cinema

brevi dai media (113)

  • Prenderà il via domani, 30 gennaio, a Napoli, il progetto “Bamp Cinema – Un solo frame dall’Adriatico al Tirreno”. Iniziativa tra le piú commendevoli, ideata ed avviata da Agis Puglia e Basilicata, è mirata alla conoscenza ed alla diffusione della Settima Arte tra gli adolescenti delle regioni meridionali in età scolare. È resa possibile grazie alla collaborazione tra tutte le principali associazioni di categoria operanti nei diversi territori regionali del Mezzogiorno nell’ambito del Piano Nazionale Cinema e Immagini per la Scuola promosso dai Ministeri della Cultura e dell’Istruzione e Merito. Domani si comincerà in Campania, con il primo appuntamento, a cura di Alberto Castellano, del corso per docenti su metodologie e tecniche d’approccio e decodifica di un’opera filmica. Previsti, nei mesi a seguire, laboratori didattici, incontri con tecnici ed esperti, tenzoni creative, proiezioni, un convegno finale. Tra i primi film programmati: ‘Tra due mondi’, di Emmanuel Carrère, con Juliette Binoche,  e ‘Belfast’, di Kenneth Branagh, con Jude Hill e Judy Dench sulla crisi politica e religiosa che sconvolse l’Irlanda del Nord tra la fine degli anni Sessanta e gli anni Novanta. (⇐Ansa)
  • Venerdí scorso, in risposta al sindaco di Firenze, la sottosegretaria di Stato al Ministero della Cultura, Lucia Borgonzoni, ha dichiarato: “Le dichiarazioni del sindaco di Firenze Dario Nardella sono per me occasione per anticipare che molto presto saremo in grado di presentare il progetto che stiamo mettendo a punto con il contributo di tutti gli operatori della filiera del cinema e dell’audiovisivo per dare vita a una campagna di promozione mai fatta prima mirata a riportare il pubblico nelle sale”. (⇐Ufficio stampa del Ministero)
  • Con riferimento all’avvio, da parte dell’Agcom, della consultazione pubblica sulle linee  guida e sulle prescrizioni regolamentari per garantire la prominence dei servizi di media audiovisivi e radiofonici di interesse generale, nonché l’accessibilità del sistema di numerazione automatica dei canali della tv digitale terrestre, Aeranti-Corallo esprime forti perplessità circa le ipotesi delineate dall’Agcom sia per il settore tv, sia per il settore radio. In particolare, l’icona specifica prevista per l’ingresso ai contenuti delle tv locali, accessibile tramite un’icona unica posta sulla home page dei dispositivi, potrebbe minimizzare il sistema di ricerca dei canali tramite la consultazione progressiva delle numerazioni, con conseguente rischio di marginalizzazione dei contenuti delle tv locali rispetto a quelli delle tv nazionali. Per questo, Aeranti-Corallo ritiene che sia necessaria una maggiore tutela per le televisioni locali, anche attraverso la previsione, nella home page dei dispositivi, di un accesso unico ai contenuti free della tv digitale terrestre. Aeranti-Corallo ritiene, inoltre, necessaria la possibilità di accesso nella home page dei dispositivi ai contenuti delle emittenti radiofoniche locali, unitamente a quelli delle radio nazionali. Aeranti-Corallo parteciperà, pertanto, alla consultazione pubblica per sollecitare attenzione su tali aspetti. (⇐Aeranti-Corallo, 26/01/23, sito ufficiale)
  • Aeranti-Corallo ha incontrato oggi a Roma il Sottosegretario di Stato al Ministero delle Imprese e del Made in Italy, avv. Fausta Bergamotto, insieme alla d.ssa Eva Spina, Direttore generale della DGTCSI del Ministero, e all’ing. Giorgio Maria Tosi Beleffi, dell’Ufficio di Gabinetto del MIMIT. La delegazione di Aeranti-Corallo era costituita dal coordinatore avv. Marco Rossignoli e dal segretario Aeranti, Fabrizio Berrini. Nel corso del cordiale incontro, Aeranti-Corallo ha (more…)

buon compleanno, Paperica!

Paperino, Paperoga, Paperica e la caccia ai mille vip

Ricorre oggi, 27 gennaio 2023, il settantesimo genetliaco di Vincenzo Mollica, professionista tra i piú amati tra quanti, almeno, ci raccontano il mondo dello spettacolo.
I festeggiamenti da parte della Televisione, della Musica e del Cinema sono già in corso (a ‘Viva Rai 2Fiorello gli ha offerto una megatorta con tanto di ballerina Meloniforme, per dire) ma in questa sede ci preme riprendere l’originale tributo che gli è stato dedicato dal mondo dei Fumetti.
È infatti nelle edicole, contestualmente al numero 3505 di Topolino, la bella storia ‘Paperino, Paperoga & Paperica e la caccia ai mille vip’, firmata Giorgio Cavazzano e Roberto Gagnor. Come si ricorderà, il cronista Vincenzo Paperica, a buon titolo versione paperopolese del piú noto Mollica, ha in molte occasioni (more…)


maestri a confronto (16)

Aggiornamento: andrà in onda domani sera, 27 gennaio, in prima visione televisiva, su History Channel (411 di Sky) il documentario ‘Disegni dall’Olocausto’. È la storia vera dell’arte, nello specifico pittura e disegni, che le persone imprigionate nei campi di concentramento furono in grado di creare per affrescare, probabilmente anche per combattere, la bruttezza di cui erano testimoni. Trentamila disegni, realizzati su pacchi, ricettari medici, cartine, con matite procurate a rischio della vita, vernici raschiate dalle pareti, carbone, erba, ruggine, mozziconi di sigaretta. Pittori veri (Bronislaw Czech, Leon Delarbre, Peter Edel) ma anche, per cosí dire, principianti.

  • Abbiamo aggiornato, in altra sede, le informazioni relative alla programmazione che Rai e Mediaset dedicano alla Settimana e al Giorno della Memoria. Dopo aver ricordato che anche La7, nel suo piccolo, dedica la programmazione di stasera ad una puntata speciale di ‘Atlantide’ (‘Io mi ricordo’, con la testimonianza di Edith Bruck) ed al film ‘Il bambino con il pigiama a righe’, gettiamo un rapido affresco su ‘Eredi della Shoah’, il documentario Sky Original realizzato da Apnea Film, ideato e scritto da Roly Kornblit e Gianfranco Scancarello, diretto da Francesco Fei, in onda in esclusiva su Sky Documentaries il 27 gennaio alle 21.15, in streaming solo su NOW, disponibile anche on demand. Due puntate, sei storie, sei protagonisti. Narratori d’eccezione Roly Kornblit, da Tel Aviv in Italia alla ricerca di sei “nipoti della Shoah”; Federica Astrologo, nipote di Alberto Sed, che all’età di 70 anni ha fatto della testimonianza stessa lo scopo della propria vita, tanto da aver ricevuto, nel 2015, un’onorificenza dal Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella; Elio Limentani, che ad 11 anni è stato scelto dalla nonna, Errina Fornaro Di Veroli, per tramandare i ricordi e l’esperienza del campo di Auschwitz; Shulim Vogelmannn, titolare della casa editrice Giuntina e nipote di Schulim Vogelmann, unico italiano presente nella famosa lista di Schindler; Sarah Rugiadi, nipote di Frida Misul, cantante lirica livornese sopravvissuta alla Shoah grazie alla propria voce da soprano; Simone Santoro, ex presidente dell’Unione Giovani Ebrei d’Italia e nipote di Giuliana Fiorentino Tedeschi, scrittrice e testimone attiva; Lia Tagliacozzo, giornalista e scrittrice romana le cui due famiglie, paterna e materna, sono state profondamente segnate dalla Shoah.
  • Saranno disponibili da domani, 26 gennaio, su RaiPlay, le dieci puntate di Superquark+ che Piero Angela ha realizzato prima di lasciarci, tutte basate sull’alimentazione: Mangiare responsabile; Che grilli hai nel piatto; A pranzo nello spazio; Nutrirsi… digiunando; Cannibalismo e altri tabú; Guerre alimentari; Cibo tra riti e miti; Il mondo nel piatto; La salute nel frigorifero; Calorie: nemiche amiche.
  • Ed ecco, infine, le candidature ai premi Oscar 2023, che saranno assegnati il prossimo 12 marzo:

(more…)


maestri a confronto (15)

  • È visitabile fino al 19 marzo, al palazzo del Fulgor di Rimini, la mostra “Amarcord Disegnato”, che propone sessantacinque fotogrammi del film di Federico Fellini (‘Amarcord’, ovviamente) miniaturizzati e riprodotti ad olio su tavola a tela da Agim Sulaj, artista albanese, di stanza da alcuni anni nella città romagnola. Come si ricorderà, il giovane Fellini, seduto sulle ginocchia del nonno, s’innamorò della Decima Musa proprio al Fulgor, mentre guardava ‘Maciste va all’Inferno’; venerdí scorso, 20 gennaio, anniversario della nascita del regista, è stato possibile accedere gratis al Fellini Museum e a tutte le strutture museali di Rimini.
  • Sarà fruibile in rete, dal 9 febbraio prossimo venturo, “LaScala.tv”, piattaforma streaming sulla quale si potranno gustare gli spettacoli del prestigioso teatro meneghino. È possibile iscriversi fin da adesso, per carità, anche utilizzando le medesime credenziali della newsletter; sulla pagina iniziale si viene accolti da un messaggio che ci ricorda di non perdere, il 14 febbraio, “I Vespri siciliani di Giuseppe Verdi, diretta da Fabio Luisi per la regia di Hugo de Ana, con protagonisti Marina Rebeka, Piero Pretti, Luca Micheletti e Simon Lim.” Per il resto, saranno proposti altri spettacoli (opere, balletti, concerti), dietro le quinte, contenuti aggiuntivi. Va salutato, peraltro, il passaggio di Intesa Sanpaolo da sponsor principale della stagione della Scala a sponsor principale della piattaforma LaScala.tv.
  • È previsto entro quest’anno l’inizio della produzione del tanto atteso film biografico su Michael Jackson, per la regia di Antoine Fuqua e la sceneggiatura di John Logan (‘Skyfall’, ’Il gladiatore’). Il titolo sarà semplicemente ‘Michael’.
  • Saranno ottant’anni i prossimi 4 e 5 marzo da quando, rispettivamente, Lucio Dalla e Lucio Battisti venivano al mondo. Sony Music ricorderà entrambi. Il 3 marzo, nei migliori negozi di dischi, forse anche in altri, usciranno le ristampe dei vinili, in edizione limitata (500 copie), di alcuni dei loro album piú importanti, in versioni colorate e illustrate (picture disc). Nel negozio virtuale di Sony Music saranno inoltre presenti delle edizioni in esclusiva in vinile.
  • Sono state annunciate le candidature ai premi Bafta, che vengono assegnati dalla British Academy of Film and Television Arts e sono considerati il corrispondente inglese degli Oscar. La cerimonia di premiazione si svolgerà a Londra il 19 febbraio. Il film ‘Niente di nuovo sul fronte occidentale’, di Edward Berger, si è aggiudicato quattordici candidature (uguagliato da ‘La Tigre e il dragone’, di Ang Lee, nel 2001; ‘Gandhi’, prodotto e diretto da Richard Attenborough, ne ottenne sedici nel 1982), tra cui miglior film e miglior regista; i film ‘Everything Everywhere all At Once’ (Dan Kwan, Daniel Scheinert) e ‘Gli spiriti dell’isola’ (‘The Banshees of Inisherin’, di Martin McDonagh) lo seguono a poca distanza, con dieci candidature; ‘Elvis’, di Baz Luhrmann, può sperare fino ad un massimo di nove riconoscimenti laddove ‘Tár’, scritto e diretto da Todd Field, con Cate Blanchett, potrà vincerne fino a cinque.

Qui di seguito, l’elenco completo: (more…)


festival a confronto (95)

  • Comincia a delinearsi la fisionomia del LXXIII Festival Internazionale del Cinema di Berlino, in essere dal 16 al 26 febbraio. Per quanto riguarda le produzioni realizzate in Italia, è di qualche giorno fa la notizia, da noi ripresa, che la serie Disney+ ‘The Good mothers’, realizzata in Calabria, sarà in lizza per il ‘Berlinale Series Award’, premio istituito quest’anno, primo dedicato alla serialità nella storia del Festival. Ci saranno anche ‘Laggiú qualcuno mi ama’, film documentario dedicato da Mario Martone all’amico Massimo Troisi, nonché ‘Mary e lo spirito di mezzanotte’, film d’animazione di Enzo d’Alò. A questo link l’elenco completo dei film in concorso.
  • Vivrà invece dal 5 all’11 marzo la XVIII edizione del ‘Los Angeles Italia – Film, Fashion and Art Festival’, fondato da Pascal Vicedomini, promosso col sostegno del Ministero della Cultura in collaborazione con Intesa Sanpaolo e RS Productions, con il patrocinio del Ministero degli Esteri, del Consolato Generale e dell’ Istituto Italiano di Cultura di Los Angeles. Le prime due anticipazioni hanno riguardato un tributo alla neonovantenne Liliana Cavani (‘Francesco’, ‘Il portiere di notte’, ‘La pelle’, ‘Al di là del bene e del male’, ‘Interno berlinese’, ‘Il gioco di Ripley’, ‘Einstein’, ‘De Gasperi’, di prossima uscita ‘L’ordine del tempo’) e alla compositrice Diane Warren, premiata con l’Oscar alla carriera dopo tredici statuette mancate, quest’anno in corsa per la migliore canzone con ‘Applause’, dal film ‘Tell It Like a Woman’. La giornata del 6 marzo sarà il ‘Lina&Giancarlo day’, interamente dedicato a Lina Wertmüller e a Giancarlo Giannini, con alcune proiezioni nello storico Hollywood Chinese Theater; in programma ‘Mimí Metallurgico ferito nell’onore’, ‘Film d’Amore e di Anarchia’, ‘Travolti da un insolito destino’, ‘Ferdinando e Carolina’, ‘Pasqualino Settebellezze’, il quale ultimo ottenne ben quattro candidature all’Oscar, tra cui quella alla regia per la Wertmüller e quella quale miglior attore a Giancarlo Giannini. Come per le ultime due edizioni, ‘L.A., Italia 2023’ avrà anche una versione digitale e sarà possibile valutare le opere selezionate sulla piattaforma filmfreeway.com, distribuite su mymovies.it ed eventive.org.
  • Sabato prossimo, 21 gennaio, esordirà piuttosto la XXXIV edizione del ‘Trieste Film Festival’, da sempre dedicato alla cinematografia dell’Europa centro-orientale, quest’anno con un’attenzione particolare a Repubblica Ceca e Ucraina. Si concluderà sabato 28, non prima d’averci regalato la visione di oltre centoventi film, provenienti da oltre 40 Paesi. 9 i titoli che compongono il concorso lungometraggi, 11 quelli del concorso documentari, 17 quelli per il concorso cortometraggi. Film d’apertura ‘Il Boemo’, del ceco Petr Vàclav, sulle avventure del compositore settecentesco Josef Myslivecék; in chiusura il documentario (more…)

brevi dai media (112)

  • Aggiornamento 17 gennaio: anche Gino Landi, regista e coreografo, ha deciso di lasciarci. Se ne va un pezzo della televisione italiana che ancora era caratterizzato dalla creatività e dal buon gusto.
  • Aggiornamento 15.49: apprendiamo che la serie italiana Disney+ ‘The Good Mothers’, sarà in concorso nella sezione ‘Berlinale Series’ alla LXXIII edizione del Festival Internazionale del Cinema di Berlino. La serie è candidata al ‘Berlinale Series Award’, premio istituito quest’anno, il primo dedicato alla serialità nella storia del Festival.
  • Addio, Gina! Possano i Campi Elisi accoglierti degnamente!
  • Warner Bros. Discovery (di cui fa parte anche Eurosport) si conferma Home of the Olympics con lo streaming di ogni momento dei Giochi Olimpici di Milano Cortina 2026, Los Angeles 2028, dei Giochi Olimpici Invernali 2030 e di Brisbane 2032. In partnership con il CIO e Warner Bros. Discovery, l’European Broadcasting Union fornirà la più ampia copertura in chiaro dei Giochi Olimpici in tutta Europa.*(⇐Eurosport)
  • L’arresto di Matteo Messina Denaro in una clinica di Palermo, dopo soli trent’anni di latitanza, ha modificato sensibilmente i palinsesti della Rai, radio-televisione italiana: (more…)

Golden Globes, Italia’s Got Talent su Disney+, altri demoni

  • Tanti auguri, Liliana Cavani!
  • Dopo Mediaset e Sky, il format di ‘Italia’s Got Talent’ approda su Disney+, in esclusiva. Sarà il primo programma trasmesso in diretta da Disney+ in Italia, in un’ottica di viepiú sensibile avvicinamento ai gusti del nostro Paese o, per dirla con Daniel Frigo, country manager di Disney Italia, “ulteriore traguardo nella costruzione di un catalogo di general entertainment sempre più ampio e completo per il pubblico di Disney+”. Creato nel 2006, adattato in 72 Paesi, il format di Italia’s Got Talent ha raggiunto complessivamente oltre un miliardo di spettatori a livello globale ed è attualmente in onda in 33 nazioni. L’edizione italiana sarà il primo ‘Italia’s Got Talent’ in Europa ad essere disponibile su una piattaforma streaming.
  • Ed ecco, qui di seguito, candidati e vincitori dei Golden Globes 2023 (vincitori per primi, in grassetto):

(more…)


i numeri (del cinema italiano) (2022)

Aggiornamento. Nella stessa giornata di oggi, 10 gennaio, Francesco Rutelli, presidente Anica, ed il ministro Adolfo Urso (Imprese e Made in Italy) si sono incontrati, alla presenza anche dei responsabili di settore dell’industria cinematografica, audiovisiva e digitale, per parlare di “nuove misure a sostegno della filiera cinematografica in termini di capacità e investimenti anche attraverso una stretta collaborazione del ministero”:

Il ministro Adolfo Urso ha incontrato questa mattina a Palazzo Piacentini il Presidente di Anica, Francesco Rutelli. Presenti alla riunione anche i responsabili di settore dell’industria cinematografica, audiovisiva e digitale. Obiettivo dell’incontro nuove misure a sostegno della filiera cinematografica in termini di capacità e investimenti anche attraverso una stretta collaborazione del Ministero. Il ministro Urso durante l’incontro ha confermato il totale impegno del MIMIT per sostenere l’intera filiera, sia intensificando le misure esistenti come la partecipazione al mercato internazionale dell’audiovisivo o il finanziamento del Fondo Imprese Creative, sia attraverso lo studio di nuove misure con particolare attenzione al tema della capitalizzazione e della crescita dimensionale delle imprese e della alta formazione per tutta la filiera. Grande attenzione è stata data allo sviluppo della filiera cinematografica del Made in Italy sia come produzione che come attrazione di investimenti esteri. L’Anica ha inoltre sottolineato l’importanza delle azioni che il Ministero sta attuando ai fini dell’introduzione delle tecnologie innovative nel settore anche riguardo al 5G.

(dal sito del ministero)

Salutiamo l’inizio 2023 con uno spirito di ottimismo prudente perché sappiamo che per tornare ai livelli prepandemia che erano stati i migliori in assoluto, ci vorrà tempo. L’attenzione verso la sala è cresciuta anche nei mondi che sono sembrati a lungo antagonisti come le piattaforme. Credo che la spinta da dare alla fruizione delle sale dipenda dalla forza dei prodotti e l’inizio positivo del 2023 abbia dimostrato come l’attenzione verso la pluralità e l’originalità dei prodotti può portare a una nuova grande stagione di cinema nelle sale. L’augurio è quello di continuare a lavorare insieme in un’industria che è integrata e con un’attenzione per il pubblico che non si spegnerà mai”.
Francesco Rutelli, presidente Anica, in un videomessaggio

Si è tenuta quest’oggi, 10 gennaio, a Roma, presso la Sala Anica, in viale Regina Margherita, la conferenza stampa Cinetel con i dati e le analisi complete sul Cinema in Sala nel 2022. ”
Dal sito Anica.it apprendiamo quanto segue: (more…)


a volte ritornano (54)

Apprendiamo con gioia che la versione in rete del DOP, il mitico Dizionario Rai d’ortografia e pronunzia della lingua italiana, è tornata attiva! Aggiornata, anche!

Si rilegga  Chi ha incastrato il Dop online?


season greetings, Love and Thunder, Sweet child of mine…

naked Thor in comics, before Love and Thunder

Director Taika Waititi told the journalists that showing Chris Hemworth’s body in ‘Thor: Love and Thunder’ was a present to the audience. (For an antefact in comics, please find the picture at the end of the post…)

Why not, then, another season present based on Thor? On our little way, of course…

SEASON GREETINGS WITH THOR 😉

Based on/ on the same tune of ‘sweet Child of mine’*, by Guns N’Roses (Duff Rose Mckagan / Izzy Stradlin / Saul Hudson Hudson / Steven Adler / W. Axl Rose Rose), also used in the film ‘Thor: Love and Thunder’

How long have we been waiting for
this nice season – who don’t know? –
where everything is as fresh as the bright blue sky?
It is the time in which mercy and grace
go together, and the space
seems as if the stars could make your dreams come true…

Whoa, oh, oh
SWEET TIME ‘N THE YEAR!
Whoa, oh, oh, oh
SWEET TIME ‘N THE YEAR…

Should you be like Chris Hemsworth
or, who knows, even more,
or even nothing that compares to him, take your day as fool!
Get out of your warm safe place,
entirely naked as a child,
and (more…)


rapporto Censis sulla comunicazione e altri demoni

  • Tanti auguri, TGR-Leonardo! Trent’anni vissuti scientificamente…
  • Con riguardo alle problematiche relative all’energia ed al suo uso nel mondo dello spettacolo, Prima on line ci ricorda che è stato approvato dalla Commissione Bilancio del Senato l’emendamento presentato dai Senatori Cantú, Paganella, Testor, Dreosto al Decreto Legge 18 novembre 2022, n. 176, recante misure urgenti di sostegno nel settore energetico e di finanza pubblica nella fase di conversione in legge. L’emendamento in oggetto consente la cessione dei crediti d’imposta per il settore cinematografico analogamente a quanto avviene per gli altri settori in cui è utilizzata questa misura di sostegno. Il provvedimento era attesa da anni soprattutto dalle sale cinematografiche che, colpite da anni di difficoltà, stanno progressivamente tornando a riempire le proiezioni sul grande schermo. Soddisfazione è stata espressa dall’Anec, l’associazione nazionale esercenti cinema, in prima linea sul tema.
  • È stato anche presentato, in altre sedi, il diciottesimo rapporto Censis sulla comunicazione in Italia, intitolato ‘I media delle crisi’:
    (more…)

festival a confronto (94)

Ecco due festival cinematografici che cominciano in queste ore: Cinemadamare e Film Sottodiciotto Festival&Campus, entrambi forniti di spiccata sensibilità verso i giovani.

  • Con riguardo al primo, che prende il via domani, “è il più grande e gratuito raduno di giovani filmmaker del mondo, un campus di cinema itinerante internazionale e un centro di produzione rivolto a filmmaker, studenti e professionisti del settore. Trecento partecipanti vengono ogni anno da più di 50 Paesi del mondo e lavorano fianco a fianco durante ogni fase della produzione di un film: ideazione degli script, location scouting, riprese e montaggio. Dal 2003 attraversa tutta l’Italia durante i mesi estivi. Inizia a Roma a fine giugno e termina a Venezia in coincidenza con la Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica, durante la quale Cinemadamare è presente con i giovani partecipanti al Campus. Offre un pacchetto di ospitalità gratuita che prevede alloggio in scuole adibite a ostelli, e viaggi gratuiti in pullman, tra una tappa e l’altra del tour. Cinemadamare assicura un qualificato programma di formazione: ogni giorno si prevedono Masterclass, Workshop e incontri speciali a beneficio di tutti i filmmaker. Cinemadamare diventa un vero e proprio spettacolo all’aperto nella pubblica piazza del luogo che ci ospita, proponendo le proiezioni dei suoi due concorsi, la Main Competition e la Weekly Competition.” (piú copiose informazioni sul sito ufficiale).
  • Quanto al secondo, (more…)

brevi dai media (111)

  • Aggiornamento: riproduciamo a fine post la lista delle candidature ai Golden Globe 2023, pubblicata ieri pomeriggio.
  • La salma di Mike Bongiorno è stata turpemente trafugata nella notte tra il 24 ed il 25 gennaio 2011. RaiPlay (a partire da oggi, 13 dicembre) e Rai 3 (venerdí 16, alle 23.05) propongono, nell’ambito della quattordicesima puntata di ‘Ossi di Seppia’, una ricostruzione del misfatto, delle lunghe indagini, delle reazioni incredule di chi a Mike è stato vicino e di chi, da qualsiasi distanza, lo ha apprezzato in vita. Voce narrante dell’episodio è lo scrittore Giancarlo Liviano D’Arcangelo.
  • A Natale Sky offrirà a tutti i suoi clienti Sky Cinema due buoni omaggio per vedere un film, tra quelli in programmazione nel periodo natalizio, nelle sale cinematografiche italiane. L’obiettivo, oltre a dare agli appassionati un’opportunità in più per godersi in sala un film a loro scelta, è quello di esprimere allo la vicinanza di Sky al mondo del cinema e a quello delle sale cinematografiche. L’iniziativa, promossa da Sky Extra, prende il via quest’oggi ed è riservata a tutti i clienti Sky con Sky Cinema. Per richiedere il regalo è sufficiente accedere all’app My Sky o al sito dedicato. Gli ingressi cinema in omaggio, disponibili fino al 30 dicembre e utilizzabili entro 7 giorni dalla data di richiesta, saranno validi tutti i giorni della settimana, festivi inclusi, per la visione di qualsiasi film in 2D nelle sale cinematografiche convenzionate con Stardust®, la rete cinema più grande d’Italia, creata e gestita dalla content company QMI. (⇐comunicato stampa)
  • Laura Samani ha vinto il premio Miglior Rivelazione Europea alla XXXV edizione degli Efa, European Film Awards. Il suo film, ‘Piccolo corpo’ è già stato gratificato con il David di Donatello alla Migliore Opera Prima. Per la completezza dell’informazione, ricordiamo che agli Efa 2022 ha trionfato ‘Triangle of Sadness’, di Ruben Östlund, premiato con i riconoscimenti di miglior film, miglior regia, miglior sceneggiatura e con un premio all’attore protagonista, Zlatko Buric. A Marco Bellocchio è stato conferito l’Award for Innovative Storytelling per la sua prima serie tv: ‘Esterno Notte’; Miglior attrice Vicky Krieps per ‘Il corsetto dell’imperatrice, dell’austriaca Marie Kreutzer; miglior commedia ‘The good boss’, di Fernando León de Aranoa, con uno straordinario Javier Bardem; Miglior documentario ‘Mariupolis 2’,  del regista lituano Mantas Kvedaravicius, morto durante l’invasione russa dell’Ucraina.
  • Roberto Bolle (more…)

spicchi d’arte tra baffi di storia (103)

  • Auguri di buon lavoro a Tinny Andreatta, nuovo presidente Anica!
  • Debutta domani, 10 dicembre, all’Auditorium Parco della Musica di Roma, lo spettacolo teatro-danzaMafia: il mondo parallelo’. Ideato, coreografato e diretto da Valeria Vallone, Realizzata in collaborazione con la Direzione Investigativa Antimafia e l’Osservatorio tecnico scientifico per la sicurezza, la legalità e la lotta alla corruzione della Regione Lazio, con il patrocinio della Fondazione Falcone, con il sostegno morale della Federazione Italiana Club e Associazioni per l’Unesco ed il sostegno di Cgil Roma e Lazio, ‘Mafia: il mondo parallelo’ affronta il tema mafia nell’anniversario dei trent’anni della nascita della stessa Dia. È ispirato a fonti informative e letterarie come ‘Il cavaliere bianco’ di Marco Mancassola, al libro ‘Francesca’ di Felice Cavallaro e alla mostra allestita per i trent’anni di lotta alle mafie condotte dalla Dia; l’obiettivo è quello di portare in scena il senso di giustizia, talvolta d’impotenza dei magistrati e dei poliziotti, il delirio d’onnipotenza e la violenza senza limiti dei mafiosi, le grida delle vittime, l’omertà e al tempo stesso anche la voglia di sostenere lo Stato del popolo, le lenzuola bianche, la corruzione politica della prima fase, il conflitto interiore dei pentiti. La direzione musicale è di Luca Velletri, voce de Il Fantasma dell’Opera e cantante di Ballando con le stelle, che sarà sul palco con l’attrice Clara Galante, insieme con l’attore Emanuel Caserio. Super ospite eccezionale, non come danzatrice, l’étoile Eleonora Abbagnato.
  • Comincia già quest’oggi, 9 dicembre, per proseguire nei giorni 12, 13, 14 e 16, il festival ‘Primo Piano sull’Autore – Pianeta Donna’, dedicato alle opere prime (e non) di autrici italiane e straniere, con particolare riguardo agli esordi cinematografici, ma anche ad autori che raccontano storie di donne. Quest’anno l’appuntamento – organizzato dall’Associazione Culturale AmaRcorD in collaborazione con Cinegatti e Cineteca Lucana, e con il contributo del MiC -direzione generale Cinema – è a Perugia, al Cinematografo comunale Sant’Angelo, dopo trentasei edizioni fatte ad Assisi. La giuria di quest’edizione è composta da: Elizabeth Missland (presidente), Bruna Alasia, Adriano Amidei Migliano, Sofia Coletti, Silvia Contini, Enzo De Camillis, Paola Dei, Massimo Giraldi, Graziano Marraffa, Catello Masullo, Fabio Melelli, Romano Milani, Rossella Pozza, Jinny Steffan. La madrina è Giovanna Ralli, che festeggia quest’anno i suoi primi ottant’anni di cinema.
  • Donne al centro anche ne ‘Il cinema delle donne’, nuovo progetto promosso dal Comune di Montepaone e dal suo sindaco, Mario Migliarese, con la produzione e l’ideazione artistica di Alessandro e Gianvito Casadonte ed il sostegno della Regione Calabria. Anch’esso prende il via oggi, 9 dicembre, con Lunetta Savino, attrice di formazione teatrale che

    (more…)


trentenni a confronto

  • Nel 2022 ricorrono i trent’anni dalla nascita di Lux Vide. Realtà tra le piú interessanti, è nota a chiunque per prodotti di sicuro richiamo, quali ‘Don Matteo’, ‘Che Dio ci Aiuti’, ‘i Medici’, ‘Blanca’, ‘Doc’, ‘Diavoli’, numerose altre. Realizzati sia per la Rai, sia per Mediaset, sia per Sky. Il primo grande successo, illo tempore, è arrivato già con l’esordio, ‘La Bibbia’, con ventuno serate prodotte, vendute in 144 Paesi. C’è poi stata la miniserie ‘Guerra e Pace’, in quattro emozionanti puntate realizzate con il coinvolgimento di sette Paesi co-produttori; nel 1994 Lux Vide è stata la prima società italiana a vincere un Emmy Awards con il film TV ‘Giuseppe’ dalla serie Le storie della Bibbia. Nel 2009, con la co-produzione ‘Coco Chanel, riceve invece una candidatura ai Golden Globe e due candidature agli Emmy Awards (migliore serie e migliore attrice a Shirley MacLaine). La serialità televisiva sembra dunque, ad ogni possibile livello d’analisi, l’asse portante delle sue attività, basato su consistenza della narrazione, solidità dei personaggi, legame con il pubblico e attrattività per gli investitori. Fondata da Ettore e Matilde Bernabei quale fiore all’occhiello del Made in Italy, è oggi parte integrante del gruppo Fremantle.
  • Tante belle cose anche a Cartoon Network! “Uno dei pilastri dell’animazione televisiva occidentale e che ha sempre fatto della sperimentazione il suo punto di forza, mettendo al centro dei suoi prodotti la visione degli autori per moltissimi anni. The world can be a pretty challenging place at times, but rather than wallowing in the world we’re given, let’s draw the world we want. At Cartoon Network, we create wildly original and diverse worlds every day and that just may be the inspiration kids need to redraw their own world” ha dichiarato Tricia Melton, capo dell’ufficio marketing di Warner Bros. Kids, Young Adults and Classics, in occasione del trentennale.”
    “Per festeggiare i 30 anni dalla nascita di Cartoon Network (607 di Sky), (more…)

spicchi d’arte tra baffi di storia (102)

  • A un anno dal pio transito, la città di Ravello omaggia Lina Wertmüller con ‘LINA’, manifestazione di quattro giorni organizzata con il sostegno del MiC – Direzione Generale Cinema e audiovisivo, Regione Campania, Film Commission e Comune. La direzione artistica è di Remigio Truocchio (responsabile di Cineventi) e di Valerio Ruiz, regista del film ‘Behind the White Glasses’; con la supervisione di Caterina d’Amico e della figlia Maria Zulima, gli eventi si svolgeranno all’Auditorium Niemeyer (la rassegna di film e lo spettacolo ‘Lina’s Rhapsody. Ovvero: avventure e canzoni di Lina Wertmüller’) e a Villa Rufolo, sede della mostra curata da Caterina d’Amico, visitabile fino all’8 gennaio. Come si ricorderà, Lina Wertmüller girò nella ridente cittadina campana ‘Ninfa Plebea’ e vi ha diretto, con Remigio Truocchio, dal 2003 al 2010, la sezione ‘Cinemusic’ del Ravello Festival, essendo peraltro consigliere d’indirizzo della corrispondente fondazione.
  • Compie settant’anni ‘Singin’ in the Rain’, di Stanley Donen e Gene Kelly, pellicola tra le piú riuscite tra quelle attinenti al genere musical. Ambientato nella Hollywood degli anni Venti, che attraversava il passaggio dal muto al sonoro, ‘Singin’ in the Rain’ è un’icona insostituibile nella storia del cinema, che da sempre include le “piovose” sequenze interpretate da Gene Kelly, Donald O’Connor e Debbie Reynolds tra quelle di maggiore richiamo della sua storia. Torna nelle sale da oggi, 5 dicembre, grazie al nuovo restauro in 4K di Warner Bros. e alla distribuzione della Cineteca di Bologna nell’ambito del mai abbastanza lodato progetto ‘Il Cinema Ritrovato. Al Cinema’.
  • Il proficuo dialogo tra Musa del cinema e Musa del Canto, però, non si ferma! È in fase di scrittura ‘Sinatra The Musical’, film nel quale si racconteranno le gesta di Frank Sinatra, partendo dalla vigilia di Capodanno del 1942, quando un Sinatra ventisettenne cantava per la prima volta sul palco del Paramount Theatre, fino a trattare la sua relazione con Ava Gardner, il matrimonio con Nancy e, piú in generale, gli alti e i bassi della sua carriera. Il copione sarà firmato dal librettista e drammaturgo Joe DiPietro; la regia sarà di Kathleen Marshall.
  • Né possono dirsi concluse le celebrazioni in onore di Diabolik! Dopo il recente ‘Diabolik 2 – Ginko all’attacco!’, dei Manetti Bros., e a prescindere da questo, il Comicon, la Provincia d’Avellino ed il Museo Irpino propongono l’interessante mostra ‘Diabolik firmato Palumbo. 60 anni di un’icona nerissima’. I sessant’anni dell’eroe nero, dagli occhi di ghiaccio, rivivono attraverso le tavole di uno dei piú celebri disegnatori della serie, Giuseppe Palumbo, in tre emozionanti sezioni. La prima metterà a confronto le versioni classiche di Diabolik con le riletture stilistiche di Palumbo, oltre ad ospitare un omaggio alle sorelle Giussani; la seconda mostrerà materiale originale, fra tavole, studi e sceneggiature, dei numeri disegnati da Giuseppe Palumbo, autore tra l’altro anche della serie ‘alternativa’ DK; la terza ed ultima sezione inquadrerà le altre opere di Palombo, passando dal suo personaggio piú noto, Ramarro, agli albi disegnati per molte case editrici. I fratelli Manetti saranno comunque rappresentati da alcuni materiali di scena del loro primo film dedicato a Diabolik, quello uscito nel 2021. L’esposizione propone circa sessanta tavole originali e altrettante riproduzioni digitali, diversi contenuti multimediali e scenografici, molti testi esplicativi della storia di Diabolik; è stata inaugurata il 3 dicembre in un evento aperto al pubblico e sarà aperta al pubblico a partire da domani, 6 dicembre, dal martedí al sabato.
  • Prosegue, anche quest’anno, la partecipazione di Cineteca Milano MIC a “Prima Diffusa”, il progetto di Comune di Milano ed Edison che porta la Prima del Teatro alla Scala in oltre 30 luoghi di Milano. (more…)

per grandi e per piccini (32)

  • Aggiornamento: vive a Milano, dal 3 all’8 dicembre, la XXXII edizione del Noir Film Festival.
  • Si conclude martedí prossimo, 6 dicembre, il ‘Magna Graecia Experience’, edizione 2022. Ideato da Gianvito Casadonte, il ‘Magna Graecia Experience’ è promosso con il sostegno del Ministero della Cultura, della Calabria Film Commission e del Comune di Catanzaro, con il patrocinio dell’Ufficio scolastico regionale ed in collaborazione con la LILT Catanzaro. L’obiettivo è quello di educare e sensibilizzare le giovani generazioni su tematiche come l’inclusione sociale e il rispetto delle diversità attraverso i linguaggi del cinema e della tv. Tra i testimonial Alessandro Haber, per commentare ‘In viaggio con Adele’ insieme con il regista Alessandro Capitani; Alessandro Preziosi, per discutere sul tema della ‘ndrangheta al centro di ‘Liberi di scegliere’ di Giacomo Campiotti; Paolo Ruffini, per accompagnare la visione di ‘Perdutamente’ e ‘Up&Down’, quest’ultimo caratterizzato dallo straordinario cast di attori affetti da Sindrome di Down; Giulio Golia, per raccontare l’esperienza e l’impegno professionale, insieme a Franco e Andrea Antonello dell’impresa sociale I Bambini delle Fate, dietro al lavoro di inviato tv de ‘Le iene’; il giovane interprete calabrese Moisè Curia, per spiegare le sue sensazioni vissute sul set di “Abbraccialo per me” sul tema del disagio mentale; il regista Francesco Bruni, che ha diretto “Scialla” riflettendo sui tormenti adolescenziali e dietro la macchina da presa della nuova serie tv di gran successo, in onda su Netflix, “Tutti chiedono salvezza”. Ci sarà anche l’incursione di Salvo Noè, psicologo e psicoterapeuta di successo, oltre che uno dei formatori più apprezzati a livello nazionale.
  • Spetterà invece ad Americo Melchionda, a Katia Colica, al Teatro Globo Festival e a Matteo Tarasco restituire l’anima e le intime corde di Pier Paolo Pasolini. Sabato 3 dicembre ad Ecolandia, in quel di Reggio Calabria. “PPP amore e lotta. Dico il vero”; per adesso un primo studio, “un delicato innesto tra la sua drammaturgia originale e alcuni passi della poetica di Pasolini”; poi, chissà…
  • Nasce quest’oggi, 1° dicembre, per concludersi sabato 3, l’edizione invernale 2022 di Cartoons on the Bay, il festival internazionale dell’animazione internazionale dedicato all’animazione televisiva, cinematografica e cross-mediale promosso dalla Rai, quest’anno all’Aquila (multisala Movieplex) dopo l’edizione estiva di Pescara. Molte le attività in programma; venerdí 2 dicembre ‘A day with Santa’, film che racconta di una ragazza sostituta di Babbo Natale; sabato 3 dicembre sarà la volta di ‘Sherlock Santa’, pellicola in cui Babbo Natale è a letto, malato, proprio a ridosso delle festività, e ripete senza sosta la parola “lebanna”; il fido assistente ricorre alla magia ed evoca nientepopodimeno che Sherlock Holmes, il piú grande investigatore di tutti i tempi. Presenti in sala il regista Francesco Cinquemani e l’attrice protagonista Elva Trill. Ci sarà anche Andrea Lucchetta il campione di pallavolo con il suo Spike Team. Il 3 dicembre ci sarà poi un grande spettacolo con Armando Traverso e i pupazzi di Rai Radio Kids. A disegnare il poster di questa edizione Nicoletta Costa, autrice della celebre serie ‘Nina & Olga’.
  • Come si ricorderà, nel 2022 zio Paperone festeggia i suoi primi 75 anni: (more…)

Giornate professionali del Cinema, Voci nell’Ombra e altri demoni

  • Ospite a ‘Oggi è un altro giorno’, su Rai 1, il ministro Gennaro Sangiuliano, responsabile del ministero della Cultura, ha  dichiarato che “arriverà un decreto sul tax credit che cercherà di dare una mano, soprattutto al cinema italiano, un decreto che varrà per i film italiani”. Previsto anche, tra l’altro, uno sconto sui biglietti, finanziato con 10 milioni di euro. Come da Sangiuliano ammesso, il decreto era stato predisposto dal predecessore, Dario Franceschini; in caso di mancata applicazione, si sarebbero persi dei fondi.
  • Vivrà dal 28 novembre al 4 dicembre, tra Genova e Savona, la XXIII edizione del festival “Voci nell’ombra”, diretto da Tiziana Voarino e organizzato ogni anno per premiare le eccellenze del doppiaggio nel cinema, nella televisione, nei prodotti audiovisivi.
  • Vivono invece a Sorrento, dal 27 novembre al 1° dicembre le attese Giornate professionali di Cinema, giunte alla XLV edizione e quest’anno ribattezzate con la dicitura (more…)

Torino Film Festival & Torino Film Industry (2022)

Oltre al consueto Torino Film Festival, il capoluogo torinese ospita e organizza il “Tfi, Torino film Industry”. Declinazione marketing oriented della rassegna, il Torino Film Industry, giunto alla quinta edizione, ha come obiettivo quello di valorizzare le potenzialità del sistema cinema torinese, fornire ai professionisti nazionali ed europei un programma di appuntamenti trasversale e collegare talenti e realtà locali alla dimensione internazionale dell’audiovisivo. Collaborano al progetto anche TorinoFilmLab e Talents and Short Film Market. Promosso da Regione Piemonte e Città di Torino e realizzato grazie al sostegno della Fondazione Compagnia di San Paolo e sostenuto nelle varie sezioni da altri enti e realtà nazionali e internazionali, il Tfi Torino Film Industry ha preso il via ieri, giovedí 24 novembre e prosegue fino a mercoledí 30 con presentazioni, panel, workshop.
Quanto al Torino Film Festival vero e proprio, ecco quanto comunicato nelle sedi ufficiali: (more…)


per grandi e per piccini (31)

  • Sarà nelle sale il prossimo 30 giugno il quinto capitolo della saga di ‘Indiana Jones’, dal titolo provvisorio di ‘Indiana Jones 5’. Stando alle dichiarazioni del regista, James Mangold, il trailer uscirà a metà dicembre ma quello che si vuole ricordare in questa sede è che Harrison Ford, immarcescibile protagonista del franchise, tornerà gagliardo come nel 1981. Lo speciale ringiovanimento è stato ottenuto con le tecnologie digitali ed è stato usato per le sequenze d’apertura, ambientate in un castello nel quale un Indiana alle prime armi dovrà affrontare dei nazisti. Nei giorni scorsi, peraltro, la testata Variety ha annunciato in esclusiva l’intenzione di Disney+  di realizzare una serie legata alla saga.
  • Torna nelle sale oggi, 23 novembre, il mitico ‘Fitzcarraldo’ di Werner Herzog, in versione restaurata. Il merito del restauro, in 4K, è dello stesso Herzog (già Palma d’Oro per la Miglior Regia nel 1982) ma anche del distributore Viggo, che lo farà passare dapprima nelle sale di sette città, poi in tutta Italia, isole comprese. Come si ricorderà, il motto del film è “un uomo non può vivere senza sogni”
  • Disney in fundo, il 23 novembre è anche il giorno di ‘Strange World – un mondo misterioso’, lungometraggio d’animazione che la casa di Topolino regala alle sale per l’autunno – inverno 2022. Il film è stato citato piú volte in questo blog; in questa sede si vuol ricordare che il regista, Don Hall, firmatario di alcuni capolavori che salutiamo con la massima stima (‘Winnie the Pooh – Nuove avventure nel Bosco dei 100 acri’, ‘Big Hero 6’, ‘Oceania’, ‘Raya e l’ultimo drago’), intervistato a Roma, ha rivelato che ‘Strange World – un mondo misterioso’ ospiterà, per la prima volta nella storia dei film d’animazione, un personaggio dichiaratamente omosessuale, (more…)

l’aquila film festival 2022

Vive dal 21 al 29 novembre 2022 la XV edizione de ‘L’Aquila European Film Festival’, come sempre collegato ad altrettanto interessanti progetti quali, ad esempio, ‘Abruzzo Film Industry’, in essere dal 22 al 28.
La dichiarazione d’intenti ospitata dal sito internet ufficiale della rassegna ci ricorda che “il L’Aquila Film Festival nasce nel 2007 come nuovo progetto rispetto ai precedenti Preturo Corto Film Festival e Cortolaquila, manifestazioni presenti nella scena aquilana già dal 2003. Presta da subito particolare attenzione alle cinematografie europee, ponendo anche l’accento sulle opere prime e sui registi locali dei quali è spesso importante vetrina. (…) Opera in sinergia con l’Università degli Studi dell’Aquila e coinvolge grandi personaggi del Cinema italiano, invitandoli a portare le loro esperienze a L’Aquila, a stretto contatto con gli studenti e i cittadini tutti, come testimonianza culturale e civile.
Nel 2009 L’Aquila viene devastata da un potente terremoto e le prospettive e gli obiettivi mutano: il L’Aquila Film Festival intende partecipare attivamente, profondendo il massimo degli sforzi possibili, alla ricostruzione sociale e culturale della Città. Si trasforma in un Festival diffuso creando una stagione cinematografica che riporti il Cinema nel Centro storico oramai distrutto; punta sulle collaborazioni con tutte le realtà cittadine con l’idea che solo tutti insieme si possa ricostituire un nuovo “spirito della Città”. Oggi la città si sta avviando verso una prima fase di normalizzazione ed anche il L’Aquila Film Festival sta progettando nuovi modi di vivere e far vivere la città…
Questi i film in concorso: ‘Come prima’, di Tommy Weber (Italia, Francia, 2022, 96 min., Drammatico); ‘Bentu’, di Salvatore Mereu (Italia, 2022, 70 min., Drammatico); ‘Rebel’, di Adil El Arbi, Bilall Fallah (Belgio, 2022, 135 min., Drammatico); ‘La Traversée’, di Florence Miailhe (Francia, Repubblica Ceca, 2022, 84 min., Animazione); ‘The Staffroom’, di Sonia Tarokic (Croazia, 2021, 120 min., Drammatico).
Qui di seguito, dai siti ufficiali, il programma della kermesse: (more…)


spicchi di speranza tra baffi di virus (17)

SIAE pubblica (ha pubblicato, nota del blogger) un’analisi del sistema dello spettacolo e dello sport in Italia nel 2021 nell’economia del triennio 2019-2021, fornendo una fotografia censuaria del “crash” Covid, in una veste rinnovata, sia dal punto di vista sociologico-statistico sia dal punto di vista dell’architettura grafica.
“Lo Spettacolo e lo Sport nel sistema culturale italiano: il rapporto annuale SIAE 2021” si caratterizza dunque per una nuova impostazione, con l’obiettivo di una maggiore diffusione dei dati statistici e una migliore disseminazione delle analisi sull’andamento dello spettacolo e dello sport.
I dati definitivi relativi all’anno 2021 confermano le gravi conseguenze della pandemia, con un numero totale di spettatori calato dai 306 milioni del 2019 agli 84 milioni del 2021 e con la spesa al botteghino crollata dai 2,7 miliardi di euro del 2019 agli (more…)


80 years of Martin Scorsese!

Happy birthday, Maestro Scorsese! Thank you for existing,
and special thanks for:
GodFellas,
Raging Bull,
Taxi Driver,
The Departed,
The Irishman,
Gangs of New York,
Casino,
Mean Streets,
The Aviator,
The Wolf of Wall Street,
Shutter Island,
King Comedy,
The Devil in the White City,
The age of Innocence,
The last temptation of Christ,

(more…)


Cent’anni di Francesco (Rosi)

Ricorre oggi, 15 novembre 2022, il centesimo anniversario della nascita di Francesco Rosi. Ecco, qui di seguito, le iniziative che la Televisione ed il Cinema hanno organizzato per ricordare uno dei massimi registi italiani: (more…)


Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers: