Crea sito

Latest

spicchi d’arte tra baffi di storia (18)

  • La legge di riordino del settore dello Spettacolo è stata approvata con 265 voti, tredici no. Ecco le principali novità della legge sullo spettacolo dal vivo:
    • Aumentano le risorse per il Fondo Unico dello Spettacolo: altri diciannove milioni di euro per i prossimi due anni e 22,5 dal 2020;
    • Stanziati quattro milioni di euro per spettacoli nelle zone del sisma del Centro Italia.
    • Estensione dell’ArtBonus a tutti i settori dello spettacolo; anche le orchestre, i teatri nazionali, i teatri di rilevante interesse culturale, i festival, i centri di produzione teatrale e di danza, i circuiti di distribuzione potranno avvalersi del credito d’imposta del 65% per favorire le erogazioni liberali finora riservate esclusivamente alle fondazioni lirico-sinfoniche e ai teatri di tradizione.
    • Stabilizzazione del Tax credit musica, beneficio riconosciuto alle imprese produttrici di fonogrammi e videogrammi musicali e produttrici di spettacoli di musica dal vivo per la promozione di artisti emergenti, con oneri pari a quattro milioni e mezzo a decorrere dal 2018.
    • Sostegno statale a nuovi settori dello spettacolo, quali la musica popolare contemporanea, i carnevali storici, le rievocazioni storiche; sarà riconosciuto il valore di diverse forme di spettacolo, tra cui le pratiche artistiche amatoriali, le espressioni artistiche della canzone popolare d’autore, il teatro di figura, gli artisti di strada.
    • È aggiornata la disciplina delle fondazioni lirico-sinfoniche, che godranno di un fondo specifico governato da nuovi criteri di erogazione dei contributi statali, parametrati in base alle risorse ricevute da privati, Regioni e Enti Locali e alle capacità gestionali dimostrate.
    • Graduale superamento dell’utilizzo degli animali nello svolgimento delle attività circensi e dello spettacolo viaggiante.
    • Nascita del Consiglio superiore dello Spettacolo, organismo consultivo del Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo che sostituisce la Consulta per lo spettacolo. Il Consiglio avrà compiti di consulenza e supporto nell’elaborazione e attuazione delle politiche di settore, nonché nella predisposizione di indirizzi e criteri generali relativi alla destinazione delle risorse pubbliche per il sostegno alle attività di spettacolo.
  • Milena Gabanelli ha lasciato definitivamente la Rai, scrivendo sui social: Read the rest of this page »

happy birthday, BBC!

To educate, inform, and entertain
Nation Shall Speak Unto Nation
Two BBC official mottos

One of the 2017 anniversaries is related to the BBC, ‘British Broadcasting Corporation’, the historical British agency for public Radio and Television. (UK people and tabloid often call it ‘auntie’, or ‘Beeb’; other public broadcasters in UK are Channel 4, S4C, Channels 3 and 5, but they are held by private companies). Officially considered one of the most authoritative Media Company in the world, BBC also manages BBC NEWS, a very important journalistic website in English and other languages. Only based on a license fee, BBC is definitively free of commercial issues; it gathers advertising only for BBC World and abroad channels. BBC publishes web content with a Creative Commons License.
According to BBC official history, Read the rest of this page »

la lunga attesa di Massimo

Oggi, 13 novembre 2017, i dati Auditel, da sempre croce e delizia di chi fa televisione, lungi dall’essere divulgati, come di consueto, attorno alle 10 del mattino, si sono fatti attendere a lungo.
Una nota dell’azienda ha chiarito Read the rest of this page »

brevi dai media (54)

Aggiornamento ed edizione straordinaria: ‘La Gatta Cenerentola’, di Alessandro Rak, Ivan Cappiello, Marino Guarnieri e Dario Sansone è nella rosa dei ventisei film tra i quali saranno scelti i cinque che si contenderanno il premio Oscar 2018 come miglior film d’animazione. L’Academy of Motion Picture Arts and Sciences, infatti, ha annunciato l’elenco completo dei magnifici ventisei da cui sarà ricavata la magica cinquina; oltre alla ‘Gatta’, in tale elenco figurano ‘Cattivissimo me 3’, ‘Baby Boss’, ‘Cars 3’, ‘The Emoji movie’, ‘I Puffi 3: Viaggio nella foresta segreta’, ‘Capitan Mutanda’, ‘Ferdinand’, ‘The star’, ‘Lego Batman’, ‘Lego Ninjago’, ‘Coco’, ‘The breadwinner’, ‘Loving Vincent’, ‘The Big Bad Fox & Other Tales’, ‘Birdboy: The Forgotten Children’, ‘Ethel & Ernest’, ‘The Girl Without Hands’, ‘In This Corner of the World’, ‘Mary and the Witch’s Flower’, ‘Moomins and the Winter Wonderland’, ‘My Entire High School Sinking into the Sea’, ‘Napping Princess’, ‘A Silent Voice’, ‘Sword Art Online: The Movie – Ordinal Scale’,  ‘Window Horses: The Poetic Persian Epiphany of Rosie Ming’. La consegna della preziosa statuetta è fissata per domenica 4 marzo 2018.

  • Alcune associazioni giornalistiche hanno organizzato un sit-in davanti alla palestra Femus di Ostia, gestita da Roberto Spada. I cartelli usati nell’ambito dell’iniziativa dicevano “Con le mani siete bravi, vediamo come ve la cavate col microfono, vi aspettiamo”, “Insistere è il nostro lavoro”… Davanti alla palestra, peraltro, sono stati distribuiti anche volantini della rete #nobavaglio e uno striscione, scritto dalla Federazione nazionale stampa italiana e dell’Unione nazionale cronisti italiani, con scritto “No alla censura sulla stampa, no ai bavagli. No a leggi liberticide”. Sembra doveroso anche a noi, in questa sede, esprimere solidarietà a Davide Piervincenzi e al suo operatore, vittime di un’aggressione rozza e balorda nonché, piú in generale, a tutti i professionisti di ‘Nemo – Nessuno escluso’.
  • Fabrizio Frizzi si sta riprendendo, per la gioia di alcune professoresse, dei telespettatori e dei suoi cari. In un tweet, il popolare presentatore ha scritto: “Cari amici, sono felice di potervi scrivere per dirvi che combatto per riprendermi. Grazie a tutti per i messaggi che piano piano leggerò e che mi daranno forza per superare questa brutta avventura. Grazie anche a chi mi ha pensato con affetto senza potermi raggiungere. Prima di tutto devo ringraziare infinitamente i medici dell’Umberto 1° che mi hanno ripreso per i capelli, poi i medici del Sant’Andrea che mi hanno rimesso in piedi e rapidamente sono stati capaci di capire da cosa il guaio era stato generato. Insieme a loro devo gratitudine eterna ai loro infermieri. Naturalmente ringrazio gli amici dell’Eredità e il medico della Dear per la rapidità del soccorso… la Rai intera, il direttore generale ORFEO per la costante vicinanza. Eppoi il fratello Carlo Conti per tutto!“.
  • Ricordate le ultime sulla Disney, sulla decisione d’abbandonare Netflix, sulla piattaforma streaming proprietaria che nascerà nel 2019 e sulla possibilità di acquisizione della 21st Century Fox? Ebbene, Read the rest of this page »

festival a confronto (21) (+ Efa)

  • Come anticipato in altre sedi, il trentacinquesimo Torino Film Festival (TFF) avrà luogo dal 24 novembre al 2 dicembre 2017; si è saputo in queste ore che, tra i titoli fuori concorso, ci saranno ‘Napalm’ di Claude Lanzmann, girato senza permesso in Corea del Nord, ‘Animal pensivité’ di Christine Baudillon, ‘9 Doigts’ di F.J. Ossang e ‘Animal Cinema’ di Emilio Vavarella; nel concorso “Italiana.corti” ‘Sogno d’amore’ di Francesca Noto e del cantautore Andrea Laszlo De Simone, ‘Robhot’, di Donato Sansone. Tema-focus del TFFdoc è il viaggio.
  • Sempre a Torino ma dal 10 al 12, è organizzato il quarto Festival di documentari cinesi ‘Luci dalla Cina‘, manifestazione nata a Parigi nel 2009 che presenta sette documentari in anteprima e coinvolge otto diverse città tra Spagna, Belgio, Grecia, Finlandia, Francia e Italia. Obiettivo della rassegna è quello di promuovere un’immagine della Cina lontana dagli stereotipi e dalle ovvietà cui siamo abituati. Promuovono il festival Finestre sul Cortile e BabyDoc Film, in collaborazione con il Museo del Cinema e con l’Istituto Confucio dell’Università di Torino.
  • A Roma, dal 9 novembre al 17 dicembre, rivivono gli anni Quaranta. Dopo lo straordinario successo di Cine70, Cine60 e Cine50, infatti, è il turno di trentasei capolavori rimasti negli annali del cinema, firmati da registi quali De Sica e Rossellini, Germi e De Santis, Visconti e Blasetti: ‘I due orfanelli’, ‘Gioventú perduta’, ‘Ti conosco, mascherina!’, ‘Ladri di biciclette’, ‘Roma città aperta’, ‘Sciuscià’, Read the rest of this page »

spicchi d’arte tra baffi di storia (17)

  • Amazon annuncia la nuova Fire TV Stick Basic Edition, media player di contenuti in streaming che offre accesso a migliaia di film, programmi TV, app e giochi. È disponibile per l’acquisto su Amazon.it in oltre cento Paesi di tutto il mondo; per i clienti iscritti ad Amazon Prime il costo è di €39,99, per gli altri di €59,99.  I contenuti disponibili variano a seconda della nazione ed è possibile impostare la lingua scegliendo tra italiano, francese, spagnolo, portoghese, brasiliano, tedesco o inglese. Per ulteriori informazioni, si può visitare il sito www.amazon.it/firetvstick.
  • Quante tecnologie in meno sono necessarie, quando si usa uno smartphone? È la domanda cui si è tentato di rispondere in un’infografica realizzata da Minimegaprint, con contenuti curati da Secretkey, nell’ambito della quale si parla di “smartphone disruption”, ossia di “cannibalizzazione” di altri oggetti. Nell’elenco stilato figurano macchina fotografica, videocamera, orologio, sveglia, calcolatrice, agenda, bussola, radio, lettore musicale, libri, enciclopedie, registratori vocali, scanner, GPS, mappe; fin troppo facile aggiungere telefono fisso e telefonino.
  • A quanto si apprende, la Walt Disney sarebbe in trattativa per acquistare la quota di maggioranza di 21st Century Fox, inclusi gli Studios, la produzione televisiva, la rete d’intrattenimento FX, il National Geographic, Star e Read the rest of this page »

il francobollo e l’estasi

Topolino, detto Mickey Mouse* (o viceversa) sta per compiere novant’anni ed anche la filatelia, nel suo piccolo, celebra la ricorrenza. Otto francobolli disegnati niente popò di meno che dal maestro Giorgio Cavazzano sono stati emessi dal Ministero dello Sviluppo economico e presentati all’auditorium san Girolamo nell’ambito del festival Lucca Comics, tradizionalmente dedicato a cartoni, fumetti, videogiochi. Il valore volgarmente economico di ciascun pezzo è di 95 centesimi ma Read the rest of this page »

brevi dai media (53)

Aggiornamento 3 novembre: il programma di Massimo Giletti si chiamerà ‘Non è l’Arena’, in queste ore è andato in onda il primo promo del programma, con una vista dello studio.

  • Massimo Giletti torna in onda domenica 12 novembre, alle 20.30, su La7; in un’intervista al settimanale Oggi, il conduttore ha dichiarato: «In Rai mi avevano detto: non parlerai più la domenica. Questa è la mia risposta (…) per dare voce alla gente che la domenica è stata messa a tacere, quei 4 milioni di telespettatori che mi hanno sempre seguito… Per me quel giorno ha anche un valore etico più forte degli altri. (…) Mi piacerebbe piuttosto sapere perché si è chiesto di chiudere un programma di informazione per… fare polpette in tv». E la parola ‘Arena’? Rimarrà? “Credo che lo scopriremo in onda. A me non spiacerebbe che la parola restasse. L’ho trovata io, con Federico Moccia”.
  • Lo switch off con la liberazione della banda 700 MHz avverrà con una transizione di due anni, dal 2020 al 2022, anche se il governo ha iniziato il percorso già lo scorso anno quando ha previsto che dal primo gennaio del 2017 fosse obbligatoria la commercializzazione esclusivamente di televisori con tecnologia T2-Hevc al fine di avviare con largo anticipo il naturale ricambio degli apparecchi. Solo a partire dal 2020 Read the rest of this page »

Olympic dignity to videogames: what about blogging?

The International Olympic Committee recognized videogames as having the same dignity as the sport specialties commonly present at the Olympic Games. The videogames seem to require, they say, the same use of the reflexes and the same promptness requested within the traditional sports. This is not the place to discuss; a question, however, spontaneously arises: why not to raise, then, to the Olympic dignity the activity of those ones who update a blog with six different pages open together? The management/updating of a web diary/ magazine presupposes:
Il Comitato olimpico internazionale ha riconosciuto ai videogiochi la stessa dignità delle specialità sportive tradizionalmente presenti ai Giochi. Richiederebbero, i videogiochi, lo stesso uso dei riflessi e la stessa prontezza richiesti dagli sport tradizionali.
Non è questa la sede per discutere nel merito ma una domanda ci sorge spontanea: perché non elevare a olimpica dignità, a questo punto, anche l’attività di chi aggiorna un blog con sei diverse schermate aperte? Gestire un diario o una testata on line presuppone:

Read the rest of this page »

Vivendi e Biscione, la saga continua

Aggiornamento 2 novembre 2017: Silvio Berlusconi, peraltro ospite di Maurizio Costanzo a ‘L’Intervista’ nella puntata del 2 novembre, è stato intervistato da Bruno Vespa per il suo prossimo libro e ha puntualizzato alcune posizioni, anticipate dal settimanale Panorama: «Ho sempre considerato il signor Bolloré un imprenditore serio, con il quale pensavo fosse possibile una collaborazione in un mercato, come quello della comunicazione televisiva, nel quale si ragiona in termini di grandi player capaci di operare internazionalmente (…) Il progetto di un grande polo televisivo europeo aveva e continua ad avere una sua logica industriale assolutamente valida. Non si tratta solo di rispetto delle leggi e dei contratti, che già è un criterio fondamentale. Si tratta anche di rispetto della parola data. Naturalmente Fininvest ha dovuto difendersi dall’aggressione e reclamare insieme a Mediaset il rispetto dei patti. I miei figli e i nostri manager lo stanno facendo nel modo migliore. La ragione sta dalla nostra parte, e non potrà non esserci riconosciuta. Ma, comunque vada a finire, sul principio secondo cui accordi e contratti non si possono non rispettare non possiamo e non vogliamo transigere. È vero. I canali generalisti sono i soli a fare grandissimi numeriLa moltiplicazione dei canali televisivi con offerte di film e di ogni genere di spettacoli dappertutto non rende più appetibile la televisione a pagamento, che si regge ormai soltanto sugli eventi sportivi, ma per il resto è destinata a un pubblico limitato di utenti. Va così in tutto il mondo».
Per quanto riguarda il contenzioso Read the rest of this page »

frizzi, lazzi, auguri…

“La commedia di Plauto è la commedia dei frizzi, la commedia dei lazzi! Perché la vostra compagna ride? Sta pensando a Fabrizio Frizzi?”

La professoressa di latino, pensando d’essere simpatica

Conduttore tra i piú garbati, Fabrizio Frizzi merita il piú sincero degli auguri per una guarigione piú che prontissima. In un comunicato stampa, la famiglia Frizzi ha ricordato che “Fabrizio, nella sua vita personale e professionale, ha sempre tenuto in grandissima considerazione il rispetto per le persone, chiedendo al tempo stesso la massima discrezione per la propria vita privata. Ed è questo stesso tipo di considerazione che Fabrizio chiede, ora, a tutti coloro che gli vogliono bene, in attesa di rientrare al più presto per tante, nuove e appassionanti ghigliottine“.
Da lunedí 30 ottobre, al timone dell’Eredità torna Carlo Conti, al quale formuliamo auguri altrettanto sinceri di buon lavoro.

International Animation Day 2017

The International Animated Film Association (French: Association Internationale du Film d’Animation, ASIFA) is an international non-profit organization founded in 1960 in Annecy, France, by the Canadian animation artist Norman McLaren; there are now more than 30 chapters of the Association located in many Countries of the world.
In 2002, Asifa, also a member of UNESCO, proclaimed the October 28 as the International Animation Day (IAD), as the main global event to celebrate the art of animation.
This day Read the rest of this page »

festival a confronto (20)

Mentre la Festa del Cinema di Roma prende finalmente il via, è d’uopo rendere conto degli altri festival che avranno luogo in questo periodo.

  • Si è già parlato della trentacinquesima edizione del Torino Film Festival (24 novembre – 2 dicembre); si vuole aggiungere che essa prevedrà le prime mondiali di ‘Riccardo va all’inferno’, di Roberta Torre, nella sezione fuori concorso ‘After Hours’, di ‘Cento anni’ di Davide Ferrario e di ‘My life Story’, di Julien Temple nella sezione fuori concorso ‘Festa Mobile’. In quest’ultima sezione, sarà presentato anche ‘L’uomo che inventò il Natale’, di Bharat Nalluriu. Pasquale Scimeca presenterà ‘Balon’, in cui si racconta la storia di due ragazzi in un villaggio dell’Africa sub-sahariana, mentre Francesca Comencini proporrà ‘Amori che non sanno stare al mondo’, commedia sentimentale tratta dal suo omonimo romanzo già presentato al Festival di Locarno. Il film d’apertura del festival sarà ‘Ricomincio da me’ (‘Finding your Feet’) di Richard Locraine, in prima mondiale assoluta; quello di chiusura ‘The Florida Project’, di Sean Baker. Tra i titoli internazionali anche ‘Seven Sister’, di Tommy Wirkola.
  • A Torino, tuttavia, si terrà anche Read the rest of this page »
Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: