Get a site

Posts tagged “Star Trek

spicchi d’arte tra baffi di storia (35)

  • La quattordicesima edizione del ‘Festival della canzone per bambini’ si è svolta a Baselga di Piné (TN), il 28 ed il 29 aprile ultimi scorsi; un’efficace sintesi è stata (ri)trasmessa in televisione venerdí 22 giugno su Tv2000 e si sono festeggiati, tra l’altro, i trent’anni d’attività del coro delle Piccole Colonne, diretto artisticamente da Adalberta Brunelli, tecnicamente da Luciano Arnesi. Ispirata al rapporto tra scienza e fede è sembrata la canzone ‘Caro Darwin’, nella quale si rende omaggio al padre dell’evoluzionismo ma gli si dice, al contempo, “Quella scimmia sarai tu!”. Appuntamento, adesso, all’edizione 2020…
  • L’edizione 2018 di ‘Altaroma’, kermesse dedicata al mondo della moda, vivrà dal 28 giugno al 1° luglio a Cinecittà, presso i Teatri 10, 12 e i set dell’antica Roma, grazie alla collaborazione tra gli Studi e l’Istituto Luce- Cinecittà. La manifestazione prevede anche la presentazione di un accordo di collaborazione tra il Parco Archeologico del Colosseo, rivolto a scuole e accademie per la progettazione delle divise per il personale del Parco. Quanto al legame tra cinema e moda, (more…)

happy birthday…

NBC logoNBC logo

September 9, 1926 – September 9, 2016: ninety years of NBC!

(and please note that the NBC TV series ‘Star Trek’ and ‘Tarzan’

first episodes were broadcasted on September 8, 1966,

exactly fifty years ago!)


spicchi d’arte tra baffi di storia (3)

  • Indro Montanelli decideva di lasciarci il 22 luglio 2001, quindici anni fa. Sky Arte gli dedica un docufilm in onda proprio domani, in prima serata, nel giorno della ricorrenza: ‘Indro – l’uomo che scriveva sott’acqua’. Dall’adesione convinta al fascismo al suo ripudio, dal ferimento da parte delle Br all’allontanamento del Corriere, dalla fondazione de Il Giornale e La Voce al ritorno al Corriere; il film racconta tutto questo, facendo propria la definizione che Montanelli stesso scrisse come necrologio: “Una scheggia che s’infila sotto l’unghia del senso comune”. Il regista Samuele Rossi definisce l’operazione come “la cronaca di una Nazione” perché, nel raccontare la storia dell’uomo e del giornalista, si racconta la storia di un Paese e di un’intera stagione della Storia. Il docufilm, realizzato attraverso interviste a Ferruccio de Bortoli, Paolo Mieli, Beppe Severgnini, allo stesso Montanelli, al brigatista Franco Bonisoli, che gli sparò e ne fu perdonato, è stato presentato in anteprima alla Fondazione Corriere della Sera.
  • La serata di pre-apertura della settantatreesima Mostra internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia (31 agosto – 10 settembre) sarà dedicata a Luigi Comencini (1916 – 2007) in occasione del centenario della nascita. Martedí 30 agosto, infatti, sarà proiettato (more…)

a volte ritornano… (2)

Batman v Superman: Dawn of Justice’ a parte, Ben Affleck ha in cantiere un suo Batman, riguardo al quale è trapelata oggi un’indiscrezione: secondo JoBlo, il principale villain della pellicola, a limite assieme a Joker, potrebbe essere Cappuccio Rosso (Red Hood, al secolo Jason Todd), criminale nato nel 1951 dalle menti di Bill Finger (testi), Lew Sayre Schwartz e Win Mortimer (disegni). Gli indizi non mancano: nel trailer di Batman v. Superman: Dawn of Justice appare un ritaglio di giornale con scritto “hai lasciato morire la tua famiglia”. La narrazione prendere spunto dagli albi ‘Morte in Famiglia’ e ‘Sotto il Cappuccio Rosso’; per quanto riguarda il casting, la Warner sarebbe alla ricerca di un volto sconosciuto, in grado d’interpretare Cappuccio Rosso in piú pellicole, che comunque non vedremo prima del 2019 e di film altrettanto interessanti, (more…)


puffi, peter pan e ben hur

Contestualmente alla Giornata mondiale dei Puffi 2015, sono stati annunciati i doppiatori americani de ‘I Puffi 3’ (o ‘Get Smurfy’, come sembra vogliano chiamarlo): Mandy Patinkin presterà le sue corde vocali alla saggezza di Grande Puffo, Demi Lovato cederà la sua ugola al vezzoso chiacchiericcio di Puffetta mentre il cattivo Gargamella farà uso delle tonsille di Rainn Wilson.

L’uscita prevista nelle sale americane, confermata nel sito ufficiale della Sony Pictures, è il 31 marzo 2017; deve pertanto ritenersi spostata a data da destinarsi quella italiana del 17 settembre, precedentemente annunciata.

Il film sarà diretto da Kelly Asbury, prodotto da Jordan Kerner e co-prodotto da Mary Ellen Bauder; pare si tratterà di un’avventura completamente nuova, né prequelsequel ed è speranza mia come d’altri che i simpatici ometti blu stavolta siano lasciati nel loro mondo incantato, anche riprodotti in CGI, senza personaggi umani e action movie.

Uscirà a breve, in Italia e negli Stati Uniti, ‘Pan’, ennesima rivisitazione delle avventure del magico fanciullo  nato dalla fantasia di J.M. Barrie, per la regia di Joe Wright.

Nel cast Hugh Jackman, (more…)


star trek: into the darkness

It will be called ‘Into Darkness: Star Trek’ and will be the twelfth episode of the great epic became a cult for a generation (it is said that, after the first suspension of the program, the viewers sent a million letters protest to CBS).

Dr. Spock, the fido Sulu and the other members of the Enterprise crew are going to return to the big screen, and then the producer Bryan Burk, who presented the first twenty-eight minutes of the film at the UCI Cinema Pioltello *, assured:

” We have not taken for granted the success of the first film. 

With this new episode we wanted to go even further than that.

Most action, more drama, more special effects.”

* (Ah, be born in Pioltello!)

 

 

 

 

 

 

 

 

S’intitolerà ‘Into Darkness: Star Trek’ e sarà il dodicesimo episodio di quella grande epopea diventata un cult per un’intera generazione (si racconta che, dopo la prima sospensione del programma, i telespettatori abbiano mandato un milione di lettere di protesta alla CBS).

Il dottor Spok, il fido Sulu e gli altri membri dell’equipaggio dell’Enterprise stanno per tornare sul grande schermo, dunque ed il produttore Bryan Burk, che ha presentato i primi ventotto minuti del film alla UCI Cinema di Pioltello*, ha assicurato:

”Non abbiamo dato per scontato il successo del primo film. Con questo nuovo episodio volevamo spingerci ancora piú in là. Maggior azione, maggior drama, maggiori effetti speciali.”

* (ah, nascere a Pioltello!)

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: