Get a site

TV

a volte ritornano (33)

  • David Lynch è passato alla storia per ‘Eraserhead’, ‘I segreti di Twin Peaks’, ‘Velluto blu’, ‘The Elephant Man’. Quest’ultimo è stato restaurato da StudioCanal con la supervisione dello stesso Lynch e sarà nuovamente nelle sale italiane a partire da domani, lunedí 21 settembre, a quarant’anni dalla prima uscita. È la storia di John Merrick, piú correttamente Joseph Carey Merrick, un uomo vissuto nell’Inghilterra vittoriana, noto per una malattia che gli deformò la forma della testa e gli valse il soprannome di “uomo elefante”. È stato il maggior successo di pubblico di Lynch, realizzato in bianco e nero, premiato da diverse candidature all’Oscar, da tre premi BAFTA e da un’altra candidatura al Golden Globe; il restauro di cui trattiamo è stato presentato al festival Il Cinema Ritrovato ed è adesso distribuito dalla Cineteca di Bologna.
  • Venendo a piú ameni argomenti, anche El Cid Campeador sta per tornare alla ribalta. Dopo aver incendiato la nostra fantasia in sede di letture adolescenziali e aver giuocato ruolo non secondario nella letteratura europea, don Rodrigo Díaz de Vivar, detto per l’appunto ‘El Cid’, diventa il protagonista di una serie che sarà disponibile su Amazon Prime Video entro la fine di quest’anno, in piú di 240 Paesi. Creata da José Velasco e Luis Arranz, prodotta da Zebra Producciónes e diretta da Adolfo Martínez, la serie spagnola vanta un cast che vede Jaime Lorente nel ruolo di Rodrigo, Lucía Guerrero nei panni di Doña Jimena, José Luis García-Pérez in quello di Re Ferdinando I (il Grande), Elia Galera nel ruolo della Regina Sancha La Bella, Carlos Bardem nei panni del Conte di León, Juan Echanove nei talari abiti del Vescovo, Alicia Sanz nel ruolo dell’Infanta Urraca, Fran Ortiz nei panni di Sancho VII (il Forte), Jaime Olías nel ruolo di Alfonso VI, Lucía Díez nel ruolo dell’Infanta Elvira, Pablo Álvarez nel ruolo di Orduño, l’antagonista di Ruy, David Castillo nel ruolo dello scudiero Lisardo e Álvaro Rico in quello di Nuño, insieme con Amr Waked, che interpreta il Sultano di Zaragoza Al-Muqtadir, e Zohar Liba, che interpreta Abu Bakr. Come si ricorderà, El Cid fu interpretato al cinema da Charlton Heston, nel 1961, con Sophia Loren nel ruolo della bellissima moglie Doña Jimena de Gormaz.
  • Anche ‘Il padrino – Parte III’(The Godfather: Part III) ha un anniversario che, a miglior ragione, non si può rifiutare: (more…)

Madonna, Ulisse e altri demoni

  • Come ripreso, tra gli altri, dal sito ufficiale del Mia, mercato internazionale dell’audiovisivo, la pop star Madonna dirigerà un film sulla propria vita e sulla propria carriera. Il film non ha ancora un titolo né se ne conosce un possibile cast od un possibile periodo di lavorazione. È arrivato al cospetto delle alte sfere della Universal Pictures, tuttavia, ed è basato su una sceneggiatura che Madonna sta scrivendo insieme con il premio Oscar Diablo Cody.
  • Torna questa sera, 16 settembre, e compie vent’anni, Ulisse – il piacere della scoperta’, l’apprezzato appuntamento di divulgazione condotto da Alberto Angela. Ecco il comunicato ufficiale: (more…)

Olaf, sky e le bellezze di Napoli

  • Olaf, l’irresistibile pupazzo di neve di ‘Frozen’, è il protagonista di ‘Once Upon a Snowman’ (‘La storia di Olaf’), cortometraggio d’animazione in onda su Disney+ a partire dal 23 ottobre prossimo.
    Cos’è accaduto a Olaf nel lasso di tempo tra il momento in cui è stato creato da Elsa e quello in cui Anna e Kristoff lo hanno incontrato nella foresta?
    Come può un pupazzo di neve amare i caldi abbracci?
    Di tutto questo e molto altro ancora ci parleranno il regista del corto, Trent Correy, già supervisore dell’animazione di Olaf in ‘Frozen 2’, e Dan Abraham, che ha lavorato alla sequenza musicale di Olaf “da grande”, nello stesso film. I produttori saranno Nicole Hearon (‘Frozen 2’, ‘Moana’) e Peter Del Vecho (‘Raya and the Last Dragon’, la prossima principessa Disney).
    La voce del pupazzo, discretamente tenorile, sarà nuovamente quella di Josh Gad. 
  • Sette Meraviglie, (invece) la serie Sky Original che racconta la scoperta dei grandi simboli del patrimonio artistico italiano realizzata con le più moderne tecniche di ripresa, dedica la sua nuova stagione alle suggestioni di Napoli. In onda in prima visione su Sky Arte (canale 120 e 400 di Sky) tutti i giovedì dal 10 settembre, la serie, in sette episodi, è un viaggio attraverso i secoli nei luoghi più straordinari della città partenopea. Un racconto che mette in luce il carattere della città fatto di contrasti: del mare del Golfo e del fuoco del Vesuvio, di incredibili chiese e di sommersi culti pagani, di bellezza estatica e vitalismo sfrenato.
    Ed è proprio dall’incontro di tutte le anime che la abitano che Napoli prende vita per diventare quell’incrocio di arte, natura e popolo che non ha eguali al mondo.
    Gli appuntamenti sono dedicati alle bellezze archeologiche e storiche della città: da Capodimonte ai Quartieri Spagnoli, dal Medioevo al Rinascimento senza tralasciare un paesaggio naturale reso unico al mondo dalla convivenza tra il mare e la potenza di fuoco del Vesuvio.
    Voce guida di questo itinerario che si dipana nei secoli e racconta di mare, palazzi e aneddoti, un narratore che a Napoli è di casa: l’attore e regista Mimmo Borrelli.
    GLI EPISODI
    (more…)

brevi dai media (95)

  • aggiornamento 7 settembre: tanti auguri, Dario Argento!
  • Adieu, monsieur Philippe Daverio!
  • Goodby, dj Erick Morillo! We liked to move it…
  • Finalmente Venezia!
  • Si giocherà domani, 3 settembre, a Verona, la ‘Partita del Cuore2020, per aiutare i lavoratori dello spettacolo in uno dei momenti piú difficili della storia. Per la prima volta, a sfidarsi saranno quattro squadre; tali quattro squadre, capitanate da Alessandra Amoroso, Raoul Bova, Gianni Morandi e Salmo, rigorosamente formate dai soli undici giocatori titolari (senza possibilità di riserve), si sfideranno in due partite eliminatorie da 30 minuti ciascuna. Le due vincitrici si contenderanno la finale di ‘Chi vincerà La Partita del cuore? – Edizione Speciale 2020’. L’evento sarà trasmesso in diretta su Rai 1, per la conduzione di Carlo Conti.
  • Sarà in sala il 31 dicembre ‘Diabolik’ secondo i fratelli Manetti. Nel primo character poster del film, svelato oggi, appare il tenebroso sguardo di Luca Marinelli, perfetto per interpretare il Re del Terrore. Nel cast anche Miriam Leone, nei panni di Eva Kant, Valerio Mastandrea nel ruolo di Ginko, poi Alessandro Roia, Serena Rossi e Claudia Gerini. Questo ‘Diabolik’, adattamento cinematografico delle avventure del personaggio creato da Angela e Luciana Giussani, è scritto da Michelangelo La Neve e dai Manetti Bros che hanno firmato anche il soggetto insieme a Mario Gomboli. È una produzione Mompracem con Rai Cinema, prodotta da Carlo Macchitella e Manetti Bros., in associazione con Astorina, con il sostegno di Emilia – Romagna Film Commission, Friuli Venezia Giulia Film Commission, Film Commission Vallée D’Aoste.
  • Boing – canale 40 del DTT nato dalla joint-venture tra il Gruppo WarnerMedia e RTI Mediaset(more…)

fra Diavolo, fiori in bocca e ancora info da Venezia

  • È stato ritrovato nei polverosi anfratti della storia il film ‘Fra Diavolo’, diretto nel 1925 da Roberto Roberti, padre di Sergio Leone. È stato restaurato dalla Cineteca di Bologna e presentato giovedí scorso alla 34/a edizione del Festival ‘Il Cinema Ritrovato’. ‘Fra Diavolo’ era in realtà Michele Pezza, brigante che tra il Settecento e l’Ottocento si oppose all’occupazione napoleonica del Regno di Napoli; Victor Hugo, al cui padre fu assegnato il compito di catturarlo, scrisse di lui: «Fra Diavolo personificava quel personaggio tipico, che si incontra in tutti i Paesi invasi dallo straniero, il brigante-patriota, l’insorto legittimo in lotta contro l’invasore. Egli era in Italia, ciò che sono stati, in seguito, l’Empecinado in Spagna, Canaris in Grecia e Abd-el-Kader in Africa!». La figura di Fra Diavolo compare inoltre nel romanzo di Alexandre Dumas ‘La Sanfelice’, basato sugli eventi che portarono alla costituzione della Repubblica Partenopea. Quanto a Sergio Leone, stasera alla BarcArena sarà proiettato il nuovo restauro de ‘Il mio nome è Nessuno’, di Tonino Valerii, prodotto da Leone ed interpretato da Terence Hill con Henry Fonda.
  • Iniziano quest’oggi a Modugno, vicino Bari, le riprese del nuovo film di Gabriele Lavia, ‘L’uomo dal fiore in bocca’, tratto dall’omonimo dramma di Luigi Pirandello. Come si ricorderà, il drammaturgo girgentino immaginò un personaggio affetto da una grave tumore (un leporema, donde il titolo) a colloquio con un casuale avventore del caffè di una stazione, entrambi a parlare della vita e della morte. Interpreti lo stesso Lavia e Michele Demaria. La fotografia è di Tommaso Lusena De Sarmiento, la scenografia di Dario Curatolo, i costumi di Angela Tommasicchio. Il film è prodotto da Manuela Cacciamani (One More Pictures) con Rai Cinema e il sostegno logistico di Apulia Film Commission. La troupe del film è composta all’80% da personale pugliese, come lo è il service della Dinamo Film.
  • La Cerimonia d’inaugurazione della LXXVII Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia sarà trasmessa in diretta mercoledí 2 settembre su Rai Movie a partire dalle ore 19.00.  Si aprirà con un omaggio al maestro Ennio Morricone; la Roma Sinfonietta, condotta dal Maestro Andrea Morricone, figlio di Ennio, e composta da tre primi violini, tre secondi violini, una viola, un violoncello e un contrabbasso, eseguirà sul palco della Sala Grande del Palazzo del Cinema Il ‘tema di Deborah’, composta per la colonna sonora del film ‘C’era una volta in America’ (1984) del già citato Sergio Leone. Sarà presente il figlio del Maestro, Marco, con i familiari.
  • Durante la 77^ Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia nasce il Premio ITTV/KINEO, un riconoscimento voluto da Kinéo e ITTV- The Italian Tv Festival di Los Angeles. Dedicato alla migliore serie televisiva italiana, premierà la produzione TV e i protagonisti che hanno (more…)

Lucifer, Supernatural, Pinocchio e… Batman!

Update: ‘the Batman’ official trailer just released. At the end of the post.

“Non distruggerò la vita di Lucifer, me la prendo e basta”

Michael, gemello di Lucifer

  • Lucifer si è già sacrificato nella quarta stagione della serie a lui dedicata, povera Stella, tornando agl’Inferi per impedire l’arrivo di demoni crudeli, salvare chi amava. In questa quinta stagione, i cui primi otto episodi sono disponibili da qualche giorno su Netflix, Michael, gemello cattivo del protagonista, arriva a Los Angeles per creare un po’ di disordine e prendere segretamente il posto di Lucifer. Cosa farà il principe degl’Inferi in questa quinta serie? Beh, per quanto riguarda la sesta, la sua realizzazione è stata annunciata lo scorso giugno e sarà l’ultima, la decisiva.
  • Per quanto riguarda ‘Supernatural’, invece, la sua ultima stagione è proprio quella che sta per concludersi, la quindicesima. La scorsa primavera sarebbe dovuto andare in onda il ventesimo ed ultimo episodio ma, a causa della pandemia Covid-19, sono stati trasmessi solo tredici episodi; diciotto puntate su venti, infatti, erano state girate ma non erano state completate dal punto di vista della post-produzione e degli effetti speciali. Nei giorni scorsi il network The CW ha comunicato che ‘Supernatural’ tornerà in onda negli Stati Uniti l’8 ottobre 2020; il 19 novembre, finalmente, andrà in onda l’epilogo, anticipato da uno speciale che ripercorrerà tutta la trama.
  • Pinoculo in fundo, (more…)

per grandi e per piccini (26)

The Moomins, comic book cover by Tove Jansson

aggiornamento 10 agosto: ¡feliz cumpleaños, Antonio Banderas!

  • Franca Valeri è purtroppo scomparsa oggi, 9 agosto, a cent’anni da poco compiuti. “Compiere 100 anni e poi salutare. Lo stile non appartiene a tutti. Un coup de théâtre degno della sua grandezza. Buon viaggio Franca.” (cit. Maura Marenghi)
  • È nelle librerie ormai da qualche settimana ‘Pupazzi Story – il mondo dei pupazzi in tv’, interessante fatica che Luca Lomi ha dedicato ai pupazzi e alle pelose mascotte della storia della televisione italiana. Chi ha dimenticato Five, Uan e Four (Bim Bum Bam, Ciao Ciao…)? Chi si sentirebbe a posto con la sua catodica coscienza se si dicesse ignaro dei pupazzi di Carosello, del Gabibbo, del G’Dello o del corvo Rockfeller? Che dire di Sbirulino, che pure non fu pupazzo ma clown, e delle mascotte della televisione svizzera? Ebbene, l’editore è Efesto, di Roma, nella collana De ortibus et occasibus
  • La letteratura finlandese ha giuocato un suo ruolo nella nostra vita durante la fanciullezza allorquando, nell’ambito delle letture che arricchiscono l’anima, c’è capitato d’incontrare il meraviglioso ‘Kalevala’, il loro poema epico nazionale.
    Poi piú nulla. Fino a quando, di recente, non è giunto alla nostra attenzione il triste sfogo su Twitter d’un’inclita studentessa di Bologna, che lamentava l’imminente chiusura del corso di laurea magistrale in Letteratura finlandese. Non è questa la sede per approfondire il problema nello specifico né sarebbero le competenze ad essere sufficienti. Si vuol riflettere, piuttosto, su un’interessante scoperta, fatta proprio contestualmente ad un pur veloce tentativo d’approfondimento: (more…)

spicchi d’arte tra baffi di storia (73)

aggiornamenti ulteriori: come annunciato, è partita quest’oggi la Guarimba… Da segnalare, nondimeno, anche il “Pixar Fest”, che celebra quest’anno il 25°anniversario di ‘Toy Story’. Per aprire il festival, sono stati svelati i bozzetti inediti di Buzz Lightyear, un concept che si chiamava “Lunar Larry”; la programmazione include i film Pixar presenti su Disney+, quiz on line e forme d’intrattenimento per i bambini. Disney donerà peraltro un milione di dollari al partner di beneficenza di lunga data MediCinema, per contribuire all’offerta di esperienze cinematografiche ai bambini ricoverati negli ospedali.
aggiornamento per gli amici della Sardegna: con la firma della convenzione tra Rai e Presidenza del Consiglio dei Ministri (Dipartimento per l’informazione e l’editoria), diventa realtà la programmazione in lingua sarda sui canali regionali radiofonici e televisivi della Concessionaria di Stato, come già avviene per le altre lingue locali in altre Regioni italiane, in base al Contratto di Servizio in vigore. La programmazione partirà in autunno, con cento ore di programmazione radiofonica e ventidue di programmazione televisiva, incentrate su cultura, attualità, informazione, intrattenimento. In base alla convenzione, il progetto sarà costantemente monitorato da un Comitato d’Indirizzo composto da governo, Regione sarda e Rai.

dal sito MiBact:

“10 milioni di euro per l’industria musicale” è questo il valore del decreto firmato ieri sera dal Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo, Dario Franceschini utilizzando il fondo emergenze spettacolo dal vivo, cinema e audiovisivo istituito con il decreto Cura Italia e potenziato con il Decreto Rilancio.

“Con questo intervento continua il supporto del Governo all’industria musicale, discografica e fonografica, in particolare a tutti gli operatori del settore che, nonostante la ripartenza, stanno vivendo ancora un periodo di difficoltà.”

Le risorse verranno ripartite tra i beneficiari in corrispondenza ai minori ricavi accertati nel periodo dal 23 febbraio 2020 al 31 luglio 2020 rispetto allo stesso periodo 2019. Il contributo non potrà comunque superare la differenza tra i ricavi del 2019 e quelli del 2020 nel periodo considerato. Le risorse verranno inoltre assegnate in proporzione al fatturato editoriale complessivo dei beneficiari seguendo una lista a scaglioni.

Per presentare domanda è necessario (more…)


Guadagnini lascia il Milan, italiani verso l’Oscar, altri demoni

  • aggiornamento 9 agosto: sono oggi cent’anni dalla nascita di Enzo Biagi
  • Ha compiuto settant’anni ieri – e ci scusiamo per il ritardo – la mitica Sabina Ciuffini. Valletta tra le piú brillanti, è stata accanto a Mike Bongiorno per cinque edizioni del ‘Rischiatutto’. È stata la prima valletta (collaboratrice di scena?) a prendere la parola e ad apparire in video in minigonna in tempi di censura perbenista e bacchettona. Auguri.
  • Ci ha lasciati Sergio Zavoli, autentico maestro del giornalismo televisivo. Radiocronista, condirettore del telegiornale, direttore del Gr, presidente della Rai dal 1980 al 1986, autore di inchieste che hanno segnato la storia, Zavoli ha firmato alcuni programmi storici della televisione italiana, come il greve ‘La notte della Repubblica’, ‘TV7’, ‘AZ’, ‘Controcampo’. Cionondimeno, commentò in modo alquanto acre la scomparsa di Luigi Tenco. Domani, 6 agosto, ci sarà la camera ardente, probabilmente in Senato, poi sarà tumulato a Rimini.
  • L’Associazione nazionale industrie cinematografiche audiovisive e multimediali (Anica) ha comunicato d’essere stata invitata dall’Academy of Motion Picture Arts and Sciences a designare il film italiano che concorrerà alla novantatreesima edizione degli Oscar per la categoria Film Internazionale – International Feature Film Award. La designazione dovrà essere espressa prendendo in considerazione le candidature la cui prima distribuzione in Italia sia avvenuta tra il 1° ottobre 2019 ed il 31 dicembre 2020. Le candidature dovranno pervenire all’Anica entro il 12 novembre 2020. La Commissione di Selezione visionerà i film candidati e si riunirà per la designazione, che dovrà essere comunicata all’Academy entro martedí 1° dicembre 2020. La cerimonia di consegna degli Oscar si terrà a Los Angeles il 25 aprile 2021, mentre l’annuncio delle candidature è previsto per il 15 marzo 2021.
  • Fabio Guadagnini, Chief Communication Officer del Club AC Milan, e AC Milan hanno concordato di concludere il rapporto professionale che li lega, a decorrere dal 4 settembre prossimo. È quanto riporta una nota del club. Ivan Gazidis, amministratore delegato dei rossoneri, ha dichiarato: (more…)

un ponte per mille anni

Avrà luogo oggi, 3 agosto, l’inaugurazione del viadotto che sostituirà il ponte Morandi di Genova, ricostruito dopo i noti eventi. Il nuovo ponte, denominato ‘Genova san Giorgio’, disegnato dal grande (e genovese) Renzo Piano, realizzato in quindici mesi di lavoro senza sosta, sarà inaugurato alle 18.30. E durerà mille anni.
Si scenderà, qui di seguito, nella storia, per gettare un pur rapido affresco sulle iniziative che accompagneranno la cerimonia.

(more…)


BAFTA TV Awards & Emmy nominations (2020)

2020 British Academy Television Awards & Emmy nominations.

  • The 2020 British Academy Television Awards ceremony was held on July 31, 2020, hosted by British director and comic actor Richard Ayoade. The nominations for the jury awards were announced on June, the 4th 2020, whilst the nominees for the audience award, “Virgin TV’s Must-See Moments”, were announced on June the 3rd, 2020.
  • The 72nd Primetime Emmy Awards will honor the best in U.S. prime time television programming from June 1, 2019, until May 31, 2020, as chosen by the Academy of Television Arts & Sciences. The ceremony was originally to be held at Microsoft Theater in Los Angeles, but due to the COVID-19 pandemic, it was changed virtually from the actors’ homes across the U.S. and will be held on September 20, 2020, and broadcast in the U.S. by ABC; it will be preceded by the 72nd Primetime Creative Arts Emmy Awards on September 12 and 13. The nominations were announced on July 28, 2020, by Leslie Jones, Laverne Cox, Josh Gad, and Tatiana Maslany. The ceremony will be hosted by Jimmy Kimmel; on July 29, 2020, amid the ongoing COVID-19 pandemic, a letter was sent to the nominees and all involved announcing that the ceremony will be virtual rather than take place at the Microsoft Theater in Los Angeles as planned. 

As for the first ones, winners are listed first and highlighted in boldface. The Emmy nominations at the end of the post.

(more…)


Vivendi, Media for Europe, Minoli e… altri demoni


Muccino, Totti, Pekin(o) Express e… altri demoni

Vogliate gradire in questo post alcune anticipazioni sui palinsesti autunnali di LaF (emittente satellitare del gruppo Feltrinelli) e, a seguire, Cielo, Tv8, Sky Italia in generale.
(more…)


Essere Franca. Per cent’anni di fila…

La scelta delle parole è certamente una cosa difficile. Io non so fare altro, credo.
Riuscirà davvero il mondo a fare a meno di me? Io non riesco a immaginarmelo”.
Franca Valeri, in un’intervista al Messaggero

Prendono il via oggi, 20 luglio 2020, per concludersi il 31 luglio, i festeggiamenti che la Rai dedica a Franca Valeri. A fine mese, infatti, una delle Signore indiscusse dello Spettacolo italiano, sceneggiatrice e attrice, compirà il centesimo genetliaco, suggellando, giammai concludendo, un percorso fatto di grandi esperienze di vita e innumerevoli soddisfazioni professionali.
Rai1 celebrerà e festeggerà Franca Maria Norsa, a tutti nota come Franca Valeri, con lo speciale ‘Essere Franca’, che sarà trasmesso il 30 luglio, venti minuti prima della mezzanotte, giusto alla vigilia del centesimo genetliaco. La Valeri non comparirà in questo speciale, per sua scelta; ha dichiarato che non racconta la sua vitaperché la conosco, l’ho vissuta, scritta, recitata. Le biografie non hanno particolare interesse, ci sono modi migliori per lasciare dei segni.”
La voce narrante sarà quella di Pino Strabioli, che esordirà raccontando l’incontro di una cinquenne Franca con il M° Arturo Toscanini, alla Scala di Milano.
Rai5, invece, festeggerà Franca Valeri con un ciclo d’appuntamenti pomeridiani e un documentario inedito che chiuderà l’omaggio venerdí 31 luglio in prima serata, nel giorno preciso del compleanno:
(more…)


Rigoletto al Circo Massimo, tra joker, pupi e ballerine

Il ‘Rigoletto’ del Circo Massimo è stato oggetto delle nostre attenzioni giovedí 16, grazie alla trasmissione in diretta su Rai5. L’occasione è gradita, anzi, per ricordare che il medesimo Rigoletto, diretto da Daniele Gatti, per la regia di Damiano Michieletto e un cast nel quale spiccano, tra gli altri, Ivan Ayon Rivas (Duca di Mantova), Luca Salsi (Rigoletto) e Rosa Feola (Gilda), avrà una replica stasera, 18 luglio, e una lunedí prossimo, 20 luglio.
Hanno colpito la multimedialità ed il coraggio. La nostra impressione è che si sia voluto strizzar l’occhio, anche solo citando, all’‘Arancia meccanica’ di Stanley Kubrik, al ‘Joker’ di Todd Phillips, ad un’intera tradizione cinematografica di gangster, bulli e pupe.
Come si ricorderà, il Rigoletto di Giuseppe Verdi, su libretto di Francesco Maria Piave, fu ispirato da ‘Le Roi s’amuse’, dramma in cinque atti di Victor Hugo nel quale erano trattati temi quali la cattiveria dei potenti, la cattiveria dei “diversamente potenti”, il grottesco.
Tutti argomenti che, elevati alla massima potenza e uniti a innumerevoli altri, trovarono la loro migliore espressione in quell’‘Uomo che Ride’ che, come i lettori di questo blog ben sanno, è il nostro romanzo preferito, al di sopra di qualunque altro.
Ci permettiamo di sospettare che anche quest’ultimo ‘Rigoletto’, rappresentato al Circo Massimo,

(more…)


le offerte di mamma Rai (2020 – 2021)

Di Mamma Rai ci si può fidare. Come aveva promesso, ha presentato oggi i palinsesti 2020 – 2021, già approvati, per la verità, nel consiglio d’amministrazione di martedí 7 luglio. Il festival di Sanremo è confermato su Rai 1, con Amadeus conduttore e direttore artistico; nel 2021, però, andrà in onda dal 2 al 6 marzo. Il 25 novembre, sempre su Rai 1,  ci sarà una serata speciale, sulla violenza contro le donne, con Sabrina Ferilli, Fiorella Mannoia e Maria De Filippi, quest’ultima in prestito da Mediaset.
Ecco, qui di seguito, il documento ufficiale NewsRai, riprodotto integralmente:
(more…)


discoveries of Discovery (2020 -2021)

aggiornamento: quel birichino di Roberto D’Agostino (Dagospia) pone l’accento su alcuni aspetti non trattati nel comunicato. Egli scrive che il programma di Daria Bignardi, ‘l’Assedio’, non avrà una vera e propria quarta stagione ma saranno solo proposte le quattro puntate non andate in onda per colpa della quarantena. Cancellato sul Nove il tg ‘Sono le venti’, di Peter Gomez. Terminato il settennale sodalizio tra ‘Amici’ di Maria de Filippi e Real Time, che ne ritrasmetteva gli appuntamenti del day time. Quanto a Benedetta Parodi, pare stia per andare a La7

Sono stati presentati ieri, 7 luglio, a Milano, i palinsesti Discovery Italia per la stagione 2020 – 2021. Ecco, qui di seguito, il comunicato stampa ufficiale:
(more…)


le scelte del Biscione (10)

“(…) arrivati a metà giugno dobbiamo prendere atto che è ancora impossibile ipotizzare un appuntamento (…) in luglio. Comunicheremo comunque i nuovi palinsesti prima del break estivo.
Se poi il clima sanitario lo consentirà, speriamo di poter programmare un incontro conviviale con la stampa all’inizio della stagione tv, i primi di settembre”

QuiMediaset su Twitter, 18 giugno u.s.

  • In attesa della presentazione dei palinsesti autunnali del Biscione, che quest’anno dovrebbe aver luogo da remoto a causa della pandemia non ancora domata, si vuol dare un’occhiata alle ultime note d’attualità che riguardano l’azienda di Cologno.
  • Con riguardo a ‘Media for Europe’, la holding con base non fiscale in Olanda che dovrebbe ricomprendere gli interessi del Biscione in Europa, e alla diatriba con Vivendi, i post di riferimento sono indicizzati qui e qui.
  • Con riguardo, invece, ai nuovi posizionamenti dei canali Mediaset, Digital-News.it ben chiarisce che

Il rebranding dei canali Premium Cinema (…) avvenuto a partire dalle 6 di oggi 1° Luglio è stata l’occasione nella notte scorsa di una modifica di frequenza alcuni canali che fanno parte dell’offerta digitale terrestre di Sky. Come sempre in questi casi suggeriamo a TUTTA ITALIA la risintonizzazione automatica/completa delle frequenze del proprio tv/decoder in modo da poter essere sicuri di “agganciare” in maniera corretta i parametri tecnici di tutti i canali interessati al cambiamento.
L’elenco completo delle modifiche effettuate il 01/07/2020: (more…)


brevi dai media (94)

  • Sono state comunicate oggi le terne dei finalisti per la sessantesima edizione dei Globi d’Oro. Vedi.
  • Vista l’impossibilità dichiarata da Frémaux di allestire un festival di Cannes in modalità tradizionale, si è ripiegato, come ognun sa, su modalità alternative. Ed il Marché du film su internet si è appena concluso, con risultati che gli organizzatori hanno definito “superiori a ogni aspettativa”. Le cifre divulgate parlano di diecimila partecipanti iscritti (a prezzi di favore), milleduecento film presentati sulla piattaforma Cinando, trecento stand virtuali, quarantamila spettatori nelle sale virtuali appositamente allestite. Tra i titoli piú gettonati, ‘Another Round’ di Thomas Vinterberg; la rivelazione francese ‘Gagarin’, di Fanny Liatard e Jérémy Trouilh, ‘L’estate dell’85’, di François Ozon , ‘Spencer’, di Pablo Larraín, con Kristen Stewart nel ruolo di lady Diana; l’inglese ‘Mothering Sunday’, con Olivia Colman e Colin Firth. Attenzione tutt’altro che mediocre è stata tributata all’atteso ‘Ferrari’, di Michael Mann, sul Re di Maranello, cosí come ad ‘Armageddon Time’, di James Gray, con Oscar Isaac, Robert De Niro, Donald Sutherland, Anne Hathaway e Cate Blanchett. Si è anche parlato di alcuni autori italiani, come Gianfranco Rosi (atteso a Venezia con ‘Notturno’), Gabriele Muccino (‘I migliori anni’), i Manetti Bros. (‘Diabolik’), Nanni Moretti (‘Tre Piani’).
  • Domani, 1° luglio, alcuni mondi concluderanno le loro trasmissioni su Sky: Fox LifeFox Life +1Man-gaLeiLei+1Dove tv e Premium Cinema Emotion. Sempre dal 1° Luglio alcuni canali saranno rinominati: Premium Cinema diventerà Premium Cinema 1, Premium Comedy diventerà Premium Cinema 2 e Premium Energy diventerà Premium Cinema 3. Come si ricorderà, a maggio si erano spenti anche Bike Channel, TeenNick, Mtv Hits, Mtv Rocks Viacom, Disney Channel, Disney Channel +1, Disney Jr e Disney Jr +1; sempre a maggio, la sola Fox Italia aveva perso nel bouquet di Sky i canali Fox Animation, Fox Comedy e National Geographic People. Restano accesi Fox e Fox Crime; proprio su Fox continueranno a essere trasmesse alcune delle serie piú amate tra quelle fino ad oggi proposte da Fox Life: ‘Grey’s Anatomy’, ‘Outlander’ e ‘The Resident’. 
  • In occasione di Castiglione Cinema – RdC incontra (3-4 luglio), sabato 4 luglio alle ore 18:00, presso Giardino Caffè Pomarancio nella Rocca del Leone, si terrà “I magnifici set: i borghi d’Italia al cinema”, incontro promosso da Fondazione Ente dello Spettacolo, che insieme al Comune di Castiglione del Lago organizza ogni anno il festival. Per partecipare al talk è necessaria la prenotazione, compilando il form sul sito (more…)

spicchi d’arte tra baffi di storia (71)

aggiornamento 9 luglio, dal sito MiBact: “il Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo, Dario Franceschini, ha firmato di concerto con il Ministro delle Finanze, Roberto Gualtieri, un potenziamento del Tax Credit per l’anno 2020 per sostenere l’intera filiera cinematografica e audiovisiva italiana. “Per far fronte alla emergenza che ha colpito duramente il settore cinematografico e l’audiovisivo, abbiamo potenziato e rafforzato le misure già previste dal tax credit cinema per riconoscere questo importante strumento di agevolazione fiscale per tutto il 2020 alle produzioni fortemente limitate dalle conseguenze della pandemia e introdotto un meccanismo a tutela dei rischi collegati al Covid-19”. In particolare, grazie a questo provvedimento, il tax credit cinema verrà riconosciuto fino al 31 dicembre 2020 e le aliquote verranno incrementate di dieci punti percentuale fino al massimo del 40% per i film che hanno sostenuto almeno due settimane di riprese nel periodo dal 23 febbraio al prossimo 30 novembre. Inoltre l’importo del credito d’imposta verrà riconosciuto, in deroga alle disposizioni vigenti, anche alle produzioni non produzioni non terminate a causa di un’interruzione irreversibile delle riprese e dell’assoluta impossibilità di completarle per effetto della pandemia, arrivando a coprire fino al 40% dei costi effettivamente sostenuti. Infine, il decreto stabilisce la non obbligatorietà di forme di copertura assicurativa sul rischio di fermo tecnico derivante da Covid-19 se non disponibili correntemente sul mercato. Il decreto è stato inviato agli organi di controllo e sarà disponibile sul sito www.beniculturali.it dopo la registrazione.”

  • La nobile terra d’Umbria, già “cuore verde d’Italia” nonché patria di san Francesco, santa Chiara, Anna Marchesini, Filippo Timi e Monica Bellucci, diventerà anche una sala cinematografica all’aperto. Anec Umbria, infatti, ha concepito‘Super cinema estate’, un format che consente di proiettare film in giardini, cortili, ville, rocche e piattaforme. L’iniziativa coinvolge al momento tredici città ma non mancheranno altre iniziative cinematografiche in tutta la regione. Riccardo Bizzarri, presidente regionale Anec, ricorda che gli esercenti umbri puntano sulle arene estive, con proiezioni all’aperto, “per incentivare la presenza degli spettatori, lavorando insieme e in sintonia”.
  • Marcel Marceau non fu soltanto un attore di mimo ma anche un protagonista della Storia. Ben lo racconta il film ‘Résistance – La voce del silenzio’, di Jonathan Jakubowicz, con Jesse Eisenberg, Cléménce Poesy ed Édgar Ramírez, in esclusiva in VOD dal 23 giugno sulle principali piattaforme (Sky Primafila – Apple Tv – ChiliGoogle Play – Infinity – TimVision – Rakuten TV – Cg Entertainment – The FIlm Club. Reclutato dal cugino Georges Loinger, comandante dell’unità Oeuvre de Secours aux Enfants, insieme alla politicamente impegnata Emma (Poésy), Marcel Marceau sfidò il nazismo e portò dalla Francia alla neutrale Svizzera un nutrito gruppo di bambini. Durante il tragitto, grazie alla sua arte, riuscí anche a tenerli tranquilli. Fino ad allora il giovane Marcel, d’origini ebraiche, figlio d’un macellaio, era soltanto un attore che si esibiva nei locali di burlesque.
  • Sarà l’attore, regista e sceneggiatore Michele Placido il Presidente di Giuria della diciassettesima edizione del Magna Graecia Film Festival, cinematografica kermesse ideata e diretta da Gianvito Casadonte che si tiene a Catanzaro, quest’anno dall’1 all’8 agosto. Il festival, dedicato alle opere prime e seconde, in questa edizione è dedicato a Federico Fellini e Alberto Sordi e sarà animato da masterclass, proiezioni, dibattiti, presentazioni di libri e musicali performance. Madrina di questa edizione l’attrice Barbara Chichiarelli.
  • Da non confondersi con il testé citato Magna Graecia Film festival, l’altrettanto nobile Magna Grecia Awards torna dal 17 luglio al 2 agosto, con la sua ventitreesima edizione. Ideata e diretta dallo scrittore Fabio Salvatore, la manifestazione, patrocinata anche dal MiBact, dalla Regione Puglia, dalla Città Metropolitana di Bari, quest’anno avrà come sottotitolo ‘L’amore è un cerchio piú forte della paura’ (#lapauranonesiste) e sarà dedicata a Nadia Toffa, l’inviata delle Iene scomparsa un anno fa, premiata in una serata di gala alla presenza della madre Margherita. Con presidente onorario Fiammetta Borsellino e madrina d’eccezione Lorella Cuccarini, la rassegna premierà anche quest’anno, secondo consuetudine, uomini e donne che (more…)

poltrone di pelle, nastri d’argento, globi d’oro

  • Aggiornamento 15 luglio: i Globi d’Oro sono stati assegnati. Rileggendo il post, raggiungendone la fine, si noterà che abbiamo conferito l’oro della grafica ai vincitori delle diverse categorie.
  • Buon lavoro, Eleonora Andreatta! Siamo sicuri che dal passaggio a Netflix arriveranno nuovi stimoli, a interessante prosieguo di quanto fatto in Rai per venticinque anni! Buon lavoro anche a Fabrizio Ferragni, direttore del nuovo canale in inglese, e a Luca Mazzà, responsabile del nuovo canale istituzionale che, senza andare in contrasto con Rai Parlamento, seguirà i lavori di Camera e Senato. I due canali sono stati istituiti la settimana scorsa con un voto unanime dal Consiglio d’amministrazione ma se ne parlava da tempo. 
  • In bocca al lupo, ovviamente, alle produzioni che ripartono! Dalla nuovissima ‘La Fuggitiva’ alla ben rodata ‘L’Allieva 3’, da ‘Che Dio ci aiuti 6’ a ‘il Paradiso delle signore’, da ‘la Compagnia del Cigno’ a ‘Rocco Schiavone’, da ‘Un passo dal cielo’ a ‘Il commissario Ricciardi’, dalla tradizionale ‘Un posto al sole’ a ‘Buongiorno mamma’, da ‘Mina Settembre’ a ‘Leonardo’, da ‘Tutta colpa di Freud’ a ‘Suburra’, da ‘I Bastardi di Pizzofalcone’ a ‘Luce dei tuoi occhi’, da ‘Doc’ ad ‘Anna’, di Niccolò Ammaniti.
  • La Hollywood Foreign Press Association ha deciso di rinviare la cerimonia dei Golden Globes del 2021 per le preoccupazioni legate alla pandemia. Piuttosto che a gennaio, come inizialmente previsto, la cerimonia si terrà il 28 febbraio, trasmessa dalla Nbc. Condurranno Tina Fey e Amy Poehler.
  • Gli italianissimi Globi d’Oro, invece, assegnati ogni anno dall’Associazione della Stampa Estera in Italia, saranno consegnati il 15 luglio, con una cerimonia on line. In data 30 giugno è stato comunicato l’elenco dei finalisti, le cosiddette “terne”. A contendersi il riconoscimento per la Migliore Regia: Giorgio Diritti con ‘Volevo nascondermi’, Matteo Garrone con ‘Pinocchio’, e Damiano e Fabio d’Innocenzo con ‘Favolacce. Come Migliore Opera Prima la giuria ha selezionato ‘Picciridda’, che segna l’esordio di Paolo Licata. I volti femminili in corsa come Miglior Attrice sono Valeria Bruni Tedeschi per ‘Aspromonte, la terra degli ultimi, Marta Castiglia per ‘Picciridda’ e Paola Lavini interprete di ‘Volevo nascondermi’; per il Miglior Attore, in gara Elio Germano per ‘Volevo nascondermi’, Pierfrancesco Favino per ‘Hammamet’ e Luca Marinelli per ‘Martin Eden’. Da Nevia viene scelta Virginia Apicella, premiata come Giovane Promessa. Per il Premio alla Miglior Colonna Sonora selezionati Marco Biscarini per ‘Volevo nascondermi’, Pericle Odierna per ‘Picciridda’ e Nicola Piovani per ‘Aspromonte, la terra degli ultimi. Per la sezione Miglior Fotografia, Matteo Cocco con ‘Volevo nascondermi’, Nicolaj Bruel per ‘Pinocchio’ e Stefano Falivene per ‘Aspromonte, la terra degli ultimi’. Per la Miglior Sceneggiatura, Giorgio Diritti, Tania Pedroni, Fredo Valla autori di ‘Volevo nascondermi’; Damiano e Fabio D’Innocenzo per ‘Favolacce’ e Paolo Licata e Catena Fiorello di ‘Picciridda. La statuetta per la Miglior Serie TV vede candidati ‘L’amica geniale 2’, ‘Diavoli’ e ‘The New Pope’. Il Gran Premio della Stampa Estera quest’anno verrà assegnato a Carlo Poggioli, costumista di fama mondiale.  Si aggiunge quest’anno anche la categoria Miglior Commedia: in lizza ‘Tolo Tolo’ diretto e interpretato da Checco Zalone, ‘Odio l’estate’ con il trio Aldo Giovanni e Giacomo guidati da Massimo Venier e ‘7 ore per farti innamorare’, di e con Giampaolo Morelli. A fine post, l’elenco completo delle candidature.
  • Sarà assegnato alla ‘Leonardo DiCaprio Foundation’ ed al regista e produttore premio Oscar Fisher Stevens l’Ischia social cinema Award assegnato dal Global Film & Music festival. Come ognun sa, Leonardo DiCaprio è attivista di lunghissima data nella salvaguardia dell’ambiente; con il suo amico Fisher ha co-prodotto ‘And We Go Green’, lungometraggio sulla Formula E diretto da Stevens e da Malcom Venville.
  • Al gigantesco Vittorio Storaro sarà invece conferito un Nastro d’Oro, a suggellare il suo primo mezzo secolo di grande cinema internazionale. Oggi, 24 giugno, ricorre il Suo ottantesimo genetliaco e l’occasione è particolarmente felice per formulargli i migliori auguri. I Nastri d’Argento (ma anche quelli d’Oro) saranno consegnati il 6 Luglio a Roma, al Museo MAXXI, con diretta su Rai Movie. Laura Delli Colli, Presidente del Sngci, ha (more…)

anche Hollywood, nel suo piccolo…

  • aggiornamento 27 luglio: ‘Tenet’ uscirà prima in Italia che negli Stati Uniti. Warner Bros. ha comunicato che il 26 agosto il piú recente, attesissimo lavoro di Christopher Nolan sarà distribuito in Belgio, Bulgaria, Croazia, Danimarca, Egitto, Estonia, Finlandia, Francia, Paesi Bassi, Ungheria, Islanda, Indonesia, Italia, Corea, Lettonia, Lituania, Portogallo, Serbia, Slovacchia, Svezia, Svizzera, Turchia, Ucraina, Regno Unito. Negli USA potranno vederlo il 3 di settembre, in alcune città selezionate, ancora in fase di definizione.
  • aggiornamento 24 luglio: sempre secondo Variety, le notizie riguardo alle uscite in sala sono, se possibile, ulteriormente peggiorate. Secondo la prestigiosa testata fondata da Sime Silverman nel 1905, la Disney ha tolto anche ‘Mulan’ in live action dall’elenco delle uscite estive. È in ugual modo sospeso “a data da destinarsi” l’ultimo film corale di Wes Anderson, ‘The French Dispatch’, la cui uscita era prevista per il 16 ottobre. Passa dal 7 luglio al 4 dicembre 2020 l’horror soprannaturale ‘The Empty Man’. Un altro horror, ‘Antlers’, di Scott Cooper, con Keri Russell, prodotto da Guillermo del Toro, vedrà la luce il 19 febbraio 2021. Il dramma storico di Ridley Scott ‘The last duel’, con Adam Driver, Matt Damon e Ben Affleck, rinuncia alla data del 25 dicembre 2020 per uscire il 15 ottobre 2021. Saltano ognuno di un anno i debutti dei tre nuovi film della saga di Star Wars, che arriveranno rispettivamente nei mesi di dicembre del 2023, 2025 e 2027, e dei quattro sequel della saga epico/fantascientifica di James Cameron: ‘Avatar 2’ sarà in sala il 16 dicembre 2022, ‘Avatar 3’ il 20 dicembre 2024, ‘Avatar 4’ il 18 dicembre 2026, ‘Avatar 5’ il 22 dicembre 2028. La Paramount ha deciso di spostare il debutto di ‘A Quiet Place 2’ (Un posto tranquillo 2), sequel del thriller horror di John Krasinski, con Emily Blunt, dal 6 settembre 2020 al 23 aprile 2021. Slitta dal 23 dicembre 2020 al 2 luglio 2021 ‘Top Gun: Maverick’, con Tom Cruise. La Sony sposta l’uscita di ‘Spider-man 3’ dal 5 novembre 2021 al 17 dicembre. Usciranno nel 2022 il sequel animato/live action di ‘Sonic – Il film’ (8 aprile) e l’avventura animata ‘Under the boardwalk’ (22 luglio). Il film d’animazione ‘Tiger’s Apprentice’, trasposizione della trilogia fantasy young adult di Laurence Yep, passa dall’11 febbraio 2022 al 10 febbraio 2023. Nondimeno, arriverà in sala il 28 agosto ‘The new Mutants’ della Disney, a definitiva smentita, dunque, delle voci di un debutto del film direttamente sulla piattaforma Disney+. ‘La vita straordinaria di David Copperfield’ si sposta dal 14 al 28 agosto 2020, ‘Assassinio sul Nilo’, di Kenneth Branagh, con il medesimo nei panni di Hercule Poirot, dai libri di Agatha Christie, si muove invece dal 9 al 23 ottobre 2020. Non ci sono per ora, invece ulteriori slittamenti, per gli esordi, ad esempio, di ‘Black Widow’ con Scarlett Johansson (6 novembre 2020) e ‘Gli Eterni’, con Angelina Jolie (12 febbraio 2021). è la stessa Variety a ricordare che, d’altra parte, a Los Angeles, New York ed in tutti gli Usa, la gran parte dei cinema è chiusa e i contagi sono ancora numerosi.
  • aggiornamento 20 luglio: secondo quanto riportato da Variety, Warner Bros. avrebbe rimosso ‘Tenet’ dall’elenco delle prossime uscite. La nuova data dovrebbe essere comunicata a breve.
  • aggiornamento 26/6: Warner Bros. e Disney hanno purtroppo comunicato che le date d’uscita di ‘Tenet’ e di ‘Mulan’ in live action hanno subito un nuovo slittamento. Il primo dal 3 al 26 agosto, il secondo dal 24 luglio al 21 agosto. In Italia.
  • aggiornamento: (19 giugno 2020 – Roma) Warner Bros. Pictures in collaborazione con gli esercenti cinematografici, invita il pubblico di tutto il mondo a celebrare il 10° anniversario dell’acclamato capolavoro di Christopher Nolan ‘Inception’ con un’uscita speciale il 17 luglio. In occasione di questo evento cinematografico il pubblico potrà assistere a dei filmati inediti dell’attesissimo film di Nolan ‘Tenet’, che debutterà nei cinema italiani il 3 agosto. Gli spettatori assisteranno inoltre ad un’anteprima esclusiva delle imminenti uscite della Warner Bros. “In questo contesto complesso e in rapido cambiamento, siamo particolarmente entusiasti di portare ‘Tenet’ di Christopher Nolan, un film di sorprendenti dimensioni, ambizioni e livello, nelle sale di tutto il mondo il 31 luglio” ha affermato Toby Emmerich, Presidente di Warner Bros. Pictures Group. “È passato più tempo di quanto potessimo immaginare dall’ultima volta che abbiamo visto un film sul grande schermo, e per omaggiare i fan di Chris in attesa dell’uscita di ‘Tenet’, siamo altrettanto entusiasti di riportare il suo capolavoro ‘Inception’ nelle sale il 17 luglio, in occasione del suo decimo anniversario”.(⇐ sito ufficiale)

aggiornamento: (19 giugno 2020 – Roma) Warner Bros. Pictures in collaborazione con gli esercenti cinematografici, invita il pubblico di tutto il mondo a celebrare il 10° anniversario dell’acclamato capolavoro di Christopher Nolan ‘Inception’ con un’uscita speciale il 17 luglio. In occasione di questo evento cinematografico il pubblico potrà assistere a dei filmati inediti dell’attesissimo film di Nolan ‘Tenet’, che debutterà nei cinema italiani il 3 agosto. Gli spettatori assisteranno inoltre ad un’anteprima esclusiva delle imminenti uscite della Warner Bros. “In questo contesto complesso e in rapido cambiamento, siamo particolarmente entusiasti di portare ‘Tenet’ di Christopher Nolan, un film di sorprendenti dimensioni, ambizioni e livello, nelle sale di tutto il mondo il 31 luglio” ha affermato Toby Emmerich, Presidente di Warner Bros. Pictures Group. “È passato più tempo di quanto potessimo immaginare dall’ultima volta che abbiamo visto un film sul grande schermo, e per omaggiare i fan di Chris in attesa dell’uscita di ‘Tenet’, siamo altrettanto entusiasti di riportare il suo capolavoro ‘Inception’ nelle sale il 17 luglio, in occasione del suo decimo anniversario”.(⇐ sito ufficiale)

  • aggiornamento: stando alla testata Variety, che attinge a sue fonti esclusive, il set di Beautiful è stato nuovamente sospeso, dopo un solo giorno di lavorazione. Un portavoce della produzione ha dichiarato: «We have paused very briefly to modify our testing protocol to better accommodate the large volume of testing needed. Safety remains our top priority as we continue to move forward with the production of ‘the Bold and the Beautiful’. B&B filmed with cast and crew today and it was a successful first day back at work».
  • aggiornamento su una produzione non hollywoodiana ma comunque d’internazionale respiro: apprendiamo che il prossimo film di 007, ‘No Time To Die’, è programmato per il 12 novembre nelle sale inglesi, per il 20 in quelle americane.
  • La produzione di ‘The Bold and Beatiful’, ‘Beautiful’ alle nostre latitudini, è ripartita.
  • Il network ABC ha annunciato che la settantaduesima cerimonia d’assegnazione dei premi Emmy, gli “Oscar della televisione”, si terrà il 20 settembre, come previsto, per la terza volta con Jimmy Kimmel («Non so dove, non so come e perché ma la faremo e sarò io a presentare»).
  • Diverse notizie, invece, per la cerimonia d’assegnazione dei premi Oscar (che, a rigore, non sono mai stati definiti “Emmy del cinema”…). Era nell’aria da tempo ed è ufficiale da qualche ora: l’Academy of Motion Picture Arts and Sciences ha deciso di celebrare la novantatreesima cerimonia d’assegnazione delle preziose statuette il 25 aprile 2021*, otto settimane giuste dopo quel 28 febbraio precedentemente fissato. Il motivo è ovvio. La pandemia ha bloccato le produzioni e ritardato le uscite. Infatti, il nuovo periodo di “eleggibilità” delle pellicole è esteso fino al 28 febbraio 2021, non piú a dicembre, mentre le candidature a Miglior film, Miglior colonna sonora e alcune altre potranno essere prese in considerazione non oltre il 15 gennaio. Le testé citate candidature saranno rese pubbliche il 15 marzo, le votazioni saranno chiuse il 20 aprile.
  • Quanto alle uscite, (more…)

facebook news, dracula e altri demoni

  • aggiornamento 16 giugno 2020: ricorre oggi il 130° anniversario dalla nascita di Stan Laurel, della celeberrima coppia ‘Stanlio e Ollio
  • aggiornamento 15 giugno 2020: ricorre oggi il centenario dalla nascita di Alberto Sordi. Il quale, tra l’altro, doppiò Oliver Norvell Hardy, della celeberrima coppia ‘Stanlio e Ollio’
  • È stato lanciato ieri su internet ‘New Italian Books’, portale creato dall’Enciclopedia Treccani per promuovere l’editoria italiana. È concepito come una grande vetrina, nella quale tutti gli editori italiani possono presentare la propria offerta; articolato in diverse sezioni, fornisce delle schede sulle piú recenti novità editoriali nazionali nonché informazioni su tutti i dispositivi, italiani ed europei, a sostegno delle traduzioni. Contiene anche banche dati su case editrici, agenti, traduttori, fiere e saloni del libro, premi letterari, festival, librerie italiane all’estero, un’agenda dedicata ai principali eventi di promozione della letteratura italiana nel mondo, interviste con operatori, nazionali e internazionali, della filiera del libro (editori, agenti letterari, traduttori, italianisti, librai, bibliotecari), una serie d’interventi di approfondimento dedicati alla fortuna editoriale degli autori italiani, classici e contemporanei nel mondo. Interamente bilingue (italiano/inglese), curato da Paolo Grossi, ‘New Italian Books’ nasce con il sostegno del ministero degli Affari esteri, del Centro per il libro e la lettura, del MiBact, in collaborazione con l’Associazione italiana editori. Questo l’indirizzo: www.newitalianbooks.it
  • Tv8 avrà un telegiornale tutto nuovo e tutto suo, che si chiamerà Tg8 e debutterà lunedí 29 giugno. Ci sarà un’unica edizione, dalle 12 alle 12.30, all’interno di ‘Ogni mattina’, programma contenitore condotto da Alessio Viola e Adriana Volpe. Sarà un telegiornale indipendente ma, per andare sul sicuro, s’alterneranno alla conduzione tre volti già ben rodati su Sky.
  • Dracula è sempre attuale e tornerà nuovamente al cinema in un film diretto da Karyn Kusama (‘Destroyer’con Nicole Kidman,‘AEon Flux’ con Charlize Theron,‘Jennifer’s Body’con Megan Fox). La regista ha presentato il progetto come un adattamento molto fedele del romanzo di Bram Stoker, in grado, tuttavia, di muoversi su una prospettiva diversa dalle precedenti trasposizioni: (more…)

spicchi di protocollo tra baffi di virus

dal sito Anica.it:

SIGLATO PROTOCOLLO SANITARIO PER I LAVORATORI, GLI ARTISTI, GLI AUTORI SUL SET PER LA RIPRESA IN SICUREZZA DELLA PRODUZIONE CINE-AUDIOVISIVA
Le organizzazioni dei lavoratori, degli artisti, delle imprese di produzione cine-audiovisiva e degli autori hanno trovato oggi convergenza sul testo del protocollo di sicurezza per tutte le fasi della lavorazione di un’opera, dagli uffici al set.
Il documento è il risultato di un intenso lavoro di confronto ed è la sintesi delle proposte emerse dalle diverse categorie, nel solco di quanto già indicato nel protocollo sanitario condiviso il 24 aprile scorso dal Governo e dalle Parti Sociali, Associazioni dei datori di lavoro e Organizzazioni sindacali dei lavoratori, e delle norme vigenti in materia di sicurezza sul lavoro.
Il documento prevede in dettaglio i comportamenti, le responsabilità, le procedure da adottare, gli strumenti da utilizzare per evitare la possibilità di contagio da Covid-19 nella delicata fase di ripresa della produzione, in particolare sui set.
Il rigore e il buonsenso hanno guidato le parti nel trovare le soluzioni più adatte – alla luce delle conoscenze attuali, delle competenze specifiche per ogni reparto e delle raccomandazioni della comunità scientifica – per garantire la sicurezza nei processi di lavoro della produzione cine-audiovisiva.
Il fermo di tutti i set a marzo è stata una scelta di responsabilità di tutti gli operatori coinvolti e le regole condivise per la ripresa testimoniano la convinzione che si può lavorare in sicurezza sui set.
La salute di ogni persona è stata al centro dell’interesse di tutte le parti coinvolte, che confermano l’intenzione di tornare a lavorare subito, rimarcando la capacità del settore, in tutte le sue componenti, di concorrere alla crescita del benessere materiale e immateriale del Paese.
Il protocollo sarà ora sottoposto alle istituzioni preposte sulla base dell’attuale normativa.

Ecco il testo del protocollo: (more…)


Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: