Get a site

Cartoons/ Animated Films

Roma, Mia e la festa del Cinema (2019)

Aggiornamento 17 ottobre: è questa la sede per ricordare, tra gli altri, gli appuntamenti di ‘Alice nella città’, “sezione autonoma e parallela della Festa del Cinema di Roma dedicata alle giovani generazioni e alle famiglie”. Il programma è consultabile a questo link: http://alice.mymovies.it/press/2019/5/COMUNICATO_ALICENELLACITTA2019.pdf.
Domani, giovedí 17 ottobre, prendono ufficialmente il via la Festa del Cinema di Roma e, contestualmente, il MIA, mercato internazionale dell’audiovisivo. Oggi, 16 ottobre, sono attivi gli accrediti per il MIA; per quanto attiene alla Festa, ci sono già state le preaperture, con l’anteprima europea di ‘Maleficent 2’ nonché, ad esempio, ‘Jesus Rolls – Quintana è tornato!’, scritto, diretto e interpretato da John Turturro. Ecco i tratti salienti delle due iniziative, attinte dai corrispondenti siti istituzionali:
(more…)


Dario Argento con Longinus, serie su Buscetta, voci nell’ombra e… altri demoni

  • Il doodle di oggi, 14 ottobre, è stato dedicato da Google a Joseph Antoine Ferdinand Plateau, il fisico che perse la vista per amore della scienza e che ci ha lasciato il fenachistoscopio, antenato del proiettore cinematografico. Questa iniziativa ci fa da fomite per segnalarne un’altra, la mostra ‘1/16 Origini’, inaugurata l’11 ottobre scorso a Matera nell’ambito del programma ‘Formula Cinema’, nell’anno che vede il capoluogo lucano Capitale europea della cultura.  In mostra sono proprio gli strumenti che hanno segnato le tappe della preistoria del cinema e del cinema d’animazione, dal mutoscopio, al testé citato fenachistoscopio, allo zootropio, forse anche alla lanterna magica. La mostra sarà visitabile fino al 10 novembre nella chiesa rupestre di Santa Maria De Armenis.
  • Variety.com ha rivelato cinque giorni fa che Mediaset e TaoDue stanno pensando ad una serie su Tommaso Buscetta. La serie si dovrebbe chiamare ‘Don Masino’ e dovrebbe constare di otto episodi, da trasmettere prima sulle piattaforme di streaming, poi su Canale 5. Pietro Valsecchi e Mediaset starebbero cercando dei partner, quali potrebbero essere Netflix, Amazon e altre realtà. Come si ricorderà, la figura di Tommaso Buscetta è stata al centro del riuscito film ‘il Traditore’, che potrebbe rappresentare l’Italia nella corsa agli Oscar.
  • ‘La guerra dei mondi’, classico di Orson Wells del 1897, torna sugli schermi in due versioni.
    • La prima è quella proposta dal canale LaEffe (135 di Sky), che viene presentata sul sito ufficiale con queste parole: All’alba del XX Secolo, e in un mix tra sci-fi e period drama, seguiamo George e la sua compagna Amy mentre provano a costruire una vita insieme, sfidando ostacoli al di là della loro immaginazione e conoscenza, in un nuovo mondo dove il terrore e l’ignoto – e gli alieni – si sono fatti visibili.
      Alla loro storia si intrecciano anche quelle di Fredrick, il fratello maggiore di George, e di Ogilvy, un astronomo e scienziato. I protagonisti sono Eleanor Tomlinson (Poldark), Rafe Spall (One Day), Robert Carlyle (Trainspotting) e Rupert Graves (Sherlock). L’adattamento di questa pietra miliare della letteratura fantascientifica è firmato da Peter Harness, già autore della serie tv sull’ispettore Wallander con Kenneth Branagh. Il primo episodio andrà in onda il 16 ottobre, il secondo il 18, sempre alle 21.10.
    • la seconda, una trasposizione ambientata ai giorni nostri, andrà in onda in otto puntate su Fox, a partire dal 4 novembre. Prodotta da CANAL+ e Fox Networks Group Europe & Africa, questa serie è ambientata nell’Europa contemporanea, con protagonisti Gabriel Byrne ed Elizabeth McGovern.
  • Anche Dario Argento si dà al seriale. Nel senso che dirigerà anch’egli una serie televisiva. Si chiamerà ‘Longinus’, sarà prodotta dalla Publispei e dalla Bim Produzione, società del gruppo Wild Bunch in associazione con Riccardo Russo e presieduta da Antonio Medici. Non si sa molto dei contenuti. Longinus fu il centurione romano che squarciò il costato di Gesú Cristo dopo la crocifissione e la serie, pertanto, potrebbe riguardare il dialogo tra naturale e soprannaturale, ragione e fede. L’agenzia Adnkronos ha anticipato che si tratterà di un un thriller sospeso tra il reale e il soprannaturale, si susseguiranno misteriosi omicidi, suspence e disvelamenti, elementi esoterici e antichi enigmi, tra le Alpi francesi di Grenoble e la Siena del Palio.
  • I Kids Trendsetter Awards hanno premiato a Cannes il fondatore e Ceo del gruppo Rainbow, Iginio Straffi, ideatore e creatore di classici mondiali quali ‘Winx Club’ ed il recente (more…)

lady Oscar, non sempre le rose appassiscono…

“Lady Oscar non è esistita nella storia*
ma le sue vicende sono state calate con grandissima abilità
nell’intrico di quanto effettivamente accaduto in Francia tra 1767 e 1789*.”

dalla tesi di laurea (adatt.)

Era il 10 ottobre 1979 quando ベルサイユのばら (‘Berusaiyu No Bara’, ‘le Rose di Versailles’, da noi nota come ‘Lady Oscar’) faceva la sua comparsa nella televisione giapponese.
Basato sul manga omonimo, di Riyoko Ikeda, prodotta dalla Tokyo Movie Shinsha, diretta da Tadao Nagahama e Osamu Dezaki, dimostrazione ennesima della passione che in Oriente si nutre per la cultura occidentale e per altre umane categorie, ‘Berusaiyu No Bara’ arrivava in Italia nel 1982 diventando ‘Lady Oscar’, uno dei piú grandi successi della televisione commerciale del nostro Paese. Le rose citate nel titolo originale erano tre: Maria Antonietta, Lady Oscar ed il conte di Fersen, sulla base di una biografia scritta da Stefan Zweig e utilizzata dalla Ikeda.
Non è questa la sede per affrescare, pur velocemente, il fenomeno legato a questo anime. Ci va di riflettere, piuttosto sulle categorie che, a quarant’anni di distanza, lo rendono ancora attuale, probabilmente eterno, sicuramente un classico.

  • La meravigliosa colonna sonora, con oltre settanta brani settanta composti da Kouji Makaino. Nel 2016 è uscito un album della Universal Music Japan,  un bellissimo box da tre CD contenenti centouno brani tutti rimasterizzati in digitale. Il brano forse piú conosciuto è (more…)

per grandi e per piccini (20)

Quando si va a vedere un film d’animazione al cinema, oppure si guarda in casa un cartone animato, si ha spesso l’impressione che adulti e bambini lo vivano in modo diverso. In parte è ovvio, perché diverse sono le sensibilità, le chiavi di lettura e le decodifiche. Il nostro sospetto, tuttavia, è che una qualche voce in capitolo ce l’abbia anche la tecnica utilizzata. Il nuovo non sempre è preferibile all’antico. E capita, ad esempio, che i nipotini mettano nel lettore i classici di una volta, piuttosto che i cartoni piú recenti. Oppure che la loro attenzione s’accenda al vedere Topolino e compagni disegnati in maniera tradizionale.
Non è questa la sede, tuttavia, per dipanare il groviglio di ragioni, anche economiche, che giustificano l’uso di tecniche diverse.

Ciò premesso, è con discreto interesse che leggiamo un articolo su Regno Disney.it, intitolato: (more…)


festival a confronto (43)

  • Romics, il festival internazionale dedicato a fumetto, animazione, games, entertainment, cosplay e crossmedia, giunge alla ventiseiesima edizione. Tra le imperdibili chicche di questa edizione autunno 2019, vogliamo segnalare:
    • la presentazione di ‘Aquile Randagie – il Film’,  alla presenza del regista e di parte del cast. Una produzione indipendente per raccontare una storia ancora poco conosciuta, quella di un gruppo di giovani e giovanissimi scout ‘fedeli e insieme ribelli’. Venerdí 4 ottobre ore 16:10 – Palco Comics & Movie (Padiglione 5)
    • Le offerte di Lucky Red: ‘Pupazzi alla riscossa – Ugly Dolls, ‘Un giorno di pioggia a New York, l’attesissimo nuovo film di Woody Allen e ‘Le Ragazze Di Wall Street’.
    • la presenza di un calciatore, Alessandro Florenzi, centrocampista e difensore della Roma, di cui è capitano, e della nazionale italiana, oltre ad aver doppiato il film d’animazione I Primitivi, diretto da Nick Park, è stato protagonista di tre mini episodi realizzati per PlaystationPlanet (il canale YouTube ufficiale di PlayStation Italia) dagli autori della web-series The Pills, incentrati sulla passione per la console Sony, in concomitanza con l’uscita della PlayStation 4.  Ed è proprio la passione per i videogiochi ed il pallone, che lo porta sul palco del Pala Games di Romics, dove incontrerà i ragazzi della Onlus Insuperabili in una sfida imperdibile a FIFA20. Non mancare venerdì 4 ottobre dalle ore 15:00 alle 15:45 presso il Pala Games, padiglione 6.
    • Inoltre, ma non è tutto, una finestra sul magico mondo dei mattoncini LEGO®, i festeggiamenti per Paperino, un omaggio a Tito Faraci e le consuete competizioni tra cosplayer.  Romics d’oro di questa edizione Francesco Tullio Altan, Federico Bertolucci, Tito Faraci, Stuart Penn.
  • La trentottesima edizione delle Giornate del Cinema Muto, invece, vive al teatro Verdi di Pordenone dal 5 al 12 ottobre. È dedicata al recentemente scomparso Richard Williams, premio Oscar, grande amico del festival nonché (more…)

Leonardo a confronto

La vita, le opere e i meriti di Leonardo da Vinci sono argomenti inesauribili; nel presente post si tratterà di come, proprio su tali questioni, Alberto Angela, la serie a cartoni animati del gruppo Alcuni per Rai Gulp ed il film di Jesus Garcés Lambert con Luca Argentero abbiano deciso d’esprimersi. (more…)


spicchi d’arte tra baffi di storia (63)

  • #LongliveBatman, tanti auguri! Se lo desideri, puoi rileggere qui il nostro pensiero su di te!
  • Tanti auguri, ‘Friends’! Una delle serie piú fortunate al mondo festeggia oggi, 22 settembre, i venticinque anni dal debutto!
  • In bocca al lupo, candidati agli Emmy Awards 2019! In calce al post riproduciamo l’elenco delle candidature riservandoci di aggiornarle nelle prossime ore con i vincitori e i vincitori.
  • Anche gli italiani, nel loro piccolo, ricavano film in live action da cartoni animati. È il caso delle Winx, figlie predilette dell’italianissima Rainbow;  cominciano in questi giorni in Irlanda, per Netflix, le riprese di ‘Fate: the Winx Saga’, la serie young, in sei emozionanti puntate, che racconta le avventure di cinque amiche che frequentano Alfea, il collegio di magia di Otherworld. Brian Young (‘The Vampire Diaries’) è lo showrunner; produttori esecutivi sono Judy Counihan, Kris Thykier di Archery Pictures (‘Riviera’), nonché lo stesso Iginio Straffi, ceo del Gruppo Rainbow.
  • In bocca al lupo anche a te, Alberto Angela, quantunque con imperdonabile ritardo! La serie autunno- inverno 2019 di ‘Ulisse – il piacere della scoperta’ è cominciata ieri, 21 settembre, e si protrarrà per sei interessanti appuntamenti, passando dalla Sicilia del Gattopardo al Quirinale, dalla Francia di Maria Antonietta a Leonardo da Vinci.
  • Il dio Apollo mi ha sempre affascinato per la sua complessità, a volte crudele. Va in onda su Rai Storia domani, 23 settembre, alle 21.10, la prima puntata stagionale di ‘Cronache dal mito’, dedicata proprio ad Apollo. E che l’occasione sia utile a ricordare che il primo giorno d’autunno è il 23 settembre, non prima!

Emmy Awards, candidature e vincitori (sottolineati): (more…)


i cinquant’anni di Scooby Doo

Il cane piú conosciuto dei cartoni animati è probabilmente Scooby Doo, che compie cinquant’anni domani. Non ce ne vogliano gli altri quadrupedi che sono entrati nell’immaginario collettivo abbaiando dal grande e dal piccolo schermo ma l’alano fifone protagonista di rocambolesche avventure con i suoi amici umani sembra avere davvero una marcia in piú. In ogni puntata, il dinamico gruppo formato dall’aitante Fred, dall’avvenente Daphne, dall’avveduta Velma e dal pauroso Shaggy indaga per risolvere misteri e arriva sempre all’unica conclusione possibile: dietro alla paura e al mistero c’è solo da scoprire chi o che cosa ci sia.
Cinquant’anni per un cane sono (sarebbero?) davvero tanti ma, (more…)


a volte ritornano (26), a volte se ne vanno (2)

Aggiornamento 26 agosto: dobbiamo purtroppo piangere anche Massimo Mattioli, grande fumettista. Il nostro ricordo piú caro sono le avventure di Pinky, sagace coniglio reporter, che leggevamo da fanciulli.

  • La camera ardente di Carlo delle Piane sarà aperta domani, 26 agosto, presso il Policlinico Agostino Gemelli, dalle ore 11,30 alle ore 14; le esequie si svolgeranno lo stesso giorno alle ore 15, alla Chiesa degli Artisti, in piazza del Popolo a Roma. L’ha comunicato la moglie, Anna Crispino. Riusciamo solo adesso a unire la nostra voce a tutte quelle che, in queste ore, hanno pianto la scomparsa di un artista bravo e di un uomo grande.
  • A proposito di rifacimenti dal vero, o remake live action se si preferisce anglicizzare, sarà su Disney+ a novembre il nuovo ‘Lilli e il Vagabondo’ (‘Lady and the Tramp’), con cagnolini veri in luogo di quelli meravigliosamente disegnati nel classico. Negli Stati Uniti è stata affidata a Tessa Thompson la responsabilità di dar voce e anima a Lilli, la deliziosa cockerina spaniel, a Kiersey Clemons quella di Tesoro, ad Ashley Jensen quella dello scottish terrier Jackie (Whisky nel lungometraggio animato del ’55), a Justin Theroux quella di Biagio; piú “umanamente”, Yvette Nicole Brun e Thomas Mann recitano nei ruoli di zia Sara e Gianni “Caro”. È questa la sede, peraltro, per riportare una simpatica coincidenza: si chiamava Lilli la nostra professoressa di lettere del ginnasio ed è san Biagio il celeste inquilino ricordato nel calendario il giorno del nostro genetliaco. In ogni caso, il trailer del film è riportato qui sotto, a fine post.
  • Quanto a Disney+, (more…)

per grandi e per piccini (19)

  • Aggiornamento 20 agosto: sebbene riferibile ad altri argomenti, vogliamo segnalare che è stato rivelato oggi il titolo della venticinquesima pellicola dedicata a 007. ‘Bond 25’, come è stata chiamata fino ad oggi, s’intitolerà in vero ‘No Time To Die’.
  • L’attore e regista Kevin Smith ha annunciato una serie animata su He – Man, per Netflix. La serie si chiamerà ‘Master of the Universe: Revelation’ e svilupperà alcuni filoni narrativi rimasti incompleti nella serie classica degli anni ’80. Egli, Kevin Smith, ne sarà produttore esecutivo e show runner: «I’m Eternia-ly grateful to Mattel TV and Netflix for entrusting me with not only the secrets of Grayskull, but also their entire Universe. In ‘Revelation’, we pick up right where the classic era left off to tell an epic tale of what may be the final battle between He-Man and Skeletor! Brought to life with the most metal character designs Powerhouse Animation can contain in the frame, this is the Masters of the Universe story you always wanted to see as a kid!». Mattel Television la produrrà insieme con Rob David, vice presidente della Mattel TV e autore di ‘He-Man: the Eternity War’; tra i writers ci sono Eric Carrasco (‘Supergirl’), Tim Sheridan (‘Reign of the Supermen’), Diya Mishra (‘Magic the Gathering’) e Marc Bernardin (‘Alphas’). L’animazione sarà gestita dalla Powerhouse Animation, quelli di ‘Castlevania’. Cosí Nate Nickolai su Variety.
  • Come anticipato in altra sede, uno degli appuntamenti con il Marvel Cinematic Universe riguarderà il quarto film su Thor, che si chiamerà ‘Thor: Love and Thunder’ e ci presenterà un’eroina con gli stessi poteri del dio che già conosciamo. Chris Hemsworth ci sarà, per l’amor d’Odino, ma (more…)

i pardi internazionali di Locarno 72

Si è conclusa la settantaduesima edizione del festival del cinema di Locarno. Il Pardo d’Oro, piú ambito e piú importante riconoscimento della manifestazione, è stato assegnato a ‘Vitalina Varela’, di Pedro Costa. Il Premio speciale della giuria è invece andato a (more…)


Giffoni film festival 2019

poster giffoni film festival 2019
Da venerdì 19 luglio, sulle Reti Mediaset torna, per dieci giorni consecutivi*, il “Giffoni Film Festival” con rubriche, approfondimenti e interviste esclusive. 
“Giffoni Film Festival”, giunto alla sua 49esima edizione, è la kermesse cinematografica più apprezzata al mondo dedicata a bambini e ragazzi. 101 le opere in concorso e fuori concorso, di cui 15 italiane, 7 anteprime assolute, oltre 15 appuntamenti speciali e quasi un centinaio di ospiti tra artisti italiani e star internazionali.
Tra i grandi nomi del cinema presenti quest’anno sfileranno sul “Blu Carpet” gli attori: (more…)

festival a confronto (39)

Aggiornamento 30 giugno: per il Taormina Film Fest si può fare riferimento al post successivo e all’opportuno aggiornamento.

“Esprimiamo tutta la nostra solidarietà ai ragazzi e alle ragazze aggredite a Roma, nonché all’esperienza del Cinema America e a tutti quei giovani che creano un dialogo tra il mondo dell’arte e le persone. È inammissibile che ci sia ancora chi pensa di imporre il proprio pensiero con l’uso della violenza. Non si può accettare una ferita del genere, inferta non solo al mondo del cinema e dell’arte ma al mondo tutto”.

Francis Ford Coppola, Alfonso Cuarón, Willem Dafoe, Guillermo del Toro, Stephen Frears, Costa-Gavras, Richard Gere, Amos Gitai, Alejandro González Iñárritu, Jeremy Irons, JR, Babak Karimi, Mathieu Kassovitz, Spike Lee,
John Malkovich, Radu Mihileanu, Keanu Reeves, Paul Schrader, Wim Wenders, Debra Winger.

“Sono state giornate complesse e dolorose ma la risposta del nostro Paese, e ora del mondo del cinema internazionale, ci sta dando la forza di andare avanti senza paura.

Valerio Carocci, pres. associazione Piccolo America.

  • Si terrà dal 27 luglio al 4 agosto la sedicesima edizione del ‘Magna Graecia Film Festival’, calabra kermesse fondata e diretta da Gianvito Casadonte, da quest’anno anche rassegna letteraria.
    • Dal punto di vista cinematografico, (more…)

Frozen 2, the second trailer

Frozen 2 official poster

Check out the official trailer for Frozen 2 now, and see the film in theaters November 22.
Why was Elsa born with magical powers? The answer is calling her and threatening her kingdom. Together with Anna, Kristoff, Olaf and Sven, she’ll set out on a dangerous but remarkable journey. In “Frozen”, Elsa feared her powers were too much for the world. In “Frozen 2” (more…)


maestri a confronto (3)

statuetta dorata di Paperino, per i suoi 85 anni

Aggiornamento 8 giugno: proprio cinquant’anni fa nasceva Paperinik, alter ego di Paperino nonché… diabolico vendicatore…
Sono giorni di grandi ricorrenze, per il mondo dello spettacolo e della comunicazione: di Paperino e Pippo Baudo si ricordano gli anniversari, di Corrado e Mike Bongiorno la nostalgia. Nel caso di Mike, si è usata una piccola licenza temporale.
Si procederà per ordine: (more…)


l’ologramma di W. Houston tra Rambo, Downton Abbey e Christopher Nolan

Aggiornamento 5 giugno: si è concluso nella sala riunioni della Tod’s, a Corso Venezia, l’accordo tra Della Valle e Commisso per l’acquisto della Fiorentina, per 170 milioni di dollari. Stando alle indiscrezioni, il nuovo presidente della squadra viola vuol cominciare il prima possibile una strategia di rilancio, nella prospettiva di sollevare sia il fatturato sia la qualità delle prestazioni. Previsto per il fine settimana un incontro con l’amministrazione comunale, per il progetto stadio e della Cittadella.

    • Ospite al festival di Cannes, colà oggetto d’acconcia celebrazione, Sylvester Stallone ha presentato ‘Rambo: Last Blood’, accompagnato dalla spagnola Paz Vega. 73 anni, Stallone ricorda ancora il primo successo, arrivato nel ‘76 con l’Oscar per ‘Rocky’, una pellicola girata “in 25 giorni da un cameraman che non aveva mai fatto un film“: “tutti sul set hanno lavorato praticamente gratis, non esisteva il reparto costumi, ognuno si portava i propri vestiti da casa. Alla fine, quando l’abbiamo finito, gli Studios non volevano neppure farlo uscire, lo volevano mandare soltanto nei drive-in”. Stallone dice che Rambo è l’altra faccia di Rocky: “Rambo è la parte pessimista, dove Rocky è ottimista
    • Secondo quanto riportato dal New York Times, il miliardario italo-americano Rocco Commisso è a un passo dal concludere l’acquisto della Fiorentina. 69 anni, emigrato in Usa dalla Calabria quando ne aveva 12, proprietario dei New York Cosmos, Commisso seguiva la squadra viola da tempo. L’accordo con Diego Della Valle, proprietario della Fiorentina, sarebbe stato sancito alla fine della scorsa settimana per una cifra intorno ai 150 milioni di dollari, circa 135 milioni di euro, con l’obbligo di non far uscire la notizia. L’annuncio ufficiale, secondo il quotidiano di New York, potrebbe essere dato lunedí.
    • FoxLife, canale 114 del satellite, si tingerà d’arcobaleno per tutti e cinque i sabati di giugno. Ogni sabato FoxLife trasmetterà in prima serata una selezione di episodi delle serie ‘Butterfly’ (candidata ai Diversity Media Awards): (more…)

brevi dai media (87)

  • La settantatreesima edizione dei Nastri d’Argento (29 giugno – 6 luglio) e la sessantacinquesima del Taormina Film Fest (30 giugno – 6 luglio), sono state presentate a Cannes. Per quanto riguarda il Taormina Film Fest, sarà madrina l’attrice e modella spagnola Rocío Muñoz Morales, compagna di Raoul Bova; l’ospite d’onore sarà Nicole Kidman, che riceverà il Taormina Arte Award. A inaugurare la rassegna, ‘Ladies in Black’, nuovo film del regista australiano Bruce Beresford; tra gli altri ospiti Kasia Smutniak, a presentare ‘Dolce Fine Giornata’ di Jacek Borcuch, già premiato al Sundance.  Tra le proiezioni speciali ci sarà poi la prima italiana di ‘Yesterday’, di Danny Boyle sui Beatles ed il film concerto ‘Amazing Grace’, con una giovane Aretha Franklin. Quanto ai Nastri, il Nastro d’Argento europeo andrà a Luca Guadagnino per i trent’anni d’attività.
  • San Giovanni Battista rivive nel film (more…)

a volte ritornano (23)

  • Aggiornamento 16 maggio: Santo Versace ha rilevato una quota della casa di produzione Minerva Pictures da Gianluca Curti. Versace sarà il presidente del Consiglio d’amministrazione, Curti amministratore delegato.
  • Del settantaduesimo festival del cinema di Cannes s’è già diffusamente trattato; in questa sede si vogliono solo citare le “lezioni di cinema”, che si terranno alla sala Buñuel e avranno per protagonisti l’attrice cinese Zhang Ziyi, lo statunitense Sylvester Stallone, il regista danese Nicolas Winding Refn e Alain Delon. I detti racconteranno le loro carriere e si confronteranno con gli accreditati e i moderatori. Sylvester Stallone sarà al festival di Cannes anche per promuovere ‘Rambo V – Last Blood’, di Adrian Grunberg, con Paz Vega e Oscar Jaenada; Stallone avrà anche una proiezione speciale al Palais des Festivals, un video montaggio sulla sua carriera precederà la proiezione restaurata in 4k del primo ‘Rambo’, quello diretto nel 1982 da Ted Kotcheff. 
  • ‘Il monello’ ((The Kid) di Charlie Chaplin, classico al quale siamo tutti legati, diventerà un film d’animazione, addirittura ambientato in una New York futuristica. Protagonista è un ragazzino che vive con la madre nella Uptown; un giorno esce di casa per andare in cerca d’avventure e (more…)

Batman the Light

Batman the Light

Batman is our favourite superhero.
He does not have supernatural powers but he uses intelligence, courage, physical resources and technology.
In our humble opinion, it is not a banality, just considering that being a superhero is much simpler in the measure in which, for example, one can fly, shoot laser beams from the eyes or be physically indestructible.
(Do not get us wrong, please, others superheroes’ values and honesty are out of discussion…)
May 2019 marks Batman’s 80th anniversary; however, (more…)


Roberto Bolle e… altri demoni (2)

  • Avranno luogo il 4 ed il 5 giugno prossimi le serate dei Music Award 2019, orbi quest’anno della collaborazione con Wind (pertanto Music Award tout court e non Wind Music Award, come avvenuto anche nel 2014). Le due serate andranno in onda su Rai 1, che aggiungerà un terzo appuntamento mercoledí 12 giugno con uno speciale “dietro le quinte”, contenuti inediti e “meglio di”. Ecco alcuni dei cantanti che saliranno sul palco: Mika, Francesco Renga, Giusy Ferreri, Paola Turci, i Modà, Ron, Laura Pausini con Biagio Antonacci, Il Volo, Elisa, Ermal Meta, Fabrizio Moro, Annalisa, Francesco Gabbani, Raf con Umberto Tozzi, Alessandra Amoroso, Gigi D’Alessio, Enrico Nigiotti, Anna Tatangelo, i Negrita, Levante, Nek, Baby K, Fred De Palma, Loredana Bertè, i Boomdabash, Achille Lauro, Takagi & Ketra, Antonello Venditti, Cristina D’Avena, Emis Killa, Ligabue, Salmo, Fiorella Mannoia, la Dark Polo Gang, J-Ax, i Maneskin, Gué Pequeno, Luchè, Mahmood, Biondo, i Thegiornalisti, Marco Mengoni, Gazzelle, Sfera Ebbasta.
  • Figli neghittosi? Fanciulli indisponenti? Alunni svogliati? Sono aperti i casting per la quarta edizione de ‘il Collegio’, il riuscito docu – reality di Rai 2. La redazione del programma cosí si esprime: “Hai un figlio/a adolescente che ha bisogno di nuove sfide per imparare a conoscersi meglio, per passare più tempo con i suoi coetanei, fare pace con l’autorità e, soprattutto, per risolvere il rapporto troppo stretto con il suo telefono cellulare? Fallo partecipare al programma televisivo per ragazze e ragazzi tra i 14 e i 17 anni!”. Il modulo d’iscrizione è disponibile sul sito di Magnolia tv, sarà poi necessario fare un provino.
  • Ha preso il via ieri, alle 23.45, su Rai 3, ‘L’ora della legalità’, trasmissione a cura di Loris Mazzetti che “nasce con l’intento di (more…)

#Bond25, #Oscars2020 and… other devils…

Update on August 20, 2019: ‘Bond 25’ will be titled ‘No Time to Die’.

Some important pieces of information on 007 next film (‘Bond 25’) and on the new rules for the Oscar Awards.

  • As for the first ones, it was already known that ‘Bond 25’ will be directed by Cary Joji Fukunaga, written by Neal Purvis, Robert Wade, Scott Z. Burns and Phoebe Waller-Bridge, and starred by Daniel Craig, Naomie Harris, Ben Whishaw, Rory Kinnear, Ralph Fiennes, Léa Seydoux, José Alfredo Fernandez; to be released on April, 8, 2020, distributed by Universal Pictures. The event for ‘Bond 25’ (definitive title yet to be defined) official presentation has been set in Jamaica, one of the historical locations for 007 (1962’s ‘Dr. No’, the first movie in the franchise). As before announced, Bond 25 could be the last mission for Daniel Craig; Naomie Harris, Rory Kinnera, Ralph Fiennes, Léa Seydoux, Jeffrey Wright, Ben Whishaw are confirmed. New entries: Billy Magnussen, Ana de Armas, David Dencik, Dali Benssalah, Lashana Lynch, Rami Malek in the role of the villain. Sets will be located in Jamaica, Norway, London and Italy, probably in Matera.
  • As for the Oscars new rules, and the Foreign Language Film that becomes International Feature Film Award, hereafter the official communication from the official website:

(more…)


Voilà Cannes 2019!

Cannes 2019, omaggio ad Agnes Varda

Aggiornamento 2 maggio: ‘Once upon a time in Hollywood’ (‘C’era una volta a Hollywood’), di Quentin Tarantino, sarà a Cannes, cosí come ‘Mektoub My Love’, del franco-tunisino Abdellatif Kechiche. È stata annunciata lunedí 29 aprile, peraltro, la composizione della Giuria del festival: presidente Alejandro González Iñárritu, regista, sceneggiatore e produttore messicano, poi la regista italiana Alice Rohrwacher, l’attrice americana Elle Fanning, il cineasta e fumettista francese Enki Bilal, l’attrice e regista del Burkina Faso Maimouna N’Diaye, la regista americana Kelly Reichardt, il regista, sceneggiatore e montatore francese Robin Campillo, i registi Yorgos Lanthimos (ovviamente greco) e Pawel Pawlikowski (polacco). È stato anche annunciato il programma di Cannes Classics, che vede, fra l’altro, un nuovo restauro di ‘The Shining’ (Stanley Kubrick, 1980, adattamento dell’omonimo romanzo di Stephen King), inserito nella sezione  (more…)


MGM: 95 years of lions…

(more…)


a volte ritornano (22)

Aggiornamento: Hbo ha annunciato un prequel di ‘Games of Thrones’, le cui riprese sono imminenti. Tale serie, creata da Jane Goldman e George R.R. Martin, racconterà la discesa del mondo dall’età d’oro degli Eroi all’ora piú buia, dai segreti della storia di Westeros alla vera origine dei White Walker, dai misteri dell’Oriente agli Stark della leggenda. Già nota parte del cast: Naomi Watts, Miranda Richardson, Marquis Rodriquez, John Simm, Richard McCabe, John Heffernan e Dixie Egerickx. SJ Clarkson dirigerà l’episodio pilota.

  • Il prossimo 18 dicembre sarà in sala l’epilogo della saga di ‘Star Wars’, ‘Episode IX – The Rise of Skywalker’. Nella suggestiva cornice della ‘Star Wars Celebration 2019’, che si è tenuta a Chicago, con il trailer, migliaia d’appassionati, cosplayer, postulanti vari, J. J. Abrams ha lasciato trapelare che l’ultimo episodio “oltre ad essere il capitolo conclusivo di nove film spalmati in quarant’anni di cinema, funziona anche come storia a sé. Ci mostra una nuova generazione di combattenti, parla della luce e dell’oscurità che i figli ereditano dai padri e del grande male che stanno per affrontare”. La principessa Leila, interpretata dalla scomparsa Carrie Fisher, sarà presente dal vero, in virtú dei materiali già girati e non, come accaduto, ricostruita con la computer grafica. Reciterà accanto alla figlia, Billie Lourd. Sorprese potrebbero derivare, il prossimo dicembre, anche dal (more…)

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: