Get a site

Posts tagged “nozionismo

a great teaching from a little house

We start learning the minute we’re born, Laura.
And if we’re wise, we don’t stop until the Lord calls us home.
Caroline Ingalls, The Little House on the Prairie

Cominciamo a imparare nel momento in cui nasciamo, Laura.
E, se siamo saggi*, non finiamo finché il Signore non ci richiama a sé.”
Caroline Ingalls, La casa nella prateria.

 

 

 

 

It is to remember that the NBC series ‘The Little House on the Prairie

was drawn from Laura Ingalls Wilder’s books.

* Professionals of Italian TV translated ‘wise‘ with ‘humble‘; it is a closely related meaning, given that a wise person has to be aware of its limitations and what still needs to learn.


imparare per insegnare

We all can learn new things.
We all must teach what we know.

Tutti possiamo imparare cose nuove.
Tutti dobbiamo insegnare quello che sappiamo.

 

 

 

Rileggi Cultura e nozionismo


cultura e nozionismo

Il nozionismo non è un valore (l’ignoranza, comunque, è brutta).

La differenza tra Cultura e nozionismo è qualitativa, non quantitativa (la sete di conoscenza, infatti, è da stimare); abita nel cuore, quando le nozioni e le informazioni apprese si trasformano in valori, sentimenti, consapevolezze.

La Cultura, intesa letteralmente con la maiuscola, non è accessibile a tutti.

L’ignoranza va combattuta perché chi ne è affetto si comporterà da ignorante in tutti gli aspetti della vita:

camminerà da ignorante,

mangerà da ignorante,

ragionerà da ignorante,

voterà da ignorante,

respirerà da ignorante

e tenderà a trasmettere la sua ignoranza al prossimo.


la fame

“Se lo stomaco sta male,

è difficile stiano bene gli altri organi”

Victor Hugo, L’uomo che ride

“Un uomo affamato è un uomo arrabbiato”

James Joyce, Ulisse

“Il nozionista: ha fame il suo cervello

come ha fame il suo stomaco”

una vecchia insegnante

La fame, finché è legata al corretto apporto nutrizionale, ha una sua ineludibile utilità; la corretta alimentazione è importante.
È un problema quando diventa eccessiva, ed è un problema tanto dei poveri quanto dei ricchi. In un caso è forse spiegabile, nell’altro di meno.
Dante rappresenta la cupidigia come una lupa “che di tutte brame/sembiava carca ne la sua magrezza, e molte genti fe’ già viver grame” e ci ricorda inoltre che “molte son le bestie a cui s’ammoglia“.
Né si può affermare (more…)


settembre, andiamo!

In questi giorni la dolce, dolce, dolce Katy vive le sue avventure e tesse al filatoio della Laboriosa Dignità l’aureo e solare filo dei Sentimenti sinceri e della Purezza del Cuore.

Nel pomeriggio, molti supereroi combattono il male e impedisocno alla cattiveria di conquistare il mondo.

La Disney compra la Marvel.

Nel mio piccolo, spero d’essermi liberato dalla Volpe Bagnata e dal Gatto Longilineo, due bizzarri animali che mi hanno fatto compagnia nei mesi scorsi.

I due, in gran parte assimilabili ai più famosi compari di una celebre fiaba, possono vantare una profondità intellettuale assimilabile a quella di un Ghiro disabile.

Volpe Bagnata, uscita con un modesto 44/60 da una scuola tecnica, ha molto allargato il campo d’indagine della sua professione e, non potendo saziare lo stomaco, tenta di rifocillare il cervello con un nozionismo smodato e approssimativo.

Gatto Longilineo dipende a livello intellettuale e ontologico da Volpe Bagnata, che lo ha schiavizzato con arte sottile, lo umilia di continuo ma gli offre in cambio un minimo di protezione e tutela.

Per riconoscenza, il Longilineo prende le difese della Volpe in qualsiasi discussione e le dà ragione a prescindere, tentando di zittire l’antagonista e ridendo a crepapelle quando un Uomo espone le sue Ragioni.

Talvolta, illuminati da Qualcuno, Gatto Longilineo, Volpe Bagnata e altri animaletti loro amici riescono a dare messaggi interessanti, ma mai si capisce quando questi ultimi arriveranno a compimento.

Ti propongono d’andare in Lavanderia… Di organizzare una Festa…

Poi, conclusi gli effetti del benefico influsso, tornano agli atteggiamenti conformi alla loro indole.

L’augurio che faccio ai due è di raddrizzare il cammino prima che sia troppo tardi, di scoprire come sia bello camminare lungo il sentiero della Giustizia, liberarsi dall’Avidità e apprezzare i tesori del Cuore.

Rispettando il prossimo.


Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: