Get a site

Cartoons/ Animated Films

festival a confronto (64)

  • Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, è stato invitato a presenziare all’intitolazione dell’Istituto Comprensivo Maffucci di Milano alla memoria del regista Ermanno Olmi che, da ragazzo, frequentava la scuola di viale Bodio. Il Capo dello Stato non potrà presenziare ma ha fatto pervenire a Fabio Martina, regista e direttore del Baloss Festival, un ringraziamento ed un auspicio “per un felice esito della manifestazione”. Il messaggio è partito dal direttore dell’Ufficio di Segreteria del Presidente Mattarella, Simone Guerrini. Venerdí prossimo, 7 maggio, terzo anniversario dalla scomparsa di Olmi, si svolgerà la cerimonia d’intestazione, alla presenza di Elisabetta e Fabio Olmi, figli del regista, e del sindaco di Milano; sabato 8 si svolgerà invece la prima edizione del ‘Baloss festival – il cinema fatto dai ragazzi’, con la proiezione in streaming dei dieci cortometraggi realizzati dagli alunni delle scuole primarie e secondarie dell’Istituto Comprensivo Olmi e dell’Istituto Sorelle Agazzi nell’ambito del progetto I Ragazzi della Bovisa, finanziato dal Ministero dell’Istruzione e SIAE e realizzato da Circonvalla Film, in collaborazione con l’Università Milano-Bicocca. Sarà anche possibile visitare il “rifugio 87”, che veniva usato durante i bombardamenti della seconda guerra mondiale ed insiste proprio sotto la scuola primaria di viale Bodio 22.
  • Non sarà un festival ma una grande, grandissima festa, quella che, quest’estate, unirà le sale cinematografiche di tutta Italia, da Milano a Napoli, Da Torino a Bari, da Bologna a Palermo, da Livorno a Roma. Saranno le “Notti Bianche del Cinema”, promosse da Alice nella città insieme con le associazioni di categoria Anica e Anec, agli artisti di U.N.I.T.A., ai 100autori e alla Fondazione Accademia del Cinema Italiano – Premi David di Donatello.  Saranno quarantott’ore di proiezioni non stop, per recuperare il tempo perso con una programmazione composta da anteprime, incontri, omaggi ed eventi speciali, con un unico biglietto agevolato e che coinvolgerà tutte le professionalità del settore: esercenti, distributori, registi, artisti, sceneggiatori, giornalisti, critici e curatori di festival uniti per la ripartenza. «Nel buio della sala piangeremo, sorrideremo, ci sentiremo tutti coinvolti dalle grandi storie. E saremo uniti nel farlo. Il cinema guarisce. Il cinema ci fa bene. Ritroviamoci al cinema» commenta Vittoria Puccini, Presidente di U.N.I.T.A., che aderisce all’iniziativa insieme a tanti artisti come Pierfrancesco Favino, Paolo Calabresi, Vinicio Marchioni, Elena Sofia Ricci, Valentina Lodovini, Beppe Fiorello, Sabina Guzzanti, Edoardo Leo, Anna Valle, Michela Cescon, Carlotta Natoli, Paola Minaccioni, Fabrizio Gifuni che saranno presenti ed accompagneranno l’iniziativa costruita assieme. Tra gli eventi una serie di incontri e presentazioni ideate e organizzate in collaborazione con i cento autori nelle diverse città; tra i primi confermati Giorgio Diritti, Susanna Nicchiarelli, Edoardo De Angelis, Francesco Bruni, Davide Ferrario, Gianfranco Cabiddu, Stefano Rulli e Sandro Petraglia.
  • È in programma dal 21 al 31 luglio, nondimeno, la cinquantunesima edizione del festival di Giffoni. Tratterà di fantasia, d’amore, di grandi passioni, del rapporto genitori -figli, dell’importanza della forza d’animo nel rialzarsi dopo le sconfitte, affrontare le difficoltà e sconfiggere la paura. I lungometraggi ed i documentari saranno visti e votati da 3000 ragazze e ragazzi italiani in presenza, italiani e non, cui si aggiungeranno 2000 juror che seguiranno l’edizione in collegamento grazie a 50 hub nazionali e 20 internazionali. Il tutto, ovviamente, nella misura in cui sarà compatibile con le misure antiCovid vigenti nel mese di luglio. Sono già 2550 le opere in preselezione, tra corti e lungometraggi, che i responsabili del festival stanno valutando. La scadenza per le iscrizioni è fissata al 31 di maggio.
  • Qualche giorno prima, dal 18 al 25 luglio, si terrà la diciannovesima edizione dell’Ischia Global Film & Music Festival. Presidente l’attrice Gina Gershon, ultima musa di Woody Allen nonché protagonista del film ‘Rifkin’s Festival’, che di Allen è l’ultima fatica. Accanto alla Gershon, Piero Chiambretti. Come si ricorderà, l’Ischia Global Film & Music Festival, fondato e diretto da Pascal Vicedomini, è realizzato con l’Accademia Internazionale Arte Ischia ed il sostegno della DG Cinema e Audiovisivi del MiC e della Regione Campania; in questa edizione ci saranno proiezioni di film e documentari, cortometraggi selezionati attraverso la piattaforma FilmFreeway.com, forum, mostre e l’omaggio agli artisti dell’anno, con la consueta supervisione della Croce Rossa Italiana.
  • A fare da madrina alla settantottesima Mostra di Venezia sarà, invece, Serena Rossi. L’attrice e cantante italiana sarà sul palco della Sala Grande (Palazzo del Cinema al Lido) mercoledí 1° settembre, per l’inaugurazione; nondimeno, guiderà anche la cerimonia di chiusura sabato 11, con l’annuncio dei Leoni e degli altri premi ufficiali.
  • Quanto al Festival di Cannes, (more…)

per grandi e per piccini (28)

  • Riparte il 5 marzo, quantunque completamente on line, ‘Tutti a Santa Cecilia’, stagione di laboratori, concerti-spettacolo, prove d’ascolto e lezioni che l’Accademia Nazionale ha messo a punto per le scuole, per i piccoli ma anche per gli adulti. Le iniziative, a cura del settore Education dell’Accademia, sono gratuite e interattive per permettere a insegnanti, ragazzi e famiglie d’interagire con gli artisti durante i live streaming o di porre domande in qualsiasi momento. Le attività sono suddivise in tre sezioni: Baby (fino a 5 anni), Kids (6-10 anni) e Teen (11-18 anni). Per gli insegnanti sarà attivo il “Teachers’ Time”, durante il quale sarà possibile dialogare con gli artisti per sciogliere dubbi o condividere osservazioni. La battuta d’apertura, quella del 5 marzo, corrisponde al primo laboratorio dedicato ai piú piccoli, dal titolo ‘La musica siamo noi’, curato da Gregorio Mazzarese. 
  • ‘Tom & Jerry’ è il film d’avventura, animazione e live action, che vede il gradito ritorno del topo e del gatto nati dalla fantasia di William Hanna e Joseph Barbera. È stato diretto da Tim Story (‘I Fantastici 4’) e scritto da Kevin Costello; in pratica vi si racconta quanto accade allorquando Jerry si trasferisce nel miglior albergo di New York alla vigilia del “matrimonio del secolo”, costringendo l’organizzatore dell’evento ad assumere Tom per sbarazzarsi di lui. In un contesto nel quale il personale della struttura elucubra un diabolico complotto ai danni dei due rivali, del matrimonio e dello stesso direttore d’albergo. Negli Stati Uniti è uscito in sala, affermandosi come migliore apertura al botteghino del neonato 2021; in Italia arriva in digitale, con Warner Bros., a partire dal 18 marzo. La versione italiana è impreziosita da un cameo di Paolo Bonolis e dalla partecipazione vocale di Luca Laurenti. È stato lanciato anche su HBO Max, dove andrà in onda per un mese. 
  • ‘Caravaggio e la ragazza’ è, invece, il romanzo a fumetti nato dalla collaborazione tra Nadia Terranova, scrittrice, e Lelio Bonaccorso, disegnatore. È in libreria con Feltrinelli Comics. Ed è la storia vera dell’incontro tra Michelangelo Merisi, detto il Caravaggio, e tale Isabella, figlia di un ricco mercante di stoffe messinese e assegnataria di un caravaggesco ritratto commissionato proprio dal padre; l’incontro tra Caravaggio, geniale ma rissoso, ed una giovane aspirante artista fa (more…)

per grandi e per piccini (27)

  • Luigi Albertelli ha deciso di lasciarci. Non prima d’aver firmato, nell’ambito di una lunga carriera ed in collaborazione con artisti di prim’ordine, centinaia di canzoni di musica leggera quali, ad esempio, Zingara, Ricominciamo, Non voglio mica la luna, Un corpo e un’anima, Piccola e fragile, La notte dei pensieri; sigle di cartoni animati quali Ufo Robot, Goldrake, Rémi, Capitan Harlock, Anna dai capelli rossi; telefilm come Furia, Hazzard, Mork e Mindi (Nano Nano). Ha lavorato anche per Mina, Mia Martini e Caterina Caselli. È stato atleta non mediocre, militando nelle file della nazionale italiana d’atletica leggera.
  • Il palinsesto di Rai Storia domenica 21 febbraio 2021 è dedicato a Lucio Battisti. Per la precisione, è la rubrica ‘Domenica Con’, curata da Giovanni Paolo Fontana ed Enrico Salvatori, in onda dalle 14 alle 24, ad essergli dedicata, complice una collaborazione d’eccezione con Giulio Rapetti, meglio noto come Mogol. Questi, legato a Battisti da un’amicizia imperitura e da un sodalizio ventennale, sarà un po’ il regista e racconterà la sua esperienza per fare da collegamento ai vari contributi, non ultimo un filmato del 1971 in cui un Lucio Battisti neanche trentenne è seduto alla batteria, impugna le bacchette e suona con i batteristi di PFM, Formula 3 e Dik Dik.
  • Nel 2022 saranno dieci anni dalla morte di Lucio Dalla e la Compagnia Leone Cinematografica s.r.l. sta preparando un biopic sulla vita del grande cantautore. L’opera, patrocinata dalla Fondazione Dalla di Bologna, è stata affidata al regista Ambrogio Lo Giudice, amico e collaboratore di Lucio Dalla, e allo sceneggiatore Stefano Rulli. Sarà destinata ai principali broadcaster e over the top. Gli eredi di Lucio Dalla hanno concesso alla produzione di effettuare le riprese nei luoghi in cui si è svolta parte della vita dell’artista, come la casa a Bologna e quella delle Tremiti, oltre ad aver dato l’accesso a documenti inediti audio e video.
  • Luca’, il film in arrivo agli albori della prossima estate, è realizzato dalla Pixar ma è nato dalla mente dell’italianissimo (genovese) Enrico Casarosa. È in gran parte autobiografico, giacché si basa sulla fanciullezza di Casarosa e sulle avventure da lui vissute con un amico. È ambientato in Liguria, infatti, nell’area delle Cinque terre, in un’estate che profuma di libertà e d’amicizia.
  • A nessuno sfuggono, d’altra parte, i contenuti altamente educativi del ‘Mago di Oz’. Il romanzo di Frank Baum, già trasposto per il cinema nel classico prodotto nel ’39 da Metro Goldwyn Mayer, piú di recente rivisitato ne ‘il grande e potente Oz’ di Sam Raimi, sarà nuovamente nelle sale per la regia di Nicole Kassell. Sarà una produzione della New Line, divisione della Warner Bros. Pictures; non sarà un musical e (more…)

the last Dragon. And a new princess.

The last Disney princess and the last Dragon. Hereafter the last official trailer and some credits of ‘Raya and the Last Dragon’, to be released in theaters on March the 5th or to be booked on Disney+: (more…)


Giornata della Memoria 2021 (anche in tv e in radio)

integrazione 27 gennaio: vogliamo ricordare che ai campi di concentramento e sterminio furono destinati, oltre agli Ebrei, anche omosessuali (v. Omocausto), zingari, Testimoni di Geova e dissidenti politici.

Questa è la Settimana della Memoria e domani, 27 gennaio, si ricorda, come ogni anno, l’arrivo delle truppe sovietiche nel campo di concentramento di Auschwitz. È opportuno ed è giusto fare quanto possibile per non dimenticare la pagina piú squallida del Novecento, ancora oggi tutt’altro che inattuale. Qui di seguito le iniziative prese dal mondo della cultura, della televisione, del cinema. (more…)


happy birthday, Miyazaki!

お 誕生日 おめでとう ございます 宮崎駿さん

夢とご提案をありがとうございました。!

(more…)


mettete Disney nei vostri cenoni! Con Giove e Saturno.

Dedichiamo il Solstizio d’inverno, con tanto d’eccezionale congiunzione di Giove e Saturno, all’offerta Disney sui palinsesti festivi. Ovviamente, molto è su Disney+, compreso l’arrivo di ‘Soul’, ma gli appassionati del cinema d’animazione e della televisione per bambini di tutte le età troveranno comunque qualcosa.

  • Mercoledí 23 ritroveremo ‘Alla ricerca di Nemo’, su Rai 2, alle 21.20;
  • Giovedí 24 ‘Alla ricerca di Dory, di nuovo su Rai 2, di nuovo alle 21.20;
  • Domenica 27, su Rai 1, ‘Cenerentola’ in live action, di Kenneth Branagh, con Lily James, Richard Madden, Cate Blanchett, Helena Bonham Carter, Holliday Grainger;
  • Lunedí 28, di nuovo su Rai 1, ‘La bella e la bestia’ in live action, di Bill Condon, com Emma Watson, Dan Stevens e Luke Evans.

Mentre scriviamo la programmazione di gennaio è ancora in fase di definizione. La congiunzione tra Giove e Saturno nel giorno del Solstizio, in ogni caso, non può essere liquidata senza qualche approfondimento. Oggi, 21 dicembre 2020, alle 10.02 ora italiana, la Terra raggiunge il punto piú lontano dal Sole; a livelli piú divulgativi, si può affermare che, a partire da oggi, le giornate cominciano ad allungarsi. È il Sol Invictus degli antichi Romani, declinatosi poi nel Natale cristiano.
Addí 21 novembre 2020, però, avviene anche un altro evento importante, dalla frequenza quasi millenaria:

(more…)


festival a confronto (59)

  • Si conclude in queste ore a Napoli il Movies Animation & Digital, evento nato proprio quest’anno per celebrare il mondo dell’animazione. Sono state presentate le prime immagini di ‘The Walking Liberty’ il prossimo film di Alessandro Rak, prodotto da Mad in collaborazione con Rai Cinema, il sostegno del MiBact e della Regione Campania; sono stati proposti in sala virtuale ‘Tempi moderni’ di Charles Chaplin, ‘Minuscule’ di Hélène Giraud, ‘La famosa invasione degli orsi in Sicilia’ di Lorenzo Mattotti, ‘Buñuel – Nel labirinto delle tartarughe’ di Salvador Simò. Tra gliospiti Gary Goldman, Bruno Bozzetto, Maurizio de Giovanni, Francesco Ebbasta e Ciro Priello (The Jackal), Francesco Di Bella e Dario Sansone; tra le adesioni agli incontri in rete: Anna Laura Orrico (sottosegretario MiBact), Francesco Rutelli (presidente Anica) Piera Detassis (presidente e direttore artistico dell’Accademia del Cinema Italiano – Premi David di Donatello), Carolina Terzi, Conchita Sannino. Il festival è organizzato dall’Associazione culturale Achab, con il contributo della Regione Campania in collaborazione con la Film Commission e i patrocini, tra gli altri, di Cartoon Italia e ASIFA Italia.
  • Confermata dal 26 dicembre al 2 gennaio, come ricordavamo in altra sede, la venticinquesima edizione di “Capri, Hollywood – The International Film Festival”. Nell’anno dello streaming obbligatorio, le proiezioni, gratuite, potranno essere seguite su Mymovies mentre gli incontri con i grandi protagonisti dello spettacolo globale saranno diffusi sulle piattaforme social, all’insegna dell’hashtag #caprihollywood25.  Tony Petruzzi, presidente dell’Istituto Capri nel mondo, ha dichiarato:  «Siamo di fronte ad una nuova sfida e ringraziamo i maestri Martone, Salvatores e Rosi, e le rivelazioni dell’anno Damiano e Fabio D’Innocenzo, che la condivideranno con noi. (…) Seppur in formula digitale, Capri aprirà anche quest’anno la stagione delle premiazioni in vista dei Golden Globe e degli Oscar. Non a caso ad inaugurare il festival sarà ‘Notturno’ di Rosi, il nostro candidato all’Academy». Salvatores parlerà dell’esperienza di ‘Fuori era primavera’, il film collettivo sull’Italia in quarantena; Martone ricorderà il suo ‘Capri, Revolution’, i fratelli D’Innocenzo racconteranno il dopo ‘Favolacce’, mentre a Rosi sarà dedicata una retrospettiva (‘Notturno’, ‘Fuocoammare’, ‘Sacro GRA’, ‘Below Sea Level’).
  • La quinta edizione del Pulcinella FilmFest, festival della Commedia, vive dal 14 al 20 dicembre ed è dedicata ad Alberto Sordi e a Federico Fellini, nel centenario della loro nascita. In tempi di Covid, è costretto anch’esso a (more…)

Kim Ki Duk, Zorro al femminile, Caserme, Disney e molto piú

  • aggiornamento: “nel corso dell’Investor Day 2020, The Walt Disney Company ha annunciato le prossime fasi del proprio ambizioso programma di espansione dell’offerta streaming mondiale, rivelando nuovi particolari sul futuro dei servizi direct-to-consumer Disney+, Hulu ed ESPN+, con una panoramica sul nuovo brand aggregatore di contenuti di intrattenimento Star e un’anteprima sulla propria straordinaria offerta di contenuti completamente nuovi.” Se ne tratta a fine post, riportando il comunicato ufficiale.
  • Ha deciso di lasciarci il regista coreano Kim Ki Duk, morto in Lettonia a causa del Coronavirus. Lo riporta il giornale locale Delfi. Leone d’Oro alla sessantanovesima edizione del Festival del Cinema di Venezia con il film ‘Pietà’, Kim Ki-duk, stando al direttore dell’Art Doc Fest di Riga, Vitalijs Manskis, stava per acquistare una casa a Jurmala e richiedere un permesso di soggiorno ma non si è presentato all’incontro. La morte del regista è stata confermata dalla sua interprete Daria Krutova.
  • Notre Dame de Paris‘, uno dei musical piú amati degli ultimi anni, sarà in tournée in dodici città italiane, tra le quali Eboli (dove ci sarà la prima, il 6 novembre 2021), Torino (10 – 12 dicembre 2021), Palermo (30 giugno 2022). Come si ricorderà, ‘Notre Dame de Paris’ nasce dall’omonimo romanzo di Victor Hugo, adattato da Luc Plamondon e Pasquale Panella; la regia è di Gilles Maheu, le coreografie di Martino Müller, i costumi di Fred Sathal, le scene di Christian Ratz. Le musiche, inconfondibili, sono di Riccardo Cocciante. Le rappresentazioni che erano state programmate allo Stupinigi Sonic Park, a Mantova, a San Pancrazio Salentino e a Soverato saranno cancellate quelle previste all’Arena Flegrea di Napoli saranno riposizionate al PalaPartenope. Tutti gli altri spettacoli saranno posticipati ma realizzati nelle strutture già previste. Biglietti su Ticketone.it.
  • ‘L’Alchimista’, il libro best-seller di Paulo Coelho, sta per diventare un film, diretto da Kevin Scott Frakes. Frakes, produttore tra l’altro di ‘American Ultra’ e ‘Lessons in love’, ha firmato un contratto record con il CCM, il Centro cinematografico marocchino, per 200 milioni di dirham, pari a circa venti milioni di euro. Le riprese de ‘L’Alchimista’ sono in programma tra aprile e luglio 2021, nelle città di Marrakech, Erfoud, Essaouira e Fes. Secondo indiscrezioni di stampa, Tom Cruise dovrebbe interpretare uno dei ruoli principali.
  • La Disney ha annunciato un nuovo film della saga di ‘Star Wars‘: sarà intitolato (more…)

the Blood of Zeus and the International Animation Day

International Animation Day 2020, by Regina Pessoa

Yesterday, October 28, it was the International Animation Day*, and we celebrate it by dealing with a Netflix original series: ‘Blood of Zeus’.
A quite interesting one, ‘Blood of Zeus’ is based on the Greek mythology, and on the Greek mentality for the human beings were to live submitted to the Gods and to the Fate. And the poor to the powerful. Heron is the son of Zeus, born amid one of the relations outside the official marriage the king of the Gods used to do to fill the Earth with people, especially the ones born to become heroes. However, Heron is not aware of his origins, and lives in a miserable context. He discovers who he actually is throughout his everyday adventures, and finds out the goal of his existence: to save humanity from a demonic army.
Created by Charley Parlapanides and Vlas Parlapanides, ‘Blood of Zeus’ is admirable for design, original, well animated, and well characterized.
As for the International Animation Day 2020* into specifics, it is to have a look at the website, and at the poster, designed by “Regina Pessoa”.

International Animation Day 2020, by Regina Pessoa

poster for the 2020 International Animation Day, by Regina Pessoa

Regina Pessoa… what a wonderful art name…

* ASIFA created the International Animation Day (IAD) in 2002, honoring the birth of animation, recognized as the first public performance of projected moving images: Emile Reynaud’s Theatre Optique in Paris, on the 28th October 1892.

ASIFA (more…)


Troisi, Romulus, Freccia Azzurra e molto piú

  • Vuoi per le conseguenze della pandemia, vuoi per la settimana della Festa Nazionale (1-8 ottobre), la Cina è, in questi giorni, il Paese con i maggiori incassi al botteghino. Come riportato da un’analisi di Artisan Gateway, gli incassi all’ombra della Grande Muraglia sono attualmente di un miliardo e 988 milioni, mentre gli Usa sono a un miliardo e 937 milioni con un divario che, stando ai citati analisti, dovrebbe finanche crescere entro la fine dell’anno. La Cina ha in funzione il 75% delle sale cinematografiche mentre, ad esempio, quelle di Los Angeles e New York sono ancora chiuse. Quelli che dovevano essere i principali blockbuster del 2020 sono stati rinviati di un anno e nella peggiore delle ipotesi anche due. L’anno scorso i botteghini a stelle e strisce immagazzinavano quasi 11 miliardi e mezzo di dollari, quelli di Pechino nove miliardi o poco piú.
  • Nell’ambito dei festeggiamenti per il centenario dalla nascita di Gianni Rodari, cui abbiamo già fatto riferimento, è tornato in sala il film ‘La freccia azzurra’, di Enzo D’Alò, in versione restaurata 2K. A 25 anni dall’uscita in sala, in anteprima ad Alice nella Città ma in contemporanea nelle sale italiane, è tornato alla ribalta un classico del cinema italiano d’animazione, prodotto da Lanterna Magica, per l’appunto nella versione restaurata 2K voluta da Alice nella Città, realizzata con l’appoggio della Siae e grazie al sostegno di Lottomatica Holding, in collaborazione con Lanterna Magica, CSC – Cineteca Nazionale e Biblioteche di Roma. ’La Freccia Azzurra’, scritto da D’Alò con Umberto Marino, è liberamente tratto dall’omonimo racconto di Gianni Rodari; vi si narra delle disavventure della Befana (voce di Lella Costa), ingannata dal perfido assistente dottor Scarafoni (voce di Dario Fo) che la fa ammalare per sostituirsi a lei e vendere i giocattoli ai bambini ricchi anziché regalarli a tutti, di giocattoli che si animano e si ribellano, del piccolo orfano Francesco che potrà finalmente volare sulla sua Freccia Azzurra. Il tutto con le musiche di Paolo Conte. Presentato alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia con grande successo di critica e pubblico, il film si aggiudicò il David di Donatello per le musiche e due Nastri d’Argento.
  • Alla Festa di Roma è stata annunciata anche la serie ‘Romulus’, per certi aspetti continuazione del film ‘il Primo Re’ di Matteo Rovere, da quest’ultimo diretta insieme con Michele Alhaique ed Enrico Maria Artale. Andrà in onda su Sky Atlantic e Now TV in dieci emozionanti puntate, a partire dal 6 novembre. Tra i protagonisti Yemos, principe di Alba (Andrea Arcangeli); la vestale Ilia (già Marianna Fontana in ‘Indivisibili’), Wiros, giovane schiavo orfano con forte desiderio di rivalsa, interpretato da Francesco Di Napoli (‘La paranza dei bambini’). Il tutto recitato in proto-latino. La sceneggiatura di ‘Romulus’ è di Filippo Gravino, Guido Luculano e dello stesso Matteo Rovere. La distribuzione internazionale è di ITV Studios.
  • La mostra multimediale ‘Troisi poeta Massimo’ si tiene dal 30 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021 a Napoli, a Castel dell’Ovo, in quel Borgo Marinari che fu il set principale di (more…)

a volte ritornano (35)

  • Dopo l’interpretazione di Valentina Cervi nel 1997 (‘Artemisia – Passione estrema’, diretto da Agnès Merlet), l’interessante e suggestiva figura della grande pittrice seicentesca oggetto d’attenzione, in questo periodo, anche per la mostra in essere alla National Gallery di Londra, torna alla mediatica ribalta. Sarà protagonista, infatti, di una serie televisiva prodotta da Frida Torresblanco (‘il labirinto del Fauno’, di Guillermo del Toro) e Jill Offman per 66 Media, realizzata dagli Studi ViacomCbs International. Le riprese dovrebbero cominciare nel 2021 ma la serie è in fase avanzata di produzione, su un copione ricavato dalla monografia ‘Artemisia Gentileschi. L’immagine dell’eroe femminile nell’arte barocca italiana’, di Mary Garrard. Nella serie non mancherà, ovviamente, la narrazione del processo per stupro, nell’ambito del quale la Gentileschi fu sottoposta ad un esame ginecologico e torturata. Intervistata da Deadline, Frida Torresblanco ha dichiarato: «(…) Sarà un’opera femminista e contemporanea, provocatoria e al tempo stesso trasgressiva, in cui lo spirito dei nostri giorni sarà evocato in modo eloquente ed elegante».
  • Anche i mitici Puffi stanno per tornare alla ribalta. La nuova serie in 3D sui simpatici ometti blu, diretta da William Renaud, prodotta da Peyo Productions e Dupuis Audiovisuel, sarà trasmessa da Rai YoYo nel 2022. Luca Milano, direttore di Rai Ragazzi, ha dichiarato: «I Puffi sono una delle opere europee per bambini più conosciute di sempre, ormai parte dell’immaginario di grandi e piccini. Siamo felici che sarà Rai YoYo ad accoglierli in Italia». Nessuna dichiarazione, invece, da Mediaset, dove i Puffi costituirono il prodotto di spicco nella programmazione infantile degli anni Ottanta e Novanta. Nella puntata di ‘Freedom’ andata in onda venerdí scorso, in compenso, Roberto Giacobbo ha intervistato un signore irlandese convinto di poter parlare con i leprecauni e sapere dove abitino. A quando il villaggio dei Puffi?
  • Anche il maestro Ennio Morricone, nel suo piccolo (more…)

Cosenza comics & games 2020 (on line!)

Cosenza Comics 2020

È in corso, nella terra dei Bretti e di Telesio, il Cosenza Comics and Games. Ecco quanto comunicato dalle sedi ufficiali:

Cosenza Comics and Games è una grande fiera dedicata al mondo del fumetto, della creatività, del gioco e della fantasia, come quelle che da tempo si sono affermate e consolidate nelle città di Lucca, Roma e Napoli. L’obiettivo di Cosenza Comics and Games è quello di portare e di promuovere grandi novità rispetto alle più comuni fiere comics and games. Non solo fumetti, tornei e cinema ma anche scienza, spettacolo, musica, grandi ospiti ed esclusive! Intrattenimento e spensieratezza per una TRE GIORNI cosentina che è già fra le più attese di tutto il Sud Italia!” (dal sito)

“In un momento così difficile e particolare per il settore fieristico Cosenza Comics and Games, la fiera del fumetto della città di Cosenza, opterà per un evento online ricco di dirette, conferenze virtuali e presentazioni che si svolgeranno sui social ufficiali. Oltre all’impostazione generale del festival, quest’anno cambierà anche il periodo in cui si svolgerà. L’evento online infatti (more…)


a volte ritornano (34)

Topo Gigio e Piero Angela, due figure istituzionali nella storia dei media e nel nostro immaginario, tornano a trovarci, con il garbo e l’esperienza che li contraddistingue.

  • Riprende quest’oggi, 6 ottobre 2020, l’avventura di Superquark+, in esclusiva su RaiPlay. Sarà un ciclo tutto nuovo, di dieci puntate, nell’ambito delle quali Angela senior guiderà di nuovo i cinque divulgatori della prima serie alla scoperta della Scienza. Rigore linguistico e velocità di fruizione, come si conviene all’epoca del web. Si tratterà di caduta dei capelli, per esempio, argomento delicato per molti. A seguire, nelle altre puntate, Cibi del futuro, Le frontiere del Dna, Vivere fino a 120 anni, L’aria verticale, Perché la terra non si rompe, Vivere sulla Luna, L’universo sconosciuto, Le sorprese dei nuovi materiali e Si fa presto a dire plastica.
  • Che dire, poi, di Topo Gigio? (more…)

festival a confronto (57)(+ dimore storiche)

  • Vive dal 1° al 4 ottobre la ventitreesima edizione del festival “CinemAmbiente” di Torino. Al cinema Massimo, uno dei templi della cinematografia nella città sabauda, ma anche on line, saranno proposti 65 film provenienti da 26 diversi Paesi, molti preceduti da presentazioni e incontri a tema in streaming da tutto il mondo. Tra tutti, ‘Rebuilding Paradise’, del Premio Oscar Ron Howard, è basato sugli incendi che, nel 2018, hanno raso al suolo la cittadina californiana di Paradise in sole tre ore. Il neo-confermato presidente del Museo del Cinema di Torino, Enzo Ghigo, ha dichiarato: « Con i nostri festival vogliamo portare al pubblico i grandi temi che deve affrontare la nostra società, come l’ambiente, i diritti umani e lgbt, le istanze dei giovani ».
  • Le Giornate del Cinema Muto di Pordenone (3 – 10 ottobre), 11 programmi con lungometraggi, cortometraggi e contenuti speciali dell’epoca piú gloriosa del cinema, sono interamente on line, fruibili sul sito MyMovies, all’indirizzo https://www.mymovies.it/ondemand/giornate-cinema-muto/.
  • A Videocittà s’è accennato in altra sede; il programma di “Lucca Film Festival e Europa Cinema 2020” è consultabile a questo link.
  • Domenica prossima, 4 ottobre torna la giornata nazionale dell’Associazione Dimore Storiche Italiane. Quella di quest’anno è la decima edizione ed è arricchita dal supporto e dalla collaborazione della Federazione italiana Amici dei musei (Fidam) e dell’Associazione nazionale Case della Memoria. Apriranno gratuitamente al pubblico oltre 300 tra rocche, parchi, ville, castelli e giardini dislocati in tutta Italia. Tra i tanti siti degni d’attenzione, vale la pena di segnalare almeno la Tenuta di Floriano sull’Appia antica, Villa Borghese Bell’Aspetto fra Nettuno e Anzio, la casa natale di Michelangelo Buonarroti a Caprese, il giardino di Villa Torrigiani di Camigliano a Lucca. A causa dell’emergenza Covid-19, la prenotazione è di particolare importanza: https://www.associazionedimorestoricheitaliane.it/visite_giornata_nazionale.php
  • Al pari di quella primaverile, anche l’edizione autunno 2020 del Romics, la rassegna internazionale su fumetto, animazione, videogiochi, cinema e intrattenimento in programma ad ottobre, è stata annullata a causa delle restrizioni per il coronavirus. L’annuncio è arrivato, illo tempore, dagli stessi organizzatori: (more…)

genetliaci a confronto


Madonna, Ulisse e altri demoni

  • Come ripreso, tra gli altri, dal sito ufficiale del Mia, mercato internazionale dell’audiovisivo, la pop star Madonna dirigerà un film sulla propria vita e sulla propria carriera. Il film non ha ancora un titolo né se ne conosce un possibile cast od un possibile periodo di lavorazione. È arrivato al cospetto delle alte sfere della Universal Pictures, tuttavia, ed è basato su una sceneggiatura che Madonna sta scrivendo insieme con il premio Oscar Diablo Cody.
  • Torna questa sera, 16 settembre, e compie vent’anni, Ulisse – il piacere della scoperta’, l’apprezzato appuntamento di divulgazione condotto da Alberto Angela. Ecco il comunicato ufficiale: (more…)

Olaf, sky e le bellezze di Napoli

  • Olaf, l’irresistibile pupazzo di neve di ‘Frozen’, è il protagonista di ‘Once Upon a Snowman’ (‘La storia di Olaf’), cortometraggio d’animazione in onda su Disney+ a partire dal 23 ottobre prossimo.
    Cos’è accaduto a Olaf nel lasso di tempo tra il momento in cui è stato creato da Elsa e quello in cui Anna e Kristoff lo hanno incontrato nella foresta?
    Come può un pupazzo di neve amare i caldi abbracci?
    Di tutto questo e molto altro ancora ci parleranno il regista del corto, Trent Correy, già supervisore dell’animazione di Olaf in ‘Frozen 2’, e Dan Abraham, che ha lavorato alla sequenza musicale di Olaf “da grande”, nello stesso film. I produttori saranno Nicole Hearon (‘Frozen 2’, ‘Moana’) e Peter Del Vecho (‘Raya and the Last Dragon’, la prossima principessa Disney).
    La voce del pupazzo, discretamente tenorile, sarà nuovamente quella di Josh Gad. 
  • Sette Meraviglie, (invece) la serie Sky Original che racconta la scoperta dei grandi simboli del patrimonio artistico italiano realizzata con le più moderne tecniche di ripresa, dedica la sua nuova stagione alle suggestioni di Napoli. In onda in prima visione su Sky Arte (canale 120 e 400 di Sky) tutti i giovedì dal 10 settembre, la serie, in sette episodi, è un viaggio attraverso i secoli nei luoghi più straordinari della città partenopea. Un racconto che mette in luce il carattere della città fatto di contrasti: del mare del Golfo e del fuoco del Vesuvio, di incredibili chiese e di sommersi culti pagani, di bellezza estatica e vitalismo sfrenato.
    Ed è proprio dall’incontro di tutte le anime che la abitano che Napoli prende vita per diventare quell’incrocio di arte, natura e popolo che non ha eguali al mondo.
    Gli appuntamenti sono dedicati alle bellezze archeologiche e storiche della città: da Capodimonte ai Quartieri Spagnoli, dal Medioevo al Rinascimento senza tralasciare un paesaggio naturale reso unico al mondo dalla convivenza tra il mare e la potenza di fuoco del Vesuvio.
    Voce guida di questo itinerario che si dipana nei secoli e racconta di mare, palazzi e aneddoti, un narratore che a Napoli è di casa: l’attore e regista Mimmo Borrelli.
    GLI EPISODI
    (more…)

dall’Emilia-Romagna, con amore

  • È particolarmente suggestivo che, nell’anno del centenario della nascita di Federico Fellini*, la sua caratteristica grafia, tondeggiante e tendente a destra, verso l’alto, sia diventata un set di caratteri, un vero e proprio font. Già anticipata la scorsa estate, la magia è stata presentata in via ufficiale alla LXXVII Mostra Internazionale del Cinema di Venezia; è stata realizzata dallo studio Cappelli Identity Design, che ispira anche il logo ed il concept dell’allestimento dell’Italian Pavilion. Emanuele Cappelli, Direttore Creativo di Cappelli Identity Design, ha avuto modo di studiare la grafia di Fellini dal vivo, attingendo a ben due scatole di lettere di Federico e Giulietta Masina, messegli a disposizione da Simonetta Tavanti, nipote proprio di Giulietta. L’occasione è gradita, peraltro, per informare i nostri lettori che martedí scorso abbiamo visto con piacere ‘Fellini degli Spiriti’ e, pur avendolo già anticipato, ci riserviamo di trattarne ancora in altra sede.
  • Domani, sabato 5 settembre, alle ore 21, al teatro Comunale di Modena sarà eseguita la Messa da Requiem di Gaetano Donizetti, preceduta alle 18 da una prova generale aperta al pubblico; domenica 6, tredicesimo anniversario della scomparsa di Luciano Pavarotti, alla Casa Museo del tenore si terrà il concerto ‘Pavarotti & Friends – Jam Session 2020’. Sono i primi appuntamenti promossi nell’ambito del progetto ‘Città del Belcanto’, fra l’anniversario della scomparsa (6 settembre) e quello della nascita (12 ottobre) del maestro, che abbraccia i diversi aspetti della sua eredità musicale. Nella jam session di domenica si esibiranno Arisa, Giovanni Caccamo e Lorenzo Licitra, oltre ad alcune giovani promesse del bel canto; alle giovani promesse, d’altra parte, è interamente affidata la Messa da Requiem di domani come pure il ‘Concerto per Luciano’, previsto il 12 ottobre per festeggiare il genetliaco di Pavarotti. Prosegue inoltre il progetto che nasce con l’intendimento di proporre le opere interpretate da Pavarotti in ordine di debutto; dacché la scorsa stagione sono già andate in scena ‘La Bohème’ e ‘Rigoletto’, il 14, il 16 ed il 18 ottobre sarà la volta de ‘La Traviata’.
  • Sempre a Modena, ma alla Fondazione Art Visive, si tiene dal 12 settembre al 10 gennaio la mostra ‘Anime Manga – Storie di maghette, calciatori e robottoni’. Realizzata a partire dai materiali conservati all’interno della Collezione Museo della Figurina, l’esposizione è focalizzata sul legame tra manga e anime, mettendo in evidenza sia i casi in cui i fumetti sono diventati serie televisive, sia, pur in un numero molto inferiore, i casi in cui è avvenuto il meccanismo opposto ed è stato il cartone ad ispirare il cartaceo. Kodomo, spokon, shōjo, shōnenKiss me Licia, L’incantevole Creamy, Occhi di gatto, Holly e Benji… suggestioni di sicuro interesse nel cuore e nel ricordo di grandi e piccini.
  • Sempre in Emilia, ma a Ferrara, l’Amministrazione comunale ha deliberato di (more…)

Luz bisessuale in serie Disney, rarità di Battisti, teatro su Netflix e altri demoni

  • Tra circa un mese, il 25 settembre, sarà in commercio ‘Lucio Battisti – Rarities’, una crestomazia di alcune piccole grandi perle del cantautore. Già disponibile in prevendita su https://SMI.lnk.to/LucioBattistiRarities, ‘Lucio Battisti – Rarities’ sarà commercializzato in due versioni, versione CD e versione LP, entrambe accompagnate da un commento traccia per traccia. Questa la lista completa dei brani: ‘Pensieri e parole’ [Extended Version], ‘Per una lira’, ‘Vendo casa’, ‘Le formiche’, ‘La spada nel cuore’, ‘La folle corsa’, ‘Perché dovrei’, ‘La farfalla impazzita’, ‘Il mio bambino’, ‘Les jardines de Septembre’, ‘Toujours plus belle’, ‘Ma Chanson de liberté’, ‘La Colina de las Cerezas’, ‘Una Muchacha por Amigo’, ‘To Feel in Love’, ‘Only’.
  • Anche i musical di Broadway, nel loro piccolo, vanno su Netflix. Succede in tempi di Covid-19 nella misura in cui, ad esempio, il Longacre Theatre rimarrà chiuso fino a maggio e le spettacolo ‘Diana’, dedicato alla “principessa del Popolo”, dovrà essere proposto in streaming, ovviamente registrando senza pubblico, probabilmente a inizio 2021. A impersonare Lady Diana sarà Jeanna de Waal, mentre Roe Hartrampf sarà il principe Carlo, Erin Davie Camilla Parker Bowles e Judy Kaye la regina Elisabetta. In passato Netflix ha già proposto ‘Oh, Hello’ di John Mulaney e Nick Kroll; lo spettacolo di Bruce Springsteen a Broadway; ‘Mike Birbiglia: The New One’; e un adattamento di ‘American Son’ con il cast originale. Quanto al futuro, andrà su Netflix anche ‘The Prom’, un musical della stagione 2018-2019 attualmente in fase di sviluppo. I due co-ceo di Netflix, Reed Hastings e Ted Sarandos hanno recentemente ribadito di voler rendere la piattaforma una destinazione di riferimento per tutto ciò che le persone vogliono guardare. (⇐theVerge.com)
  • Ancora ad aspettare Godot? Beh, GoDot è già disponibile ed è il primo protocollo per l’organizzazione di spettacoli all’aperto nell’era del dopo Covid-19. Nel sito ufficiale di Urbino Teatro Urbano il tutto è cosí analiticamente spiegato:

(more…)


per grandi e per piccini (26)

The Moomins, comic book cover by Tove Jansson

aggiornamento novembre 2020: in questo periodo una versione in 3d dei Moomin è in onda su Rai YoYo, alle ore 20.
aggiornamento 10 agosto: ¡feliz cumpleaños, Antonio Banderas!

  • Franca Valeri è purtroppo scomparsa oggi, 9 agosto, a cent’anni da poco compiuti. “Compiere 100 anni e poi salutare. Lo stile non appartiene a tutti. Un coup de théâtre degno della sua grandezza. Buon viaggio Franca.” (cit. Maura Marenghi)
  • È nelle librerie ormai da qualche settimana ‘Pupazzi Story – il mondo dei pupazzi in tv’, interessante fatica che Luca Lomi ha dedicato ai pupazzi e alle pelose mascotte della storia della televisione italiana. Chi ha dimenticato Five, Uan e Four (Bim Bum Bam, Ciao Ciao…)? Chi si sentirebbe a posto con la sua catodica coscienza se si dicesse ignaro dei pupazzi di Carosello, del Gabibbo, del G’Dello o del corvo Rockfeller? Che dire di Sbirulino, che pure non fu pupazzo ma clown, e delle mascotte della televisione svizzera? Ebbene, l’editore è Efesto, di Roma, nella collana De ortibus et occasibus.
  • La letteratura finlandese ha giuocato un suo ruolo nella nostra vita durante la fanciullezza allorquando, nell’ambito delle letture che arricchiscono l’anima, c’è capitato d’incontrare il meraviglioso ‘Kalevala’, il loro poema epico nazionale.
    Poi piú nulla. Fino a quando, di recente, non è giunto alla nostra attenzione il triste sfogo su Twitter d’un’inclita studentessa di Bologna, che lamentava l’imminente chiusura del corso di laurea magistrale in Letteratura finlandese. Non è questa la sede per approfondire il problema nello specifico né sarebbero le competenze ad essere sufficienti. Si vuol riflettere, piuttosto, su un’interessante scoperta, fatta proprio contestualmente ad un pur veloce tentativo d’approfondimento:

    (more…)


festival a confronto (50)

Vogliate gradire qualche aggiornamento sui festival cinematografici che avranno luogo nei prossimi mesi:

  • L’Ischia Global Film & Music festival si terrà dal 12 al 19 luglio, all’insegna di ‘Campania Regione sicura’, con il coinvolgimento di molti protagonisti dell’industria mondiale sui temi legati alla ripresa di cinema, audiovisivi e turismo. Sarà presieduto da Carolina Rosi, sapientemente fiancheggiata da Cheryl Boone Isaacs, già presidente dell’Accademy, e dal produttore Andrea Iervolino; membri onorari del consiglio d’amministrazione del festival saranno Marina Cicogna, Franco Nero, Enrico Lucherini, Enrico Vanzina, i premi Oscar Bille August, Bobby Moresco e Paul Haggis ed i produttori Mark Canton (USA) e Trudie Styler (U.K.). Il riconoscimento per il Film italiano dell’anno sarà assegnato ai fratelli Fabio e Damiano D’Innocenzo, quello per i produttori dell’anno ad Agostino, Giuseppe e Maria Grazia Saccà e alla loro Pepito, scopritori dei gemelli D’Innocenzo e trionfatori sia con ‘Favolacce’, sia con ‘Hammamet’, rispettivamente interpretati da Elio Germano e Pierfrancesco Favino. Tra i primi ospiti annunciati ci sono i giovanissimi attori Roman Griffin Davis e Federico Ielapi, protagonisti di Jojo Rabbit e del ‘Pinocchio’ di Matteo Garrone. La manifestazione, che avrà anche una sezione ‘smart’ digitale, è promossa col sostegno del MiBact (Dg Cinema) e della Regione Campania. Le proiezioni si svolgeranno nelle sale ‘storiche’ dell’isola, l’Excelsior di Ischia Porto e il delle Vittorie di Forio.
  • L’‘Ennesimo Film Festival’ 2020, tradizionalmente legato ai cortometraggi, si dividerà in due parti. La prima sarà in onda da oggi, 16 giugno, fino al 20 su Trc Tv (canali 11 e 15 del digitale terrestre) con venti cortometraggi della Selezione Ufficiale. La seconda sarà dedicata alle altre sezioni in concorso e si svolgerà fra agosto e settembre a Fiorano Modenese, sede del Festival. Duemilacinquecento i cortometraggi arrivati, da tutto il mondo, cinquanta quelli in concorso nelle varie sezioni del Festival; ventuno i Paesi rappresentati e molti film provengono da cinematografie meno conosciute.
  • Si terrà invece a Catanzaro, dal 1° all’8 agosto 2020 la diciassettesima edizione del Magna Graecia Film Festival, cinematografica kermesse ideata e diretta da Gianvito Casadonte e dedicata alle opere prime e seconde, quest’anno dedicata a Federico Fellini e Alberto Sordi. Masterclass, proiezioni, dibattiti, presentazioni di libri e performance musicali animeranno il festival nel cuore della Magna Graecia. Madrina di questa edizione, l’attrice Barbara Chichiarelli, reduce dal testé citato ‘Favolacce’, dei fratelli D’Innocenzo, dove ha interpretato la moglie di Elio Germano e si è meritata il Nastro d’Argento come Miglior Attrice Non Protagonista.
  • La quindicesima edizione della Festa del Cinema di Roma si svolgerà invece nella Capitale, all’Auditorium Parco della Musica, dal 15 al 25 ottobre. Negli stessi giorni, si svolgerà anche Alice nella città, sezione autonoma e parallela dedicata alle giovani generazioni.
  • La 34/a edizione del festival ‘Il Cinema Ritrovato’ si svolgerà a Bologna dal 25 al 31 agosto 2020, come ideale apice di (more…)

a volte ritornano (32) (e molto piú)

  1. Bugs Bunny è in odor di genetliaco. Lagomorfo tra i piú sornioni, il coniglio piú famoso del cinema d’animazione compie ottant’anni ed è festeggiato dalla televisione e dal cinema. Boomerang+1 (canale 610 di Sky), per esempio, lo celebra dal 4 al 14 giugno con un canale pop up dedicato a tutta la banda Warner, il ‘Looney Tunes channel’, ricco di episodi delle serie d’animazione classiche e di quelle piú recenti, ma anche film e maratone tematiche. Nell’estate 2021, peraltro, bugs Bunny tornerà al cinema in ‘Space Jam – A new legacy’, di Malcolm D. Lee, che, come le precedenti pellicole della stessa saga, unirà in forma di commedia/action/fantasy i personaggi dei Looney Tunes ai cestisti dell’Nba. Dopo Michael Jordan in ‘Space Jam’ (1996), stavolta sarà il turno di Lebron James.
  2. Pugile tra i piú pugnaci, Rocky Balboa è un classico che ha ancora qualcosa da dire, evidentemente. ‘40 Years of Rocky: The Birth of a Classic’ è un film documentario (“docufilm”) scritto e diretto da Derek Wyne nel quale Sylvester Stallone, oltre che voce in capitolo, sarà la voce narrante. È anche una sorta di “dietro le quinte” del primo film della saga, scritto da Stallone in persona, e di quel Robert “Rocky” Balboa, pugile italo-americano, diventato icona della cinematografia internazionale. ‘40 Years of Rocky: The Birth of a Classic’ uscirà sulle piattaforme digitali iTunes/AppleTV e Amazon martedì prossimo, 9 giugno. Poi, chissà… L’estate scorsa Sylvester Stallone aveva quasi anticipato la possibile realizzazione di un film “molto attuale” in cui l’iconico Rocky Balboa, ormai in pensione, ancora soprannominato “lo Stallone Italiano”, assumesse un immigrato senza documenti, una “persona giovane e arrabbiata”, dirigendosi con lui a sud dal confine. Su Instagram, alla domanda se vedremo ancora Rocky, Stallone aveva risposto: «Beh, credo nel film ‘Creed’, è possibile. Ma non dico mai di no a Rocky, perché ho un paio d’idee». Sul potenziale nuovo spin-off, Sylvester Stallone ha ammesso che “non è cosí sicuro” che i suoi nuovi film di Rocky verranno realizzati perché “non coinvolgono davvero il ring come dovrebbero”; Michael B. Jordan a settembre ha precisato che ci sono “sicuramente” piani per fare un ‘Creed III’; il produttore Irwin Wrinkler, nel suo libro ‘A Life in Movies: Stories From 50 Years at Hollywood’, ha rivelato d’aver offerto a Jordan l’opportunità di dirigere e recitare proprio in un eventuale ‘Creed III’.
  3. La prima rete all news del pianeta, la Cnn compie quarant’anni. Era il 1° giugno del 1980, infatti, quando Ted Turner lanciava il network fu lanciato da Atlanta, in Georgia, con un palinsesto che prevedeva, per quel giorno, un’intervista all’allora presidente degli Stati Uniti Jimmy Carter, la copertura della campagna presidenziale in vista delle elezioni, diverse notizie di cronaca. Oggi la Cnn, parte del gruppo Warner Media, è un network globale disponibile ad oltre due miliardi di persone, in circa 200 Paesi nel mondo.
  4. Anche He-Man e i Dominatori dell’Universo, nel loro piccolo, compiono quarant’anni. E corrono il rischio di tornare alla ribalta con ‘Masters of the Universe: Revelation’, nuovissima serie animata di Netflix. Kevin Smith, capoprogetto (show runner) ha confermato in un’intervista ad IMDb che questa nuova serie sarà un sequel dell’originale e (more…)

spicchi d’arte tra baffi di virus

  • Salutiamo la ricorrenza dei centovent’anni dalla nascita di Eduardo De Filippo. Nato a Napoli il 24 maggio del 1900, il Maestro è immortale, nella misura in cui sono immortali i tipi umani e le categorie che affiorano dalle sue creazioni: ‘Napoli milionaria’, ‘Questi fantasmi’, ‘Il sindaco del rione Sanità’, ‘Natale in casa Cupiello’, ‘Filumena Marturano’, ‘Gli esami non finiscono mai’. Le Poste italiane, nel loro piccolo, lo omaggiano con un’emissione filatelica, un francobollo emesso per l’occasione. Il testo del bollettino illustrativo del francobollo è stato firmato da Tommaso De Filippo, nipote del Maestro: «Eduardo ha portato sul palcoscenico storie quotidiane diventate metafora della commedia umana a volte tragica a volte comica ma sempre intrisa di speranza, di pietas; trasformando Napoli e la napoletanità in simbolo universale che travalica tempi e spazi».
  • L’edizione 2020 del Macerata Opera Festival si farà, a differenza di altre manifestazioni, ma con sensibili ritocchi al cartellone.  È rinviata al 2022 la nuova produzione della ‘Tosca’ di Puccini, per la regia di Valentina Carrasco; questa estate saranno di scena ‘Don Giovanni’ di Mozart con regia di Davide Livermore in un allestimento tecnologico, e ‘Il Trovatore’ di Verdi in forma di concerto. Il ‘Don Giovanni’ debutterà il 18 luglio con repliche 24 luglio, 2 e 9 agosto, anche se si pensa di aggiungere altre date, nella coproduzione con il Festival francese di Oranges. Da definire le due del ‘Trovatore’.
  • Si aprirà domenica 21 giugno, anche il ‘Ravenna Festival’, che incignerà l’edizione 2020, la trentunesima, con un concerto diretto da Riccardo Muti nell’arena all’aperto della Rocca Brancaleone, la fortezza del XV secolo dove nel 1990 lo stesso Muti diresse il concerto inaugurale della prima edizione; con il Maestro l’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini ed il soprano Rosa Feola. Il ‘Ravenna Festival’ 2020 continuerà poi fino al 30 luglio con circa 40 appuntamenti alla Rocca, con norme di distanziamento sociale per la massima sicurezza degli artisti, del personale e dei 250 spettatori: per questi ultimi obbligatorie mascherine e un sistema di ingresso a turni. Il calendario dettagliato e le modalità di accesso agli eventi saranno annunciati nei prossimi giorni. 
  • ‘L’arte Zen di riparare la bicicletta’ era il titolo di un bel libro di qualche tempo fa. Beh, l’arte Disney di far vivere le emozioni dei suoi film in modalità Zen si chiama Zenimation ed è una serie in onda su Disney+: (more…)

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: