Get a site

Posts tagged “European Film Award

european film awards, the winners

The Ceremony Of 2019 European Film Awards Took Place Today, December 7, In Berlin.

Hereafter, The Complete List Of The Winners: (more…)


Mahabharata, Bellocchio, Felix e altri dèi

  • Il Mahabharata è diventato, tra le altre cose, un graphic novel. Sia lode a Visnu, a Brahma e anche a Krishna! Tre anni di lavoro e 440 pagine sono stati sufficienti al disegnatore – fumettista Jean-Marie Michaud per trasformare in disegni i testi dello sceneggiatore Jean- Claude Carrière, amico di Luis Buñuel, e rendere accessibile a molti il testo religioso forse piú ampio della cultura mondiale, lungo quindici volte la Bibbia. Il Mahbharata è nelle librerie per i tipi de L’ippocampo e vanta la traduzione dal francese di Fabrizio Ascani. Il vostro blogger preferito non vede l’ora di procurarselo, per vedere il piccolo Krishna alle prese con Puthana o Parvati che copre gli occhi a Shiva, e poter fare i confronti con alcune opere televisive e cinematografiche, anche d’animazione, già esistenti. Per inciso, la pubblicazione, insieme con ‘L’arte della guerra’ di Sun Zi,  inaugura una collana che l’editore L’Ippocampo, da sempre specializzato in libri illustrati d’alto profilo, dedicherà al mondo dei graphic novel.
  • Doveva andare in scena sabato scorso, 9 novembre, a Mosca lo spettacolo di Alexander Tattari ‘Non ci sono soldi, resistete’, liberamente tratto dal romanzo di Gianni Rodari ‘Le avventure di Cipollino’. Cosí non è stato; secondo quanto Tattari ha riferito, il 6 di novembre tale Angelina Petrova, direttrice del centro culturale Szena, gli avrebbe comunicato la cancellazione,  dicendo: “Una cosa del genere non si può mostrare sul palcoscenico di un ente statale, abbiamo addetti, famiglie e mutui in banca”. A far scattare l’allarme, probabilmente, il titolo a forte sfondo politico, che richiamava la celebre frase pronunciata dal premier Dmitri Medvedev (“non ci sono soldi, resistete”) nel corso di un incontro con alcuni pensionati inferociti, in Crimea, dopo l’annessione. (da una nota Ansa)
  • In attesa del 13 gennaio e della possibile conferma della candidatura in rappresentanza dell’Italia agli Oscar 2020, con il dovuto incrocio di dita (ma Curatola porta bene), ‘Il Traditore’ di Marco Bellocchio ottiene un altro riconoscimento, quello di ‘Capri International feature Film’ alla ventiquattresima edizione del festival ‘Capri, Hollywood’, in programma sull’Isola azzurra dal 26 dicembre al 2 gennaio. La campagna verso la conferma della candidatura agli Oscar è in piena attività, peraltro; sabato prossimo, per esempio, ci sarà una proiezione dedicata al Teatro Cinese di Hollywood, dopo il successo di critica a New York e in vista dell’uscita del 31 gennaio con Sony Pictures Classic. ‘Il Traditore’, peraltro, il prossimo 7 dicembre, concorrerà all’assegnazione, in quel di Berlino, degli Efa- European Film Awards, per i quali è in lizza nelle categorie di miglior film, regia, sceneggiatura e attore protagonista.
  • Che poi, la prossima edizione degli Efa potrebbe riservarne molte, di sorprese, al nostro Cinema. Per un ‘Traditore’ di Bellocchio, infatti, che vanta quattro candidature, ‘Selfie’, il documentario di Agostino Ferrente è in corsa nella categoria miglior Documentario, nella quale è in lizza anche ‘La scomparsa di mia madre’, di Beniamo Barrese.  Ecco, ad ogni buon conto, l’elenco completo delle candidature: (more…)

a volte ritornano (20)

  • Lo ‘Show dei Record’, legato all’assegnazione dei Guinness dei Primati, è stato uno degli appuntamenti istituzionali di Canale 5, dal 2006 al 2015. Galeotto un calo inesorabile d’ascolti, il format è stato abbandonato dal Biscione e passa adesso su Tv8, dove diventerà ‘la Notte dei Record’ e sarà condotto da Enrico Papi, già alle prese con ‘Guess My Age’ sulla medesima emittente del gruppo NewsCorp. (per la precisione, Nuova Società Televisiva Italiana S.r.l.). Non si conosce ancora il giorno di programmazione.
  • Il 5 novembre 2018 ricorre il centenario della nascita di Ingmar Bergman e la Cineteca di Bologna porta in sala il restauro de (more…)

festival a confronto (21) (+ Efa)

  • Come anticipato in altre sedi, il trentacinquesimo Torino Film Festival (TFF) avrà luogo dal 24 novembre al 2 dicembre 2017; si è saputo in queste ore che, tra i titoli fuori concorso, ci saranno ‘Napalm’ di Claude Lanzmann, girato senza permesso in Corea del Nord, ‘Animal pensivité’ di Christine Baudillon, ‘9 Doigts’ di F.J. Ossang e ‘Animal Cinema’ di Emilio Vavarella; nel concorso “Italiana.corti” ‘Sogno d’amore’ di Francesca Noto e del cantautore Andrea Laszlo De Simone, ‘Robhot’, di Donato Sansone. Tema-focus del TFFdoc è il viaggio.
  • Sempre a Torino ma dal 10 al 12, è organizzato il quarto Festival di documentari cinesi ‘Luci dalla Cina‘, manifestazione nata a Parigi nel 2009 che presenta sette documentari in anteprima e coinvolge otto diverse città tra Spagna, Belgio, Grecia, Finlandia, Francia e Italia. Obiettivo della rassegna è quello di promuovere un’immagine della Cina lontana dagli stereotipi e dalle ovvietà cui siamo abituati. Promuovono il festival Finestre sul Cortile e BabyDoc Film, in collaborazione con il Museo del Cinema e con l’Istituto Confucio dell’Università di Torino.
  • A Roma, dal 9 novembre al 17 dicembre, rivivono gli anni Quaranta. Dopo lo straordinario successo di Cine70, Cine60 e Cine50, infatti, è il turno di trentasei capolavori rimasti negli annali del cinema, firmati da registi quali De Sica e Rossellini, Germi e De Santis, Visconti e Blasetti: ‘I due orfanelli’, ‘Gioventú perduta’, ‘Ti conosco, mascherina!’, ‘Ladri di biciclette’, ‘Roma città aperta’, ‘Sciuscià’, (more…)

spicchi d’arte tra baffi di storia (12)

Aggiornamento 25 settembre: una nota stampa Rai conferma che Claudio Baglioni sarà il direttore artistico di Sanremo 2018. A gennaio, nell’ambito della consueta conferenza stampa, saranno comunicati i suoi compagni d’avventura.
Aggiornamento 22 settembre: secondo l’agenzia giornalistica ANSA, Claudio Baglioni sarà direttore artistico e conduttore del festival di Sanremo 2018. Mancherebbe soltanto l’ufficialità, che dovrebbe essere ratificata lunedí prossimo, nell’ambito di un incontro formale tra Baglioni e i dirigenti Rai. Quanto al compenso, pare che il grande artista percepirà un 10% in meno rispetto a Carlo Conti.
Aggiornamento 20 settembre: sulle pagine del settimanale ‘Chi’, Beppe Fiorello ha annunciato che non prenderà parte al Festival: «Non farò Sanremo, non è il momento..
Aggiornamento 10 settembre: la sessantottesima edizione 2018 del festival della canzone italiana di Sanremo si terrà dal 6 al (more…)


a “young” Europe…

The more than 3,000 members of the European Film Academy – filmmakers from across Europe – have voted for this year’s European Film Awards. At the awards ceremony in Berlin the following awards were presented:

EUROPEAN FILM 2015: YOUTH (LA GIOVINEZZA)
WRITTEN & DIRECTED BY: Paolo Sorrentino
PRODUCED BY: Nicola Giuliano, Francesca Cima & Carlotta Calori

EUROPEAN COMEDY 2015: A PIGEON SAT ON A BRANCH REFLECTING ON EXISTENCE (EN DUVA SATT PÅ EN GREN OCH FUNDERADE PÅ TILLVARON) by Roy Andersson

EUROPEAN DISCOVERY 2015 – Prix FIPRESCI: MUSTANG by Deniz Gamze Ergüven

EUROPEAN DOCUMENTARY 2015: AMY by Asif Kapadia

EUROPEAN ANIMATED FEATURE FILM 2015: SONG OF THE SEA by Tomm Moore

EUROPEAN SHORT FILM 2015: PICNIC (PIKNIK) by Jure Pavlović

EUROPEAN DIRECTOR 2015: Paolo Sorrentino for YOUTH (La Giovinezza)

EUROPEAN ACTRESS 2015: Charlotte Rampling in 45 YEARS

EUROPEAN ACTOR 2015: Michael Caine in YOUTH (La Giovinezza)

EUROPEAN SCREENWRITER 2015: Yorgos Lanthimos & Efthimis Filippou for THE LOBSTER 

EUROPEAN CINEMATOGRAPHER 2015 – Prix CARLO DI PALMA: Martin Gschlacht for GOODNIGHT MOMMY (Ich Seh Ich Seh)

EUROPEAN EDITOR 2015: Jacek Drosio for BODY (Ciało)

EUROPEAN PRODUCTION DESIGNER 2015: Sylvie Olivé for THE BRAND NEW TESTAMENT (Le Tout nouveau testament)

EUROPEAN COSTUME DESIGNER 2015: Sarah Blenkinsop for THE LOBSTER

EUROPEAN COMPOSER 2015: Cat’s Eyes for THE DUKE OF BURGUNDY

EUROPEAN SOUND DESIGNER 2015: Vasco Pimentel & Miguel Martins for ARABIAN NIGHTS – VOL. I-III (As Mil e uma noites – Vol. I-III)

(more…)


da Monza a Berlino, fumetti e film da Pinocchio a Dickens

mostra raccontare il natale a monzaComincia oggi all’Arengario di Monza e si protrarrà fino al 6 gennaio la mostra ‘Raccontare il Natale‘, un interessante percorso per camminare in mezzo a ricordi di sicura suggestione, attraverso i simboli piú caratteristici (albero, Bambinello, Re Magi, Befana, Babbo Natale) e alle declinazioni che il mondo dei fumetti, l’ottava arte, ha inventato per loro. Copertine, strisce, illustrazioni, storie complete, dall’Ottocento ai giorni nostri, dal Giornalino di Vamba al Corriere dei Piccoli, dal Giornalino della san Paolo ai periodici Disney, dal Monello alle pubblicazioni underground, a Superman, ai Simpson, a Dylan Dog.

Poiché, inoltre, ricorre quest’anno il trentennale dalla scomparsa di Libico Maraja, sembrano di particolare interesse le sue illustrazioni per Pinocchio, Peter Pan, Moby Dick, Alice e per Il Cantico di Natale di Dickens.

Proprio con riguardo a Pinocchio, l’ultimo film di Enzo D’Alò dedicato all’avventuroso burattino viene oggi insignito dell’European Film Award (EFA) come miglior film d’animazione dell’anno; la premiazione avviene a Berlino e ci è gradito congratularci con D’Alò, Rai Fiction, Cometa film e quanti hanno curato la pellicola.

Ecco, dulcis in fundo, gli altri conferimenti già assegnati: (more…)


Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

%d bloggers like this: