«Kledi, vieni che balliamo!» (per Carla…)

“Per i ragazzi albanesi come me che sono cresciuti con la tv italiana, Carla Fracci e, con lei, Raffaella Carrà, sono stati due miti. Mai avrei immaginato di incontrarla e avere la sua amicizia. Oggi i miti purtroppo cambiano con le mode, per noi a quell’epoca queste artiste erano dei punti fermi”.
Kledi Kadiu, all’agenzia Ansa

Si tiene questa sera, 26 agosto, a Cervia, il Gran Galà che Kledi Kadiu, testé citato, e Silvia Frecchiami hanno ideato per rendere omaggio a Carla Fracci. L’organizzazione della serata, presentata da Pino Strabioli, è stata affidata al M° Beppe Menegatti, marito della Fracci; di tutto rispetto gli ospiti: Virna Toppi e Nicola del Freo (Primi ballerini del Teatro alla Scala di Milano), Anbeta Toromani e Alessandro Macario (Primi ballerini freelance), Susanna Salvi e Claudio Cocino (Primi ballerini del Teatro dell’Opera di Roma), Noemi Arcangeli e Hektor Budlla (Solisti freelance), Amilcar Moret Gonzalez (Primo ballerino del Kiel Ballett) e Giulia Stabile (Vincitrice di Amici 2021) e Simone Nolasco (ballerino di Amici). Presenteranno, i ballerini, coreografie classiche, talvolta reinterpretate in chiave moderna, alternate a coreografie inedite, danzando sulle note suonate dal vivo dalla CM Orchestra Rhythms & Drums.

“Carla Fracci era una donna forte e umile, nonostante fosse una leggenda era sempre disponibile e aveva parole di coraggio per gli allievi. L’idea che avevamo avuto con Silvia Frecchiami era quella di dedicare alla signora Fracci un evento a sorpresa, perché negli ultimi anni ci aveva fatto l’onore di venire a insegnare nella Kledi Academy a Desenzano. Poi tutto è stato rimandato per il Covid. E ora quello spettacolo è diventato un gala in sua memoria” ha anche detto Kledi.

link all’articolo originale

 

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: