Get a site

Giletti: cos’è meglio per un uomo?

Aggiornamenti 2 agosto: in un’intervista a Corriere.it, Massimo Giletti ha confermato che lascerà la Rai e che approderà a La7, dove, non si sa ancora se di domenica, farà nuovamente la sua ‘Arena’; nell’ambito di un’audizione presso la Commissione di Vigilanza Rai, il direttore generale Mario Orfeo ha commentato: “Leggo che andrà a La7. Una scelta legittima, gli faccio i migliori auguri. Gli abbiamo offerto dodici prime serate il sabato, piú alcuni reportage dall’estero come ne ha già fatti. A proposito di numeri veri, visto che si leggono tante cifre, ricordo che il suo programma ci costava cinque milioni l’anno a fronte di ricavi pubblicitari per 2,7 milioni”. Nel pomeriggio è arrivato anche il comunicato stampa di La7:
“Dalla prossima stagione televisiva Massimo Giletti entra a far parte della squadra di La7. Il giornalista ha raggiunto un accordo di due anni con l’Emittente di Urbano Cairo. A Giletti, ideatore e conduttore di numerosi format d’informazione e trasmissioni di successo (tra cui, L’Arena, le serate evento dedicate a grandi artisti della musica, I Fatti Vostri, Fifa World Player, Telethon, Casa Raiuno) sarà affidato un programma già a partire dall’autunno.”
Aggiornamento 1° agosto: un lancio ANSA e un articolo di Dagospia, richiamandosi a vicenda, danno il sabaudo Giletti a un passo dalla firma per La7. Stando a quanto scritto sulla testata on line diretta da Roberto D’Agostino, sulla rete di Cairo il garbato conduttore dovrebbe condurre un programma al venerdí sera, per spostarsi poi alla domenica.
Lo scorso giovedí, nell’ambito del consiglio d’amministrazione Rai, il direttore generale Mario Orfeo ha comunicato che Massimo Giletti “ha fatto cadere le nostre offerte” e che, pertanto, “la proposta è scaduta”. L’offerta avrebbe consistito in un ciclo di dodici prime serate al sabato e alcuni reportage dai fronti dove sono impegnati i contingenti italiani; se n’è parlato, en passant, alla presentazione dei palinsesti Rai.
Le voci relative ad abboccamenti di Mediaset e La7 con il conduttore torinese si sono succedute per tutta l’estate, che per la verità deve ancora finire e, per un Urbano Cairo che ha dichiarato l’assenza di qualunque trattativa, l’agenzia Adnkronos ritiene che Giletti “potrebbe prendere il timone della prima parte di ‘Domenica Live’”. ‘Il Fatto Quotidiano’ arriva a prevedere un tandem Giletti – d’Urso a partire da gennaio. Secondo l’agenzia, le trattative sarebbero ancora in corso ma si tratterebbe di una prospettiva che riteniamo estremamente interessante e foriera di conseguenze:

  • sarebbe un’ottima operazione d’immagine
  • spingerebbe parte dello zoccolo di Rai 1 a prendere in considerazione Canale 5
  • migliorerebbe la fisionomia di ‘Domenica Live’
  • darebbe moltissimo filo da torcere alla concorrenza

e altrettanto avverrebbe alle emittenti di Urbano Cairo se il conduttore dovesse preferirle e fare, che so, ‘LaDomenica 7’.
Una storica campagna pubblicitaria recita “Gillette: il meglio di un uomo”.
Adesso è opportuno chiedersi: “Giletti, cos’è meglio per quell’uomo?”. E per la televisione?

Quali che siano le scelte, salutiamo caramente…

One Response

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: