Crea sito

Posts tagged “George Clooney

Venezia 74 tra mostri sacri, restauri e… Netflix

Venezia 74 (30 agosto - 9 settembre 2017)

La settantaquattresima edizione della Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia si lascia annusare con la proiezione dell’atteso ‘Dunkirk’, di Christopher Nolan, e con una serata di pre-apertura arricchita da ‘Rosita’ di Ernst Lubitsch. La Rassegna vera e propria ha luogo dal 30 agosto al 9 settembre e si preannuncia particolarmente ricca di ospiti internazionali e spaccati di realtà. Una chiave di lettura sembra essere (more…)


Oscars 2014: la grande bellezza

Yesterday, in the ruins of Pompeii, the Temple of Venus and the wall of a tomb at Porta Nucera necropolis suffered some crashes (emergency meeting organized for tomorrow).

Our hope is Paolo Sorrentino’s ‘La grande bellezza’ and its well-deserved Oscar (congratulations!!!!) could remember our politicians how important is Italian beauty.

By the way, hereinafter the entire list of winners (congratulations to everybody!):

(more…)


Monuments Men

 The unique defect of ‘Monuments Men’ is that it could be longer.

 In just 118 minutes the spectator has a wonderful history essay,

 art and shades of the human soul.

 Everyone should watch it.

 Thank you so much for such a wonderful movie, Clooney.

 And many thanks you too, Matt Damon and Jean Dujardin (merci? Wink).

 And all the others.

The Monuments Men Film


le luci di Venezia

Sono stati annunciati ieri, 25 luglio 2013, i film in lizza alla settantesima mostra d’Arte Cinematografica di Venezia, che avrà luogo nella città del sogno e dell’incanto dal 28 agosto al 7 settembre per la direzione di Alberto Barbera.

Le quattro sezioni principali sono:

Venezia 70 -Concorso internazionale di lungometraggi in prima mondiale

Fuori concorso -Opere firmate da autori d’importanza riconosciuta

Orizzonti – Le nuove correnti del cinema mondiale

Venezia Classici– Selezione di film classici restaurati e di documentari sul cinema

Le sezioni autonome e parallele sono:

Settimana Internazionale della Critica (SIC) – Rassegna di 7 film – opere prime – autonomamente organizzata da una commissione nominata dal SNCCI

e le Giornate degli Autori (sezione autonoma promossa dalle associazioni dei registi italiani ANAC e 100 Autori).

Il calendario dettagliato delle proiezioni, giorno per giorno, sarà disponibile a metà agosto mentre è già scaricabile un’App per smartphone, meglio nota come iMiBAC. Una novità concepita giustappunto per l’edizione numero 70 è il progetto ‘Venezia 70 – Future Reloaded’: settanta registi sono stati invitati a realizzare un cortometraggio di durata compresa tra i 60 e i 90 secondi, oggetto poi (godi popolo) di pubblica proiezione.

Cinecittà Luce si presenta alla settantesima edizione con sette film: il debutto cinematografico della drammaturga Emma Dante (‘Via Castellana Bandiera’, con la detta Emma insieme ad Alba Rohrwacher),  ‘Che strano chiamarsi Federico , di Ettore Scola, presentato fuori concorso e piú volte citato in questo blog, ‘Con il fiato sospeso’ di Costanza Quatriglio e ‘Redemption’ di Miguel Gomes.  ‘Profezia. L’Africa’ di Pier Paolo Pasolini, a cura di Gianni Borgna, e la versione restaurata di ‘Paisà di Roberto Rossellini faranno mostra di sé, invece, nella sezione Venezia Classici.

Il film d’apertura di tutta la rassegna sarà ‘Gravity’, di Alfonso Cuarón, con Sandra Bullock e George Clooney, che è fuori Concorso; sarà proiettato in 3D e in prima mondiale nella Sala Grande del Palazzo del Cinema al Lido, subito dopo la cerimonia di apertura.
Questo l’elenco completo delle pellicole:
(more…)


la sfera magica

L’astrologia non è una scienza esatta, però…

Il Milan ha vinto lo scudetto.

Previsto.

Clooney & Canalis si sono lasciati.

Previsto anche questo.

per capire, rileggi verso il 2011…


verso il 2011…

Mi è capitato di dare, nei giorni scorsi, un’occhiata al calendario dell’anno che verrà; “¡Bueno!“, mi sono detto spagnoleggiando. Nel 2011 la Festa della Liberazione coincide con il lunedí dopo Pasqua e il 1° maggio cade di domenica. Anno lavorativo, dunque.

Passo adesso dal calendario dei mortali al cielo immortale.
Io non attribuisco veridicità oracolare alle previsioni astrologiche ma oggi mi sono divertito con alcune anticipazioni sui moti stellari del 2011, tratte dalla rivista Astra.
Per il calcio, pare che il buon vecchio Saturno (more…)


better than 12…

Il protagonista di Ocean’s 13 è il giallo, il colore che signoreggia in tutta la pellicola.

Non un giallo buono, però, bensì il giallo dell’oro, dell’opulenza, della ricchezza facile e immorale, forse anche dell’invidia. Scelta fotografica, forse anche intellettuale. 

Ditemi la vostra!


Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: