da Pippo Baudo). In chiusura, l’anteprima mondiale dell’edizione restaurata in 4k de ‘Ultimo tango a Parigi’ di Bertolucci, curata da Vittorio Storaro, quella di ‘Nuovo Cinema Paradiso’ introdotta dal suo stesso regista, Giuseppe Tornatore. Il festival avrà lezioni di cinema e master class tenute da Bernardo Bertolucci, Pierfrancesco Favino, Pippo Baudo, Micaela Ramazzotti, Antonio Albanese, Mario Martone, Margarethe von Trotta e Vittorio Storaro.
  • Raimondo Vianello ci ha lasciati da ormai otto anni, il 15 aprile 2010. Oltre che brillante presentatore, fu anche attore non mediocre, recitò in ottanta film ed il docu-film ‘Cine-Vianello’, realizzato dall’attore e storico del cinema Franco Longobardi, tenta di rendere giustizia a questo aspetto meno conosciuto del personaggio. Realizzato per la Fondazione cineteca italiana, sarà proposto a Milano al Museo interattivo cinematografico (Mic) domenica prossima alle 17. Nel capitolo intitolato ‘Il debutto’, si scopre che il suo esordio avvenne nel 1946 in ‘Partenza ore 7′ con Alberto Rabagliati e Carlo Campanini, non con Totò ne ‘I due orfanelli’ (1947) con Totò.
  • In occasione del Natale di Roma, da lunedí 16 a sabato 21 aprile, History Channel (al canale 407 di Sky) propone una settimana di programmazione interamente dedicata ai fasti della città eterna, attraverso speciali e serie documentarie. Tra gli argomenti trattati, il Colosseo e Giulio Cesare, con uno speciale in onda il 16 aprile alle 21.50, con delle interviste alla storica Mary Beard, uno dei massimi esperti di Roma antica.
  • Prenderà presto via, a Rimini, il Museo Fellini; proprio oggi, 16 aprile, si è dato il via all’ideazione e alla produzione di contenuti multimediali e alla progettazione di allestimenti scenografici e tecnologie interattive.
    Quello del museo felliniano è stato inserito dal MiBact tra i 25 progetti strategici nazionali, ottenendo un primo finanziamento di nove milioni di euro, poi integrato con altri tre; l’amministrazione comunale di Rimini, dove Fellini nacque, spiega inoltre che l’appalto misto ha un valore complessivo di due milioni di euro o poco meno. Il bando scade il 22 giugno; l’obiettivo è inaugurare il ‘Museo Internazionale Federico Fellini’ nell’antica Ariminum il 20 gennaio 2020, nel centenario della nascita del regista.
  • Un saluto dolce, infine, ad un  Maestro dolce e attento: Vittorio Taviani. Addio anche a Miloš Forman e Isabella Biagini.

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: