Crea sito

Posts tagged “ambiente

spicchi d’arte tra baffi di storia (14)

  • Dracula torna in televisione, ogni lunedí e mercoledí alle ore 16, a partire dal 9 ottobre, su Rai Scuola (canale 146 DTT). Il personaggio nato dalla creatività di Bram Stoker, che si appoggiò a preesistenti leggende, sviluppato in decine di romanzi, film, spettacoli e cartoni animati, sarà analizzato in sei emozionanti puntate, con il contributo di Fabio Vittorini (docente universitario di Letterature Comparate) ed il supporto di esperti e studiosi, anche attraverso la lettura in lingua originale inglese di alcuni brani e una selezione degli sketch piú originali e divertenti tratti dalle Teche Rai. L’iniziativa, peraltro, ricorre a centovent’anni esatti dalla pubblicazione del primo romanzo ‘Dracula’.
  • Hugh Grant interpreterà nuovamente un personaggio gay. Sarà Jeremy Thorpe, leader politico inglese caduto in rovina per una storia omosessuale antecedente alla depenalizzazione. A trent’anni dal riuscitissimo ‘Maurice’, Hugh Grant torna dunque a vestire i panni di un personaggio omosessuale, in una serie diretta da Stephen Frears, interpretata, oltre che da Grant, anche da Ben Wishaw, realizzata per Netflix.
  • È stato ideato da Paco Lanciano, fisico, docente universitario e collaboratore di Piero Angela, il video (more…)

brevi dai media (50)

  • ‘Earth – One Amazing Day’, in Italia ‘Earth – un giorno straordinario’, è lo spettacolare film documentario, dichiarazione d’amore per la Terra, che arriverà nelle sale italiane il 31 ottobre prossimo venturo. Diretto da Richard Dale e Peter Webber, distribuito da Koch Media, ha richiesto cinque anni di riprese in 4k e Dolby Atmos; all’estero è stato doppiato da Robert Redford per il mondo anglosassone e da Jackie Chan per la Cina; in Italia risuona della potente voce di Diego Abatantuono.
  • Sebbene Teo, interpretato da Adriano Giannini, fluttui tra Bene e male per quasi tutto il film, ‘Il colore nascosto delle cose’, di Silvio Soldini, è pellicola d’assoluta bellezza. Valeria Golino è meritevole d’ogni possibile riconoscimento; quanto alla citazione di Victor Hugo ‘solo i ciechi vedono bene’, da noi particolarmente amata,  sembra proprio che, in questo film, al cuore non si possa davvero comandare.
  • È ormai definita la rosa di quattordici film tra i quali dovrà essere scelto il titolo italiano che competerà all’Oscar come miglio film non in lingua inglese. I film sono: (more…)

la follia di Erisittone

Quando l’uomo danneggia la natura fa del male a se stesso ed il mito di Erisittone (Ἐρυσίχθων, Erysíchthōn) lo dimostra con rara efficacia.
Gli Antichi sapevano tutto, d’altra parte, è arcinoto.
Era, Erisittone, (more…)


Desalination: saline water for human consumption

We live in times of aridity and global warming. All the possibilities to increase the amount of drinkable water must be considered and desalination, in my humble opinion, deserves our best attention. As for the subject we want to treat here, desalination is the procedure of extracting minerals from saline water (seas, oceans…) in order to obtain water suitable for human consumption or irrigation. (There also is, e.g., soil desalination, but it is a definitely different issue). (more…)


#earthday and #sciencemarch 2017

“Education is the foundation for progress. We need to build a global citizenry fluent in the concepts of climate change and aware of its unprecedented threat to our planet. We need to empower everyone with the knowledge to inspire action in defense of environmental protection. (…) This Earth Day, We are launching an ambitious goal of achieving global climate and environmental literacy by Earth Day 2020. (…) This Earth Day, April 22, Earth Day Network and the March for Science are co-organizing a (more…)


Bees, butterflies, fireflies at risk of extinction

If the bee disappeared off the surface of the globe, then man would have only four years of life left. No more bees, no more pollination, no more plants, no more animals, no more man.
                                                       (Albert Einstein)
Bees, butterflies, fireflies and other species of insects are at risk of extinction.
In the Chinese County of Hanyuan, located in the province of Sichuan, for example, bees are not there more and farmers had to invent the improbable craft of pollinators, climbing the trees and playing on their own the task Mother Nature had given Hymenoptera. The use of some poisonous pesticides is indicated as the cause: it was used in massive doses for years, and destroyed the bees, making it impossible, inter alia, the activity of pollination.
Neither are better, mind you, fireflies and butterflies! Fireflies, which once were able to create a starry firmament perfectly equivalent to the celestial, (more…)

Mary e il Vento

La Disney è sempre stata sensibile alle tematiche ambientali e Mary Poppins, di recente, lo ha ben dimostrato. Ha spiccato il volo, al suo solito, nei cieli di Londra, armata, però, oltre che d’ombrello, d’un (more…)


2017: year of the Rooster, the sustainable tourism and many films

According to the Chinese astrology, 2017 is the year of the Rooster. Not the crazy rooster of Disney’s ‘Oceania’, of course, but an awake and energetic symbol of the Good Fortune and Vitality. As for environment, 2017 will be Year of Sustainable Tourism; the assembly of the United Nations (UN) has ratified that such appointment is of utmost importance “for the development, in promoting the issue among as many people as possible, to spread awareness of the great heritage of various civilizations and in bringing about a better appreciation of the inherent values of different cultures, thereby helping to strengthen peace in the world.” Tourism is included as a target of three of the Sustainable Development Goals (SDG):
• SDG 8: Promote sustainable economic growth, inclusive and sustainable, full and productive employment and decent work for all
• SDG12: Ensuring sustainable consumption and production patterns
• SDG 14: Safeguarding the oceans, seas and marine resources for their sustainable development.
Hope for the best.
Secondo l’astrologia cinese, il 2017 sarà l’anno del Gallo. Non il galletto pazzerello di ‘Oceania’, certo, ma un desto ed energico simbolo di Fortuna e Vitalità. Dal punto di vista ambientale, il 2017 sarà Anno del Turismo Sostenibile; l’assemblea delle Nazioni Unite (ONU) ha ratificato che tale designazione riveste la massima importanza “per lo sviluppo, nel promuovere il tema fra il maggior numero di persone possibile, nel diffondere consapevolezza della grande patrimonio delle varie civiltà e nel portare al riguardo un miglior apprezzamento di valori intrinsechi delle diverse culture, contribuendo così al rafforzamento della pace nel mondo”. Il turismo è incluso come target di tre degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (OSS):
• OSS 8: Promuovere una crescita economica duratura, inclusiva e sostenibile, la piena e produttiva occupazione e un lavoro decoroso per tutti
• OSS 12: Garantire modelli di consumo e produzione sostenibili
• OSS 14: Salvaguardare gli oceani, i mari e le risorse marine per un loro sviluppo sostenibile
Speriamo in bene.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Per quanto riguarda le uscite cinematografiche in Italia, davvero numerosi gli appuntamenti in sala. Tra i tanti, ricordiamo: (more…)

Leo, what must we do to save the Earth?

‘Please, don’t take this planet for granted!’
Leonardo DiCaprio, at the Oscars
‘Every day, we receive alarming news on the environment, and situation does not do but to get worse, year after year. It is the moment to get rid of reticence, excuses, infinite searches. We represent the last hope for the Earth. It is our duty to protect her, or will the end for us and for all the living beings who populate it. I just want to know how far we’ve gone, how much damage we’ve done, and if there’s anything we can do to stop it!’
Leonardo DiCaprio, presenting the film

On October 30, 2016, National Geographic Channel will broadcast in 171 Countries and in 45 languages ‘Before the Flood’, Leonardo DiCaprio’s docufilm, directed by Fisher Stevens* and produced, among others, by Martin Scorsese; Italian title sounds ‘Punto di non ritorno’ and will be on air on the National Geographic Channel, at 8.55 PM, at the positions 403, 404, 452 of Sky, and on Tv8 at 11.30 PM. It will be also on Amazon Video, Hulu, Facebook, Twitter, YouTube, iTunes apps, Google Play, and many other websites and platforms. (Release in American theatres was on October 21).
DiCaprio’s sensitivity toward global warming, environment and nature is well known. This is why he is so involved in such important issues and is commonly considered the most environmentalist star in Hollywood. He also is UN Peace Ambassador delegated to the weather.
What are the reasons of global warming? Are we able yet to turn it round? Leonardo did (more…)


#overshootday: a watershed date

“Please, don’t take this planet for granted!”

Leonardo DiCaprio

“On August 8, 2016, we will have used as much from nature as our planet can renew in the whole year.”

www.overshootday.org

August the 8, 2016, is a definitely waterspread date for our planet: it is the “Earth Overshoot Day”, previously known as “Ecological Debt Day”.
What does it mean? (more…)


Tarzan according to David Yates

Who are the real wild ones in ‘the Legend of Tarzan’? And, more in general, on the entire planet?
The most interesting reading key of David Yates’ film dedicated to the king of the jungle seems evident: how can the so-called “civilization” be based on greed and involve the exploitation of the nature, the enslaving of free human beings, killing, and other kinds of violence? (more…)


Trivelle, si vota in tutte le regioni

Oggi, domenica 17 aprile, dalle 7 alle 23, le urne sono aperte per il referendum sull’abrogazione della legge che riguarda la durata delle trivellazioni in mare. Il quesito referendario recita: (more…)


Earth Hour 2016: Worldwide and in Italy

Earth Hour is an important initiative for giving the Earth a help; climate changes are a problem we must be aware of and, as Leonardo DiCaprio remembered, we cannot take this planet for granted , we have just this one.
Thus, worldwide, for the entire day of March 19th, at 20.30 o’clock according to the different time zones, a “shining shadow” will cover the world, starting in the Pacific Ocean and stopping on the Atlantic coasts. For an hour, people and public institutions will turn off the lights of houses and buildings to say stop to the climate change. The initiative was launched by Wwf in 2007, this year it sounds particularly strong thanks to the climate agreement obtained at Paris’ meeting in December.
It has been calculated that 366 monuments and symbolic places will be turned off, such as Empire State Building in New York, Opera House in Sydney, Eiffel tower in Paris.
As for Italy, (more…)


put lanterns in your Eves…

New Year’s Eve is approaching and it is up an awareness campaign toward the traditional fireworks, firecrackers, rockets and so on.
In many cities and towns, in Italy and abroad, the firecrackers have been banned. Every year there are accidents, even serious, and the animals are terrified and die.
According to WWF,
Il veglione di Capodanno è ormai prossimo ed è in essere una campagna di sensibilizzazione verso i tradizionali botti, petardi, razzi e cosí via.
In molte città e centri abitati, in Italia e all’estero, i botti sono stati proibiti. Ogni anno si verificano incidenti, anche gravi, gli animali rimangono terrorizzati e muoiono.
Secondo il WWF,

(more…)


per grandi e piccini (3)

L’edizione 2015 del Torino Film Festival si è appena conclusa ma il capoluogo piemontese già si appresta ad ospitare un’altra kermesse, il ‘Sottodiciotto’, dal 4 all’11 dicembre. Il festival ‘Sottodiciotto’ si rivolge principalmente agli adolescenti, si apre quest’anno ad una prospettiva internazionale e muove da una chiave di lettura quale “Mi metto in gioco”; tra le anteprime, ‘Victoria’, film a piano sequenza presentato all’ultimo festival di Berlino, e ‘Perfect Day’, con Benicio Del Toro e Tim Robbins. Nel suo piccolo, anche Reggio Calabria propone il suo festival, giunto alla decima edizione: il Reggio Calabria Film Fest 2015 vive nella città dello Stretto dal 2 al 5 dicembre ed il programma può essere consultato al sito ufficiale. A Milano, dall’11 al 13 dicembre, si terrà invece il Festival internazionale del documentario “Visioni dal Mondo – Immagini dalla Realtà”, organizzato da UniCredit Pavilion e dalla società di produzione FRANKIESHOWBIZ, con il patrocinio del ministero dello Sviluppo Economico, la media partnership di Rai, RaiNews24 e RaiCultura, il sostegno di Rai Cinema e la collaborazione di Istituto Luce – Cinecittà e di Doc/it, Associazione Documentaristi Italiani.
Quanto ai film che stanno per essere proiettati nelle sale, regna un clima di grande attesa per  ‘Il piccolo principe’, di Mark Osborne, basato sulla fiaba di Antoine de Saint-Exupéry, per Belle e Sébastien – L’avventura continua’, di Christian Duguay, in live action, in programmazione a partire dall’8 dicembre nonché per le altre produzioni che saranno nelle sale dal 23: ‘Masha e Orso: Amici per sempre’, di Oleg Kuzovkov e ‘Alvin Superstar – Nessuno ci può fermare’, basate sui personaggi delle corrispondenti e fortunate serie televisive. Chi scrive, neanche a dirlo, è ancora ebbro della visione de ‘Il lungo viaggio di Arlo’ e auspica di meditarlo nuovamente in separata sede, con la dovuta impronta. Il 12 e 13 dicembre torna al cinema anche ‘Il mio vicino Totoro’, di Hayao Miyazaki.
In televisione sta per nascere un nuovo canale: venerdí 4 dicembre prende il via Teen Nick, nuova creatura del brand Nickelodeon a cura di Viacom International Media Network Italia, dedicato ai fanciulli che hanno superato i quattordici anni. Posizionato al canale 620 di Sky, Teen Nick andrà a spalleggiare i già esistenti Nick Junior, che si rivolge ai bambini in età prescolare, e Nickelodeon, che aggredirà (si dice in gergo) il target dei bambini tra i sei e i dieci anni, riposizionandosi e specializzandosi rispetto a prima.  Teen Nick, secondo le dichiarazioni dei responsabili, sarà il “My Selfie Channel” e tenterà di parlare agli adolescenti in cerca di modelli e appassionati di social network; l’hashtag #myselfiechannel consentirà, infatti, a costoro di comunicare su Twitter.
Un evento che accomuna sicuramente adulti e bambini di tutte le età è ‘Racing Extinction’, evento globale che andrà in onda in contemporanea mondiale mercoledí 2 dicembre alle 21, su Discovery Channel (canali 401 e 402 di Sky). Si tratta di un film documentario, diretto dal regista premio Oscar Louie Psihoyos, presentato al Sundance Festival e premiato al Blue Ocean Film Festival come Miglior Documentario, che vuol sensibilizzare il mondo sul tema dell’estinzione di massa, sull’aberrante ma concreta possibilità che l’Homo cosiddetto Sapiens distrugga e porti a sicura scomparsa molte delle altre forme di vita che abitano il pianeta. Ecco la sinossi ufficiale: (more…)


EX(POST?): forse resterà… la fotografia…

Molti s’interrogano su quello che rimarrà di Expo dopo le 17 di sabato quando, in simpatica coincidenza con il passaggio di “Spooky“, l’asteroide di Halloween*, gli espositori leveranno le tende. Pardon, smonteranno i padiglioni, per lasciare spazio alla cerimonia di chiusura seguita da radio e televisioni.

Quale il lascito? Quale il bilancio?

Secondo qualcuno l’Expo non si doveva nemmeno fare. È stato necessario nominare commissari straordinari, esorcizzare interessi diversamente culturali, completare padiglioni anche dopo la data di apertura…

La gran parte dei visitatori, stando ai sondaggi, si dice comunque soddisfatta, anche dopo ore di fila.

Nutrire il pianeta, energia per la vita. Tema delicato, in un momento in cui vengono criminalizzate le carni rosse e prospettato il consumo d’insetti. Il muscolo di grano, piuttosto.

I quotidiani (Repubblica) ci ricordano che (more…)


festival a confronto (6)

Avrà luogo dal 10 al 13 settembre in quel di Camogli (città metropolitana di Genova) il Festival della Comunicazione; lo slogan della manifestazione, stando a quanto gli organizzatori hanno dichiarato, si può riassumere con:

“Cambieranno i modi, i mezzi e i tempi del comunicare, ma quel che è certo è che non smetteremo di parlare e interagire con gli altri”.

Comunicazione in tutte le salse, dalla linguistica, all’economia, alla tecnologia, all’arte, alla divulgazione, alla dimensione sociale; tra i relatori ci sarà anche Umberto Eco, che terrà una lectio magistralis dal titolo “Tu, Lei, la memoria e l’insulto”. L’inaugurazione, invece, sarà a cura del linguista Tullio De Mauro, che tratterà “Il linguaggio degli italiani dall’Unità d’Italia a oggi”. Il festival,  promosso dalla Regione Liguria e dal Comune di Camogli, si svilupperà nell’arco di quattro giorni.

Avrà luogo a ottobre, invece, il ‘London Film Festival’, dal 7 al 18 del mese; il nostro cinema sarà rappresentato da dieci film, tra cui quattro opere prime, due presenti anche a Venezia. I dieci italici film che difenderanno l’Italia nella perfida Albione sono i seguenti: (more…)


visionari prestati all’agricoltura

I progettisti della Forward Thinking Architecture di Barcellona hanno concepito una sorta di “fattoria galleggiante” che, muovendosi sul mare e usando l’energia del sole, consentirebbe la coltivazione di otto mila tonnellate di verdura all’anno; il concetto di base è quello del “vertical farming”, “un metodo di nuova generazione per l’agricoltura all’interno di serre senza terra, impilate l’una sull’altra con letti di coltura alimentati da acqua arricchita di nutrienti” (Huffington Post).
Anche zio Paperone, nel suo piccolo, ha avuto analoga intuizione, una volta. (more…)


i giardini pensili di Milano (2)

“Il Bosco Verticale” è un complesso di due grattacieli di 80 e 112 metri (rispettivamente 19 e 27 piani), che vanta l’importante valore aggiunto di ospitare ottocento alberi. Sí, ottocento magnifici alberi, tra i tre e i nove metri d’altezza, si spera sempreverdi per regalare ossigeno anche d’inverno. Anche ammesso che non siano magnifici, sono sempre alberi.

Il complesso, che insiste nel quartiere Porta Nuova di Milano, ha vinto ieri l’International Highrise Award 2014; il progettista Stefano Boeri ha commentato:

‘Il premio rappresenta un riconoscimento all’innovazione nell’ambito dell’architettura. Il Bosco Verticale è una nuova idea di grattacielo in cui alberi e umani convivono’ (ANSA)

La necessità di aumentare il numero di alberi e piante a Milano e in tutte le città italiane è una questione della massima importanza, nei confronti della quale, in passato, mi è anche capitato d’esprimermi.

Aggiornamento novembre 2015: il Bosco Verticale si è aggiudicato anche il premio come Migliore Architettura del mondo 2015 assegnato dal Council on Tall Buildings and Urban Habitat e promosso dall’Illinois Institute of Technology di Chicago, battendo concorrenti come il One World Trade Center di New York.

Rileggi I giardini pensili di Milano

e, giusto per la completezza, I giardini pensili di Chicago


Earth Day 2014 – Green cities

“Every year on April 22, over a billion people in 190 countries take action for Earth Day. From San Francisco to San Juan, Beijing to Brussels, Moscow to Marrakesh, people plant trees, clean up their communities, contact their elected officials, and more—all on behalf of the environment. Like Earth Days of the past, Earth Day 2014 will focus on the unique environmental challenges of our time. As the world’s population migrates to cities, and as the bleak reality of climate change becomes increasingly clear, the need to create sustainable communities is more important than ever. Earth Day 2014 will seek to do just that through its global theme: Green Cities. With smart investments in sustainable technology, forward-thinking public policy, and an educated and active public, we can transform our cities and forge a sustainable future. Nothing is more powerful than the collective action of a billion people.”

from the official website

Earth Day is every year, on April 22.

In 2014 it is the time of ‘Green Cities‘.

For the Italian Association, click here.


cuccioli per l’ambiente

Esce in queste ore nelle sale cinematografiche ‘Cuccioli: il Paese del vento‘, ultima fatica cinematografica del gruppo Alcuni che vede protagonisti i sei deliziosi animaletti già alle prese con le emozionanti avventure della serie trasmessa da Rai 2 e del film ‘Cuccioli: il Codice di Marco Polo‘.

Il nemico da sconfiggere è sempre la Maga Cornacchia ma questa volta si ravvede, nella pellicola, un valore aggiunto non indifferente: la tematica ambientale.

La citata Cornacchia, infatti, vuol fermare la “giraventola”, ingegnoso dispositivo che fornisce alla contrada di Soffio l’energia necessaria alla vita quotidiana senza inquinamento, bollette o visite di cialtroni all’ora di pranzo che si presentano come inviati dalle società di distribuzione della corrente.

Per tale nobile iniziativa, i sei deliziosi animaletti chiedono l’aiuto dei piccoli spettatori in sala, con un approccio interattivo assolutamente nuovo.

Il film, in 3D stereoscopico, distribuito da Rai Cinema, è stato oggetto, a Venezia, di una presentazione particolare, che ha visto la partecipazione del gruppo Alcuni nelle persone di Sergio e Francesco Manfio (regista e produttore esecutivo), dell’Ufficio Cinema e Film Commission della Regione Veneto, dell’UNESCO e di OVS. Le due ultime realtà si sono collegate al film in virtù del progetto ‘I bambini di OVS salvano il mondo’, che ha invitato i bimbi a disegnare lo storyboard di un cartone interpretato dai Cuccioli e basato sulla sostenibilità ambientale. Le tre idee piú interessanti sono state realizzate, pubblicate sul sito dell’UNESCO e, una tra tutte, perfino citata nei titoli di coda del lungometraggio. Il direttore generale di OVS, Francesco Sama, ha dichiarato che quella con il gruppo Alcuni è una partnership interessante, che

aggiunge un tassello all’importante piano educational che OVS ha lanciato da tempo con diversi progetti rivolti ai piú piccoli.


la spazzatura secondo Paperino

Capita, talvolta, che le grandi letture formative dell’adolescenza (e dell’infanzia) rivelino a distanza di tempo la loro attualità.

Da fanciullo non ho mai disdegnato le vicende di Topolino, Paperino & Co. e, scorrendo distrattamente gli scaffali della mia giovinezza, ho trovato qualcosa che, come si dice, sta come il cacio sui maccheroni. Meglio, come la spazzatura nel cassonetto.

Nel pubblicare questo post spero solo che la Disney non mi denunci per lesione del copyright e che le persone che effettivamente vivono certe problematiche non si offendano nella loro sensibilità. (more…)


Allarme del WWF: un pianeta non basta!

Leggo su Repubblica.it un interessante articolo, nel quale viene presentato l’ultimo rapporto del WWF riguardo le condizioni di salute del pianeta Terra.
Gli ecosistemi si stanno danneggiando irrimediabilmente, la biodiversità corre il rischio di diventare una parola priva di significato, e lo sfruttamento dissennato delle risorse metterà il pianeta in ginocchio. Non è una profezia di Nostradamus,
sono le conclusioni del “Living Planet Report 2006“, presentato stavolta dalla Cina, il paese che sta conoscendo la fase di sviluppo più rapida.
In trent’anni le specie terrestri si sono ridotte del 31%, quelle di acqua dolce del 28% e quelle marine del 27%. Il peso dell’impatto umano sulla Terra è più che triplicato nel periodo tra il 1961 e il 2003, ha già superato nel 2003 del 25% la capacità bioproduttiva dei sistemi naturali da noi utilizzati per il nostro sostentamento.
Il nostro apporto di CO2 in atmosfera è cresciuto di nove volte dal 1961 al 2003.
Noi italiani figuriamo al 29° posto nella non invidiabile hit parade delle nazioni scialacquatrici (mai aggettivo fu più azzeccato, dato che proprio l’acqua è una delle risorse a rischio…).
Mi permetto di pensare che taluni black out che abbiamo conosciuto di recente siano, almeno in parte, un tragico memento di quanto sta accadendo.
Se va avanti così, avremo bisogno ben presto di cambiare pianeta…

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: