Get a site

Cinema

a volte ritornano (33)

  • David Lynch è passato alla storia per ‘Eraserhead’, ‘I segreti di Twin Peaks’, ‘Velluto blu’, ‘The Elephant Man’. Quest’ultimo è stato restaurato da StudioCanal con la supervisione dello stesso Lynch e sarà nuovamente nelle sale italiane a partire da domani, lunedí 21 settembre, a quarant’anni dalla prima uscita. È la storia di John Merrick, piú correttamente Joseph Carey Merrick, un uomo vissuto nell’Inghilterra vittoriana, noto per una malattia che gli deformò la forma della testa e gli valse il soprannome di “uomo elefante”. È stato il maggior successo di pubblico di Lynch, realizzato in bianco e nero, premiato da diverse candidature all’Oscar, da tre premi BAFTA e da un’altra candidatura al Golden Globe; il restauro di cui trattiamo è stato presentato al festival Il Cinema Ritrovato ed è adesso distribuito dalla Cineteca di Bologna.
  • Venendo a piú ameni argomenti, anche El Cid Campeador sta per tornare alla ribalta. Dopo aver incendiato la nostra fantasia in sede di letture adolescenziali e aver giuocato ruolo non secondario nella letteratura europea, don Rodrigo Díaz de Vivar, detto per l’appunto ‘El Cid’, diventa il protagonista di una serie che sarà disponibile su Amazon Prime Video entro la fine di quest’anno, in piú di 240 Paesi. Creata da José Velasco e Luis Arranz, prodotta da Zebra Producciónes e diretta da Adolfo Martínez, la serie spagnola vanta un cast che vede Jaime Lorente nel ruolo di Rodrigo, Lucía Guerrero nei panni di Doña Jimena, José Luis García-Pérez in quello di Re Ferdinando I (il Grande), Elia Galera nel ruolo della Regina Sancha La Bella, Carlos Bardem nei panni del Conte di León, Juan Echanove nei talari abiti del Vescovo, Alicia Sanz nel ruolo dell’Infanta Urraca, Fran Ortiz nei panni di Sancho VII (il Forte), Jaime Olías nel ruolo di Alfonso VI, Lucía Díez nel ruolo dell’Infanta Elvira, Pablo Álvarez nel ruolo di Orduño, l’antagonista di Ruy, David Castillo nel ruolo dello scudiero Lisardo e Álvaro Rico in quello di Nuño, insieme con Amr Waked, che interpreta il Sultano di Zaragoza Al-Muqtadir, e Zohar Liba, che interpreta Abu Bakr. Come si ricorderà, El Cid fu interpretato al cinema da Charlton Heston, nel 1961, con Sophia Loren nel ruolo della bellissima moglie Doña Jimena de Gormaz.
  • Anche ‘Il padrino – Parte III’(The Godfather: Part III) ha un anniversario che, a miglior ragione, non si può rifiutare: (more…)

festival a confronto (56)

  • aggiornamento: il lungometraggio d’animazione ‘Soul’ (DisneyPixar) sarà proiettato in anteprima alla Festa del Cinema di Roma (15 – 25 ottobre). Sarà il film d’apertura.
  • Quantunque poco rilanciato in Italia, il festival di San Sebastián è un appuntamento interessante. Si presenta come una kermesse che vive 365 giorni l’anno ed è organizzata in quello che è il capoluogo* della provincia di Guipúzcoa, parte della comunità autonoma dei Paesi Baschi, l’area piú ricca della Spagna. A questo link, la presentazione dei film in concorso; ospite d’onore di questa 68a edizione Viggo Mortensen.
  • Comincia quest’oggi, d’altra parte, il Festival Filosofia a Modena, Carpi e Sassuolo. Come da presentazione ufficiale, il festivalfilosofia cambia per tre giorni il volto delle città di Modena, Carpi e Sassuolo allestendo spazi aperti, comuni e diffusi di formazione e di conversazione. A questo link il programma completo.
  • Vive invece da mercoledí 16, all’isola d’Elba, la seconda edizione di Elba film festival, appuntamento dedicato al cinema indipendente. È in programma tra Marciana Marina e Portoferraio, fino a domenica 20 settembre. Per ampliare la partecipazione al festival i film in concorso saranno trasmessi in diretta streaming sul canale YouTube dell’Eff, a esclusione della prima nazionale italiana del nuovo lavoro della regista tedesca Doris Doerrie, ‘Cherry blossom and demons’. Altro appuntamento centrale del programma è la proiezione di ‘Diva!’ di Francesco Patierno, tratto dall’autobiografia di Valentina Cortese, in programma il 18 settembre alle 20,30 a Portoferraio.
  • La quarta edizione del Laterale Film Festival sembra orientata alla riflessione sulle prospettive future e futuribili della settima arte: (more…)

Madonna, Ulisse e altri demoni

  • Come ripreso, tra gli altri, dal sito ufficiale del Mia, mercato internazionale dell’audiovisivo, la pop star Madonna dirigerà un film sulla propria vita e sulla propria carriera. Il film non ha ancora un titolo né se ne conosce un possibile cast od un possibile periodo di lavorazione. È arrivato al cospetto delle alte sfere della Universal Pictures, tuttavia, ed è basato su una sceneggiatura che Madonna sta scrivendo insieme con il premio Oscar Diablo Cody.
  • Torna questa sera, 16 settembre, e compie vent’anni, Ulisse – il piacere della scoperta’, l’apprezzato appuntamento di divulgazione condotto da Alberto Angela. Ecco il comunicato ufficiale: (more…)

Mia on line; Marvel e Fellini dietro le quinte

  • aggiornamento: complimenti di vero cuore a Pierfrancesco Favino e a tutti gli altri trionfatori di Venezia 77!
  • Ha avuto luogo oggi,12 settembre, il vernissage dell’interessante mostra ‘Amazing’, dedicata agli ottanta, quasi ottantuno, anni della Marvel. Iniziativa tra le piú suggestive, la mostra è nata con l’intento di celebrare la prestigiosa casa editrice attraverso ottanta tavole originali di maestri come Jack Kirby, Steve Ditko, Olivier Coipel, Steve McNiven, John Buscema, Jim Steranko, Neal Adams, John Romita Sr., John Romita Jr., Bill Sienkiewicz, John Byrne, Rob Liefeld, Jim Lee fino a italiani come Simone Bianchi, Claudio Castellini e Gabriele Dell’Otto; ovviamente, nel celebrare i Maestri, saranno ricordate le loro creature, da Thor a Capitan America, da Spider Man ai Fantastici Quattro. In mostra anche albi originali, manifesti, memorabilia, pannelli esplicativi e gadget. La prenotazione è caldamente consigliata.
  • ‘Federico Fellini dietro le quinte’, invece, è l’ennesimo omaggio al Maestro riminese nel centenario della nascita; è la nuova sezione – a cura di Nicola Lucchi – della mostra ‘L’archivio animato. Lavori in corso’, che riapre il 19 settembre alla Fondazione Cirulli di San Lazzaro di Savena, non lungi da Bologna. ‘Federico Fellini dietro le quinte’ presenta per la prima volta dei materiali esclusivi conservati nell’archivio della Fondazione Cirulli, con disegni felliniani originali che vanno dall’apparizione del transatlantico Rex in ‘Amarcord’ alle maschere grottesche del ‘Satyricon’, piú due scatti del regista realizzati da Pino Settanni. La mostra consente inoltre di gettare un approfondito colpo d’occhio sui lavori di scena di Danilo Donati, scenografo e costumista di rilievo internazionale, vincitore di due premi Oscar e di un David di Donatello.
  • La sesta edizione del MIA (Mercato internazionale Audiovisivo) si svolgerà dal 14 al 18 ottobre 2020 a Roma ma anche on line. Una nota informa che, allo scopo di favorire nuove opportunità di finanziamento e di circolazione di prodotto audiovisivo, grazie alla nuova piattaforma “Mia Digital”, una finestra digitale e innovativa è stata messa a disposizione dei progetti del Venice Gap-Financing Market del Venice Production Bridge. La manifestazione si presenterà in una forma potenziata e rinnovata, per anticipare i modelli di business e rispondere non solo alle nuove esigenze sanitarie, ma soprattutto alle necessità dell’industria audiovisiva in rapido mutamento, che vede una progressiva digitalizzazione dei processi. Nato dalla consolidata joint venture e dall’impegno congiunto tra ANICA e APA, il MIA rappresenterà quest’anno un appuntamento imperdibile a servizio dell’industria, grazie al rinnovato supporto da parte di tutte le istituzioni e le realtà coinvolte nel settore. Tra sostenitori e sponsor, vanno senz’altro ricordati il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, con l’ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’Internazionalizzazione delle imprese italiane, il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, il Programma Europa Creativa – MEDIA, il Ministero dello Sviluppo Economico. In particolare, quest’ultimo dicastero compie insieme al MIA un ulteriore passo in avanti, promuovendo, in sinergia con l’ICE e con il MAECI, un (more…)

maestri a confronto (7)

  • Ricorrono oggi*, 8 settembre 2020, i sessant’anni dall’uscita nelle sale cinematografiche americane di ‘Psyco’, uno dei capolavori di Alfred Hitchcock. Ci limitiamo a riportare il pensiero dell’amico Federico, cinefilo di lunga data, dopo averne visto la versione restaurata in 4K:

“Mi domando perché, dopo questo film, si sia continuato a fare cinema…”

  • Dario Argento, a cinquant’anni dal primo film (‘L’uccello dalle piume di cristallo’), reduce dall’ottantesimo genetliaco e contestualmente a questo, ha annunciato d’essere al lavoro su un nuovo progetto. Nell’ambito della Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, infatti, il Maestro ha rilasciato una video intervista a Laura Delli Colli, presidentessa del Sindacato giornalisti cinematografici, nella quale ha accennato al suo prossimo film, (more…)

dall’Emilia-Romagna, con amore

  • È particolarmente suggestivo che, nell’anno del centenario della nascita di Federico Fellini*, la sua caratteristica grafia, tondeggiante e tendente a destra, verso l’alto, sia diventata un set di caratteri, un vero e proprio font. Già anticipata la scorsa estate, la magia è stata presentata in via ufficiale alla LXXVII Mostra Internazionale del Cinema di Venezia; è stata realizzata dallo studio Cappelli Identity Design, che ispira anche il logo ed il concept dell’allestimento dell’Italian Pavilion. Emanuele Cappelli, Direttore Creativo di Cappelli Identity Design, ha avuto modo di studiare la grafia di Fellini dal vivo, attingendo a ben due scatole di lettere di Federico e Giulietta Masina, messegli a disposizione da Simonetta Tavanti, nipote proprio di Giulietta. L’occasione è gradita, peraltro, per informare i nostri lettori che martedí scorso abbiamo visto con piacere ‘Fellini degli Spiriti’ e, pur avendolo già anticipato, ci riserviamo di trattarne ancora in altra sede.
  • Domani, sabato 5 settembre, alle ore 21, al teatro Comunale di Modena sarà eseguita la Messa da Requiem di Gaetano Donizetti, preceduta alle 18 da una prova generale aperta al pubblico; domenica 6, tredicesimo anniversario della scomparsa di Luciano Pavarotti, alla Casa Museo del tenore si terrà il concerto ‘Pavarotti & Friends – Jam Session 2020’. Sono i primi appuntamenti promossi nell’ambito del progetto ‘Città del Belcanto’, fra l’anniversario della scomparsa (6 settembre) e quello della nascita (12 ottobre) del maestro, che abbraccia i diversi aspetti della sua eredità musicale. Nella jam session di domenica si esibiranno Arisa, Giovanni Caccamo e Lorenzo Licitra, oltre ad alcune giovani promesse del bel canto; alle giovani promesse, d’altra parte, è interamente affidata la Messa da Requiem di domani come pure il ‘Concerto per Luciano’, previsto il 12 ottobre per festeggiare il genetliaco di Pavarotti. Prosegue inoltre il progetto che nasce con l’intendimento di proporre le opere interpretate da Pavarotti in ordine di debutto; dacché la scorsa stagione sono già andate in scena ‘La Bohème’ e ‘Rigoletto’, il 14, il 16 ed il 18 ottobre sarà la volta de ‘La Traviata’.
  • Sempre a Modena, ma alla Fondazione Art Visive, si tiene dal 12 settembre al 10 gennaio la mostra ‘Anime Manga – Storie di maghette, calciatori e robottoni’. Realizzata a partire dai materiali conservati all’interno della Collezione Museo della Figurina, l’esposizione è focalizzata sul legame tra manga e anime, mettendo in evidenza sia i casi in cui i fumetti sono diventati serie televisive, sia, pur in un numero molto inferiore, i casi in cui è avvenuto il meccanismo opposto ed è stato il cartone ad ispirare il cartaceo. Kodomo, spokon, shōjo, shōnenKiss me Licia, L’incantevole Creamy, Occhi di gatto, Holly e Benji… suggestioni di sicuro interesse nel cuore e nel ricordo di grandi e piccini.
  • Sempre in Emilia, ma a Ferrara, l’Amministrazione comunale ha deliberato di (more…)

brevi dai media (95)

  • aggiornamento 7 settembre: tanti auguri, Dario Argento!
  • Adieu, monsieur Philippe Daverio!
  • Goodby, dj Erick Morillo! We liked to move it…
  • Finalmente Venezia!
  • Si giocherà domani, 3 settembre, a Verona, la ‘Partita del Cuore2020, per aiutare i lavoratori dello spettacolo in uno dei momenti piú difficili della storia. Per la prima volta, a sfidarsi saranno quattro squadre; tali quattro squadre, capitanate da Alessandra Amoroso, Raoul Bova, Gianni Morandi e Salmo, rigorosamente formate dai soli undici giocatori titolari (senza possibilità di riserve), si sfideranno in due partite eliminatorie da 30 minuti ciascuna. Le due vincitrici si contenderanno la finale di ‘Chi vincerà La Partita del cuore? – Edizione Speciale 2020’. L’evento sarà trasmesso in diretta su Rai 1, per la conduzione di Carlo Conti.
  • Sarà in sala il 31 dicembre ‘Diabolik’ secondo i fratelli Manetti. Nel primo character poster del film, svelato oggi, appare il tenebroso sguardo di Luca Marinelli, perfetto per interpretare il Re del Terrore. Nel cast anche Miriam Leone, nei panni di Eva Kant, Valerio Mastandrea nel ruolo di Ginko, poi Alessandro Roia, Serena Rossi e Claudia Gerini. Questo ‘Diabolik’, adattamento cinematografico delle avventure del personaggio creato da Angela e Luciana Giussani, è scritto da Michelangelo La Neve e dai Manetti Bros che hanno firmato anche il soggetto insieme a Mario Gomboli. È una produzione Mompracem con Rai Cinema, prodotta da Carlo Macchitella e Manetti Bros., in associazione con Astorina, con il sostegno di Emilia – Romagna Film Commission, Friuli Venezia Giulia Film Commission, Film Commission Vallée D’Aoste.
  • Boing – canale 40 del DTT nato dalla joint-venture tra il Gruppo WarnerMedia e RTI Mediaset(more…)

fra Diavolo, fiori in bocca e ancora info da Venezia

  • È stato ritrovato nei polverosi anfratti della storia il film ‘Fra Diavolo’, diretto nel 1925 da Roberto Roberti, padre di Sergio Leone. È stato restaurato dalla Cineteca di Bologna e presentato giovedí scorso alla 34/a edizione del Festival ‘Il Cinema Ritrovato’. ‘Fra Diavolo’ era in realtà Michele Pezza, brigante che tra il Settecento e l’Ottocento si oppose all’occupazione napoleonica del Regno di Napoli; Victor Hugo, al cui padre fu assegnato il compito di catturarlo, scrisse di lui: «Fra Diavolo personificava quel personaggio tipico, che si incontra in tutti i Paesi invasi dallo straniero, il brigante-patriota, l’insorto legittimo in lotta contro l’invasore. Egli era in Italia, ciò che sono stati, in seguito, l’Empecinado in Spagna, Canaris in Grecia e Abd-el-Kader in Africa!». La figura di Fra Diavolo compare inoltre nel romanzo di Alexandre Dumas ‘La Sanfelice’, basato sugli eventi che portarono alla costituzione della Repubblica Partenopea. Quanto a Sergio Leone, stasera alla BarcArena sarà proiettato il nuovo restauro de ‘Il mio nome è Nessuno’, di Tonino Valerii, prodotto da Leone ed interpretato da Terence Hill con Henry Fonda.
  • Iniziano quest’oggi a Modugno, vicino Bari, le riprese del nuovo film di Gabriele Lavia, ‘L’uomo dal fiore in bocca’, tratto dall’omonimo dramma di Luigi Pirandello. Come si ricorderà, il drammaturgo girgentino immaginò un personaggio affetto da una grave tumore (un leporema, donde il titolo) a colloquio con un casuale avventore del caffè di una stazione, entrambi a parlare della vita e della morte. Interpreti lo stesso Lavia e Michele Demaria. La fotografia è di Tommaso Lusena De Sarmiento, la scenografia di Dario Curatolo, i costumi di Angela Tommasicchio. Il film è prodotto da Manuela Cacciamani (One More Pictures) con Rai Cinema e il sostegno logistico di Apulia Film Commission. La troupe del film è composta all’80% da personale pugliese, come lo è il service della Dinamo Film.
  • La Cerimonia d’inaugurazione della LXXVII Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia sarà trasmessa in diretta mercoledí 2 settembre su Rai Movie a partire dalle ore 19.00.  Si aprirà con un omaggio al maestro Ennio Morricone; la Roma Sinfonietta, condotta dal Maestro Andrea Morricone, figlio di Ennio, e composta da tre primi violini, tre secondi violini, una viola, un violoncello e un contrabbasso, eseguirà sul palco della Sala Grande del Palazzo del Cinema Il ‘tema di Deborah’, composta per la colonna sonora del film ‘C’era una volta in America’ (1984) del già citato Sergio Leone. Sarà presente il figlio del Maestro, Marco, con i familiari.
  • Durante la 77^ Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia nasce il Premio ITTV/KINEO, un riconoscimento voluto da Kinéo e ITTV- The Italian Tv Festival di Los Angeles. Dedicato alla migliore serie televisiva italiana, premierà la produzione TV e i protagonisti che hanno (more…)

#Tenet: from a magic sentence to a magic film

TENET, the movie poster and the magic sentence

It is virtually impossible to watch Christopher Nolan’s ‘TENET’
without finding the 5 magic words of the famous magic sentence.

Wonderful structure of the film apart, of course.

Thank you once again, mister Nolan, for (more…)


festival a confronto (55)

manifesto festival Venezia 2020
  • Prende il via domani, 28 agosto 2020, per concludersi lunedí 31 la settima edizione del Festival della Bellezza. Madrina tra le più acconce, Jasmine Trinca aprirà al Teatro Romano di Verona una rassegna che quest’anno ha come chiave di lettura il tema “Eros e bellezza”, indagato tra cinema, teatro, letteratura, filosofia. Dopo Jasmine Trinca, ospiti del Festival della Bellezza saranno Pupi Avati (29 agosto), Alessandro Piperno (29 agosto), Igor Sibaldi (30 agosto), Gianni Canova (30 agosto), Stefano Massini (31 agosto), Luca Barbareschi (31 agosto).  La seconda parte dell’edizione 2020 si terrà dall’11 al 19 settembre, eccezionalmente all’Arena di Verona per il progetto speciale “Arena Agorà”, co-ideato con Gianmarco Mazzi, che dell’Arena è amministratore delegato. L’anfiteatro romano ospiterà incontri d’alto livello e spessore: Alessandro Baricco (11 settembre), Mogol (11 settembre), Edoardo Bennato (12 settembre), Massimo Recalcati (13 settembre), Morgan con Vittorio Sgarbi (13 settembre), Philippe Daverio (14 settembre), Federico Buffa con Flavio Tranquillo ( 14 settembre), Umberto Galimberti (15 settembre), Gioele Dix (15 settembre), Massimo Cacciari (16 settembre), Stefano Bollani (16 settembre), Alessandro Baricco con Gloria Campaner e Orchestra Canova (18 settembre), Vittorio Sgarbi (19 settembre), Alessio Boni (19 settembre).
  • Quanto alla Mostra internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, è stato ribadito in queste ore che il manifesto ufficiale di questa LXXVII edizione non è la bambina in mutande ricavata da una scena de ‘Le sorelle Macaluso’, di Emma Dante, ma quella che circola da un mese, ideata da Lorenzo Mattotti, qui sotto riprodotta.
    manifesto festival Venezia 2020

    manifesto festival Venezia 2020

    Il fraintendimento aveva dato luogo a polemiche. Il premio ‘Jaeger-LeCoultre – Glory to the Filmmaker’, da conferirsi ad una personalità che abbia segnato in modo particolarmente originale il cinema contemporaneo, è stato attribuito al regista statunitense Abel Ferrara. La consegna del riconoscimento si terrà sabato 5 settembre in Sala Grande, prima della proiezione fuori Concorso del suo nuovo film, il documentario ‘Sportin’ Life’ (Italia, 65′) con Abel Ferrara, Willem Dafoe, Cristina Chiriac, Anna Ferrara, Paul Hipp, Joe Delia. Nella Giuria, Matt Dillon ha sostituito il regista rumeno Cristi Putu, impossibilitato a partecipare. La Mostra lo ha ringraziato “”per aver a suo tempo accettato l’incarico, e per la sensibilità dimostrata nel tentativo di tenere fede all’impegno assunto, anche quando sono emerse impreviste difficoltà”. A questo link il programma definitivo di questa LXXVII Mostra internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

  • La serie ‘We are Who We Are’, esordio in televisione di Luca Guadagnino, sarà presentata in prima mondiale al Festival di San Sebastián, uno dei piú prestigiosi d’Europa, sul quale ci riserviamo di meditare nuovamente a breve. Gli otto episodi di Hbo-Sky saranno programmati integralmente, nella forma cinematografica di 7 ore e 50 minuti, nella Selezione Ufficiale, nell’ambito delle proiezioni speciali. Prodotta da Lorenzo Mieli per The Apartment e Mario Gianani per Wildside, entrambe società di Fremantle, con Small Forward la serie è stata scritta da Paolo Giordano e Francesca Manieri con Guadagnino medesimo. Il cast include Chloe Sevigny, Jack Dylan Grazer, Alice Braga, Jordan Kristine Seamón, Spence Moore II, Kid Cudi, Faith Alabi, Francesca Scorsese, Ben Taylor, Corey Knight, Tom Mercier e Sebastiano Pigazzi. In Italia, sarà in onda dal 9 ottobre su Sky.
  • A questo link, le informazioni sul Pesaro Film Festival.
  • Ed ecco, infine, cosa è stato comunicato nelle sedi ufficiali riguardo al festival dei Due Mondi di Spoleto, giunto ormai alla seconda sessione:

(more…)


Shakespeare bisex, Berlinale genderless, other devils

  • Happy birthday, sir Sean Connery!
  • The international Berlin Film Festival since now will be genderless: the awards for best actor and best actress will be abolished and replaced with best lead role and best supporting role. It is the first time in a festival. The next Berlinale will be held since 11 to 21 February 2021, within special security measures. Films will be registered for the festival since the 1st of September. 
  • William Shakespeare actually was bisexual. At least in accordance with two English scholars, Stanley Wells and Paul Edmondson, who carefully examined the 154 sonnets written by the playwright. It is not a particularly shocking piece of information, it is to be found even in literary manuals. It was already known that 126 of the poems were addressed to the ‘Fair Youth’, the handsome young man, and only the last 28 to a woman, known as the ‘Dark Lady’. Many argue that the Sonnets are not really dedicated to someone but are a literary work for its own sake. Others believe that the ‘Fair Youth’ was Shakespeare himself, mad in his infinite and confessed vanity. Others recall that in the Renaissance male friendship was expressed with expressions of affection, bed-sharing and declarations of love that we now associate with sexual relationships. The whole LGBT community now hopes for a film in which Shakespeare’s bisexuality could be told explicitly, although something could already have been glimpsed in previous works. In our own small way, we would like to mention the beautiful friendship of Antonio and Bassanio in the ‘Merchant of Venice’…
  • Pupi and Antonio Avati, director and producer respectively, are also at the Bif&st to talk about their latest film, ‘il Signor Diavolo’ (‘Mr.Devil’), which we have seen, always in our own small way, as soon as released in theaters. For the film, the two professionals received the “Tonino Guerra Award” for the best original story. Speaking of future projects, Pupi Avati told Ansa (more…)

Lucifer, Supernatural, Pinocchio e… Batman!

Update: ‘the Batman’ official trailer just released. At the end of the post.

“Non distruggerò la vita di Lucifer, me la prendo e basta”

Michael, gemello di Lucifer

  • Lucifer si è già sacrificato nella quarta stagione della serie a lui dedicata, povera Stella, tornando agl’Inferi per impedire l’arrivo di demoni crudeli, salvare chi amava. In questa quinta stagione, i cui primi otto episodi sono disponibili da qualche giorno su Netflix, Michael, gemello cattivo del protagonista, arriva a Los Angeles per creare un po’ di disordine e prendere segretamente il posto di Lucifer. Cosa farà il principe degl’Inferi in questa quinta serie? Beh, per quanto riguarda la sesta, la sua realizzazione è stata annunciata lo scorso giugno e sarà l’ultima, la decisiva.
  • Per quanto riguarda ‘Supernatural’, invece, la sua ultima stagione è proprio quella che sta per concludersi, la quindicesima. La scorsa primavera sarebbe dovuto andare in onda il ventesimo ed ultimo episodio ma, a causa della pandemia Covid-19, sono stati trasmessi solo tredici episodi; diciotto puntate su venti, infatti, erano state girate ma non erano state completate dal punto di vista della post-produzione e degli effetti speciali. Nei giorni scorsi il network The CW ha comunicato che ‘Supernatural’ tornerà in onda negli Stati Uniti l’8 ottobre 2020; il 19 novembre, finalmente, andrà in onda l’epilogo, anticipato da uno speciale che ripercorrerà tutta la trama.
  • Pinoculo in fundo, (more…)

festival a confronto (54)

  • Si terrà dal 24 al 29 agosto 2020 la quattordicesima edizione del Reggio Calabria Film Fest. Vivrà in un’ambientazione particolarmente suggestiva e (si spera) salúbre, l’arena che, dal lido comunale, si apre verso le acque dello Stretto di Messina. La conferenza stampa di presentazione ha avuto luogo oggi, presenti il direttore generale Michele Geria, il direttore artistico Mimmo Calopresti, il presidente di giuria Millennial Movie Marcello Fonte, le autorità cittadine. Mimmo Calopresti ha detto che Marcello Fonte rappresenterà un punto di riferimento dell’intero festival: “è il nuovo che avanza, è uno di noi, è riuscito nel mondo del cinema”. Particolarmente attesi ospiti quali Maurizio Mattioli e Giorgio Pasotti, il quale ultimo presenterà la sua opera seconda, ‘Abbi Fede’, e dirigerà la masterclass di regia, recitazione e casting, insieme con Christian Marazziti, Laura Muccino, Andrea Quattrini. Sarà ricordato Giacomo Battaglia e saranno proiettati film anche all’interno delle strutture carcerarie, grazie alla collaborazione del garante Agostino Siviglia. La prima proiezione sarà ‘Locktown’, un documentario di Emanuele Freni.
  • Prenderà vita già domani, 22 agosto, per concludersi il 30, l’undicesima edizione del Bif&st, il Bari international film festival. In edizione limitata unicamente serale, nel rispetto delle norme anti-Covid, la kermesse ospiterà figure di sicuro interesse, quali Roberto Benigni, Matteo Garrone e (more…)

Garth Davis: Lion, Tron, and other news

It is within a complex mixture of different feelings that I come to tell that I managed to catch up Garth Davis‘ masterpiece ‘Lion’ just yesterday night, due the impossibility for me to watch it as soon as it was released, in 2016.
Based on a true story, and on all the true stories of the 80,000 children who are missed each year in India, likely to be abducted and driven to horrible dooms, ‘Lion’ is a biographical drama drawn from a screenplay by Luke Davies based on the 2013 non-fiction book ‘A Long Way Home’, by Saroo Brierley. The film stars Dev Patel, Rooney Mara, David Wenham and Nicole Kidman, as well as Abhishek Bharate, Divian Ladwa, Priyanka Bose, Deepti Naval, Tannishtha Chatterjee, Nawazuddin Siddiqui, and Sunny Pawar, this last in the role of Saroo as a child.
Premiered at the Toronto International Film Festival on 10 October 2016, ‘Lion’ received six Oscar nominations at the 89th Academy Awards, including Best Picture, Best Supporting Actor (Patel), Best Supporting Actress (Kidman), and Best Adapted Screenplay. It won two BAFTA Awards for Best Supporting Actor (Patel) and Best Adapted Screenplay.
In order to not reveal too much, (more…)


Affleck, Scorsese, 20th Century Fox e altri demoni

  • una preghiera ed un pensiero per Nadia Toffa. È da un anno che non ci sei…
  • (il paragrafo su ‘T.i.r,, Teatro in rivoluzione’ è stato spostato in altra sede)
  • La 20th Century Fox diventa 20th Century Television. Dopo aver cambiato il nome degli storici Studios, infatti, la Disney ha tolto la parola Fox anche dal logo. Quanto allo studio Fox Searchlight Production, d’ora in poi lo si dovrà chiamare ‘Searchlight Productions’. Come si ricorderà, l’anno scorso la Casa di Topolino ha comprato la 20th Century Fox per 71 miliardi di dollari, rinunciando solo a Fox Entertainment, Fox Sports e Fox News. Il cambio di nome, oltre ad una presa di distanza dal gruppo Murdoch e da una rete tv dalle spiccate simpatie per il partito di Donald Trump, mira ad evitare equivoci con il pubblico.
  • Idilliaci, in compenso, sembrano essere i rapporti tra la Apple e Martin Scorsese. Questi, la cui Sikelia Productions sta già lavorando con Apple a ‘Killers of the Flower Moon’, produrrà e dirigerà film per Apple TV+. La notizia, riportata da Deadline, arriva a una settimana dall’annuncio che Apple ha conquistato diritti di prelazione su produzioni televisive di Leonardo DiCaprio e la sua società, Appian Way; tra gli altri elementi di spicco del panorama cinematografico mondiale in buoni rapporti con la Mela di Steve Jobs val la pena ricordare Oprah Winfrey, Alfonso Cuarón, Julia Louis-Dreyfus e Idris Elba.
  • Quanto a Ben Affleck, (more…)

Guadagnini lascia il Milan, italiani verso l’Oscar, altri demoni

  • aggiornamento 9 agosto: sono oggi cent’anni dalla nascita di Enzo Biagi
  • Ha compiuto settant’anni ieri – e ci scusiamo per il ritardo – la mitica Sabina Ciuffini. Valletta tra le piú brillanti, è stata accanto a Mike Bongiorno per cinque edizioni del ‘Rischiatutto’. È stata la prima valletta (collaboratrice di scena?) a prendere la parola e ad apparire in video in minigonna in tempi di censura perbenista e bacchettona. Auguri.
  • Ci ha lasciati Sergio Zavoli, autentico maestro del giornalismo televisivo. Radiocronista, condirettore del telegiornale, direttore del Gr, presidente della Rai dal 1980 al 1986, autore di inchieste che hanno segnato la storia, Zavoli ha firmato alcuni programmi storici della televisione italiana, come il greve ‘La notte della Repubblica’, ‘TV7’, ‘AZ’, ‘Controcampo’. Cionondimeno, commentò in modo alquanto acre la scomparsa di Luigi Tenco. Domani, 6 agosto, ci sarà la camera ardente, probabilmente in Senato, poi sarà tumulato a Rimini.
  • L’Associazione nazionale industrie cinematografiche audiovisive e multimediali (Anica) ha comunicato d’essere stata invitata dall’Academy of Motion Picture Arts and Sciences a designare il film italiano che concorrerà alla novantatreesima edizione degli Oscar per la categoria Film Internazionale – International Feature Film Award. La designazione dovrà essere espressa prendendo in considerazione le candidature la cui prima distribuzione in Italia sia avvenuta tra il 1° ottobre 2019 ed il 31 dicembre 2020. Le candidature dovranno pervenire all’Anica entro il 12 novembre 2020. La Commissione di Selezione visionerà i film candidati e si riunirà per la designazione, che dovrà essere comunicata all’Academy entro martedí 1° dicembre 2020. La cerimonia di consegna degli Oscar si terrà a Los Angeles il 25 aprile 2021, mentre l’annuncio delle candidature è previsto per il 15 marzo 2021.
  • Fabio Guadagnini, Chief Communication Officer del Club AC Milan, e AC Milan hanno concordato di concludere il rapporto professionale che li lega, a decorrere dal 4 settembre prossimo. È quanto riporta una nota del club. Ivan Gazidis, amministratore delegato dei rossoneri, ha dichiarato: (more…)

BAFTA TV Awards & Emmy nominations (2020)

2020 British Academy Television Awards & Emmy nominations.

  • The 2020 British Academy Television Awards ceremony was held on July 31, 2020, hosted by British director and comic actor Richard Ayoade. The nominations for the jury awards were announced on June, the 4th 2020, whilst the nominees for the audience award, “Virgin TV’s Must-See Moments”, were announced on June the 3rd, 2020.
  • The 72nd Primetime Emmy Awards will honor the best in U.S. prime time television programming from June 1, 2019, until May 31, 2020, as chosen by the Academy of Television Arts & Sciences. The ceremony was originally to be held at Microsoft Theater in Los Angeles, but due to the COVID-19 pandemic, it was changed virtually from the actors’ homes across the U.S. and will be held on September 20, 2020, and broadcast in the U.S. by ABC; it will be preceded by the 72nd Primetime Creative Arts Emmy Awards on September 12 and 13. The nominations were announced on July 28, 2020, by Leslie Jones, Laverne Cox, Josh Gad, and Tatiana Maslany. The ceremony will be hosted by Jimmy Kimmel; on July 29, 2020, amid the ongoing COVID-19 pandemic, a letter was sent to the nominees and all involved announcing that the ceremony will be virtual rather than take place at the Microsoft Theater in Los Angeles as planned. 

As for the first ones, winners are listed first and highlighted in boldface. The Emmy nominations at the end of the post.

(more…)


Vivendi, Media for Europe, Minoli e… altri demoni


Shakespeare, Plauto, Proietti, Avati e… altri demoni…

  • Con riguardo a ‘Tenet’, di Christopher Nolan, Warner Bros. ha finalmente confermato che uscirà in Italia (e in altri Paesi) prima che negli Stati Uniti. Per questa e altre rivelazioni sulle uscite in sala, si può rileggere la versione aggiornata del post apposito. Sulle ultime novità riguardo al Festival di Venezia v. oltre.
  • Prende il via il 29 luglio la nuova stagione estiva del ‘Silvano Toti Globe Theatre’, il palcoscenico shakespeariano nel cuore di Villa Borghese. Gigi Proietti, che da diciassette anni lo guida, non ha voluto alcuna “stagione a metà” ma un cartellone di ben sette titoli, “tra spettacoli con un impegno produttivo maggiore e altri minore, ma sempre ricchi di contenuti”. Oggi i giuochi s’aprono con ‘Venere e Adone’, il poemetto che Shakespeare scrisse durante una pestilenza a Londra, a fine ‘500, in scena per la regia di Daniele Salvo, con Gianluigi Fogacci, Melania Giglio e Riccardo Parracini protagonisti. Intervistato dall’Ansa, Proietti ha dichiarato: (more…)

Joker and the Man who laughs, just to be clear

“εἰς τὰ ἴδια ἦλθεν καὶ οἱ ἴδιοι αὐτὸν οὐ παρέλαβον”
(‘He came to His Property, and His ones did not accept Him’).
(From the Gospel according to saint John,
also quoted in V. Hugo’s ‘the Man who laughs’).

Crazy about Victor Hugo’s masterpiece, we have always had an ill-concealed disappointment about the possibility that our Hero Gwynplaine could have inspired the Joker, a negative character, a villain, dressed as a dandy but with that villain purple-violet that has always characterized the bad ones.
Nor will ever be tolerable anyone who speaks without knowledge of the cause.
Nor, above all, the reading of the ‘the Man who laughs’ leaves anyone who has faced it as shallow as he was before.
Anyone who has read the Book is perfectly aware of how deep, sublime, even devastating the adventure can be.
The quotations that later literature, cinema and other arts have recognized him are innumerable, certainly impossible to be listed here. When one mentions it, however, precisely because of the already mentioned depth, he can quotes it in pieces, just extrapolating some atoms of meaning.

In his artbook – autobiography ‘Jerry and the Joker’ (Dark Horse, 2017), Jerry Robinson, the first hour historian of Bob Kane and Bill Finger, tells the genesis of what is probably one of Batman’s best antagonists. He tells of a frantic search in the drawers of the house, looking for a deck of cards and, from these, the perfect image for what had flashed in his mind.
Robinson also tells that Bill Finger, after having seen in a magazine the photo of the actor Conrad Veidt, rigged to act in ‘The Man Who Laughs’ (1928), showed it to him too, considering it suitable . *

Our belief is that the inspiration, if it really happened in the terms described above, had been merely iconic, free from any psychological or spiritual ambition.

With regards to the excellent ‘Joker’ by Todd Phillips, (more…)


festival a confronto (53). Con il Sud.

Speravo de mori’ prima
striscione dedicato a Totti in una nota ricorrenza nonché, a breve, serie per la tv
“(…) Possa io morire quando piú non m’importino queste cose: l’amore consumato nel segreto, i dolci doni e il letto, che, desiderabili, rapidi, sono fiori della giovinezza (…)”
Mimnermo, poeta greco del VII – VI secolo a.C.

  • Al via oggi, come s’accennava, al Forte Village di Cagliari, la terza edizione di ‘Filming Italy Sardegna Festival’, di Tiziana Rocca, con Isabelle Huppert, Matt Dillon, Claudia Gerini e Ilenia Pastorelli. Nonché, tra gli altri, Arisa, Riccardo Milani, Ficarra e Picone, Michele Placido, Carol Alt, Gianmarco Tognazzi, Giorgio Pasotti, Gabriele Muccino, Rossi De Palma, Pedro Alonso Joaquin de Almeida, Maria Isabel Diaz, Marta Milans, Toby Jones e Naomie Harris. Collegati in streaming: John Turturro, Harvey Keitel, Sarah Ferguson, Laia Costa e Salma Hayek. Ci sarà poi una serata speciale dedicata a Gabriele Muccino e la consegna a Riccardo Milani del Premio ‘Women in Film’, per la sua sensibilità nei confronti delle donne. Spazio anche al post lockdown nell’industria cinematografica: in collaborazione con APA – Associazione Produttori Audiovisivi, rappresentata in conferenza stampa da Giancarlo Leone, infatti saranno presentati due panel sulla produzione del dopo Covid, con produttori e broadcaster sia italiani che internazionali. ‘Filming Italy Sardegna Festival’ celebrerà anche il lancio italiano di Disney+, il servizio di streaming di The Walt Disney Company dedicato ai film e ai prodotti d’intrattenimento di Disney, Pixar, Marvel, Star Wars e National Geographic, riuniti insieme per la prima volta. Ci sarà una proiezione speciale del live actionLilli e il Vagabondo’ e del lungometraggio Disney – Pixar ‘Onward – Oltre la Magia’. Non mancheranno le serie per la televisione, come ‘The Plot Against America’, serie HBO, adattamento di un libro di Philip Roth, che riscrive la storia degli Stati Uniti nella Seconda Guerra Mondiale; ‘Yellowstone’, che segue le vicende della famiglia Dutton, proprietaria di un ranch nel Montana; ‘Le Bureau – Sotto copertura’, che vede il funzionario dell’intelligence francese Guillaume Debailly rientrare a Parigi dopo sei anni trascorsi a Damasco sotto copertura. Film di chiusura sarà ‘Blackbird’, di Roger Michell con Susan Sarandon e Kate Winslet.
  • Quanto alla Festa di Roma, la cui quindicesima edizione avrà luogo dal 15 al 25 ottobre, già si conoscono alcune interessanti anticipazioni: Francesco Totti, una sinergia con Cannes ed il biopic su David Bowie. L’ex capitano della Roma, anche noto come ‘er Pupone’, è infatti il protagonista dell’ultima cinematografica fatica di Alex Infascelli, (more…)

Essere Franca. Per cent’anni di fila…

La scelta delle parole è certamente una cosa difficile. Io non so fare altro, credo.
Riuscirà davvero il mondo a fare a meno di me? Io non riesco a immaginarmelo”.
Franca Valeri, in un’intervista al Messaggero

Prendono il via oggi, 20 luglio 2020, per concludersi il 31 luglio, i festeggiamenti che la Rai dedica a Franca Valeri. A fine mese, infatti, una delle Signore indiscusse dello Spettacolo italiano, sceneggiatrice e attrice, compirà il centesimo genetliaco, suggellando, giammai concludendo, un percorso fatto di grandi esperienze di vita e innumerevoli soddisfazioni professionali.
Rai1 celebrerà e festeggerà Franca Maria Norsa, a tutti nota come Franca Valeri, con lo speciale ‘Essere Franca’, che sarà trasmesso il 30 luglio, venti minuti prima della mezzanotte, giusto alla vigilia del centesimo genetliaco. La Valeri non comparirà in questo speciale, per sua scelta; ha dichiarato che non racconta la sua vitaperché la conosco, l’ho vissuta, scritta, recitata. Le biografie non hanno particolare interesse, ci sono modi migliori per lasciare dei segni.”
La voce narrante sarà quella di Pino Strabioli, che esordirà raccontando l’incontro di una cinquenne Franca con il M° Arturo Toscanini, alla Scala di Milano.
Rai5, invece, festeggerà Franca Valeri con un ciclo d’appuntamenti pomeridiani e un documentario inedito che chiuderà l’omaggio venerdí 31 luglio in prima serata, nel giorno preciso del compleanno:
(more…)


libero cinema in libera terra (2020)

LIBERO CINEMA IN LIBERA TERRA 2020, MAFIE, CORRUZIONE E NUOVI DIRITTI SOTTO I RIFLETTORI
Nelle serate del 14, 15 e 16 luglio parte con un nuovo format la 15a edizione del festival. Lo schermo si accende in una piazza virtuale, quella di MYmovies, per dedicare riflessioni e storie ai diritti del nostro nuovo mondo.
E a settembre il viaggio continua.
Il festival di Libero Cinema in Libera Terra, promosso da Cinemovel e Libera, non si ferma e nell’anno della sua quindicesima edizione si rinnova, presentando una nuova formula, nuovo logo e nuova sigla, per tenere accesi i riflettori su mafie e corruzione, azione indispensabile per promuovere la costruzione di un nuovo umanesimo fondato sull’affermazione dei diritti universali.
«A causa della pandemia, non sarà possibile montare gli schermi di Libero Cinema nelle piazze italiane. Le ruote del cine-furgone sono costrette a fermarsi» ─ dichiara Elisabetta Antognoni, presidente di Cinemovel ─ «Le ruote possono essere anche di altra natura e lo spirito che caratterizza il nostro viaggio in questo 2020 è ancora più forte. Le radici del nostro albero delle pellicole si sono infatti rafforzate con un fascio di cavi che entra nel mondo digitale. Anche con le ruote ferme l’impegno di Libero Cinema trasforma questo momento di incertezza in
un’opportunità per viaggiare ancora più lontano».
Diritti al Nuovo Mondo: Libero Cinema Incontra, il nuovo format
Da martedì 14 a giovedì 16 luglio il festival accende lo schermo nella piazza virtuale di MYmovies, media partner del festival, già insieme a Cinemovel Foundation per l’iniziativa Schermi in Classe – #iorestoacasa.
Il 14 luglio, serata di apertura, avrà come protagonista Luigi Ciotti. Al centro del dibattito vi è il tema, oggi quanto mai urgente, della povertà educativa. Le serate del 15 e 16 luglio saranno dedicate all’America Latina e all’Africa, con collegamenti dai due continenti quasi del tutto scomparsi dai “radar” dell’informazione. Nelle tre serate di luglio, prima della proiezione dei film, il Festival (more…)


festival a confronto (52) (con molto Morricone e premi antimafia)

  • Sull’edizione 2020 del Giffoni Film Festival si è riflettuto in altra sede, con i dovuti entusiasmi
  • Come ben sappiamo, la settantasettesima Mostra del Cinema di Venezia avrà luogo dal 2 al 12 settembre. In armonia e in osservanza dei protocolli sanitari, l’offerta delle proiezioni vivrà a ranghi ridotti ma in misura tale da non inficiare il consueto, cinematografico splendore della Laguna in quel particolare periodo dell’anno. Il programma prevede la conferma delle sezioni competitive ‘Venezia 77’- con i suoi 50-55 film provenienti da tutto il mondo- e ‘Orizzonti’, cosí come ‘Fuori Concorso e ‘Biennale College Cinema’ che si terranno secondo le modalità consuete, con proiezioni allestite nelle sale tradizionalmente allestite al Lido. ‘Venezia Classici’ sarà ospitato dalla Cineteca di Bologna, dal 25 al 31 agosto, mentre il concorso ‘Venezia Virtual Reality’ sarà interamente fruibile on line. Una nutrita presenza di autori e attori accompagnerà i film al Lido, mentre collegamenti via internet consentiranno la realizzazione di conferenze stampa per tutti coloro che non potranno partecipare di persona. Quanto al Soundtrack Stars Award 2020, previsto anch’esso nell’ambito della 77/a edizione della Mostra Internazionale di Arte cinematografica di Venezia, esso sarà dedicato a Ennio Morricone, il grande compositore che inaugurò il Premio nel 2012 con il primo riconoscimento all’eccellenza della musica nel cinema. Il Soundtrack Stars Award è ormai giunto all’ottava edizione; ideato e prodotto interamente da Free Event, gruppo da anni protagonista nel settore musicale, il Premio nasce con l’intento di valorizzare la musica che ha un ruolo chiave, imprescindibile nella produzione di un film, una sceneggiatura nella sceneggiatura: fu assegnato a Morricone la prima volta, in una sorta di “numero zero”; in occasione della 70/a Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica, la prima Giuria d’esperti assegnò il Soundtrack Stars Award al miglior produttore emergente, alla migliore canzone originale, alla migliore colonna sonora dei film presenti nella selezione ufficiale.A condurre le serate d’apertura e di chiusura sarà l’attrice Anna Foglietta.
  • Anche l’‘Ischia Global Film & Music festival’ renderà omaggio al Maestro Ennio Morricone: Tony Renis, presidente onorario della manifestazione, ha dichiarato (more…)

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: