Get a site

Latest

giornata sull’autismo, festival, eventi, documentari e… altri antivirus

  • Il Festival Internazionale del Cinema Nuovo, organizzato dall’Associazione Romeo Della Bella in collaborazione con Mediafriends, è un concorso per cortometraggi interpretati da persone con disabilità. Deve la sua unicità alla partecipazione attiva di operatori e utenti di comunità, centri diurni o residenziali e associazioni di volontariato, veri protagonisti nelle diverse fasi di realizzazione dei cortometraggi. Il Festival è oggi un punto di riferimento importante e seguitissimo nel panorama delle attività cinematografiche per persone con disabilità. L’iniziativa conta una Giuria di notevole qualità con Giampaolo Letta come Presidente di Giuria e Pupi Avati come Presidente Onorario. Tra i giurati vi sono inoltre sia rappresentanti del mondo giornalistico e televisivo sia professionisti qualificati del settore. Testimonial del Festival sono, come sempre, Ale e Franz. I cortometraggi, in arrivo dall’Italia e dall’estero si contendono i premi previsti per le sezioni corti, cortissimi e animazione. In considerazione delle vicende che stiamo vivendo, l’edizione 2020 del festival si caratterizza per un’iniziativa in piú, “Un Festival a casa!”. Gli organizzatori chiedono agli enti che lavorano con disabili di far loro produrre brevi video a tema libero ma legati all’emergenza Covid-19, con l’intento di far arrivare messaggi di senso al cuore delle persone. Attori, artisti, musicisti o youtuber con disabilità potranno partecipare con video sull’importanza di rimanere a casa, con messaggi di speranza, ringraziando medici, infermieri, Protezione civile e volontari. videI o dovranno essere pubblicati entro venerdí 10 aprile  sui propri social network, Facebook o Instagram, o sulla pagina della propria associazione o cooperativa inserendo l’hashtag #unfestivalacasa.
  • È partita in data 1° aprile l’iniziativa #Eppurmimuovo, format concepito dalla Uisp Emilia – Romagna in collaborazione con Lepida Tv e con il patrocinio della già citata regione Emilia – Romagna. Semplicemente: fare attività fisica e restare in forma ai tempi del Covid-19. Restando, ovviamente, a casa. Si tratta di Read the rest of this page »

lutto per le vittime del Covid-19





un istante di silenzio

maestri a confronto (5)

Tributiamo anche noi un cenno di saluto a due grandi professionisti, a due Maestri che hanno riscaldato l’anima di grandi e piccini: Albert Uderzo e Detto Mariano.
Con riguardo al primo, ci limitiamo a postare un suo disegno a fine post, invitando, se lo si desidera, a viaggiare attraverso il tag a lui dedicato.
Detto Mariano, al secolo Mariano Detto, è citato in questo blog solo in questa sede, è un peccato. È stato compositore, arrangiatore, paroliere, pianista, produttore discografico ed editore musicale. Ha collaborato con molti artisti, tra cui Adriano Celentano, Al Bano, I Camaleonti, Mario Del Monaco, Mina e Lucio Battisti, realizzando arrangiamenti per alcune delle canzoni piú conosciute della musica leggera italiana. Ha composto le musiche per molte canzoni, colonne sonore di successo nonché, perché non dirlo, Read the rest of this page »

Nadeem, il Teatro ed il 2020

“Benvenuti a teatro. Dove tutto è finto ma niente è falso.”
Gigi Proietti

dal sito ufficiale Giornata del Teatro:

“La giornata Mondiale del Teatro è stata creata a Vienna nel 1961 durante il IX Congresso mondiale dell’Istituto Internazionale del Teatro su proposta di Arvi Kivimaa a nome del Centro Finlandese. Dal 27 marzo 1962, la Giornata Mondiale del Teatro è celebrata dai Centri Nazionali dell’I.T.I. che esistono in un centinaio di Paesi del mondo.
Shahid Mahmood Nadeem è l’autore del Messaggio Internazionale per la Giornata Mondiale del Teatro 2020. Read the rest of this page »

“Prima e dopo il Virus: parla il cinema italiano”

Prima e dopo il Virus: parla il cinema italiano” è il titolo della nuova iniziativa, realizzata dalla Fondazione Cinema per Roma e curata da Mario Sesti, che raccoglie in video le testimonianze di autori, produttori e attori del nostro cinemaDal 25 marzo, le clip saranno condivise sul sito www.romacinemafest.org e attraverso i canali social della Fondazione @romacityfest con gli hashtag #CityFest, #IoRestoACasa, #LaCulturaInCasa.  

Numerose le personalità che hanno deciso di aderire al progetto: Read the rest of this page »

#stoacasaconDante, teatro alla Scala e… altri antivirus!

aggiornamento: anche mamma Rai hai suoi piani per il Dantedí, questa la pagina di riferimento.

  • Come si ricorderà, è stato istituito per domani, 25 marzo, il primo “Dantedí, giorno in cui celebrare Dante Alighieri come sommo poeta e italico orgoglio, a ideale introduzione delle celebrazioni per il settecentesimo anniversario della morte. Proprio quest’anno, complici le note vicende, si propone un Dantedì alternativo, che passa attraverso internet e flash mob sul balcone, all’insegna degli hashtag #stocasacondante, #ioamolacultura, #WeAreItaly. La società Dante Alighieri invita tutti, in tutti i Paesi del mondo, ad aprire le finestre e ad uscire sui balconi per leggere le due terzine del quinto canto dell’Inferno nel quale il ghibellin fuggiasco trattò l’amore tra Paolo e Francesca: “Amor, ch’al cor gentil ratto s’apprende, prese costui de la bella persona che mi fu tolta; e ‘l modo ancor m’offende. Amor, ch’a nullo amato amar perdona, mi prese del costui piacer sì forte, che, come vedi, ancor non m’abbandona”. L’appuntamento è dunque per domani, 25 marzo, alle ore 18 italiane. Nel suo piccolo, però, anche il ministero della Pubblica Istruzione vuol celebrare Dante e invita tutti, docenti, discenti e liberi cittadini ad un altro flash mob, fissato per le ore 12, consistente anch’esso in una lettura delle terzine della Divina Commedia. Hashtag di riferimento: #Dantedì e #IoleggoDante.
  • Già quest’oggi, tuttavia, Serena Autieri e Michelle Hunziker combatteranno il virus. Come annunciato sui rispettivi profili Instagram, la conduttrice italo – svizzera e l’attrice che è stata, tra l’altro, voce di Elsa nelle versioni italiane di ‘Frozen’, proporranno un flash mob, ispirato alla canzone ‘All’alba vincerò’, tra le piú conosciute del film e dell’intero mondo Disney. Appuntamento oggi, dunque, 24 marzo, alle 16.30, sul balcone di casa, armati di smartphone e di sana magia.
  • Le mostre organizzate ai Musei civici di Palazzo dei Musei a Modena sono visitabili anche on line. Gli eventi in questione sono: Read the rest of this page »

le frontiere dello Spirito (9)

aggiornamento 23 marzo: la messa di Canale 5 è stata salutata da 1.527.000 spettatori, share del 10.58%.

“Non c’è alcuna cosa inattesa né scongiurabile né meravigliosa, da quando Zeus, padre degli Olimpi, fece notte a mezzogiorno, nascondendo la luce del fulgido Sole. Il timore umido scese sugli uomini. Dopo questo, tutte le cose per gli uomini sono credibili e spettabili, nessuno fra voi guardando si meravigli, neppure se le fiere con i delfini si scambiassero il pascolo salmastro e le onde riecheggianti del mare diventassero alle une piú gradite della terraferma, agli altri i monti boscosi.”

Archiloco

La messa cattolica su Canale 5…

Molti tentano spiegazioni tecniche, che cadono nell’attualità e nel successo delle trasmissioni religiose su altre reti. Nelle sedi ufficiali, il Biscione ha cosí comunicato:

«Con l’emergenza in atto, la Santa Messa in TV diventa un servizio per il grande pubblico: domani mattina, domenica 22 marzo, Mediaset la trasmette su Canale 5. La celebrazione verrà trasmessa in diretta, alle ore 10.00, dal Santuario della Madonna del Divino Amore di Roma».

To be continued… Read the rest of this page »

spicchi d’arte tra baffi di storia (69)

Mina è la piú grande cantante che io abbia mai sentito, canta le canzoni proprio come devono essere cantate, cosí come sono state scritte, canta con il cuore, ma la voce, il timbro inconfondibile, l’espressività che sa dare alle sue interpretazioni sono sublimi! È divina. Io sono una delle sue piú grandi ammiratrici (…), ci ha donato il suo cuore, la sua voce, nessun altro al mondo è come lei… non so cosa dire, lei è per la canzone quello che De Niro è per la recitazione: c’è solo lei, è unica.”

Liza Minnelli

L’equinozio di primavera 2020 ha avuto luogo ieri, per un particolare giuoco dell’astronomia e del calendario ma la giornata odierna non è certo scevra d’elementi d’interesse.

Ricorrono oggi, infatti, la Giornata della Memoria e dell’Impegno per ricordare le vittime innocenti di tutte le mafie, la Giornata internazionale per l’eliminazione della discriminazione razziale, la Giornata della Poesia, quella della Pace interiore e quella della sindrome di Down. S’avvicina a grandi passi, inoltre, l’ottantesimo compleanno di Mina… (vedi oltre)

  • Quanto alla prima delle citate Giornate, si ricorderà che “ogni anno, il 21 marzo, primo giorno di primavera, Libera celebra la Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie. L’iniziativa nasce dal dolore di una mamma che ha perso il figlio nella strage di Capaci e non sente pronunciare mai il suo nome. Un dolore che diventa insopportabile se alla vittima viene negato anche il diritto di essere ricordata con il proprio nome. Dal 1996, ogni anno, una città diversa, un lungo elenco di nomi scandisce la memoria che si fa impegno quotidiano. Recitare i nomi e i cognomi come un interminabile rosario civile, per farli vivere ancora, per non farli morire mai. Il 21 marzo in tanti luoghi del nostro Paese per un abbraccio sincero ai familiari delle vittime innocenti delle mafie, non dimenticando le vittime delle stragi, del terrorismo e del dovere.
    Il 1° marzo 2017, con voto unanime alla Camera dei Deputati, è stata approvata  la proposta di legge che istituisce e riconosce il 21 marzo quale “Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime delle mafie”. (dal sito vivilibera.it) Questo il comunicato del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca; questo, invece, il comunicato promanato dalla Rai per descrivere quanto andrà in onda sulle reti televisive e radiofoniche: “Un giorno contro tutte le mafie”.
  • “Il 21 marzo segna la Giornata internazionale dell’eliminazione della discriminazione razziale.
    Il Consiglio d’Europa può essere orgoglioso di aver istituito la Commissione europea contro il razzismo e l’intolleranza (ECRI) che, da oltre 25 anni, opera indefessamente per promuovere l’uguaglianza e combattere la discriminazione. Il razzismo, la discriminazione e l’intolleranza portano alla divisione della società, all’esclusione dei più vulnerabili e alla propagazione dell’odio. In questo periodo molto difficile che attraversano il nostro continente e il mondo intero, dobbiamo invece rimanere uniti al di là delle differenze per superare la crisi attuale. In questo contesto, è particolarmente importante Read the rest of this page »

World Digital Library: #stayathome for a reason more

Unesco opened the World Digital Library:

“We know many of you are home and the walls are closing in.
So… get to know the World Digital Library: free access to thousands of books, documents & photos from all countries and cultures.
Check it out here Rightwards arrow https://wdl.org/en/
#QuarantineLife #StaySafe #COVID19″

Unesco opened World Digital Library

Unesco opened World Digital Library

The World Digital Library includes over 20 thousand documents, including texts, images, maps, recordings, and it is available in seven languages.
It is not an exquisitely literary library, but Read the rest of this page »

radio unificate, Piemonte Film Tv Fund e altri antivirus

  • Venerdí prossimo, alle ore 11, per la prima volta nella storia mediatica del nostro Paese, tutte le emittenti radiofoniche italiane trasmetteranno in contemporanea l’Inno di Mameli e tre canzoni che hanno fatto la storia della musica nazionale. Per quanto riguarda le emittenti nazionali, parteciperanno all’iniziativa Rai Radio 1, Rai Radio 2, Rai Radio 3, Rai Isoradio, M2O, R101, Radio 105, Radio 24, Radio Capital, Radio Deejay, Radio Freccia, Radio Italia Solomusicaitaliana, Radio Kiss Kiss, Radio Maria, Radio Monte Carlo, Radio Radicale, Radio Zeta, RDS 100% grandi successi, RTL 102.5, Virgin Radio. Parteciperanno anche le emittenti radiofoniche locali aderenti all’Associazione Aeranti-Corallo e all’Associazione Radio Locali FRT-Confindustria Radio Tv. La trasmissione avrà luogo anche su tutte le piattaforme FM, Dab, in televisione e in streaming sui siti e sulle App delle radio.
    La speranza che accompagna l’iniziativa è, come intuibile, quella di dimostrare una volta in piú a quella sottospecie di Coronavirus quanto l’Italia sia forte, unita, reattiva.
  • Dopo una lunga riunione con i rappresentanti di 55 federazioni nazionali e associazioni di club, la Uefa ha deciso di rinviare gli Europei previsti per giugno 2020 al 2021: Read the rest of this page »

spicchi di made in Italy tra baffi di virus

aggiornamento 16 marzo: è di queste ore la pubblicazione in Gazzetta ufficiale di ben 67 pagine 67 con le misure concepite per aiutare l’economia del Paese nel difficile frangente che stiamo vivendo. Per quanto attiene al mondo dello Spettacolo, del Turismo, della Cultura, si può fare pur sintetico riferimento al sito ufficiale del MiBact

“Mai s’è sentito d’un lombrico sconfiggere un Leone”
Ioria di Leo, cavaliere d’Athena, in ‘Saint Seiya – saga di Hades

Lo slogan #iorestoacasa è sacrosanto e dev’essere messo in pratica da tutti, nell’interesse di tutti. Il Made in Italy, tuttavia, non può limitarsi a vivacchiare ed emette interessanti ruggiti anche in tempi di virus.

  • Il cinema italiano, per esempio, pur valutando le perdite con la dovuta lucidità, cerca già di reagire. È speranza diffusa che, dopo la crisi, il settore si riprenderà alla grande. In una conference call tenutasi venerdí 13 con i presidenti dei distributori (Mario Lonigro), dei produttori (Francesca Cima), degli esercenti (Mario Lorini), la responsabile per la Pianificazione Strategica (Francesca Medolago Albani).
    La presidentessa dell’associazione produttori Anica, nonché cofondatrice di Indigo Film, Francesca Cima, ha Read the rest of this page »

la Luce del Decameron (e altre Luci)

  • aggiornamento sull’attualità del Decamerone, dal sito della Scuola Normale di Pisa: “Le Letture della Normale sono una lunga tradizione di condivisione e cultura. (…) In risposta alle recenti decisioni delle autorità italiane in merito all’emergenza covid-19, e nella speranza di ritrovarsi a settembre per la canonica lettura annuale, la Scuola Normale ha pensato di organizzare una lettura straordinaria: a distanza! Il testo che leggeremo insieme a partire dalla metà di marzo è uno dei testi fondamentali della letteratura italiana, oggi piuttosto attuale: il Decameron di Giovanni Boccaccio. Proprio come i dieci protagonisti del Decameron, ci terremo compagnia – anche se a distanza – con le cento novelle, che ci racconteremo utilizzando le nuove tecnologie: ogni lettore e lettrice avrà un piccolo brano, che potrà leggere in video; una volta ricevuti i video, li legheremo insieme, e ogni giorno pubblicheremo due novelle sui canali social della SNS e sulla pagina Facebook delle Letture della Normale. Naturalmente, non c’è limite al numero di partecipanti, e non ci sono capacità pregresse necessarie: come sempre, il bello è stare insieme, anche se a distanza! Se volete partecipare con noi a questa nuova impresa, scrivete a [email protected] entro e non oltre le ore 24 di lunedì 16 marzo: a mano a mano che riceveremo le vostre adesioni, vi assegneremo un piccolo brano, con le istruzioni per partecipare e la data di consegna del vostro video.”
  • È on line fino alla mezzanotte del 13 marzo l’iniziativa MiBact ‘L’Italia Chiamò’, maratona di cultura per aiutare la Protezione Civile, a questo link. Per donare: Conto corrente di tesoreria 22330, intestato a Presidenza del Consiglio dei ministri, Dipartimento della protezione civile CF 97018720587; coord. bancarie IBAN: IT49J0100003245350200022330 BIC: BITA IT RR ENT Causale: L’ITALIACHIAMO’ CIN: J
  • È stato aperto a tutti il portale dell’Archivio storico Luce! Oltre settantamila video d’archivio dagli anni Dieci a oggi e quattrocentomila fotografie in buona definizione!
  • Il progetto teatrale on line ‘Racconti in tempo di peste’, prodotto dal Teatro Pubblico Ligure e dalla Compagnia Corrado d’Elia “in risposta” al blocco per il Coronavirus  ha superato in quattro giorni le trentamila visualizzazioni. Va in scena ogni giorno da mezzogiorno con una storia, un racconto, una poesia o altro, sulla pagina Facebook dell’iniziativa e sui siti www.teatropubblicoligure.it e di www.corradodelia.it. Tra gli artisti e gli intellettuali che hanno aderito Paolo Graziosi, Maddalena Crippa, Ermanno Bencivenga, Piergiorgio Odifreddi, Massimo Minella e altri. “Un Decameron contemporaneo” lo definiscono Sergio Maifredi, direttore artistico di Teatro Pubblico Ligure, e Corrado d’Elia, fondatore della Compagnia omonima.
  • ‘Decameron’ è anche il festival letterario che si può fruire on line, semplicemente connettendosi alla corrispondente pagina Facebook. Il progetto è stato sposato da diversi editori (Hacca, Sem, Chiarelettere, Fandango, Longanesi, Rizzoli, Marsilio, Einaudi, Laterza, Nord, Sellerio, Mondadori ecc…) ed è nato da un gruppo di scrittrici (Teresa Ciabatti, Chiara Valerio, Michela Murgia, Elena Janeczek, Evelina Santangelo, Caterina Bonvicini, Valeria Parrella, Rossella Milone e Alessandra Sarchi), le quali hanno cosí ragionato: Read the rest of this page »

dammi due parole…

Solidarietà Digitale. È bello quando due parole ricche di significato s’incontrano e ci piace, da sensibili blogger, riportare l’iniziativa che il Ministero per l’innovazione digitale e l’Agenzia per l’innovazione digitale hanno posto in essere per venire incontro ad aziende. professionisti, semplici cittadini, “per migliorare la gestione del lavoro e delle normali attività quotidiane”: Read the rest of this page »

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: