Get a site

Posts tagged “Torino Film Festival

festival a confronto (32)

  • L’avventura del trentaseiesimo Torino Film Festival comincia oggi, 23 novembre 2018, per concludersi nel primo giorno di dicembre. Come di consueto, l’edizione è stata presentata con una doppia conferenza stampa, alla Casa del Cinema di Roma e al Cinema Massimo di Torino; la direzione artistica è di Emanuela Martini, la madrina è Lucia Mascino. Sul manifesto ufficiale c’è Rita Hayworth, dal film ‘Non sei mai stata cosí bella’ (‘You Were Never Lovelier’, di William A. Seiter,1942), interpretato dalla Hayworth insieme con Fred Astaire. Il cartellone, ricavato da una selezione di  piú di quattromila titoli, prevede centotrentatré lungometraggi (trentasei opere prime e seconde), ventitré mediometraggi e ventidue cortometraggi, con trentaquattro anteprime mondiali, ventitré internazionali e cinquantanove italiane. L’apertura di stasera è affidata a (more…)

festival a confronto (21) (+ Efa)

  • Come anticipato in altre sedi, il trentacinquesimo Torino Film Festival (TFF) avrà luogo dal 24 novembre al 2 dicembre 2017; si è saputo in queste ore che, tra i titoli fuori concorso, ci saranno ‘Napalm’ di Claude Lanzmann, girato senza permesso in Corea del Nord, ‘Animal pensivité’ di Christine Baudillon, ‘9 Doigts’ di F.J. Ossang e ‘Animal Cinema’ di Emilio Vavarella; nel concorso “Italiana.corti” ‘Sogno d’amore’ di Francesca Noto e del cantautore Andrea Laszlo De Simone, ‘Robhot’, di Donato Sansone. Tema-focus del TFFdoc è il viaggio.
  • Sempre a Torino ma dal 10 al 12, è organizzato il quarto Festival di documentari cinesi ‘Luci dalla Cina‘, manifestazione nata a Parigi nel 2009 che presenta sette documentari in anteprima e coinvolge otto diverse città tra Spagna, Belgio, Grecia, Finlandia, Francia e Italia. Obiettivo della rassegna è quello di promuovere un’immagine della Cina lontana dagli stereotipi e dalle ovvietà cui siamo abituati. Promuovono il festival Finestre sul Cortile e BabyDoc Film, in collaborazione con il Museo del Cinema e con l’Istituto Confucio dell’Università di Torino.
  • A Roma, dal 9 novembre al 17 dicembre, rivivono gli anni Quaranta. Dopo lo straordinario successo di Cine70, Cine60 e Cine50, infatti, è il turno di trentasei capolavori rimasti negli annali del cinema, firmati da registi quali De Sica e Rossellini, Germi e De Santis, Visconti e Blasetti: ‘I due orfanelli’, ‘Gioventú perduta’, ‘Ti conosco, mascherina!’, ‘Ladri di biciclette’, ‘Roma città aperta’, ‘Sciuscià’, (more…)

festival a confronto (20)

Mentre la Festa del Cinema di Roma prende finalmente il via, è d’uopo rendere conto degli altri festival che avranno luogo in questo periodo.

  • Si è già parlato della trentacinquesima edizione del Torino Film Festival (24 novembre – 2 dicembre); si vuole aggiungere che essa prevedrà le prime mondiali di ‘Riccardo va all’inferno’, di Roberta Torre, nella sezione fuori concorso ‘After Hours’, di ‘Cento anni’ di Davide Ferrario e di ‘My life Story’, di Julien Temple nella sezione fuori concorso ‘Festa Mobile’. In quest’ultima sezione, sarà presentato anche ‘L’uomo che inventò il Natale’, di Bharat Nalluriu. Pasquale Scimeca presenterà ‘Balon’, in cui si racconta la storia di due ragazzi in un villaggio dell’Africa sub-sahariana, mentre Francesca Comencini proporrà ‘Amori che non sanno stare al mondo’, commedia sentimentale tratta dal suo omonimo romanzo già presentato al Festival di Locarno. Il film d’apertura del festival sarà ‘Ricomincio da me’ (‘Finding your Feet’) di Richard Locraine, in prima mondiale assoluta; quello di chiusura ‘The Florida Project’, di Sean Baker. Tra i titoli internazionali anche ‘Seven Sister’, di Tommy Wirkola.
  • A Torino, tuttavia, si terrà anche (more…)

brevi dai media (52)

  • È in corso a Savona, dal 19 al 22 ottobre, il festival del doppiaggio ‘Voci nell’ombra’, per la direzione di Tiziana Voarino, in collaborazione con Felice Rossello e Giulia Iannello. Il sito ufficiale è www.vocinellombra.com
  • Il maestro Giorgio Cavazzano ha compiuto settant’anni, nello stesso anno in cui festeggia i cinquanta di carriera. Di cuore i migliori auguri al disegnatore che, a nostro modestissimo avviso, può essere annoverato tra i migliori al mondo e ci ha regalato i becchi in assoluto piú espressivi di tutta la Disney!
  • Andrà in onda dal lunedí al venerdí su Facebook ‘Il Socialista’, la nuova trasmissione radiofonica social di Fiorello, anticipata da alcune prove audio sulla sua pagina. Il programma, incentrato sulle interazioni con il pubblico, dovrebbe iniziare alle 13, con possibili variazioni, sorprese e anticipazioni già alle 11. Come usuale nei programmi del siculo mattatore, ci sarà il crossover tra diversi mezzi di comunicazione, con collegamenti a sorpresa con programmi radiofonici o televisivi. Tra le novità del radio show c’è ‘Antitrust’, lo spazio dedicato alla pubblicità gratuita per piccoli negozi e attività commerciali, inaugurato durante le prove tecniche con una pescheria di Roma. Nei giorni scorsi, Fiorello dichiarava di poter tornare in Rai con uno spettacolo televisivo di seconda serata.
  • Ormai lo sanno anche le pietre e anche le pietre, nel loro piccolo, probabilmente piangono: (more…)

Torino Film festival 2016: trentaquattresima edizione

Si svolge dal 18 al 26 novembre 2016 la trentaquattresima edizione del Torino Film Festival, anche detto TFF. La direzione artistica è affidata a Emanuela Martini mentre Gabriele Salvatores sarà Guest Director e curerà la sezione ‘Cinque pezzi facili’. L’offerta della sabauda kermesse è davvero ricca: 158 lungometraggi, 17 mediometraggi e 38 cortometraggi di cui 46 lungometraggi opere prime e seconde, 43 anteprime mondiali, 25 anteprime internazionali, 8 anteprime europee e 73 anteprime italiane. La scelta è avvenuta tra oltre 4000 titoli. (more…)


festival a confronto (10)

  • Il regista francese Robert Guédiguian e l’attore/regista italiano Kim Rossi Stuart saranno, rispettivamente, Presidenti delle Giurie ‘Orizzonti’ e ‘Premio Venezia Opera Prima Luigi de Laurentis – Leone del Futuro, alla prossima Mostra del Cinema di Venezia, la settantatreesima. Presidente della Giuria del Concorso Venezia, è il regista Sam Mendes.
  • Gabriele Salvatores, invece, sarà Guest Director al Torino Film Festival 2016, trentaquattresima edizione, che si terrà dal 18 al 26 novembre. Salvatores, premio Oscar al miglior film straniero con ‘Mediterraneo’ e autore del simpatico ‘il ragazzo invisibile’, si occuperà della sezione “cinque pezzi facili” dedicata ai film che gli hanno segnato la vita e, stando al suo dire, gli “ hanno impedito di fare l’avvocato”.
  • Il festival ‘Trastevere Rione del Cinema’, sta riscuotendo un successo largamente superiore alle aspettative; 35.000 persone in trenta giorni. Il tutto grazie ad ospiti come Stefania Sandrelli, Valerio Mastandrea, Carlo Verdone, Ferzan Özpetek, Ennio Morricone, Dario Argento, Paolo Virzí, Roberto Benigni, retrospettive su Xavier Dolan, classici Disney, partite dell’Italia, un tributo a Sergio Leone, ecc… ecc… ecc… Non è ancora finita, però! Previste le speciali partecipazioni al Festival di Paolo Sorrentino, di Toni Servillo (9 luglio) e di Sydney Sibilia (18 luglio) con il cast di ‘Smetto quando voglio’. Sorrentino sarà presente anche l’11 luglio alle 21, per la presentazione della versione integrale de ‘La Grande Bellezza’.
  • E Ischia? Offre un piatto davvero succulento l’edizione 2016 di ‘Ischia Global Film & Music Fest’, che si svolge nella ridente isoletta campana dal 10 al 17 luglio. Sono stati annunciati oltre cento ospiti, tra cui Gerard Butler, Abel Ferrara, Danny De Vito insieme a Dionne Warwick per l’anteprima europea del film ‘Wiener-Dog’ di Todd Solondz, Jeremy Irons, Tim Robbins, Paolo Genovese, Valeria Bruni Tedeschi, (more…)

brevi dai media (11)

*Sky ha siglato un accordo con HBO per la trasmissione dei loro contenuti in Germania, Italia e Austria alla stessa stregua di quanto già avviene in Irlanda e Regno Unito. Si parla di prodotti quali ‘Games of Thrones’,‘True Detective’,‘Vice’,‘Veep’,‘The Leftlovers’
Gary Davey, managing director content di Sky, ha commentato:

“L’intesa è la prima nel campo dei contenuti ad essere stata trattata da Sky con una logica paneuropea”

ed è opportuno ricordare come, l’anno scorso, 21st Century Fox abbia acquisito le consociate in Germania e Italia,creando un gigante della pay tv con 21 milioni di abbonati.
*La Cineteca di Bologna organizza, fino al 19, una rassegna al Nuovo cinema greco, con proiezioni di ‘The Lobster‘, di Yorgos Lanthimos,  di alcune opere realistiche di Ektoras Lygizos, documentari, incontri con registi del calibro di Konstantinos Georgousis. Domenica è anche prevista una “cine-cena” perfettamente ellenica.
*Sempre a Bologna ma dal 19 al 22 si tiene BilBOLbul, il festival che, in questa nona edizione, è incentrato sul fumetto; tra gli ospiti Giacomo Nanni, Richard McGuire, Lilli Carré, Alice Socal. Bologna sarà teatro di una serie infinita di iniziative e non mancherà la celebrazione dei suoi maestri nell’ottava arte: da Bonvi a Giorgio Morandi, da Magnus a Luigi Bernardi.
(more…)


festival a confronto (7)

Aggiornamento: nell’ambito del Napoli Film Festival, venerdí 2 ottobre, avverrà anche la presentazione dell’Italy Drone FilmFestival, rassegna dedicata ai film realizzati con la tecnologia dei droni. Dal sito ufficiale.

Numerosi festival sul cinema e sulle arti ad esso collegate ci prendono per mano e ci guidano in queste prime battute dell’autunno.

Prende il via domani il Roma Web Fest (25-26-27 settembre); tra i temi trattati, il Tax Credit per le opere crossmediali e web native, il branded content, la scrittura seriale, Rai Fiction, le web series, il Carosello 2.0 su YouTube.

Comincia lunedí 28 settembre, per concludersi il 4 ottobre, il Napoli Film Festival, diretto da Mario Violini giunto alla diciassettesima edizione. Non per scomodare i luoghi comuni ma a pensare superstizioso ogni tanto s’indovina e gli organizzatori della manifestazione, rigorosamente partenopei, hanno pensato di esorcizzare il numero fatale con un grosso cornetto portafortuna riprodotti sui manifesti e da ospitare un’intera sezione di film che, nella storia, hanno trattato il tema della jella. Sedi dell’evento saranno il Metropolitan, il Pan, l’Institut Français e l’Instituto Cervantes; tra gli ospiti Mario Martone, Francesco Munzi, Francesco Saponaro, Marco Risi, Libero De Rienzo, Andrea Purgatori, Sergio Assisi (all’esordio come regista in ‘A Napoli non piove mai’), Amos Gitai; numerose le manifestazioni collaterali e gli appuntamenti di varia umanità. Il piú simpatico, (more…)


notizie dal TFF

Il Torino Film Festival 2014, per gli amici TFF, è cominciato venerdí scorso e si concluderà sabato prossimo, 29 novembre. L’edizione di quest’anno, diretta da Emanuela Martini con Paolo Virzí come guest director,  era stata annunciata come parsimoniosa, con un taglio di duecentomila euro al budget, due sale in meno, senza stelle internazionali e senza madrina ma, a dispetto della parsimonia, ha ottenuto il tutto esaurito fin dalla serata inaugurale, in gran parte affidata alla commedia ‘Gemma Bovery‘, della regista francese Anne Fontaine (per la verità cresciuta in Portogallo ma nata in Lussemburgo). “Piú horror e con meno fronzoli“, lo slogan della Martini.

Il lavoro della Fontaine prende le mosse da un fumetto di Posy Simmonds nonché, come intuibile, dal fortunato romanzo di Flaubert, ampiamente rivisitato; fondamentalmente è la storia di un parigino con ambizioni letterarie, che tenta di fare il panettiere in Normandia ma è vittima della sua rigogliosa fantasia e dei giochi del destino, che gli fa capitare come vicini di casa Charles Bovery e, soprattutto, la sensuale Gemma. Nell’ambito della serata inaugurale, inoltre, ha avuto luogo la performance di Giorgio Li Calzi intitolata  ‘Morricone – A Blind Movie’

Fino a venerdí gli appuntamenti si avvicenderanno con frequenza, uno piú interessante dell’altro, nelle diverse sezioni che lo compongono (Torino 32, Festa Mobile, Dritti e Rovesci, Onde, Tffdoc, After Hours, Ritratti e New Hollywood) e in virtú di 197 titoli, tra cui 65 lungometraggi, 45 anteprime mondiali, 23 anteprime internazionali, 3 anteprime europee e 70 anteprime italiane; la giuria è formata da Ferzan Ozpetek, Geoff Andrew, Carolina Crescentini, i registi Debra Granik e György Pálfi,   

Appuntamento particolarmente atteso è quello con ‘La Teoria del Tutto‘, il film che viene considerato in odore di Oscar e che sarà presentato a Torino dal regista stesso, James Marsh.

La televisione che segue ufficialmente l’evento è Rai Movie; il canale posizionato al tasto 24 del DTT e al 14 di Tivúsat prevede tutti i giorni, in terza serata, la rubrica ‘Torino Flash‘ e manderà in onda, il 2 e il 3 dicembre, due speciali sul Festival in generale, uno sulla retrospettiva New Hollywood e uno con un’intervista al direttore Emanuela Martini.

Il canale radiofonico è invece Rai Radio 2 che dà spazio all’evento con Refresh, traslocato per l’occasione al Centro di Produzione di Torino.

Quanto a internet, www.torinofilmfest.org.


Torino Film Festival 2013

La trentunesima edizione del Torino Film Festival comincia oggi e si concluderà il 30 novembre. La conferenza stampa di presentazione ha avuto luogo martedí 5, presso la Casa del Cinema di Roma, presieduta dal direttore artistico Paolo Virzí e dal vicedirettore Emanuela Martini. Madrina del festival sarà la piemontese DOC Luciana Littizzetto. Virzí ha dichiarato che la manifestazione

offre spazio a voci diverse,cinéphile e pop: c’è il dramma familiare franco-canadese e quello venezuelano, il coming of age ed il noir estremo americano, i blockbusters europei, i film tragicomici italiani, le nuove narrazioni televisive, le commedie mainstreamcon le vecchie glorie, quelle esistenziali francesi, quella crudele coreana o giapponese, nuovi pedinamenti zavattiniani in Thailandia o nella provincia catalana, il cinema di frontiera di Yu Likwai e la grande immortale epopea degli antieroi della retrospettiva New Hollywood, e poi oggetti bizzarri, commoventi, rarità, ed infine ci sono le voci vive del cinema contemporaneo del reale, insomma la nuova affascinante stagione del documentario. Torino sia orgogliosa di questo Festival, perché è un brand importante, noi ci abbiamo inserito qualche novità, ma nel pieno rispetto della sua linea (..) Adesso il filmone è pronto a snocciolare la propria trama in nove intensissimi giorni, nei quali gli illusi come me avranno la sensazione di vivere in un mondo diverso da quello al quale siamo abituati, in questi tempacci di crisi nei quali è cosí difficile far circolare le cose belle, sopraffatti come siamo dalla rassegnazione al peggio. Godetevi allora questa cosa preziosa: l’utopia di un grande racconto cinematografico senza confini. Buona visione!Non vogliate tenervi questa chicca tutta per voi… condividetelo e con orgoglio”.

Sembra presentazione esaustiva, cui si può aggiungere che gli italiani in corsa saranno due, ‘Il treno va a Mosca‘ di Federico Ferrone e Michele Manzolini, documentario sul progressivo disfarsi dell’ideologia comunista, e ‘La mafia uccide solo d’estate‘ di Pif, esordio alla regia cinematografica di una ex iena che ha voluto toccare temi importanti e che afferma con orgoglio di aver girato

quattro settimane a Palermo senza pagare il pizzo. Ci siamo riusciti, e non è una cosa cosí scontata, grazie all’aiuto dell’associazione Addio Pizzo”.

‘La mafia uccide solo d’estatearriverà nelle sale il 28 novembre, è ambientato a Palermo e racconta la storia della criminalità dagli anni Settanta fino alle stragi di Capaci e via D’Amelio; Pif ne parlerà anche a ‘Che tempo che fa’, ospite di Fazio.

Prevista nell’ambito del festival, inoltre, l’anteprima del nuovo film di Carlo Mazzacurati, ‘La sedia della felicità’.

Dopo il salto, l’elenco completo delle 185 pellicole in gara, nelle diverse sezioni; questo, invece, il link al programma completo.

(more…)


festival d’autunno

Cominciano in queste ore gli appuntamenti con i festival che l’autunno dedica all’audiovisivo, al cinema, alla comunicazione, alle varie e alle eventuali.

Ecco alcune date:

Sarà mia cura ragguagliarvene a dovere…


Torino Film Festival 2012

dépliant torino film festival 2012

La trentesima edizione del Torino Film Festival avrà luogo dal 23 novembre al 1° dicembre. 

La conferenza stampa si tiene oggi in duplice sede: alle 11 a Roma, presso la Casa del Cinema, e alle 18.30 nel capoluogo piemontese, presso il  Multisala Cinema Massimo. Tuttavia, già dallo scorso 23 ottobre è in corso l’emozionante conto alla rovescia, scandito da due monitor installati all’uopo nella tradizionale struttura.

Il XXX Torino Film Festival, sotto la direzione artistica di Gianni Amelio, prevede tra l’altro il conferimento del Gran Premio Torino, che quest’anno sarà assegnato da Claudia Gerini a Ettore Scola e a Ken Loach, cui sarà dedicata anche una proiezione in anteprima, La parte degli angeli (‘The Angels’ Share’).

L’“ouverture” sarà affidata a ‘Quartet’, opera prima di Dustin Hoffman come regista; la sezione ‘Rapporto confidenziale‘ sarà inaugurata venerdí 23 da Jennifer Lynch e dal suo ‘Chained‘, interpretato da Vincent D’Onofrio, Eamon Farren e Julia Ormond.

dépliant torino film festival 2012


i cinque verso Torino

Il prossimo Torino Film Festival, il 29°, avrà luogo nel capoluogo piemontese dal 25 novembre al 3 dicembre.

La sezione “Figli e Amanti”, voluta da Gianni Amelio*,  ospiterà Antonio Albanese, Ascanio Celestini, Michele Placido, Kim Rossi Stuart e  Sergio Rubini, professionisti che si muovono con abilità sia davanti alla macchina da presa che sulla sedia da regista.

* direttore della rassegna


Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: