la Libertà, al cinema e ovunque (4)

Ha avuto luogo quest’oggi, in streaming, la lodevole iniziativa “Giustizia e Umanità. Liberi di scegliere”, che ha coinvolto il magistrato Roberto Di Bella, presidente del Tribunale per Minorenni di Catania, il produttore Angelo Barbagallo, l’attore Alessandro Preziosi e molte scuole in tutta Italia. Come si ricorderà, tra i meriti del magistrato Di Bella, interpretato da Preziosi in tv, c’è quello d’aver pensato all’encomiabile strategia di sottrarre i minori alle famiglie mafiose proprio per renderli, nell’accezione piú alta del termine, “liberi di scegliere”.
Il progetto è stato organizzato e promosso da Biesse, Associazione culturale Bene sociale, con la collaborazione dell’emittente radiofonica Antenna Febea e dell’Istituto “Augusto Righi” di Reggio Calabria, nelle cui sedi è stata organizzata la videoconferenza; tra le scuole partecipanti il liceo Leopardi di Milano, il Giovanni XXIII Besana di Brianza (Monza), il Graziella Fumagalli Casatenovo di Brianza, il Don Milani di Gragnano (Napoli), Filippo De Pisis di Brugherio (Monza), l’Istituto Alberghiero di Villa San Giovanni (RC), l’Istituto comprensivo Cassiodoro di Reggio Calabria, l’Istituto tecnico Raffaele Piria di Rosarno, prima scuola in Italia, quest’ultima, ad aver adottato il libro ‘Liberi di scegliere’ per l’educazione alla legalità.
Una strizzatina d’occhi è stata lanciata al Reggio Calabria Film Fest, la cui quindicesima edizione avrà luogo in riva allo Stretto dal 19 al 25 luglio 2021; nei prossimi giorni sarà siglato un protocollo d’intesa e “Biesse, Giustizia e Umanità. Liberi di scegliere” sarà parte integrante della cinematografica kermesse.

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: